Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

gpat

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    4204
  • Iscritto il

  • Ultima visita

  • Giorni Massima Popolarità

    3

gpat è il vincitore del giorno Maggio 7 2018

I contenuti pubblicati da gpat, sono stati i più apprezzati della giornata! Complimenti e grazie per la partecipazione!

Reputazione Forum

2402 Excellent

Su gpat

  • Rank
    World Championship Winner
  • Compleanno 28/04/1993

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    159 2009

Visite recenti

10421 visite nel profilo
  1. gpat

    Fiat Tipo MY 2019

    Si potrebbe pure chiudere un occhio sulla Lancia C-SUV (essendo progettata a Torino) ma.. tutto il resto che fine ha fatto? 8C GTV Alfieri... Tra un po' partono le multe sulla CO2 e questa Tipo (per tornare IT) è forse la seg.C con le emissioni più alte in assoluto.. cosa si inventano? Parliamo del gruppo più indietro in assoluto... multa stimata 1.3 miliardi di €/anno (fonte). Pure qui non spendono per adeguare perché "non conviene"?
  2. Mio nonno con 3 palle poteva essere un flipper. Marchionne (con tanti meriti e qualche limite) ha permesso ad auto come la Giulia di vedere la luce, quello che invece produrrà la nuova gestione... beh... nella migliore delle ipotesi vendono tutto, nella peggiore si torna agli anni 90 e poi vendono tutto
  3. gpat

    BMW Serie 7 2019

    Credo che l'intento sia questo.... altrimenti non si spiega
  4. gpat

    Tesla Model 3 2019

    Allora parlando chiaro, l'auto parte da 59600, per avere senso bisogna aggiungere come minimo 1600€ di metallizzato e 5400€ di autopilot e siamo a 66600, ovviamente non esiste alcun tipo di scontistica, d'altro canto le berline segmento D della concorrenza sono pesantemente spinte con km0 e sconti vari, Giulia e Classe C full optional si trovano senza problemi sotto i 50000 togliendo le versioni Q/AMG... Discorso sui costi di gestione troppo soggettivo, ma nelle circostanze giuste molto interessante, anche questo da valutare con le mutazioni dei prossimi anni. Detto questo, l'auto c'è ed è estremamente interessante, innovativa sia meccanicamente che per gli interni, molto spartani ma con soluzioni dell'esperienza di utilizzo senza precedenti, come i rotori sul volante o il touch centrale che sostituiscono N funzioni, la gestione della climatizzazione, il fatto che gli ADAS a differenza della concorrenza si aggiorneranno gratuitamente.. tutti elementi che avranno un seguito nell'automotive e che sarebbe da stupidi ignorare o liquidare come un fuoco di paglia. A me è piaciuta, la guardo con molto interesse ed ero tra i detrattori. Chi può permettersela (economicamente ma anche logisticamente) fa bene a comprarsela. Si vedrà tra 5 anni...
  5. gpat

    Tesla Model 3 2019

    Più o meno lo stesso gap che c'è tra i SUV Jaguar/Land Rover diesel e quelli della concorrenza
  6. gpat

    Ho distrutto la Up e sono vivo per miracolo

    In bocca al l(up)o per la guarigione, storia da brividi. Poteva andare molto peggio.
  7. gpat

    Audi A1 2018

    Il target VERO è questo: https://www.autoscout24.it/annunci/audi-a1-spb-30-tfsi-disponibili-altri-colori-benzina-bianco-067e235e-0674-4863-949c-4597f3ad39c4?cldtidx=6 E ancora mancano motorizzazioni per neopatentati, la scontistica è ancora bassa, eccetera. La paghi come una segmento C generalista... e hai "l'Audi" Tanto non è che le seg.C discount abbiano chissà quali dotazioni futuristiche, meccanica pregiata o motori superpower. Più piccola ma quello può essere un plus a seconda dell'ambito d'uso. Resta comunque tristissima, fuori si salva (tranne frontale con i buchi inspiegabili) ma dentro non ci sono santi. In ogni caso quando si rimetteranno a vendere auto a metano, se faranno la g-tron di questa si vedrà in ogni angolo
  8. gpat

    Fiat Punto 2012

    Fanali posteriori alogeni solo sulle ultimissime Street. Molte 2012/2013/2014 altri allestimenti (Easy/Lounge) li avevano a LED.
  9. Scommetto che le elettriche su piattaforma VW più appaganti su strada saranno proprio le Ford...
  10. gpat

    Alfa Romeo Giulia 2016

    https://www.evo.co.uk/bmw/3-series/22052/new-bmw-330i-sport-review-all-new-3-series-to-take-on-mercedes-c-class Mica male per essere una recensione britannica...
  11. Ma magari! Anche 20cent a litro come aggravio complessivo tra bollo e RCA sarebbe un affarone. Ho fatto un calcolo veloce, 1400 litri di carburante all'anno per percorrere all'incirca 20000 km annui con la mia Giulia, sarebbero 280€ l'anno. Attualmente di bollo pago 296€ e la RC auto più conveniente è sui 500€ (attestato di rischio vergine). Chi guida un'utilitaria, da consumi e chilometraggio molto inferiori, risparmierebbe ancora di più. Solo il superbollo dovrebbe essere abolito senza sostituti, in questo modo probabilmente girerebbero auto più cavallate, consumando di più e quindi anche contribuendo proporzionalmente senza altri aggravi. La RC in particolare sarebbe rivoluzionaria, ma da dove hai preso la stima di 0.05€/litro? Mi sembra poco, presumo che come minimo un'eventuale franchigia per ogni sinistro sarebbe d'obbligo.
  12. Il tuo talento per sviare dal senso di un discorso puntando sul singolo particolare è da Guinness Sandero è una macchina low cost che è esplicitamente la mission di Dacia. E pure loro riescono in qualche modo a fare meno figure di merda di Fiat da 2-3 anni a questa parte, un marchio con una certa storia di innovazione e presenza sul mercato. Questo perché Fiat sarebbe buona e cara a curarsi dell'italiano proletario e dargli la Panda a 8000€ con taeg da strozzino. Solo nei giorni pari però, perché in quelli dispari su Autopareri farebbero bene a chiuderla perché l'auto da produrre è solo quella premiummmm. Dopo che Fiat e Lancia si sarebbero scavate la fossa più o meno deliberatamente dal 2012 in poi.
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.