Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Kangoo

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

123 Excellent

Profile Information

  • Car's model
    Renault G-Modus 1.2 TCE

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Questo dovrebbe essere sufficiente e abbastanza capibile per persone non del settore: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0166354220302011 Ripeto sono contrario alla pubblicazione, ormai giornaliera, di false speranze ad una popolazione che in gran parte ovviamente non può capire i titoloni o tweet di scienziati o pseudo tali. Diciamo che se lo studio sopra sarà confermato su topi/cani/primati/uomo sarebbe un grande passo avanti ma parliamo comunque di mesi non giorni nè tanto meno settimane. Ci sono tante altre molecole in studio. Una precisazione non da poco, Invermectin sono compresse, quasi certamente non studieranno formulazioni endovenose perchè in quel caso si dovrebbero rifare centinaia di studi e i mesi diverrebbero anni. Altro punto a favore è che viene utilizzato da sempre sugli animali quindi la forza di fuoco dell'industria farmaceutica (in questo caso una l'originator è una delle più grandi multinazionali ma ci sono moltissimi generici) comprenderebbe piccoli siti produttivi per l'uomo ed alcuni più grandi per farmaci veterinari che in periodi di crisi possono tranquillamente essere riconvertiti per uso umano tenendo conto che sono formulazioni non sterili. Tenete conto che questa multinazionale aveva sviluppato questo farmaco per differenti utilizzi, alla fine si è dimostrato efficace al 100% contro l'oncocercosi (cecità fluviale) e da allora (parecchi anni) lo fornisce gratuitamente ad alcuni stati africani per limitare questo problema. Un discorso molto diverso e che porterebbe ad un problema enorme sarebbe una formulazione endovenosa, in quel caso i siti produttivi e le capacità produttive mondiali sono molto ridotte e con tanti colli di bottiglia (alcuni insormontabili) che non potete nemmeno immaginare. Scusate la lungaggine, ci tenevo solo a far capire che dietro a tante false speranze e a titoloni idioti di giornali ci sono migliaia di persone che stanno testando centinaia di molecole nella speranza che alcune di queste (quasi tutte già note per altri utilizzi) abbiano efficacia contro questo maledetto Virus. Fino ad allora chi può stia a casa e rispetti al 100% le indicazioni ad oggi è l'unico modo per limitare il tutto.
  2. E' uno dei tantissimi farmaci esistenti che stanno testando ovviamente prima in vitro. E' un fortissimo antiparassitario, magari qualcuno non del settore lo conosce per averlo utilizzato sui figli come schiuma da applicare ai capelli per eliminare i "simpatici" pidocchi presi in asilo. Se i dati dei test riportati nel report scientifico fossero replicati sull'uomo (passando come necessario prima dai test sugli animali) le dosi riportate sono assolutamente accettabili per persone adulte, anche se il farmaco in questione ha effetti collaterali così come tutti gli altri antivirali utilizzati per ora sui malati COVID19 e aggiungo come qualsiasi medicinale che spesso utilizziamo a cuor leggero. E' una delle tante speranze, personalmente sono contrario a renderle pubbliche e disponibili ad un'utenza che in gran parte non ha le capacità di interpretarle e ancor peggio dando false aspettative non rendendosi conto che, se anche fosse efficace, dovremmo aspettare ancora molti mesi per poterlo utilizzare su vasta scala.
  3. Avevo il "sospetto", alto milanese 18000 abitanti... Ciao concittadino.
  4. Auguri di Buon Natale a tutti voi, da uno che vi legge con piacere da quasi sempre... Grazie per la vostra compagnia virtuale e per tutto quello che imparo dal forum.
  5. Renault Gran Modus 1.2 TCE con ABS, ma senza ESP, per favore niente assalti sulla mia incoscienza ad avere acquistato un macchina senza.
  6. Vorrei dare il mio contributo se lo ritenete inutile eliminate pure. Esperienza diretta di un anno fa. Milano-Genova tratto rettilineo (zona Pavia) in sorpasso a 130Km/h con un Kangoo 1.9 dTi senza ABS né ESP. Rottura cinghia di distribuzione con conseguente “distruzione” di tutto ciò che di meccanico si potesse rompere spegnimento immediato del motore ho accostato “tranquillamente” (nel senso che appena ho parcheggiato ho sacramentato per parecchio…) senza alcun sbandamento schiacciando la frizione e portandomi dalla terza corsia a quella di emergenza ovviamente senza frenare senza provocare fastidi a me o alle macchine che seguivano (fortunatamente non c’era molto traffico). Nessun blocco servosterzo per almeno il tempo di accostare (potrei dire dai 30 secondi al minuto). Tenete conto che guidavo praticamente un furgone alto 1,83 mt per 4 mt di lunghezza con due persone e bagagli a bordo. Certo lo stesso inconveniente sul tratto della Serravalle e forse non sarei qui a raccontarlo. Sempre per esperienza diretta (ho provato) macchina attuale motore spento sia servosterzo che servofreno funzionanti per almeno 30 secondi. Ps ricordo ancora nel passato quando l’elettronica serviva al massimo a far funzionare l’autoradio installata dopo l'acquisto, quando mio zio provava le macchine del gruppo FIAT per lavoro e ai tempi anche le nostre di famiglia mettendosi in autostrada a 100 Km/h, spegnendo il motore e stando ad ascoltare tutti i vari rumorini da dove provenivano…
  7. Ci sono stato questa estate e grazie alla notevole svalutazione della loro moneta causato dal noto crollo delle loro banche non è più così cara come qualche anno fa. Non che sia a buon mercato, ma niente di drammatico.
  8. Al cambio attuale siamo a circa 1,15 euro al litro (194 corone islandesi).
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.