Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'renault e-tech'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Occupazione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

Found 4 results

  1. +++DIRETTA STREAMING+++ Un'auto di nuova generazione nata dalla Renaulution Renault 5 E-Tech Electric non è un’auto come le altre. Per il Gruppo Renault è un emblema della strategia di rilancio, la Renaulution, del rinnovamento industriale e della svolta elettrica della sua iconica Marca. Frutto di innovativi metodi di lavoro, il modello di serie è riuscito a conservare tutto il fascino e la capacità di far sognare della showcar. È stato sviluppato in soli tre anni rispetto ai quattro solitamente necessari. Vero e proprio concentrato di tecnologia elettrica e digitale, è completamente prodotto in Francia, ma anche competitivo nei costi, con un prezzo d’ingresso di circa 25.000 euro. Per ottenere questo risultato nel segmento delle compatte accessibili, è stato necessario ricorrere a tutte le competenze del Gruppo, soprattutto a quelle di Renault, di Ampere, l’entità del Gruppo Renault specializzata nei veicoli elettrici e nel software, e di Mobilize. Il lavoro si è svolto nell’ambito della nuova organizzazione multi-specialistica del Gruppo, che consente all’azienda di concentrarsi sulla ricerca dell’agilità, dell’innovazione e dell’efficienza per affrontare i cambiamenti tecnologici del settore. Ampere ha così potuto offrire a Renault un innegabile vantaggio competitivo, grazie al rapido sviluppo di una piattaforma inedita dedicata ai veicoli elettrici di dimensioni compatte ed alla forza del suo ecosistema industriale in Europa. Quanto basta per permettere a Renault di sviluppare una nuova gamma attrattiva di veicoli elettrici, di cui Renault 5 E-Tech Electric è oggi una punta di diamante. Design unico ed emozionale Quando è nata nel 1972, la Renault 5 ha segnato un’epoca con il suo design moderno ed anticonformista: paraurti in plastica, sei colori vivaci e fari che le conferivano un’aria sbarazzina, quasi umana. È grazie al suo posizionamento, in linea con le evoluzioni della società, che è riuscita a conquistare subito i francesi, soprattutto le donne e i giovani, una clientela nuova per quei tempi. Era una ventata di aria fresca, simbolo di libertà e gioia di vivere. Come far rivivere quest’icona che suscita un’incomparabile simpatia? Come farne un nuovo oggetto del desiderio per chi ha conosciuto l’epopea della Renault 5 originale, ma anche per le nuove generazioni che hanno attese diverse, in un mondo che sta vivendo la transizione elettrica e digitale? Quali sono i valori che devono guidare questa rinascita? Tutte domande su cui si è basato il lavoro dei team, dal visual design allo sviluppo progettuale fino alla commercializzazione di questa nuova Renault 5 del XXI secolo. Uno splendido campo di sperimentazione per il team di design che ha adottato un approccio profondamente emozionale nel suo lavoro: quello del “retro-futurismo”. Colori pop, fari dallo sguardo sbarazzino, luci posteriori verticali, parafanghi scolpiti, profili del tetto colorati, presa d’aria sul cofano e molto altro: Renault 5 E-Tech Electric è un continuo ammiccare alla “monella” che l’ha preceduta. Il metodo è consistito nel reinterpretare, alla luce della mobilità elettrica e del XXI secolo, i numerosi dettagli radicati nell’immaginario collettivo. La presa d’aria sul cofano del modello originale è stata così reinventata per essere al passo con i tempi. È stata, infatti, sostituita da un indicatore di ricarica, la cui grafica forma il leggendario numero 5 che si illumina quando il conducente si avvicina al veicolo, in un’interazione fatta di complicità tra uomo e macchina. Un altro esempio di quest’interfaccia umanizzata è la sequenza di benvenuto, in cui sembra che i fari LED a forma di pupilla facciano l’occhiolino. Per quanto riguarda le appendici aerodinamiche – non presenti sulla Renault 5 originale, ma necessarie al giorno d’oggi per ottimizzare l’efficienza del veicolo –, sono diventate invisibili, come il vetro profilato che ricopre i fari posteriori per ottimizzare il flusso d’aria. L’emozione suscitata dal design esterno si ritrova anche all’interno. Particolare attenzione è stata dedicata all’accoglienza del conducente. Renault 5 E-Tech Electric vanta pertanto un ampio touchscreen multimediale da 10,1’’ che offre un’interfaccia pop e fluida, con una sequenza di benvenuto grafica e sonora progettata in collaborazione con l’Ircam (Institut de Recherche et Coordination Acoustique / Musique) e Jean-Michel Jarre. L’artista, compositore e autore, pioniere della musica elettronica ed appassionato di tecnologia, ha anche messo a punto gli