Jump to content

LiF

Members
  • Posts

    403
  • Joined

  • Last visited

Profile Information

  • Car's model
    Opel Meriva

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

LiF's Achievements

Giovane Promessa

Giovane Promessa (4/8)

246

Reputation

  1. Visto quello che scrivi, io direi in ogni caso di comprare una due ruote e valutare se tenere o vendere l'automobile, magari anche in funzione di quanto potresti ricavarne dalla vendita. In questi tempi pazzi non è detto che tu ci perda troppo rivendendola poco dopo averla comprata
  2. LiF

    EICMA 2022

    Non so la nuova Transalp come sia ma quella vecchia, se ricordo bene le esperienze di chi c'è l'aveva, se la cavava bene anche in fuoristrada (ed ancora meglio con qualche modifica mirata), a discapito dell'aspetto pacioso. Ovviamente non estremo, ma penso che nemmeno le attuali enduro bicilindriche citate siano adatte.
  3. Storico en plein Ducati!!!
  4. Wow!! Dal gomito a terra ormai siamo arrivati alla spalla!!!
  5. LiF

    Honda Civic e:HEV 2022

    Oltre alla questione economica, personalmente l'idea di passare con tale frequenza dal meccanico mi peserebbe un po', a maggior ragione dopo aver speso 35-40 k€. Peccato. P.S. non che Toyota sia tanto meglio, 15.000 km sono il minimo sindacale al giorno d'oggi, per il mio modo di vedere
  6. Indubbiamente tanto di cappello a Quartaro che, se avesse vinto, sicuramente non avrebbe rubato nulla a nessuno. Ma il mondiale l'ha vinto Pecco, oggi onore a lui e a Ducati. Pecco che, comunque, gli attributi li ha tirati fuori eccome, considerando la rimonta e la quantità di gare vinte. Ribadisco che quest'ultima gara, a mio avviso, non faccia testo. E non me la sento di fare confronti col passato, situazioni molto diverse rispetto al presente; tuttavia mi preme ricordare che la teoria del braccino non è stata elaborata in tempi recenti...
  7. Oggi c'era un pilota che non aveva nulla da perdere ed uno che aveva tutto da perdere, non prenderei questa gara a riferimento per fare certe valutazioni.
  8. L'importante è avere a che fare con un meccanico capace. In questo caso la risposta è ovvia, a quella cifra è meglio sistemare la propria auto piuttosto che comprarne una usata simile spendendo molto di più e con tutte le incognite del caso
  9. Al momento ai primi tre posti in campionato ci sono tre piloti con tre moto diverse. Se davvero vincesse la moto probabilmente non sarebbe questa la classifica.
  10. Personalmente, anche quando in passato ero attratto dalle auto sportive (ormai, per vari motivi, vedo l'automobile principalmente come un mezzo di trasporto, al contrario della moto) non ho mai ambito ad un mezzo aperto. E di sicuro non è per starmene con l'aria condizionata al chiuso, che quando sono solo non uso quasi mai. Semplicemente la mia idea di auto sportiva è con un tetto sopra la testa, non mi immagino nessun piacere particolare ad andarmene in giro con il tetto aperto se non in situazioni rarissime per me; allo stesso modo, da motociclista non ho mai capito dove potesse essere il piacere ad andarsene in giro con il vento tra i capelli, tralasciando considerazioni su sicurezza, da un lato, e scomodità a mettere/levare il casco per piccoli tragitti urbani, dall'altro. Ammetto tuttavia che, non avendone mai avuto nessuna, non escludo che all'atto pratico possa cambiare idea ma giusto per dire che esistono anche altri modi di vedere le cose.
  11. Valvole puntate? Non credo che sia tra i motori più adatti al gas, sebbene venisse venduta già con l'impianto
  12. Si è vero, ha sempre guidato così (io ero del parere che in alcune occasioni andava richiamato già prima dell'incidente che ha dato inizio al suo calvario) ma mi aspetto che dopo più di due anni di tribolazioni fisiche causate proprio dal suo modo di guidare, decida finalmente di cambiare.
  13. Nessun problema, ognuno è libero di esprimere il proprio parere, ci mancherebbe. Per di più io sono stato molto sintetico. Per me è da sconsiderato guidare a vita persa nelle prime curve della prima gara dopo mesi di assenza dopo la quarta operazioni al braccio, gara dove peraltro non ti stai giocando nulla. Ha guadagnato non so quante posizioni in due curve, già questo da la misura di come stesse guidando. Ha perso il posteriore in mezzo al gruppo di moto. Dopo il contatto violento con il francese ha continuato a guidare come nulla fosse, mi pare che abbia continuato a spingere anche dopo il secondo incidente con qualcosa che strisciava sul pneumatico come se fosse di fondamentale importanza rientrare di corsa al box per fare non so cosa (e rischiando di seminare altri pezzi sulla pista). Continuare a mettere a rischio la sua ormai precaria salute, oltre a quella degli altri piloti, con questo modo di guidare mi sembra del tutto sbagliato. Leggo comunque che non sono l'unico a pensarla così, a quanto pare anche Zarco che si è goduto lo spettacolo da vicino la pensa in modo simile.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.