Jump to content

Benvenuto su Autopareri, la tua comunità dell'auto

La passione ci guida dal 2003!

Autopareri è la community sull'automobile più attiva sul panorama web italiano!

Troverai consigli e notizie, potrai condividere le tue impressioni ed essere aggiornato a tutto tondo circa il mondo auto!

Entra nel Forum di Autopareri

Autopareri al Salone di Ginevra 2019



Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo!

Vedi le immagini

Vedi i video

Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Online Users


617 users online

  1. Guest
  2. Guest
  3. Guest

    Guest

    4 minutes ago

  4. Guest

    Guest

    4 minutes ago

  5. Guest

    Guest

    4 minutes ago

  6. Guest
  7. Guest
  8. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  9. Guest
  10. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  11. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  12. Guest
  13. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  14. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  15. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  16. Guest

    Guest

    Viewing Topic: Laboratorio Lancia

    5 minutes ago

  17. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  18. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  19. Guest
  20. Guest

    Guest

    5 minutes ago

  21. Guest
  22. Guest
  23. Guest

    Guest

    Viewing Forums Index

    6 minutes ago

  24. Guest

    Guest

    Viewing Topic: Renault 30 e 25

    6 minutes ago

  25. Guest

    Guest

    6 minutes ago

  26. Guest

    Guest

    6 minutes ago

  27. Guest
  28. Guest

    Guest

    6 minutes ago

  29. Guest

    Guest

    6 minutes ago

  30. Guest
  • Posts

    • Non credo che le BMW/Audi anni 70 e 80 fossero pensate specificamente per mercati che non fossero quello domestico.
    • La Panda primo modello ha avuto successo perché, confrontandola con le precedenti utilitarie Fiat, era spaziosa e pratica, poche spese di manutenzione e dimensioni ridotte, inoltre si muoveva bene su strade sterrate ed aveva prestazioni buone per la categoria (panda 30 esclusa), praticamente una 2Cv in salsa Italiana ingenerizzata meglio e con motori più moderni della 2Cv. Aveva ed ha i suoi limiti, farci un viaggio lungo era una prova di resistenza, freni scarsi, tenuta di strada da uovo sodo, cambio duretto, quelli che l'hanno sostituita con la Seicento o la Panda 2003 gli sembrava di avere un auto di categoria superiore, la rimpiangono quelli che la utilizzavano in modo "spartano", che l'hanno sostituita con un fuoristrada (Jimny o Duster principalmente) o con una sandero stepway (unica auto moderna ed economica che non si distrugge sugli sterrati di campagna).
    • Perché erano auto pensate ad uso e consumo del mercato italiano.
    • Penso che le vecchie (e intelligenti, assolutamente) utilitarie come Panda, R4 e affini, oggi vadano benissimo in contesti specifici e limitati come questo: la vacanza al mare, le strade strette, i percorsi brevi con i costumi bagnati ecc. Allora sì che viene fuori l'anima "vintage" e il divertirsi con poco.   Ma anche tralasciando tutte le magagne relative a sicurezza attiva e passiva, credo che auto così non siano più proponibili. Un conto è avere il Pandino ASI e usarlo per andarci al lavoro, sapendo di guidare un'auto d'epoca e anacronistica, un conto è tenere a listino macchine nuove con le stesse caratteristiche. Ci ha provato la Citroen con la Cactus a riproporre un'auto tendenzialmente essenziale e sfiziosa allo stesso tempo. Ignoro come vadano le vendite negli anni, però: doveva pesare poco, e invece pesa come le altre. Costare, costa come le altre. E si è fatta rinfacciare tutte le sue mancanze "irrinunciabili": dal contagiri ai cristalli discendenti posteriori.   Per fortuna o purtroppo, il progresso comporta anche il miglioramento continuo di materiali, finiture, dotazioni. Chi va a vedere il modello nuovo, vuole trovarci qualcosa in più rispetto al modello vecchio. Non dimentichiamoci che la stessa Panda a suo tempo non era così irresistibile: soprattutto con alcuni MY, la qualità degli interni scadeva visibilmente.   Sarebbe bello se qualcuno riuscisse a trovare la quadra perfetta per un nuovo modello di questo tipo. Ma la ricetta di 40 anni fa non è più applicabile, troppi fattori sono mutati. A cominciare dalla sicurezza, che all'epoca non era ancora considerata seriamente un costo sociale, e si poteva tirare la cinghia su lamierati, telaio, impianto frenante...
    • Rabat il primo anno (2016) con la Honda ha fatto 29 punti, classificandosi penultimo tra i partecipanti al campionato, migliore risultato un 9° posto alla seconda gara, quella dove Iannone fece la "fagiolata" con Dovizioso e, tra i ritiri e cadute Laverty arrivò quarto, mentre Miller ha vinto una gara ed ha fatto 57 punti, l'anno dopo, sempre con la Honda, ha fatto 35 punti, miglior risultato un 10° posto a Valencia, Miller 82 punti. Morbidelli lo scorso anno ha fatto 50 punti, pur non correndo 2 gare per infortunio, migliore risultato un 8° posto in Australia, e quell'anno, a pari gare corse (Gp Austria per Rabat, Gp Aragona per Morbidelli) Rabat ha fatto 35 punti e Morbidelli 31.
  • Topics

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.