ambienti sonori di bordo e il VSP (Vehicle Sound for Pedestrians), suono esterno emesso dal veicolo elettrico quando circola a meno di 30 km/h per avvertire i pedoni. Piattaforma elettrica di nuova generazione, unica in Europa Per ritrovare nel veicolo di serie tutto il fascino della showcar presentata a Gennaio 2021, i team di design, ingegneria e prodotto hanno lavorato insieme, in modalità “task force”, realizzando un processo al contrario: “from sketch to street”. Di solito, la progettazione del veicolo è vincolata dalla piattaforma su cui poggia, ma questa volta gli ingegneri hanno dovuto inventarsi una piattaforma che potesse andar bene per il “colpo di fulmine” di Luca de Meo: un modello di resina creato dal team “Advanced Design”. Renault 5 E-Tech Electric è il primo veicolo completamente progettato su AmpR Small, la nuova piattaforma di Ampere per i veicoli elettrici del segmento B. Ed è proprio questa piattaforma che lo rende un veicolo unico sul mercato, che vanta evidenti vantaggi competitivi: pianale piatto, passo lungo (2,54 m), abitabilità e volume del bagagliaio (326 litri) ottimizzati, centro di gravità ribassato, peso ridotto (meno di 1.500 kg), ecc. La piattaforma AmpR Small ha anche permesso di fare economie di scala senza compromessi sui componenti elettrici e sulle tecnologie utili per i clienti. Quest’approccio rivoluzionario e senza precedenti in azienda ha permesso anche di ridurre i tempi di sviluppo a soli tre anni. Renault 5 E-Tech Electric inaugura un nuovo caricabatterie bidirezionale in corrente alternata compatibile con le tecnologie V2L (vehicle-to-load) e V2G (vehicle-to-grid, disponibile in Italia prossimamente). Questo sistema pionieristico, destinato a diffondersi sempre di più, consentirà al veicolo di diventare il vero protagonista dell’ecosistema energetico tramite i servizi di Mobilize, reimmettendo al bisogno energia elettrica decarbonizzata nella rete. Con questo sistema, l’utente può risparmiare notevolmente sulla bolletta elettrica. Sotto il cofano, il motore elettrico di Renault 5 E-Tech Electric è più compatto di quello di Megane E-Tech Electric e Scenic E-Tech Electric, da cui deriva. Resta fedele alla tecnologia prediletta da Renault: motore sincrono a rotore avvolto. Privo di magneti permanenti e di terre rare, riduce l’impatto ambientale. Questo motore, che può contare, in termini di sostenibilità, sull’esperienza dei predecessori, sarà disponibile con tre livelli di potenza: 110, 90 e 70 kW. Straordinario piacere di guida per chi sceglie la mobilità elettrica Con la sua versatilità, Renault 5 E-Tech Electric eccelle in ambito urbano, ma sa anche offrire una libertà assoluta fuori città, con il caricabatterie in corrente alternata da 11 kW, il caricabatterie in corrente continua da 100 kW e la batteria da 52 kWh, che le conferiscono un’autonomia fino a 400 km WLTP. Fatto rarissimo nel segmento delle city car elettriche, è persino omologata per il traino di un rimorchio, con una capacità di traino di 500 kg. Il livello di agilità è elevatissimo, grazie all’avantreno ottimizzato ed al diametro di sterzata ridotto. Il retrotreno multilink, mutuato dai segmenti superiori, garantisce tenuta di strada e dinamica inedite per il segmento. Il tutto per un elevato piacere di guida, senza trascurare il comfort. Un pacchetto che dimostra l’eccellenza del Gruppo Renault quando si tratta di progettare e produrre veicoli elettrici di piccole dimensioni, leggeri, competitivi e popolari: indispensabili per effettuare con successo la transizione energetica del mercato automobilistico. Esperienza arricchita da tecnologie a valore umano aggiunto Renault 5 E-Tech Electric è un’auto tecnologica che vanta tante innovazioni all’avanguardia, ma sempre applicate a ragion veduta, per un’esperienza a bordo inedita che migliora concretamente il comfort e la sicurezza del conducente e dei passeggeri. Quest’innovazione utile e popolare è il DNA delle “voitures à vivre” di Renault, che si è sempre adoperata per rendere il meglio della tecnologia alla portata di tutti. Renault 5 E-Tech Electric è pertanto: Connessa Renault 5 E-Tech Electric è dotata del sistema OpenR Link di ultima generazione con Google integrato, completato da oltre 50 applicazioni e servizi pratici, come l’inserimento delle ricariche elettriche nella pianificazione dell’itinerario. Intuitiva e accogliente Renault 5 E-Tech Electric inaugura Reno, l’avatar ufficiale di Renault, vero compagno di viaggio intelligente. Sviluppato da Renault per facilitare e rendere più piacevole ed intuitiva l’esperienza dei clienti delle auto elettriche, l’avatar Reno ha una spiccata personalità. Risponde alle domande e ai comandi (ad esempio: “Hey Reno, programma una