Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

Cerca nel Forum

Mostra i risultati del/dei TAG ''sicurezza stradale'' .



Opzioni Ricerca Avanzate

  • Ricerca via TAG

    I TAG sono delle "parole chiave" che permettono di distinguere l'argomento e ricercarne rapidamente altri di analoghi. Usa la funzione con criterio!
    PS. Usa la virgola per confermare un TAG e separarlo dagli altri.
  • Ricerca secondo Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Autopareri Answers On The Road
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • SOS Autopareri - Urgenze Viaggiando
  • Il sito Autopareri
  • Mondo Auto
    • Novità ed Anteprime dal mondo dell'Automobile
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnica nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?

Blog

  • Autopareri News

Cerca nel...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    End


Filtra per numero di...

Iscritto il

  • Inizio

    End


Gruppo


Marca e Modello Auto


Città


Interessi


Professione


Biografia


Citazioni


Sito Internet


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Trovato 42 risultati

  1. Riccia82

    Posizione nella corsia

    Posto che secondo il CdS quando si viaggia in autostrada si deve occupare la corsia piu’ libera a destra, all’interno della singola corsia si dovrebbe viaggiare leggermente spostati verso la linea di destra o al centro della corsia?
  2. Sono numerose le proposte di modifica del CdS, raccolte in un testo unificato, ora al vaglio della Commissione trasporti della Camera. Nei mesi scorsi ci sono già state alcune novità trasformate in legge, vedi l'innalzamento delle sanzioni per chi circola senza assicurazione (con fermo amministrativo e punti sulla patente, in alcuni casi), l'obbligatorietà di dotare i seggiolini di un sistema anti-abbandono (dal 1° luglio 2019) ed anche la stretta sulle auto con targa estera. Tra le nuove proposte spiccano: - stretta sugli smartphone e dispositivi analoghi, dov'è prevista la sospensione immediata della patente - il divieto di fumo in auto, pena una sanzione di i 83 euro; - il "giallo" del semaforo deve durare almeno 5 secondi. Prevista l'accensione di rosso+giallo in concomitanza, prima del verde; - le biciclette (previa ordinanza comunale e cartelli appositi) potranno circolare contromano nei sensi unici dei tratti urbani con limite di 30 km/h e su corsie riservate a certi mezzi. Servirà un casco omologato ed in caso di rifacimento di un incrocio, se il proprietario della strada lo consentirà, sarà possibile ricorrere ad una nuova segnaletica, che dovrebbe garantirne la precedenza su certe intersezioni; - Segway, hoverboard e monopattini elettrici verranno disciplinati dal CdS (pare saranno utilizzabili sono in zone urbane con limite di 30 km/h); - per la verifica copertura RCA, diventa valido qualsiasi dispositivo di rilevamento infrazioni, o di videosorveglianza; - tra autovelox e segnale di preavviso, dovranno esserci almeno 300 m; - autocarri per trasporto di merci pericolose e massa superiore a 3,5 t pieno carico, dovranno avere sistemi di frenata automatica, ESP, sistema anti colpi di sonno e mantenimento di corsia; - 150 km/h in autostrada, ma solo se c'è un sistema simil-tutor e se le condizioni di traffico lo consentono (pannelli a messaggio variabile?); - nelle ambulanze, se il trasportato lo richiede, potrà salire anche un accompagnatore; Ci sarebbero anche molte altre novità riguardanti l'età massima della patente, aree di sosta riservate, disposizioni alla circolazione di moto elettriche, categorie protette, pubblicità, ecc. Vi rimando a questo articolo di Quattroruote, che è molto esaustivo: https://www.quattroruote.it/news/sicurezza/2019/02/11/codice_della_strada_dalle_bici_contromano_ai_segway_su_strada_tutte_le_modifiche_allo_studio.html
  3. Avete notato che negli ultimi anni, con il diffondersi di auto dotate di luci diurne, c'è sempre più gente in giro che circola la sera SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con le luci diurne accese? Ok, non è un problema vederli arrivare, ma la mancanza delle luci di posizione posteriori è abbastanza grave in alcune situazioni, secondo me. (ieri sera in una strada buia avevo davanti una Fiat 500 con luci spente che procedeva a 40km/h in una strada con limite di 90...l'ho vista anzitempo solo grazie agli abbaglianti) Spero che le forze dell'ordine sensibilizzino la cosa il più possibile. Voi cosa ne pensate?
  4. Ciao amici. Se dovessi aver sbagliato sezione chiedo scusa. L'altra mattina mentre percorreva una strada statale mi sono imbattuto in un cerchione di un camion con relativo pneumatico. In seguito alla collisione inevitabile l'auto è volata sul camion che sorpassavo ed è poi finita sul guardrail. Non vi dico il dolore, in seguito al primo urto, ho sentito la schiena come se avessi ricevuto un forte calcio, formicolio e un leggero senso di paralisi, seguito da un forte calore, il tutto mentre l'auto continuava a viaggiare quasi senza controllo. Sono sceso dall'auto dopo aver dato un calcio alla portiera che non si apriva più. Ho chiamato subito ambulanza Carabinieri e Polstrada. I carabinieri hanno prontamente rintracciato il camionista che aveva perso la ruota e la polizia mi ha interrogato per la dinamica. Nonostante usassi il sistema di ritenzione gli airbag non sono esplosi. Pertanto penso che farò a causa alla Volkswagen. Sono ricoverato in ospedale con prognosi riservata. Di sicuro ho almeno la rottura di una vertebra. Piccolo sfogo. Alla Euroncap riprovassero le Up e restassero la durata temporale degli airbag...
