Jump to content

makluf95

Members
  • Posts

    1,794
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About makluf95

  • Birthday 06/06/1995

Profile Information

  • Car's model
    Clio 1.2 60 cv Rt (1998)
  • City
    Perugia/Cagli

Recent Profile Visitors

13,282 profile views

makluf95's Achievements

Leader del Campionato

Leader del Campionato (6/8)

588

Reputation

  1. Update annuale: Chilometraggio attuale: 14950km Chilometraggio percorso dall'acquisto: 6000km Consumo medio: 6.3l/100 km Primo anno passato con la cactus in famiglia. L'auto è stata usata in maniera irrisoria, confermando la bontà della scelta del benzina al posto del diesel. Di questi 6000 km, 1000 sono stati percorsi da me negli ultimi 10 giorni, avendola "presa in prestito" in occasione del tagliando, 170 euro in officina Citroen (cambio olio, filtro olio, filtro abitacolo) Confermo con questo test di durata le prime impressioni avute, la cactus si mantiene una buona auto, sempre mantenendo le premesse già fatte, che è b large e non una c. Comodissime le sospensioni, su strade disastrate come quelle Perugine gli scossoni sono limitati, il motore si mantiene bello vispo senza intaccare i consumi. Odioso invece il tablet multifunzione, non è questione di abitudine o di essere poco avvezzo alla tecnologia, ma impostare il climatizzatore ad esempio richiede una distrazione che su strada diventa eccessiva.
  2. Bilancio biennale del Fiestino 1.0: -45.000 km percorsi ad oggi (145.000 in totale) -600km/settimana solo per casa-lavoro, più altri 100 di media per tempo libero -17 km/l di media aiutati dal percorso casa-lavoro fatto per l'80% a 110 di cruise (i soldi spesi per metterlo si sono ripagati fino all'ultimo cent) Punti di forza riscontrati: -Motore perfettamente capace di adattarsi a tutti gli utilizzi (e pure divertente) -Guida sicura e precisa grazie all'assetto -manutenzione periodica economica -Punti deboli riscontrati: Gomme con spalla 45 decisamente inadatte ai percorsi cittadini con buche, ogni volta penso di aver spaccato un cerchio. -Gomme (kormoran) pessime sul bagnato, con le pioggerelline estive l'asfalto diventa scivoloso e le gomme aiutano poco. ormai punto a finirle e buttarle cambiandole con gomme migliori. -Cambio: visti i percorsi da me fatti, una sesta marcia avrebbe aiutato molto. Più volte mi è balenata in testa l'idea di sostituirla, anche vista l'impennata dei km mensili, ma per il momento ho sempre preferito lasciare perdere e continuare così, tanto la macchina è bella ammortizzata come costi. punto a farla reggere almeno fino al 2023, con anno limite il 2025. Passata l'estate (e percorsi 20000 km in sei mesi, sarà il turno del secondo tagliando annuale.
  3. avendo una cactus in famiglia non posso che confermare. grandissimo errore mettere tutto sullo schermone ogni volta che lo uso in movimento distrae fortemente.
  4. Pagato quanto? A maggio su eBay pixel 6 si prendeva a 450 scontato, anche a 500 non sarebbe male
  5. Ho fatto il tagliando proprio il 31.03, da Bacci, prima che passasse l'esclusiva a satiri e stavano sbaraccando le vetrate dai loghi Ford. Mi dispiace perché il responsabile vendite è in gamba, con l'officina pure mi sono trovato bene, ma ho visto che l'assistenza resterà anche a loro su Perugia. Per il momento comunque il fiestino sta affrontando bene il tragitto casa-lavoro (Perugia-fabriano) Essendo abbastanza sgombro il percorso riesco a restare su ottime medie (18km/l) cruise attivo per almeno 3/4 dei 120 km al giorno. Domani faccio il cambio stagione delle gomme e finalmente rimetto i cerchi in lega, i lattoni con borchie mi deprimono.
  6. Update periodico. Il fiestino ha compiuto 9 anni lo scorso marzo, raggiungendo 130.000 km totali. Manutenzione limitata a quella periodica, senza sorprese o guasti. ultimo il tagliando value service pagato 119 euro in promozione. Da domani il kilometraggio si impennerà, dato che avendo cambiato lavoro percorrerò 120 km di superstrada al giorno tra andata e ritorno. A questo ritmo dovrebbe reggere, si spera, almeno altri 3 anni, cioè la durata del contratto di lavoro.
  7. Bella prova e bella macchina. Proprio qualche mese fa in famiglia è entrata una Leon tgi (il modello precedente al tuo, con il 1.4 e doppia alimentazione), presa allo stesso prezzo di una diesel. Purtroppo dalle nostre parti il metano a 1.35 è utopia, viaggiano intorno ai 2 euro, e in alcuni distributori non lo vendono proprio. Tuttavia il doppio serbatoio resta utile in caso di emergenza. Il 1.5 monofuel sarebbe stato interessante in tempi non emergenziali, anche per lo sconto sul bollo.
