Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Search the Community

Showing results for tags 'sicurezza stradale'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati
  • Il sito Autopareri
  • Autopareri Answers Copia

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 46 results

  1. Invece quando non ci sono i contriviali,la svolta a sinistra è sempre consentita? Perché la mia paura è quella che svoltando imbocco la strada in senso contrario. Qualcuno mi spiega bene le svolte a sinistra all incrocio con semaforo con e senza contriviali.. Cioè quando è possibile e no.
  2. Buongiorno, qualche giorno fa ho ricevuto una comunicazione dall’inglese Euro Parking Collection (EPC) che per conto della ungherese National Toll Payment Services (NTPS) mi si chiede di pagare un’ammenda per un'infrazione avvenuta 19 agosto 2019 : € 46,38 (per la sanzione) + € 34,61 (per costi amministrativi). Stante che sono passati più di 6 mesi dal momento della presunta infrazione e l'arrivo dell'avviso, mi chiedevo quali sono: - i termini temporali di prescrizione relativi a notifica di una multa in dall’Ungheria (in Italia sono 90 gg in base all'art. 201 del CDS se non ricordo male). Ho letto le norme ungheresi citate sull'avviso arrivatomi ma non evidenziano nulla sull'argomento. - comunque quali sono i termini temporali di presentazione del ricorso (il testo dell'avviso dell'EPC, guarda caso, è troncato proprio laddove dovrebbe esplicitarli) e qual'è la normativa ungherese che li esplicita ed inoltre - ho letto su un articolo che “...un’altro motivo per negare l’accettazione della richiesta puó essere quello del valore della multa nel caso essa sia inferiore ai 70 euro”: mi domando se non rientri nella casistica anche il mio caso e quindi se ciò sia motivo sufficiente per fare ricorso e chiedere la cancellazione della multa. Qualcuno è in grado di aiutarmi sull'argomento? Grazie anticipatamente chi mi potrà fornire informazioni o riferimenti normativi utili a capire. Mauro PS reinserisco la domanda sul forum perchè la precedente è praticamente illeggibile
  3. Buonasera, come da titolo, apro questo topic per parlare degli incidenti stradali, cercando di capire, in base a foto, video e ricostruzioni, eventuali dinamiche e conseguenze di incidenti stradali. Lo spirito del mio topic è quello di responsabilizzare l'approccio al potenziale evento, e di valutare tutte le cause che possano portare all'incidente stesso ( Velocità eccessiva, guida sotto effetto di alcool/stupefacenti, distrazioni in genere, scarsa manutenzione del mezzo/strada, fatalità ), e le conseguenze, psicofisiche, legali, e di riflesso ( inasprimento verbali, decurtazioni punti patente ). Vorrei evitare di creare faziosità, ad esempio io che notoriamente stravedo per SAAB e Volvo, devo cercare, allorquando trattasi di tali vetture coinvolte, di non farmi influenzare dal tipo di vettura coinvolta. Stesso dicasi per chi odia i SUV ( io in primis ) ecc ecc. Il mio primo caso riguarda due Volvo, scontratesi entrambe contro due mezzi pesanti, con dinamiche abbastanza simili seppur a parti invertite. Nel primo caso Vi è una Volvo XC90 MK1 che viene colpita da un Truck, le cui conseguenze fortunatamente non sono state mortali. Nel secondo caso la situazione è quasi opposta, perche è la Volvo XC70 ad invadere la corsia del camion Scania, contro il quale collide ad una velocità di circa 60 km/h per la Volvo, e sconosciuta ( ma presumo non oltre 70 km/h ) per il camion. L'impatto è avvenuto ad altezza conducente circa, in entrambi i casi, con il caso di XC90 di cui non si conosce la velocità reale dei rispettivi veicoli ( ammettiamo 70 km/h il camion e 50 km/h la Volvo, che probabilmente ha decelerato quando si è vista il camion centrarla? ). In accordo con le foto e video, pare che la XC90 abbia subito maggiori danni rispetto alla XC70: la prima cosa che viene da pensare è che XC90 abbia dissipato meglio l'urto, oppure che la XC70 abbia colpito uno Scania, che ha una parte deformabile che ne ha attutito l'impatto. Voi cosa ne pensate?
