Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

HiTom

Members
  • Content Count

    111
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

103 Excellent

About HiTom

  • Rank
    Neopatentato
  • Birthday 06/01/1982

Profile Information

  • Car's model
    Golf V
  • City
    Treviso

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. ehm, credo che le Alfa non corrano questo pericolo.. altre macchine col becco da gufo non ce ne sono in giro..
  2. Comunque riassumendo si parla del calo di vendite degli ultimi anni. Negli anni 2012-13-14-15 erano oltre 40.000 le unità vendute; poi nel 2016 33.000, 2017 26.000, 2018 15.000 e infine nel 2019 solo 9.000. possibili cause che vengono indicate: _tecnologia: schermo piccolo, alcuni adas solo optional e non standard. C'è da aumentare la tecnologia a bordo x es. schermo più grande, migliorare l'integrazione con smartphone, aumentare il senso di modernità e essere più appetibile ai giovani. _qualità interni: design è originale ma cade su alcuni dettagli, alcuni materiali danno poco senso di solidità. Da migliorare lo spazio a bordo e del bagagliaio per venire incontro alle necessità degli americani. _reputazione di inaffidabilità: nessuno vuole girare su un'auto di cui gli altri ti chiedono quante volte si è rotta, quanto tempo ha passato in officina a riparare, ecc. Dovrebbero togliersi di dosso la reputazione di inaffidabilità, cosa forse possibile con la elettrificazione perchè ci sono meno parti meccaniche che possono rompersi ad esempio introducendo la 500 elettrica che al momento non è venduta negli usa. PS Qui lui dice di non aver avuto problemi di inaffidabilità ma che su google si possono trovare numerose lamentele. Non si capisce se questa nomea di inaffidabilità sia esagerata o cosa. Fiat è negli USA con 4 modelli di cui uno mezzo giapponese.. ma è mai possibile? Infine apprezzamenti al design, colori interni, confort, carattere generale soprattutto se paragonato ad altre auto che sembrano un mix di stili.
  3. un video interessante di un canale che ha oltre 700mila iscritti; nonostante questo sia un intervento di tipo critico, cosa che solitamente richiama l'attenzione, ho notato sulla sua home page che questo video ha molte meno visualizzazioni rispetto agli altri. Non è un segno incoraggiante di interesse verso il marchio Fiat, praticamente c'è disinteresse
  4. Ok, i gruppi si uniscono per abbassare i costi..vediamo se veramente funzionerà o se tra qualche anno ci comunicheranno che per ridurre ulteriormente i costi e prediligere i modelli più remunerativi cominceranno a eliminare berline, coupè, sportive, cabrio, monovolume..e tutto quello che non gli rende abbastanza.. e poi via di suvA suvB suvC suvD ecc
  5. quello è uno che ha capito tutto con tutte queste supercar esagerate attuali la 360 è una "signora" sportiva
  6. E vende anche molto più della serie precedente. Risultati del crash test molto buoni. Al test dell'alce si è comportata molto bene (79kmh) contro i 74 del CX30, per non parlare del Rav4 che a momenti si gira.
  7. Massacrata direi. Tra i commenti sotto è un porcile: è una Fiat, cadrà a pezzi ecc. Si lamentano del motore 2.4 benzina, della piattaforma vecchia, del cambio lento; Poi parlano anche degli interni plasticosi e poco pratici..quelli effettivamente non mi sembrano granchè, certo non a livello del RAV4 o CX30. C'è da dire che almeno è un salto enorme rispetto alla serie precedente, quella si era orrenda e con quella Fiat non aveva niente a che fare se non sbaglio
  8. nemmeno io l'ho scoperta oggi qui. Che dire.. sono un pò "perplesso" sia dell'opera che delle foto col dito..ma per una volta voglio pensare positivo e augurarmi che sia una buona operazione di marketing
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.