ricarica per domani alle 8.00” oppure “Hey Reno, come posso ottimizzare l’autonomia?”) e arricchisce il veicolo di empatia. Confortevole Il comfort acustico è ottimizzato dal sistema di insonorizzazione brevettato smart cocoon e dal parabrezza acustico, ripreso dal segmento superiore. Per quanto riguarda il comfort termico, è garantito da una pompa di calore che consente di gestire senza sprechi l’energia della batteria. Sicura All’avanguardia in termini di sicurezza, comprende dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) tratti dal segmento superiore, tra cui lo Smart Adaptive Cruise Control, che anticipa le condizioni della strada, e l’Active Driver Assist per una guida autonoma di livello 2. Ma anche tecnologie innovative per semplificare l’intervento di primo soccorso in caso di incidente (Fireman Access, Pyroswitch e QRescue). Il nuovo impianto frenante dinamico, inoltre, divide in due momenti il tempo di reazione della frenata automatica. Infine, il Safety Coach supporta il conducente riducendo i rischi di incidente. Semplice Infine, Renault 5 E-Tech Electric rende la ricarica più facile e intelligente, grazie ai numerosi servizi dell’ecosistema Mobilize. Mobilize Power Solutions, offre presso la rete di concessionari Renault una soluzione di ricarica inclusa di installazione a domicilio; Smart Charge per una ricarica intelligente a domicilio a costi contenuti (disponibile in Italia prossimamente), e Charge Pass per poter accedere con una sola carta ad oltre 600.000 punti di ricarica pubblici in 25 Paesi europei. È possibile ricaricare in modalità “contactless” su un gran numero di colonnine compatibili della rete in corrente continua: basta collegare Renault 5 E-Tech Electric per avviare la ricarica ed ottenere la fatturazione senza carta (card) né codice, grazie alla funzione Plug & Charge. Progettata secondo i criteri di sostenibilità in un'electric valley tutta europea Il Gruppo Renault ha fatto una scelta impegnativa: quella di produrre Renault 5 E-Tech Electric in Francia (compresa la batteria, a partire dall’estate del 2025). I veicoli e le batterie saranno così assemblati presso lo stabilimento di Douai, uno dei siti di produzione originari di Renault 5, con il motore (componente elettrica, riduttore, elettronica di potenza) prodotto a Cléon ed i moduli batteria realizzati presso la Gigafactory di Douai (partnership con Envision AESC) a partire dall’estate del 2025. Entro il 2030, la carbon footprint sarà del 35% inferiore rispetto a quella di ZOE. Renault 5 E-Tech Electric sarà prodotta nel nord della Francia, con un ecosistema compatto di fornitori racchiusi in un raggio di 300 km intorno al Centro ElectriCity. L’impegno per una produzione locale e competitiva ha dato origine allo sviluppo di una vera e propria electric valley europea, specializzata nella catena del valore dei veicoli elettrici. Una politica che contribuisce a garantire posti di lavoro sicuri e a ridurre l’impronta ambientale. Sempre in anticipo sui tempi, la Renault 5 è stata la prima auto a scendere sotto la barra simbolica dei 5 litri/100 km a 90 km/h… e già nel 1974 esisteva una versione elettrica, con ben 110 km di autonomia! Ha anche segnato l’inizio dell’ecodesign, con il rivestimento interno del tetto in fibre naturali incollate che consentiva di migliorare l’insonorizzazione, l’abitabilità, il design e i consumi di carburante. Visionaria fino in fondo, si era addirittura lanciata in un’ulteriore sfida nel 1986, avventurandosi nell’economia circolare con il ricondizionamento delle Renault 5 usate. Questo spirito pionieristico si ritrova in tutta la catena del valore di Renault 5 E-Tech Electric. Fedele agli impegni assunti in termini di economia circolare e grazie alle competenze di The Future is NEUTRAL, l’entità del Gruppo Renault specializzata in economia circolare, Renault 5 E-Tech Electric raggiungerà un tasso di riciclabilità totale dell’85% e sarà composta per il 19,4% da materiali riciclati (norma ISO14021) e dal 26,6% da materiali provenienti dall’economia circolare, tra cui 41 kg di polimeri riciclati. Anche i tessuti dei sedili saranno in materiali 100% riciclati negli allestimenti Techno ed Iconic Cinq. Quest’ultima versione includerà inoltre materiali di origine biologica negli interni. Renault 5 E-Tech Electric, tutte le carte in regola per segnare un'epoca Renault 5 E-Tech Electric è una city car elettrica ingegnosa, connessa, competitiva e “made in Europe”, che intende essere una “scelta di cuore”. Proprio come il modello precedente ai suoi tempi, offre una risposta impegnata ed entusiasta alle sfide tecnologiche, sociali ed ambientali della mobilità odierna. Appuntamento a Settembre 2024 per la commercializzazione.