  4. Buonasera a Tutti, il mio Comune mi ha concesso dai primi giorni di Gennaio l'utorizzazione al passo carraio che ho regolarmente pagato e la cui tabella ho già affisso sul pilasto... Proprio antistante all'ingresso sullo stesso marciapiede è segnato uno stallo disabili non nominativo che il Comune stesso si era impegato a spostare.. Adesso si verifica l'antipatica situazione che qualche macchina con il contrassegno disabili posteggi nello stallo impedendomi l'ingresso o l'uscia dalla mia autorimessa. Esiste la possibilità di far rimuovere l'auto, anche se a malincuore, per consentirmi non tanto l'ingresso ma sicuraente l'uscita dall'autorimezza? o comunque prevalgono gli interessi del disabile ed io resto "sequestrato" in casa? Grazie per le eventuali gentili risposte.
  5. Salve a tutti Avrei un dubbio che vorrei dirimere con il vostro aiuto. Situazione: strada a due corsie per senso di marcia con separazione centrale fra le quattro. Secondo il CdS se io effettuo il sorpasso di un veicolo che mi precede prima di cambiare corsia inserisco la freccia e procedo con la manovra. Qualora decidessi, finita la suddetta, di non rientrare nella corsia di dx, sono obbligato a tenere la freccia accesa finché rimango nella corsia di sx? Mi sembra ovvio che quando deciderò di spostarmi nuovamente nella corsia di dx dovrò in ogni caso segnalarlo con l'indicatore di direzione ma vi chiederei conferma. Grazie
  6. Salve, avevo qualche domanda su come funziona lo stato di "Neopatentato" in Italia. Ecco, la domanda è questa: Se io faccio la patente in Polonia e poi la uso in Italia, allora in questo caso sono sottoposto al periodo del neopatentato oppure no? Il dubbio mi viene a causa del art. 117: TITOLO IV - GUIDA DEI VEICOLI E CONDUZIONE DEGLI ANIMALI Art. 117. Limitazioni nella guida. 1. 2. Per i primi tre anni dal conseguimento della patente di categoria A2, A, B1 E B non è consentito il superamento della velocità di 100 km/h per le autostrade e di 90 km/h per le strade extraurbane principali.(2) 2-bis. Ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kw/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le limitazioni di cui al presente comma non si applicano ai veicoli adibiti al servizio di persone invalide, autorizzate ai sensi dell'articolo 188, purché la persona invalida sia presente sul veicolo. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 120 del presente codice, alle persone destinatarie del divieto di cui all'articolo 75, comma 1, lettera a), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, il divieto di cui al presente comma ha effetto per i primi tre anni dal rilascio della patente di guida. (4a)(5) (6) (7) 3. Nel regolamento saranno stabilite le modalità per l'indicazione sulla carta di circolazione dei limiti di cui ai commi 2 e 2-bis. (4b). Analogamente sono stabilite norme per i veicoli in circolazione alla data di entrata in vigore del presente codice. 4. Le limitazioni alla guida e alla velocità sono automatiche e decorrono dalla data di superamento dell'esame di cui all'articolo 121. (2). 5. Il titolare di patente di guida italiana che viola le disposizioni di cui ai commi 2 e 2-bis è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 152 a euro 608. (4d) La violazione importa la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della validità della patente da due ad otto mesi, secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI (2)(3) . Allora, se guardiamo il comma 5, possiamo leggere il titolare di patente di guida ITALIANA. E quindi? La legge vale anche per qualcuno che ha appena fatto la patente in Polonia o in qualsiasi altro paese, che fa parte Unione Europea e dello spazio Schengen?
  7. Carissimi, ho incrociato questa auto questo weekend, ma non so di quale corpo/sigla si tratti: Qualcuno sa cosa significa quel "CANA"? La targa è ovviamente oscurata ma era una normalissima targa italiana nel formato AA000AA.
