Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Tony ramirez

Members
  • Content Count

    3,129
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    56

Tony ramirez last won the day on April 19 2018

Tony ramirez had the most liked content!

Community Reputation

7,812 Excellent

2 Followers

About Tony ramirez

  • Rank
    Giovane Promessa
  • Birthday 08/09/1980

Profile Information

  • Car's model
    barchetta
  • City
    Torino
  • Quotes
    Ricordati che devi morire... mo.. mo me lo segno!
  • Gender
    Maschio

Contact Methods

Recent Profile Visitors

11,146 profile views
  1. Ma i designer moderni, perché hanno preso così in odio il paraurti anteriore? Tra questo, quello della Bmw 2 gt e quello della Golf 8 non so veramente quale sia il più tormentato. Qualcuno potrebbe spiegare a costoro che molte volte "less is more"?
  2. Gesù mio!!!! Nonostante tutto (trazione anteriore) c'erano le premesse per tirar fuori qualcosa di gradevole.... invece mi rendo conto che in BMW hanno completante smarrito ogni barlume di buon gusto. La Tempra nonostante l'età è ancora molto meglio.
  3. Vediamo se facesti caso a questo dettaglio: Le Punto prime serie, le 3 porte con vetri a compasso, avevano i bordi carrozzeria del finestrino posteriore rivestiti in vinile nero come il montante (particolare abbastanza nascosto perché si doveva guardare tra il bordo del vetro e la carrozzeria ma che faceva capire la cura con cui fu trattata la Punto alla sua uscita e l'importanza che aveva nella gamma Fiat). Ovviamente questa costosa accortezza fu mantenuta per pochissimo, forse eliminata già prima del mY '98
  4. tra l'altro se qualcuno fosse interessato ho in vendita una 1.2 75 ELX prima serie full full optional con soli 43.000 Km praticamente nuova (addirittura doppio airbag) https://www.subito.it/auto/fiat-punto-1-2-75-elx-torino-314200517.htm
  5. Secondo me è un clinic test dove hanno comparato diverse Tonale con la concorrenza, quella fotografata era la versione "R" e questo mi fa ben sperare, nel senso che probabilmente ne esistono altre con altri dettagli e soluzioni, gruppi ottici in primis!
  6. Scusa Ray ma il resto è uguale sticazzi!! capisco che l'occhio si concentra sui dettagli e non sulla totalità ma rispetto al concept cambiano totalmente le proporzioni, qui i fianchi diventano stretti (per non parlare della carreggiata) il muso non è più affilato come una lama (idem il posteriore). Anyway non essendo la tipologia d'auto che comprerei non apprezzavo il concept figuriamoci la stradale con i cerchi da 16". Comunque ricordate tutti che questa avrebbe dovuto essere la Kamal stradale... Kamal se non erro 2003... andatela a guardare, è ancora avanti anni luce rispetto a questa!
  7. a me pare faccia discretamente cacare! ma il mio è un parere avventato, potrebbe anche essere peggio!
  8. Nein e te lo dico da ex possessore. La cabrio era divisa in S e elx (parliamo di pre restilyng) quindi pre '97. la S aveva paraurti in tinta e frecce arancioni, coppe in plastica e allestimento abitacolo molto spartano (no consolle centrale fino al cambio, no contagiri, pannelli porta piatti, finestrini a mano, poggiatesta classici fiat in plastica finestrati...) montava il 1.2 8 valvole. La Elx aveva tutto ciò che aveva la elx berlina in più montava le minigonne della GT ed aveva la capote elettrica, interni in velluto e montava il 1.6 da 90 cv. dopo il '97 unificarono l'allestimento eliminando la S e facendo un'allestimento intermedio con il 1.2 16 v 85 cv della sporting. Restava anche l'allestimento elx ma se non ricordo era meno ricco.