  2. Parrebbero essere sfuggiti i patents della 4 Electric, presumibilmente in versione concept. cochespias Non ci metto la mano sul fuoco, comunque.
  3. Nuovo Renault Master propone un ambiente interno di grande qualità, simile a quello delle autovetture della gamma Renault. La plancia a forma di S, orientata verso il conducente, contribuisce ad aumentare lo spazio nell’abitacolo. I Materiali premium e il display da 10’’, di serie su tutta la gamma, conferiscono un tocco di tecnicità che risulta molto piacevole alla vista. I toni scuri delle finiture esaltano ulteriormente l’effetto cocoon dell’abitacolo ultramoderno. Il volante, tratto dalla gamma delle autovetture, è ora regolabile in altezza e profondità, permettendo al conducente di trovare la miglior posizione di guida. Nelle versioni dotate di cambio automatico, la leva del cambio è ora al volante, per un maggior comfort e sicurezza di guida. Grazie a molteplici vani portaoggetti sulla plancia, porta-bevande laterali, cassetto portaoggetti, vano sottotetto e tasche a due livelli nelle porte il volume dei vani portaoggetti è stato aumentato del 25% rispetto alla generazione precedente. Con un totale di 135 litri di vani portaoggetti, la quarta generazione di Master si colloca ai vertici del mercato. Nuovo Renault Master si trasforma anche facilmente in un vero e proprio ufficio mobile. Una volta ripiegato, lo schienale del sedile centrale si trasforma in tavolino, mentre la seduta si solleva, dando accesso al vano previsto per riporre il PC. Le prese USB-C consentono di alimentare i dispositivi elettronici. Ogni singolo dettaglio è stato pensato per un uso quotidiano intensivo, come le soglie esterne delle sedute in TEP più resistenti, che rendono più facile salire e scendere e si mantengono inalternate nel tempo. Sono disponibili molteplici opzioni per i sedili: sedili sospesi, rotanti, singoli, e 3 versioni di panchette, in 2 tessuti più TEP. DESIGN ESTERNO: UNA PERSONNALITÀ FORTE E DISTINTIVA Il design di Nuovo Renault Master si rinnova con uno stile spettacolare, dotato di una personalità forte, attraente e moderna, per affiancare tutti gli operatori professionali nelle loro attività. È quindi nato per proseguire la success story di Master. Nuovo Renault Master ispira affidabilità, robustezza e sicurezza. Il maestoso frontale contribuisce ampiamente a trasmettere quest’impressione, con un’esclusivo stile che rimanda al mondo dei veicoli pesanti. Si fregia della nuova visual identity del Brand Renault, con il nuovo logo e la firma luminosa a forma di C (C-Shape), ma anche i fari Full LED di straordinarie dimensioni che si sviluppano intorno all’imponente griglia della calandra. Nell’allestimento alto di gamma, quest’ultima è sottolineata da una maschera a forma di U in tinta carrozzeria o nero granulato. Sono disponibili 7 tinte di carrozzeria e oltre 300 colori speciali. Le proporzioni sono state studiate con cura per offrire il miglior equilibrio per ogni tipo di carrozzeria. Il posteriore rastremato, per ottimizzare l’aerodinamica, è stato progettato in modo da mantenere ottime dimensioni per l’entrata posteriore e il volume utile. Il taglio del finestrino posteriore riprende i codici tipici di Master con il vetro asimmetrico, mentre i fari posteriori ripropongono la caratteristica firma luminos C-Shape dell’anteriore. È stato compiuto un lavoro meticoloso sulla qualità percepita e la robustezza. Ad esempio, i pannelli monoblocco delle fiancate danno un’impressione visiva di maggior solidità (soprattutto nelle versioni più lunghe) e sono strutturati per essere più rigidi ed evitare le deformazioni. Anche nel vano di carico la qualità percepita è stata migliorata, fino ai dettagli delle rifiniture e dei rinforzi. AEROVAN DESIGN:AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE Lo straordinario lavoro compiuto sull’aerodinamica di Nuovo Renault Master ha consentito di conferirgli la miglior efficienza della categoria, indipendentemente dall’energia utilizzata. Il suo coefficiente di resistenza aerodinamica (SCx) è stato ridotto di oltre il 20%, collocandolo nettamente al di sotto della generazione precedente e di tutti i competitor. Per conseguire questi risultati, la forma è stata studiata in ogni minimo dettaglio: cofano corto, parabrezza inclinato in avanti, design dei retrovisori, guide per il flusso dell’aria nei paraurti, posteriore