  8. Ciao a tutti, è da un po' che non seguo il forum ma lo ricordo sempre con piacere. Mi sono trasferito da poco a Torino perché ho trovato lavoro qui (settore automotive naturalmente ) e devo dire che alla voglia di lavorare in questo settore ha contribuito anche la lettura di questo forum, colpa vostra . Vengo al dunque: guidare a Torino Viabilità fluente e spettacolare, ma regole 'apparentemente' diverse da quelle che conoscevo. Da viale a controviale: anche se c'è il segnale di obbligo di andare dritto, si può sempre andare nel controviale (a meno di divieti e controsensi...) perché equivale ad un cambio di corsia. Non capivo come fare, ma a quanto pare è così, l'ho letto cercando su Internet. Se è sbagliato correggetemi please. Svolta a sinistra dal viale centrale, con segnale di obbligo sinistra e dritto, corsia dedicata a sinistra per la svolta a sinistra (segnaletica orizzontale) e semaforo unico: voglio andare e sinistra posizionandomi nella corsia dedicata e .....? che faccio quando scatta il verde? Esempio del secondo caso: In questa foto non c'è la segnaletica orizzontale di "obbligo di svolta a sinistra" nella corsia di sinistra, ma attualmente c'è. Quando scatta il verde, scatta pure per quelli che vengono in senso opposto. Qual è la regola da seguire? Ovviamente bisogna dare precedenza nell'attraversamento perché gli altri vengono da destra, ma che fare? Fermarsi in mezzo all'incrocio e dare semplicemente precedenza: attraversare poi appena lo si può fare in sicurezza Fermarsi in mezzo all'incrocio ed aspettare che diventi rosso a chi ha precedenza, orientandosi col semaforo pedonale (così mi hanno detto) Io propenderei per la 1, ma in ogni caso basta un po' di traffico che sembra a rischio ingorgo. Mi sapete dire qualcosa? Ho cominciato con questo caso "facile" ma ne ho incontrato di più difficili, mi sa che farò altri post . P.S. Nel caso di "torna a scuola guida ", sappiate che "da dove vengo io" gli incroci con semafori ed attraversamento permesso hanno solo semafori separati ed a 3 tempi, e l'abitudine vince sempre
  9. Ciao amici. Se dovessi aver sbagliato sezione chiedo scusa. L'altra mattina mentre percorreva una strada statale mi sono imbattuto in un cerchione di un camion con relativo pneumatico. In seguito alla collisione inevitabile l'auto è volata sul camion che sorpassavo ed è poi finita sul guardrail. Non vi dico il dolore, in seguito al primo urto, ho sentito la schiena come se avessi ricevuto un forte calcio, formicolio e un leggero senso di paralisi, seguito da un forte calore, il tutto mentre l'auto continuava a viaggiare quasi senza controllo. Sono sceso dall'auto dopo aver dato un calcio alla portiera che non si apriva più. Ho chiamato subito ambulanza Carabinieri e Polstrada. I carabinieri hanno prontamente rintracciato il camionista che aveva perso la ruota e la polizia mi ha interrogato per la dinamica. Nonostante usassi il sistema di ritenzione gli airbag non sono esplosi. Pertanto penso che farò a causa alla Volkswagen. Sono ricoverato in ospedale con prognosi riservata. Di sicuro ho almeno la rottura di una vertebra. Piccolo sfogo. Alla Euroncap riprovassero le Up e restassero la durata temporale degli airbag...
  10. Possiedo 4 pneumatici 225/45/18 invernali. Erano montati su una Mercedes Classe A180 diesel. Chiedo se possono essere montati su una BMW X1 sdrive 16d che monta pneumatici 225/50/18. Grazie
  11. Novità del 31 luglio, di probabile approvazione Smartphone in auto: ritiro immediato della patente per una settimana
  12. In assenza di segnaletica, è secondo voi multabile il veicolo che sosta sulle strisce bianche all'interno di una Ztl? Mi hanno fatto la multa perché sprovvisto di tagliando residenti, ma non l'ho esposto solo perché stavo appunto sulle strisce bianche e non sulle blu (dove, da residente, appunto non pago).
  13. Salve questa enorme rotonda è composta da una strada molto larga quindi si viaggia su due corsie però non ci sono le strisce. dove si vedono le due striscette blu e rosse sono le due macchine dove è venuto un incidente . Nella strada dove si stanno immettendo è stretta quindi non ci passano due macchine contemporaneamente. Chi ha ragione la rossa o la blu?
  14. alla grande punto 2006 di mia moglie si sta scolorendo la targa posteriore, nonostante la macchina dorma sotto una tettoia per il 90% della sua vita mi hanno detto che per sistemarla bisogno fare pratiche burocratiche e spendere 3-400euro 1) è vero? 2) come si puo' bloccare una ulteriore scolorazione?
  15. l'auricolare con il filo, messo solo in un orecchio collegato allo smartphone è ancora "in regola" con il codice della strada?