  8. Capisco il tuo discorso. la mia situazione era l'avere al momento una macchina perfettamente efficiente e che quindi non necessitava la sostituzione per reali motivi se non la voglia di uno sfizio. Viste queste condizioni quello che era necessario per convincermi a fare il passo era il trovare una buona offerta economica (che c'era) ma anche l'essere seguito da una concessionaria un minimo professionale. Sabato in una altra concessionaria son stato seguito da un venditore molto professionale, che aveva un modello identico in casa, ma a 2000 euro in più. ci fosse stata una quadra anche economica non nascondo che quel venditore ora si sarebbe aggiudicato una vendita. l'effettiva presenza in sede è stata verificata da me, chiamando il concessionario chiedendo in quale sede fosse l'auto, una volta confermato che era quella dove poi sono andato mi son fidato chiaramente. il problema era che aveva verificato solo sul loro file di disponibilità, non chiedendo conferma reale essendo la macchina in una città diversa. una gestione del genere già così ti mette in cattiva luce, ma pazienza, ero più che disponibile a passarci sopra, ma non vedendo proattività dal venditore (ho dovuto chiedere io di farmi fare un preventivo o capire quanto avrei dovuto pagare e sempre io ho dovuto proporre di provare l'auto simile esposta. Accetto la possibilità che si facciano errori, ma che la toppa sia peggio del buco ti fa scappare via. Penso quindi di accantonare l'idea perché una esperienza del genere è stata utile per togliere la componente irrazionale della scelta. Chiaramente ciò non toglie nel giro di qualche anno sostituirò la fiesta, ma lo farò per mutate esigenze personali.
  9. LA SCIMMIA è CREPATA!!!!!! (Semicit.) sono andato a vedere la focus che dicevo, auto nella sede a 30km da casa mia, scendo non appena stacco dal lavoro dietro appuntamento. arrivo, il venditore è in ritardo, in quanto fuori sede (comprensibile, riempio l'attesa scrutando ogni auto esposta nel salone, compresa fiesta restyling che dal vivo devo dire migliora) Arriva e cerchiamo la chiave dell'auto da provare, senza successo, iniziano ad insinuarsi dubbi con i colleghi sulla effettiva presenza della macchina. 5 minuti di ricerca dopo, torna dicendomi quasi ridendo che la macchina non c'era ed era in carrozzeria per il ripristino (era stata appena permutata) in sostanza viaggio a vuoto. promettendo un buon trattamento Avendo una titanium usata identica, sebbene diesel e con cambio automatico chiedo io di provarla per rendermi conto almeno su come andasse su strada (bene) rientriamo in sede e iniziamo la trattativa, sconto 0 e su quello sapevo già di poterci fare poco, 250 euro di minipassaggio imposto e valutazione della mia 4500, provati a rilanciare da me a 5000 euro. il "buon trattamento" non ha minimamente accennato a mettere un tagliando omaggio per indorare la pillola. Tra questo, ed il fatto che si è bellamente tolto la mascherina sebbene con divisorio di plastica, più la totale incapacità di trattare con un cliente che si è comunque fatto un viaggio a vuoto in macchina mi hanno fatto andare via. Peccato, la macchina sulla carta era invitante, anche come prezzo, e mi avrebbe convinto con un minimo di professionalità a fare il salto, mentre invece mi ha solo fatto crepare la scimmia del tutto convincendomi a tenere la fiesta ammortando il costo di acquisto. in conclusione, il prima possibile farò si un passaggio di proprietà, ma da mia madre a me, per avviare una storia assicurativa, vista anche l'ipotesi di trasferirmi stabilmente altrove con nuova residenza. Grazie a tutti per i preziosi consigli, e lunga vita al fiestino, che a breve come premio si prenderà un tagliando e l'installazione della retrocamera.
  10. Aggiornamento: domani vado a vedere e provare una focus st line del 12.2018. lo stesso venditore ha come nuovo arrivo una titanium del 5.2019 a 500 euro in meno. data la dotazione migliore sarei più propenso a quella. ovviamente prima va visionata, ma come prezzi è tra le migliori trovate. valutassero anche loro 5000 la fiesta mi farebbero barcollare seriamente.