rastremato, tetto spiovente, ecc. Si è lavorato sull’aerodinamica anche per migliorare il comfort acustico dell’abitacolo. Dato che il veicolo era troppo voluminoso per poter entrare nella galleria del vento di Saint-Cyr, gli studi per lo sviluppo che necessitano il ricorso alla galleria aerodinamica sono stati compiuti su modellini in scala 83%. In seguito, le versioni in scala reale sono state portate, per la convalida, in una galleria del vento specializzata in studi aerodinamici per l’aviazione. Tutto questo impegno ha dato risultati concreti in termini di efficienza. Nuovo Renault Master ha, così, ottenuto una significativa riduzione di 39 g/km a livello di emissioni di CO2, proponendo pertanto un valore inferiore ai 200 g/km. La straordinaria aerodinamica di Nuovo Master consente di avere un forte impatto anche sui consumi delle versioni elettriche, con una riduzione del 20% rispetto all’attuale Master. PARTE 2: PIATTAFORMA MULTI-ENERGIA I clienti di Nuovo Renault Master scelgono sempre il veicolo più efficiente della categoria*, indipendentemente dalla motorizzazione per cui optano, con evidenti vantaggi in termini di costi di gestione e di maggior carico utile (fino a 2 tonnellate con una massa complessiva di 4 tonnellate). Tutte le versioni escono dalla stessa catena di montaggio, il ché consente una grande flessibilità di adattamento alle esigenze della clientela. Nuovo Renault Master è l’unico veicolo della sua categoria prodotto in Francia: tutte e tre le alimentazioni delle motorizzazioni e tutte le varianti della carrozzeria sono prodotte sulla stessa linea, a Batilly (nei pressi di Metz). Produzione di motori e trasmissioni, ma anche assemblaggio delle batterie avvengono in Francia, dove ha sede l’84% dei fornitori. *al momento del reveal di Nuovo Master, a Novembre 2023. MOTORE DIESEL BLUE DCI Per Nuovo Renuault Master sono previste quattro varianti di motorizzazione Diesel Blue dCi, con potenze da 105, 130, 150 e 170 cv. Questi motori offrono notevoli vantaggi a livello di consumi (- 1,5 l/100 km in media) e di emissioni di CO2 (- 39 g/km), restando così al di sotto dei 200 g/km. La trasmissione è affidata ad un cambio manuale classico o un nuovo cambio automatico EAG9 a convertitore di coppia a 9 rapporti, particolarmente efficiente. MOTORE ELETTRICO Le versioni 100% elettriche di Nuovo Renault Master offrono due motorizzazioni, da 96 o 105 kW, entrambe in grado di erogare una coppia di 300 Nm, con una batteria dalla capacità rispettivamente di 40 kWh (180 km di autonomia in ciclo WLTP) e 87 kWh (oltre 410 km di autonomia in ciclo WLTP). Nuovo Renault Master può, così, vantare valori record, con un carico utile di 1.625 kg con patente B, autonomia fino a oltre 410 km in ciclo WLTP e capacità di traino di 2,5 tonnellate. I consumi restano moderati, con un valore WLTP di 21 kWh/100 km per la versione dotata di batteria da 87 kWh, grazie all’innovativo sistema di termogestione. La ricarica rapida da 130 kW DC consente di recuperare 229 km di autonomia in soli 30 minuti. Al proprio domicilio, per ricaricare dal 10 al 100% bastano meno di quattro ore con wallbox da 22 kW AC. Nota: per il dettaglio di tutti i servizi connessi specifici delle versioni elettriche (programmazione della ricarica, precondizionamento della temperatura prima della partenza, ecc.), si veda il capitolo sulla connettività di seguito riportato. MOTORE A IDROGENO Nuovo Renault Master è stato progettato anche per essere offerto, in futuro, nella versione a idrogeno H2 con cella a combustibile. PARTE 3: TECNOLOGIA ESCLUSIVO IMPIANTO FRENANTE L’innovativo impianto frenante dinamico elettroassistito di Nuovo Renault Master offre la stessa efficienza e la stessa sensazione al pedale indipendentemente dal carico del veicolo. Consente anche al sistema di frenata automatica di emergenza di attivarsi più velocemente (tempo di risposta dimezzato) e di migliorare il recupero energetico nelle versioni elettriche, contribuendo all’aumento dell’autonomia. 