  16. Sono numerose le proposte di modifica del CdS, raccolte in un testo unificato, ora al vaglio della Commissione trasporti della Camera. Nei mesi scorsi ci sono già state alcune novità trasformate in legge, vedi l'innalzamento delle sanzioni per chi circola senza assicurazione (con fermo amministrativo e punti sulla patente, in alcuni casi), l'obbligatorietà di dotare i seggiolini di un sistema anti-abbandono (dal 1° luglio 2019) ed anche la stretta sulle auto con targa estera. Tra le nuove proposte spiccano: - stretta sugli smartphone e dispositivi analoghi, dov'è prevista la sospensione immediata della patente - il divieto di fumo in auto, pena una sanzione di i 83 euro; - il "giallo" del semaforo deve durare almeno 5 secondi. Prevista l'accensione di rosso+giallo in concomitanza, prima del verde; - le biciclette (previa ordinanza comunale e cartelli appositi) potranno circolare contromano nei sensi unici dei tratti urbani con limite di 30 km/h e su corsie riservate a certi mezzi. Servirà un casco omologato ed in caso di rifacimento di un incrocio, se il proprietario della strada lo consentirà, sarà possibile ricorrere ad una nuova segnaletica, che dovrebbe garantirne la precedenza su certe intersezioni; - Segway, hoverboard e monopattini elettrici verranno disciplinati dal CdS (pare saranno utilizzabili sono in zone urbane con limite di 30 km/h); - per la verifica copertura RCA, diventa valido qualsiasi dispositivo di rilevamento infrazioni, o di videosorveglianza; - tra autovelox e segnale di preavviso, dovranno esserci almeno 300 m; - autocarri per trasporto di merci pericolose e massa superiore a 3,5 t pieno carico, dovranno avere sistemi di frenata automatica, ESP, sistema anti colpi di sonno e mantenimento di corsia; - 150 km/h in autostrada, ma solo se c'è un sistema simil-tutor e se le condizioni di traffico lo consentono (pannelli a messaggio variabile?); - nelle ambulanze, se il trasportato lo richiede, potrà salire anche un accompagnatore; Ci sarebbero anche molte altre novità riguardanti l'età massima della patente, aree di sosta riservate, disposizioni alla circolazione di moto elettriche, categorie protette, pubblicità, ecc. Vi rimando a questo articolo di Quattroruote, che è molto esaustivo: https://www.quattroruote.it/news/sicurezza/2019/02/11/codice_della_strada_dalle_bici_contromano_ai_segway_su_strada_tutte_le_modifiche_allo_studio.html
  17. Salve a tutti, scrivo in questo forum per non trovarmi all'ultimo e magari beccarmi qualche contravvenzione....volevo sapere se è consentito installare una bagagliera quella in metallo per trasportare oggetti. Mi spiego meglio, questa estate dovrò fare un tragitto di 2 ore e dovrò trasportare un passeggino gemellare. Ho già installato le barre omologate, ma purtroppo il passeggino è di poco + corto e di conseguenza resta appoggiato in parte sul tetto dell'auto, così pensavo di installare una bagagliera in metallo (quelle di una volta) fissandola alle barre con dei C e serrando bene e poi legare il passeggino con delle cinghie. Secondo voi questa soluzione comporta qualche sanzione? Io da ignorante, leggendo il codice della strada oltre alle misure, il peso e di mettere in sicurezza il tutto non leggo altro che mi vieti di fare questa operazione. Si certo esistono i box, ma per quella volta che vado al mare mi secca spendere + di 200€. Altrimenti pensavo di prendere delle barre universali porta bici, togliere il manicotto che sorregge la bici e tenere le due barre cosi il passeggino non si appoggia più sul tetto. Grazie mille per l'aiuto.