  9. Interessante articolo sul calandrone: https://www.carscoops.com/2019/09/op-ed-in-defense-of-the-new-bmw-4-series-gaping-grille/ Traduzione Oscar Wilde una volta ha affermato che "la moda è una forma di bruttezza così intollerabile che dobbiamo modificarla ogni sei mesi". Ciò è stato adottato dall'industria della moda e con intervalli maggiori tra questi cambiamenti, anche quello automobilistico. Per cosa esattamente? Un'auto è si un mezzo di trasporto, sì - ma se fosse solo quello, allora guideremmo tutti in scatole quadrate su quattro ruote che ci porterebbero dal punto A al punto B. No, le auto sono molto, molto più del semplice trasporto. Riguardano la libertà; non solo di mobilità, ma anche di esprimere noi stessi, e questa è la ragione per cui le case automobilistiche impiegano eserciti di designer che prestano meticolosa attenzione ad ogni dettaglio. Al Motor Show di Francoforte in corso, la BMW ha provocato scalpore con il suo Concept di serie 4 che, in linea di massima, anticipa il suo prossimo coupé sportivo (di lusso) compatto. E il punto principale delle critiche da parte di tutti, incluso noi, è l'immancabile, enorme, griglia a doppia apertura; il resto dell'auto sembra ben proporzionato, teso e piuttosto elegante. Ora, perché la BMW ha scelto di mettere questo mostro di naso su una forma altrimenti bella? Molte ragioni. Innanzitutto, l'industria ha apparentemente deciso che più grande è la griglia, meglio è. Gli esempi sono troppi da elencare qui, ma quasi tutti, da Bentley e Lexus alle startup cinesi di veicoli elettrici, sono caduti per questa tendenza. Poi c'è la stessa BMW. Molto recentemente, ha posto enormi griglie sia sulla X7 che sulla rinnovata Serie 7 (nella prima funziona un po', nella seconda gratta perché è ovviamente un ripensamento). Eppure, la verità è che la casa automobilistica aveva già fatto il suoi concept, solo che all'epoca non avevamo prestato molta attenzione. Nel maggio 2011 (circa otto anni fa), la BMW ha rivelato il 328 Homage Concept all'evento di Villa d'Este in Italia per celebrare il 75° compleanno della vettura originale. Uno sguardo ed è ovvio che non entrerà mai in produzione, ma se presti attenzione, potresti notare la sua griglia. E, non lo diresti ma anche se è un po 'più piccola nelle dimensioni, assomiglia a quello del concept di serie 4. In nessun luogo forte come quello sul concetto CSL Hommage R 3.0 che è stato rilasciato quattro anni dopo, però. Anche quello stava rendendo omaggio a un altro iconico Bimmer del passato e, come il 328, è sempre stato inteso solo come studio. Tuttavia, la sua griglia e spoiler anteriore sono ancora più simili in apparenza a quelli della prossima serie 4. E questo, sicuramente, non è una coincidenza. Vedi, le principali case automobilistiche mettono insieme i loro piani molto prima che il pubblico, o i giornalisti, possano avere il minimo accenno di ciò che intendono elaborare in futuro. Se, come la BMW, si tratta di marchi premium, si trovano in una posizione in cui possono dettare la tendenza successiva e sia i clienti che i concorrenti si allineeranno. Questo è il modo in cui questa linea di attività funziona, e sebbene nessuno sia immune agli errori (Range Rover Evoque Convertible, chiunque?), Sono le aziende che danno il tono. Detto questo, non siamo ancora sicuri che ci piaccia la griglia della Serie 4. Possiamo, tuttavia, vedere da dove provengono e dare loro credito per aver fatto qualcosa di nuovo invece di giocarlo in modo sicuro e rifare ripetutamente lo stesso tema stilistico. E per farlo, hanno anche guardato nella loro eredità e modelli come l'originale 328, tra gli altri, che avevano lunghi reni verticali, anche se (ovviamente) sono stati reinterpretati per il 21 ° secolo. Alla fine, i clienti votano con i loro portafogli e, come abbiamo detto, nessuno è infallibile. Qualcosa ci dice che presto le persone si abitueranno, la 4 serie venderà come torte calde e la concorrenza seguirà il paradigma di Monaco. L'hanno già fatto anche prima: ricordi i Bimmers dell'era di Chris Bangle? Quindi, per finire con l'ennesima citazione famosa, questa volta nientemeno che dal Mahatma Gandhi, anche se in qualche modo è cambiato per adattarsi all'occasione: prima ridono di te, poi ti combattono, poi ridi tu. Che, con ogni probabilità, è quello che succederà nel caso di BMW.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.