20 SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA Nuovo Renault Master è dotato di 20 sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) per la massima sicurezza degli occupanti e degli altri utenti della strada. I sistemi di sicurezza attiva di cui è dotato garantiscono il massimo controllo della strada, , tra i principali: l’assistente di stabilizzazione laterale, la frenata automatica di emergenza (AEBS) e il Trailer Assist. Nuovo Renault Master può anche contare sull’Intelligent Speed Assist, che aiuta il conducente a guidare nel rispetto dei limiti di velocità. FUNZIONI V2X PER LE VERSIONI ELETTRICHE* Le versioni elettriche di Nuovo Renault Master saranno dotate delle funzioni V2X: Vehicle To Load (V2L) e Vehicle To Grid (V2G). Ciò include la possibilità di ricaricare i dispositivi esterni (V2L, dal veicolo ai dispositivi elettrici) con una presa nell’abitacolo, nel vano di carico o mediante un adattatore da collegare alla presa di ricarica per attaccare i dispositivi portatili (attrezzi, apparecchiature informatiche, ad esempio) o gli equipaggiamenti integrati nei veicoli predisposti dagli allestitori (furgone frigorifero, portellone motorizzato, autobus con riscaldamento / climatizzazione supplementare, ecc.) direttamente sulla batteria. Nuovo Renault Master potrà, così, essere collegato alla rete e fornirle anche energia dalle sue batterie (funzione V2G, dal veicolo alla rete elettrica), grazie al caricabatterie bidirezionale. *in funzione dei Paesi CONNETTIVITÀ ALL’AVANGUARDIA Nuovo Renault Master è un veicolo commerciale nato in un mondo digitale, dotato di serie di tutto ciò che serve per essere il più performante possibile. L’intuitivo sistema multimediale OpenR Link è di serie su tutta la gamma, con un display touchscreen da 10’’ e compatibilità via cavo o wireless con Android Auto ed Apple CarPlay, per proiettare lo schermo dello smartphone. Un sistema smart e scalabile, con la possibilità di aggiungere nuove funzionalità, grazie agli aggiornamenti da remoto (FOTA - Firmware Over the Air disponibili per oltre 20 centraline), proprio come uno smartphone, garantite gratuitamente per 5 anni. OPENR LINK CON GOOGLE INTEGRATO, SEMPRE PIU' CONNESSO E PIU' EFFICACE Disponibile per la prima volta a bordo di un veicolo commerciale leggero, il sistema multimediale ultramoderno OpenR Link con Google integrato**, sviluppato in collaborazione con Google e basato su Android Automotive OS 12, consente al conducente di Nuovo Master di disporre di Google Maps per la navigazione, del catalogo aGoogle Play per le app e dell’assistente vocale integrato Google. Per un’esperienza connessa ottimizzata, il sistema può essere personalizzato come uno smartphone, associando un account Google al profilo utente. L’interfaccia modulabile può ospitare due widget, oltre alla schermata principale (navigazione con Google Maps): musica, telefono, Google Assistant, veicolo, ora e data, pressione degli pneumatici, ecc. Grazie alla barra del menù a sinistra del display, il sistema permette di muoversi facilmente tra i vari mondi: home page/navigazione, musica, telefono, App, veicolo. Inoltre, è disponibile un caricabatterie wireless per smartphone per evitare la presenza di tanti cavi all’interno dell’abitacolo. ** disponibile in opzione GOOGLE ASSISTANT, PER LA GESTIONE DEL VEICOLO Semplice ed intuitivo, OpenR link si usa come un tablet, tramite touchscreen o comandi vocali, grazie al riconoscimento vocale fornito da Google Assistant, ad esempio per ascoltare la musica. Questo assistente virtuale in vivavoce può essere utilizzato anche per fare varie richieste, come l’accesso alle ultime notizie o al meteo oppure la gestione di alcune funzioni del veicolo, come la regolazione della climatizzazione o lo sbrinamento, senza distogliere lo sguardo dalla strada. Per i conducenti che hanno registrato un account Google su OpenR Link, Google Assistant può anche diventare proattivo, ad esempio, suggerendo una destinazione in funzione dei percorsi abituali. APP UTILI PER GLI OPERATORI PROFESSIONALI Disponibili su Google Play in un catalogo che si arricchisce costantemente, alcune App sono particolarmente preziose per l’uso professionale quotidiano, in particolare: Vivaldi Browser consente l’accesso a Internet e dà quindi la possibilità di vedere, su un comodo display da 10’’, le proprie mail e gli allegati, modificare i documenti, guardare i tutorial e persino i video su Youtube durante la pausa pranzo: un’alternativa efficace all’uso dello smartphone. La home page di Vivaldi è configurata con pratici link diretti a Gmail, Outlook, il pacchetto Office e la guida elettronica Renault. Proprio come da tablet o PC, è possibile personalizzare i preferiti per un accesso rapido. EasyPark è una soluzione di pagamento dei parcheggi