  18. Cari amici, ho aperto questo topic per capirci meglio sulla situazione seggiolino. Al di là delle mie esigenze, che illustrerò a breve, vorrei chiedervi intanto: - dovendo acquistare un seggiolino, andreste sulla ECE R44/03 (più economica) o sulla nuova R-129 (solo isofix) ? - se sceglieste la ECE R44/03, preferireste un seggiolino ISOFIX o con cintura? - avendo due auto in casa, consigliate di avere un seggiolino per auto? La mia situazione comunque è la seguente: bimbo di 7 mesi e 8 chili che inizia ad avere difficoltà a stare nell'ovetto. Visto che dovrò comunque comprare un seggiolino, se vado di I-Size posso già bypassare l'ovetto, però i costi sono quasi il triplo e non potrò mai montarlo davanti causa mancanza attacchi isofix, ma a onor del vero la sicurezza è maggiore. Con il vecchio sistema sono mi pare al limite per passare al seggiolino, e risparmierei un bel pò di soldi (soprattutto se dovessi comprarne due) Cose mi consigliate? Grazie
  19. Avete notato che negli ultimi anni, con il diffondersi di auto dotate di luci diurne, c'è sempre più gente in giro che circola la sera SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con le luci diurne accese? Ok, non è un problema vederli arrivare, ma la mancanza delle luci di posizione posteriori è abbastanza grave in alcune situazioni, secondo me. (ieri sera in una strada buia avevo davanti una Fiat 500 con luci spente che procedeva a 40km/h in una strada con limite di 90...l'ho vista anzitempo solo grazie agli abbaglianti) Spero che le forze dell'ordine sensibilizzino la cosa il più possibile. Voi cosa ne pensate?
  20. Ieri sera per l'ennesima volta ho visto la fine a pochi istanti da me. Questo per colpa di un testa di minchia, un menomato mentale con evidenti deficienze ed incapacità varie non giustificate, che stava guardando/scrivendo con il telefonino mentre era alla guida. Ci siamo scambiati di corsia, costringendomi ad un pericolosissimo contromano in curva: il testa di minchia, quando è sbucato dalla curva, era praticamente già tutto sulla mia corsia, con la faccia ben illuminata di bianco-bluaceo mentre sfrecciava. Io sono riuscito a passare sulla corsia opposta, finendo con due ruote nell'erba, giù dal bordo stradale, tirando anche un bel grattone con una parte inferiore del muso. Per un qualche miracolo, tra i sobbalzi vari, sono ritornato sulla mia corsia con il cuore in gola e mi sono fermato un po' nella prima laterale. Non ho visto che fine abbia fatto il tizio, so solo che non si è schiantato. Non vi dico cosa gli ho augurato. Adesso basta, occorre fare qualcosa. E penso che contro queste capre occorra usare solo la severità, soprattutto una volta sorpresi a commettere queste gravi irregolarità. Come dicevo sopra, non è la prima volta che corro rischi del genere per colpa di qualcun altro, un rischio occorso per un motivo stupido e cosciente. Non si tratta di una fatalità o condizioni imprevedibili. E ciò è veramente demenziale, stupido, senza senso. Per l'uso del telefono alla guida bisogna pensare a punizioni/provvedimenti veramente seri per dissuadere dall'uso improprio del telefono: - ritiro della patente immediato - sequestro dello smartphone e del'auto - servizi sociali, come per coloro che hanno avuto problemi con alcool o stupefacenti Non penso di essere esagerato, perché l'uso improprio dello smartphone mentre si guida, è una cosa di cui si può completamente fare a meno. Non è vitale, anzi può essere mortale. Ed inoltre, se parliamo di chiamate, ci sono mille e più tecnologie - di cui peraltro sono infarcite anche le nostre auto - che ne consentono un uso molto più sicuro. Spero veramente che più di qualcuno la pensi come me ed abbia voglia di battersi per combattere queste ignorantissimi comportamenti. Anche se mi aspetto molta cocciutaggine da parte di qualcuno, un non voler capire cose ovvie che ultimamente sta un po' dilagando, o che quantomeno risulta più evidente anche grazie ai social. Io proverò a partire dalle piccole cose, ad esempio raccontando questo episodio (che appositamente ho voluto condividere con voi) ai miei amici conoscenti, invitandoli a riflettere ed a dissuaderli da questi comportamenti. Se avete idee/proposte per eliminare questa piaga, sono ben accette. A me anche ieri è andata bene, ma per solamente grazie ad un istante fortunato.