  11. 4000 è la valutazione di un concessionario Ford che ho sentito, ma era braccino corto. Già oggi in in concessionario Ford di Perugia hanno proposto 4900 euro. Io come valore di rivendita punterei ai 6000 euro, magari 6500.
  12. Grazie per i pareri, integro con qualche altra riflessione. Al momento lavoro in romagna, con ufficio a 2 km da casa, finchè tempo e luce al mio rientro lo permettevano andavo in bicicletta, e tornerò a farlo in primavera. nel fine settimana mi sparo 150+150 km di autostrada/statali per tornare a perugia, quindi il chilometraggio medio si assesta sui 15000 km annui. In ballo ora c'è la possibilità di cambiare lavoro, sempre in zona, ma di trasferirmi a rimini per vivere in una città meno morta di cattolica, dunque i km aumenteranno durante la settimana e diminuiranno nel weekend in quanto farò meno pendolarismo. con un andamento del genere la fiesta, presa nel 2020 con 100mila km esatti raggiungerà questi chilometraggi: 2021 8 anni, 115000km 2022 9 anni, 130000km 2023 10 anni, 145000km 2024 11 anni, 160000km 2025 12 anni, 175000km 2027 13 anni, 190000km (e penso morte della macchina definitiva). le strade che sto valutando sono due: 1) Portare la fiesta alla morte nel 2027, salvo premature rotture. per fare questo sarà essenziale intestarmela e sfruttare la bersani, dato che ora riuscirei ad ottenere preventivi ragionevolissimi (prezzo passaggio 450-550 euro) il passaggio si ammortizzerebbe sul lungo periodo. (ipotesi) potrei mettere un impianto a gpl, ma va valutato molto bene perchè il frullino potrebbe facilmente rigettarlo. 2) venderla come da topic e passare a focus. il modello che sto considerando è una 1.0 ecoboost 125 cv stline, del 12/2018, o auto similari con cambio manuale permutando la fiesta a concessionario la valutazione media è di 4000 euro, da privato incrociando le dita punto ai 6000, ma si presentano le problematiche del tunnel della vendita a privati. così facendo ipotizzando un acquisto di focus a 16-17000 euro mi ritroverei a pagare 10-11mila euro di differenza, da finanziare, ma partirei con 6000 euro in più di liquidità (la fiesta l'ho pagata interamente) con cui iniziare a pagare le rate. la convenienza economica non c'è nel secondo scenario chiaramente, ma avrei una macchina più fresca (12/2018, con garanzia ford fino al 12/2025), con 40milakm sulle spalle. come già detto, trattasi di scimmia, ma ragionata, dunque se vendendo la fiesta non otterrei la cifra desiderata procederò a portarla avanti finchè morte non ci separi.
  13. Buonasera. Come da firma guido fa luglio 2020 una Ford Fiesta Ecoboost che ha raggiunto 125000 km, 25000 con me in giro per l'Italia. L'auto va benissimo, e nulla mi porterebbe a valutare una sostituzione, tranne che per una cosa: LA SCIMMIA 🐒 A tempo perso sto guardando annunci vari per Ford Focus con motore Ecoboost recenti (2018-in poi), trovandone alcune interessanti (una identica a questa: https://www.autotrader.co.uk/car-details/202110218722835?onesearchad=New&onesearchad=Nearly New&onesearchad=Used&model=Focus&make=Ford&include-delivery-option=on&aggregatedTrim=ST-Line&advertising-location=at_cars&colour=Silver&postcode=e16an&sort=relevance&radius=1500&page=4) Dato l'effetto bolla del mercato dell'usato potrei avere la concreta possibilità di rivendere la mia senza dissanguarmi particolarmente e fare un upgrade con cifra intorno ai 10mila euro di differenza a mio carico. Il piano sarebbe di vendere a privati la Fiesta finché sarà sotto un chilometraggio eccessivo (ora è borderline) per incassare liquidità e prendere una Focus finanziandola pagando il primo anno e mezzo-2 di rate con quanto incasserei. In questo modo avrei una macchina recente, se ne trovano alcune in garanzia di 7 anni, con 4 residui con differenza sostenibile. Altro punto da analizzare: la Fiesta è intestata a mia madre, e dovrei iniziare ad intestarmi una auto per iniziare una mia storia assicurativa. Sono i fumi della Fiorentina mangiata a cena o un piano del genere avrebbe senso? Oppure è meglio svegliarsi sudati, portare la Fiesta fino alla morte e andare avanti così? Siete liberi di sbizzarrirvi
  14. Domanda secca: hai un reddito sufficiente per mantenerti da solo e acquistare e mantenere pure una macchina più costosa? Se si, procedi pure, se no segui il consiglio di tuo zio e prendi qualcosa di più economico, meno appariscente ma che non ti farà mangiare pane e cipolla.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.