pubblici che consente di pagare il giusto prezzo per la sosta. Il parcheggio ha inizio con un semplice click sul display di OpenR Link e si conclude automaticamente, quando il veicolo si mette in movimento, un sistema semplice ed efficace. Waze per la navigazione, prezioso per chi è abituato ad usare questa App collaborativa basata su una vasta comunità. OPENR LINK CON CONVERTOR COMPANION L’utilizzo del sistema multimediale OpenR Link con Google integrato apre anche la possibilità di integrare App dedicate ai veicoli allestiti. Queste App, sviluppate direttamente dagli allestitori, consentono ai conducenti di Nuovo Renault Master di controllare e monitorare gli allestimenti direttamente sul display da 10’’ del sistema multimediale. I vantaggi per il cliente sono molteplici: miglior interfaccia per il conducente (miglior visibilità, comandi di maggiori dimensioni, schermo a colori), più semplicità e sicurezza, maggiore integrazione, miglioramento della qualità, possibilità di aggiornamenti automatici da remoto. Inoltre, si evita la necessità di un display supplementare ad hoc da fissare sulla plancia, migliorando il valore residuo del veicolo. Tre App saranno disponibili fin dal lancio: allestimento camion dei vigili del fuoco, allestimento officina ed allestimento veicolo refrigerato. GOOGLE MAPS AL SERVIZIO DEGLI OPERATORI PROFESSIONALI La navigazione con Google Maps permette soprattutto di ottenere informazioni sul traffico in tempo reale, punti di interesse (fornitori o ristoranti preferiti con orari, telefono, ecc.), comandi vocali, mappe sempre aggiornate, ecc. Collegandosi ad un account Google dal profilo utente, è possibile accedere agli indirizzi preferiti. MY RENAULT E SERVIZI DA REMOTO Per un’interattività e proattività quotidiana sempre maggiori, Nuovo Renault Master propone anche la connessione al veicolo da remoto con la App My Renault, che offre al conducente varie funzioni: Ritrovare il veicolo più facilmente localizzandolo sulla mappa dopo un intervento o in un grande parcheggio, ad esempio, attivando i fari o un segnale acustico. Seguire il programma di manutenzione con gli alert associati. Ricevere un alert quando il veicolo viene aperto: funzione molto utile se si considera che i veicoli commerciali trasportano carichi di un certo valore. ALTRI SERVIZI CONNESSI CON MOBILIZE Mobilize propone altri servizi connessi per Nuovo Renault Master: Mobilize Connected Insurance*** per modulare e quindi ottimizzare i costi di assicurazione in base alle distanze percorse e al tipo di guida. Mobilize Fleet Connect***, che propone alle aziende una piattaforma Web e una App per gestire ed ottimizzare in tempo reale le flotte di veicoli: consumi, geolocalizzazione, geofencing, sfide dell’ecoguida, ecc. La gestione delle flotte risulta così semplificata, reattiva e più economica. Mobillize Fleet Data, che consente alle aziende di accedere ai dati non elaborati dei loro veicoli (chilometraggio, alert di manutenzione, geolocalizzazione, ecc.) per poterli integrare nei tool di gestione esistenti. Nuovo Renault Master vanta una connettività nativa che permette di condividere i dati. *** in funzione dei Paesi VERSIONNI ELETTRICHE: UNA CONNETTIVITA' AD HOC Per le versioni elettriche, Nuovo Renault Master propone numerose funioni ad hoc, sempre per un’esperienza connessa simile a quella degli smartphone. La transizione verso la mobilità elettrica è, pertanto, sempre più facilitata. Google Maps prende in considerazione le preferenze dell’utente e propone i migliori itinerari per ottimizzare gli spostamenti. L’Electric Route Planner permette anche di pianificare meglio i viaggi con i veicoli elettrici. Il conducente può definire i filtri per la ricarica in base alle carte di pagamento utilizzate o alla potenza di ricarica desiderata. Può anche stabilire il proprio domicilio e il luogo di lavoro come punti di ricarica o programmare congiuntamente climatizzazione e ricarica in base al programma della settimana, per ottimizzare i costi ed ottenere la temperatura desiderata nell’abitacolo. La App My Renault e i numerosi servizi da remoto previsti specificatamente per i veicoli elettrici consentono a Nuovo Renault Masterdi essere sempre connesso all’ecosistema digitale dell’utente: visualizzazione dell’autonomia restante, per controllare lo stato di carica in tempo reale visualizzazione dei punti di ricarica pubblici