  21. Lo dico subito: ho usato un titolo un po' fuorviante Ma lo stesso, potrebbe diventare una proposta interessante... Rinfreschiamo la memoria: secondo l'articolo 173 ( 2 e 3-bis) del nuovo CdS, chi viene sorpreso alla guida (anche al semaforo) mentre usa lo smartphone, viene punito con una sanzione amministrativa che va dai 161 ai 647 euro ed una decurtazione di 5 punti dalla patente. Per chi è recidivo nel biennio successivo, è prevista anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Dal 26 giugno 2018, la Procura di Pordenone, con la direttiva n. 4414, stabilisce che in caso d'incidente grave (con feriti o decessi), gli organi di polizia potranno verificare telefoni o dispositivi di comunicazione dei coinvolti, per verificare se siano stati utilizzati durante l'incidente e quindi ne siano concausa. La mancata collaborazione da parte del proprietario, farà scattare la perquisizione personale, con il sequestro del dispositivo stesso. Lo riporta il quotidiano d'informazione giuridica dirittoegiustizia.it: Il provvedimento per ora riguarda il solo Friuli-Venezia Giulia, ma potrebbe esser presto recepito ed esteso ad altre regioni d'Italia. Personalmente auspico ad una severità ancora maggiore: multa, sospensione immediata della patente e sequestro del dispositivo. Ma questo è un mio pensiero, scaturito del fatto che per colpa dello smartphone durante la guida, si muore. Voi come la pensate?
  22. Sono ben 600 gli euro a cui può ammontare la multa in caso di utilizzo delle micidiali lampade allo xenon comprate su internet, con in più il ritiro del libretto. Ero di passaggio da un conoscente in officina ed in quel momento stava rimontando l'impianto d'illuminazione originale di un'auto, per poterla rimandare alla revisione. Verifica obbligatoria (a spese del proprietario) a cui il mezzo dovrà essere sottoposto, finalizzata alla restituzione del libretto di circolazione. Ricordiamo che i kit Xenon aftermarket NON possono andare al posto delle consuete H7 o H4, l'attacco sarà pure identico ma il fascio di luce non rispetta assolutamente le geometrie di quello originale, finendo per abbagliare gli altri. Beh, chi porta lo spumante?
  23. Ragazzi, ho un dubbio sulle patenti di guida. Riassumo. Ho conseguito la patente B mercoledì 17 dicembre del 2008, dunque dovró rinnovarla entro la fine di quest'anno. Il problema? É che la B per la moto (125 cc) non mi basta piú e vorrei passare ad una A3 per poter mettere in garage un mezzo un po' piú performante. Patente che se tutto va come deve, dovrei avere entro la fine dell'estate. Ecco, stoppati. A questo punto cosa succede? Dovró rinnovare lo stesso la patente B a dicembre o basteranno i controlli fatti al momento di prendere la A3? E in generale, come funziona il rinnovo di patente A+B? Grazie
  24. Buonasera, chiedo lumi per interesse professionale, su come vada interpretato l'articolo 173 del CdS, noto per il divieto di utilizzo di telefoni cellulari alla guida. Il testo indica infatti: "è vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero.. omissis... (che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani)." Ora ai sensi della normativa vigente e quindi interpretazione sia dell'articolo citato sia di altri eventuali: - comandare in marcia, da parte del guidatore una normale autoradio (cambiare stazione, abbassare volume, etc.) costituisce violazione? - l'utilizzo da parte del conducente durante la marcia di dispositivi diagnostici per l'elettronica vettura (che non vedo come assimilare agli apparecchi radiotelefonici) costituisce violazione? - nel caso particolare il dispositivo di diagnosi dell'elettronica di vettura sia basato su un apparecchio radiotelefonico (ad esempio uno smartphone con opportune software di intefaccia vettura) è violazione? Grazie dei preziosi consigli. Pierluigi
  25. Buonasera, mi permetto di condividere un questito un po' curioso forse, ma al quale non trovo risposta anche dopo rilettura del CDS e varie ricerche in rete. Esiste qualche articolo del CDS o altra disposizione di legge che limiti la modifica alla finitura puramente estetica esterna dell'auto? In esempio, è possibile mutarne non tanto il mero colore in sè, ma l'aspetto in generale ad esempio farla a striscie colorate? E' possibile ricoprirla con pellicola riflettente "a specchio" come caso particolare di "colore"? Ovvio, sempre salvaguardando le parti regolamentate quali fari, dispositive luminosi, vetri, etc. Non mi pare che l'aspetto esterno delle parti plastiche/metalliche (colore, riflettenza, etc.) sia in alcun modo normato o riportato in documento di omologazione, ma vorrei esserne sicuro di non cadere in infrazioni di norme. Grazie dei pareri e buona serata. Pierluigi
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.