nelle vicinanze o in una località precisa programmazione da remoto della ricarica in base agli orari scelti dall’utente, ad esempio, per ricaricare solo nelle ore non di punta programmazione da remoto del precondizionamento dell’abitacolo, per beneficiare della temperatura ideale ad inizio giornata (senza nessun impatto sull’autonomia, quando il veicolo è collegato): comfort garantito per gli operatori professionali che sono abituati a partire la mattina molto presto visualizzazione dello stato della ricarica e storico delle date di ricarica integrazione di Mobilize Charge Pass, il servizio che consente di pagare la ricarica con una sola card, senza sottoscrivere più abbonamenti, presso la più ampia rete di punti di ricarica pubblici in Europa: oltre 500.000 punti di ricarica in 25 Paesi, di cui il 50 % con stazioni da 22 kW. Sottoscrivendo l’abbonamento al servizio è possibile usufruire di tariffe preferenziali presso i punti di ricarica della rete Ionity (oltre 2.600 punti di ricarica). Infine, sono disponibili diversi servizi complementari firmati Mobilize, per semplificare l’utilizzo delle versioni elettriche di Nuovo Renault Master: Mobilize Power Solutions facilita il passaggio alla moblità elettrica con soluzioni di ricarica su misura presso la sede dell’azienda, in viaggio e anche al domicilio dei dipendenti. Mobilize Power Solutions affianca gli operatori professionali, dalla consulenza all’installazione e gestione delle colonnine di ricarica, passando per l’ottimizzazione energetica e la manutenzione. Per il pagamento della ricarica, i dipendenti possono usare la carta di ricarica Mobilize Business Pass, mentre il gestore della flotta può seguire i consumi da remoto e gestire le fatture mensilmente. La App Smart Charge (disponibile nel corso del 2024) offrirà la possibilità di gestire la ricarica domestica in modo intelligente e flessibile. Scegliendo di ricariare nelle ore in cui il costo dell’energia è inferiore, si riducono i costi della bolletta elettrica. Inoltre, favorendo la ricarica nelle ore di maggior disponibilità di energia rinnovabile, la ricarica intelligente ha un impatto positivo sull’ambiente ottimizzando anche i costi di ricarica. PARTE 4: TUTTI I MUST DEI VEICOLI COMMERCIALI POTENZIATI Fin dal lancio, Nuovo Renault Master offre una gamma completa per coprire tutti i tipi di esigenze degli operatori professionali. Sono, infatti, previste 20 configurazioni diverse, da 11 a 22 m3, con una maggior larghezza di accesso (+ 40 mm) dalla porta laterale scorrevole e lunghezze di carico aumentate (+ 100 mm) ai vertici della categoria. Carico utile, dimensionie volumi, ottimizzati lo rendono il veicolo commerciale ideale in grado di ridefinire le prestazioni della categoria. Nuovo Renault Master prevede 20 veicoli allestiti direttamente dalla fabbrica, ad esempio: ribaltabili, cassoni fissi, furgone doppia cabina, gran volume, ecc. Ciò consente di avere una gamma di veicoli allestiti chiavi in mano che garntisce una riduzione dei tempi di consegna al cliente. Il passo ridotto e l’avantreno rivisitato offrono una maneggevolezza mai vista prima, con un diametro di sterzata di 1,5 m. La maneggevolezza in città raggiunge i massimi livelli con Nuovo Renault Master, tanto da dare ai clienti la possibilità di scegliere la versione L3 anche per l’utilizzo urbano. Come per tutti i veicoli elettrici della gamma Renault, Nuovo Master è dotato dei sistemi dello Human First Program del Costruttore, progettati per aiutare le squadre di emergenza ad intervenire sul veicolo in caso di incidente: il codice QR per i vigili del fuoco è integrato nella carrozzeria per guidarli in interventi veloci e tempestivi; l’accesso per i vigili del fuoco consente di inondare la batteria ad alta tensione delle versioni elettriche per evitare il rischio di innescare incendi; l'interruttore SD permette di scollegarla per poter intervenire sul veicolo in assoluta sicurezza ed è protetto contro gli urti da una specifica scocca. Commercializzato a partire dalla primavera 2024, Nuovo Renault Master è stato pensato per andare più lontano, con un maggior carico utile e riduzione dei costi di gestione: il perfetto Aerovan di nuova generazione con piattaforma multi-energia. Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/78258-renault-master-iv-2024-prj-xdd-spy/#comment-2486607
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.