  5. Ieri sera per l'ennesima volta ho visto la fine a pochi istanti da me. Questo per colpa di un testa di minchia, un menomato mentale con evidenti deficienze ed incapacità varie non giustificate, che stava guardando/scrivendo con il telefonino mentre era alla guida. Ci siamo scambiati di corsia, costringendomi ad un pericolosissimo contromano in curva: il testa di minchia, quando è sbucato dalla curva, era praticamente già tutto sulla mia corsia, con la faccia ben illuminata di bianco-bluaceo mentre sfrecciava. Io sono riuscito a passare sulla corsia opposta, finendo con due ruote nell'erba, giù dal bordo stradale, tirando anche un bel grattone con una parte inferiore del muso. Per un qualche miracolo, tra i sobbalzi vari, sono ritornato sulla mia corsia con il cuore in gola e mi sono fermato un po' nella prima laterale. Non ho visto che fine abbia fatto il tizio, so solo che non si è schiantato. Non vi dico cosa gli ho augurato. Adesso basta, occorre fare qualcosa. E penso che contro queste capre occorra usare solo la severità, soprattutto una volta sorpresi a commettere queste gravi irregolarità. Come dicevo sopra, non è la prima volta che corro rischi del genere per colpa di qualcun altro, un rischio occorso per un motivo stupido e cosciente. Non si tratta di una fatalità o condizioni imprevedibili. E ciò è veramente demenziale, stupido, senza senso. Per l'uso del telefono alla guida bisogna pensare a punizioni/provvedimenti veramente seri per dissuadere dall'uso improprio del telefono: - ritiro della patente immediato - sequestro dello smartphone e del'auto - servizi sociali, come per coloro che hanno avuto problemi con alcool o stupefacenti Non penso di essere esagerato, perché l'uso improprio dello smartphone mentre si guida, è una cosa di cui si può completamente fare a meno. Non è vitale, anzi può essere mortale. Ed inoltre, se parliamo di chiamate, ci sono mille e più tecnologie - di cui peraltro sono infarcite anche le nostre auto - che ne consentono un uso molto più sicuro. Spero veramente che più di qualcuno la pensi come me ed abbia voglia di battersi per combattere queste ignorantissimi comportamenti. Anche se mi aspetto molta cocciutaggine da parte di qualcuno, un non voler capire cose ovvie che ultimamente sta un po' dilagando, o che quantomeno risulta più evidente anche grazie ai social. Io proverò a partire dalle piccole cose, ad esempio raccontando questo episodio (che appositamente ho voluto condividere con voi) ai miei amici conoscenti, invitandoli a riflettere ed a dissuaderli da questi comportamenti. Se avete idee/proposte per eliminare questa piaga, sono ben accette. A me anche ieri è andata bene, ma per solamente grazie ad un istante fortunato.
  6. Lo dico subito: ho usato un titolo un po' fuorviante Ma lo stesso, potrebbe diventare una proposta interessante... Rinfreschiamo la memoria: secondo l'articolo 173 ( 2 e 3-bis) del nuovo CdS, chi viene sorpreso alla guida (anche al semaforo) mentre usa lo smartphone, viene punito con una sanzione amministrativa che va dai 161 ai 647 euro ed una decurtazione di 5 punti dalla patente. Per chi è recidivo nel biennio successivo, è prevista anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Dal 26 giugno 2018, la Procura di Pordenone, con la direttiva n. 4414, stabilisce che in caso d'incidente grave (con feriti o decessi), gli organi di polizia potranno verificare telefoni o dispositivi di comunicazione dei coinvolti, per verificare se siano stati utilizzati durante l'incidente e quindi ne siano concausa. La mancata collaborazione da parte del proprietario, farà scattare la perquisizione personale, con il sequestro del dispositivo stesso. Lo riporta il quotidiano d'informazione giuridica dirittoegiustizia.it: Il provvedimento per ora riguarda il solo Friuli-Venezia Giulia, ma potrebbe esser presto recepito ed esteso ad altre regioni d'Italia. Personalmente auspico ad una severità ancora maggiore: multa, sospensione immediata della patente e sequestro del dispositivo. Ma questo è un mio pensiero, scaturito del fatto che per colpa dello smartphone durante la guida, si muore. Voi come la pensate?
  7. Sono ben 600 gli euro a cui può ammontare la multa in caso di utilizzo delle micidiali lampade allo xenon comprate su internet, con in più il ritiro del libretto. Ero di passaggio da un conoscente in officina ed in quel momento stava rimontando l'impianto d'illuminazione originale di un'auto, per poterla rimandare alla revisione. Verifica obbligatoria (a spese del proprietario) a cui il mezzo dovrà essere sottoposto, finalizzata alla restituzione del libretto di circolazione. Ricordiamo che i kit Xenon aftermarket NON possono andare al posto delle consuete H7 o H4, l'attacco sarà pure identico ma il fascio di luce non rispetta assolutamente le geometrie di quello originale, finendo per abbagliare gli altri. Beh, chi porta lo spumante?
  8. Stiletto

    Rinnovo patenti A e B

    Ragazzi, ho un dubbio sulle patenti di guida. Riassumo. Ho conseguito la patente B mercoledì 17 dicembre del 2008, dunque dovró rinnovarla entro la fine di quest'anno. Il problema? É che la B per la moto (125 cc) non mi basta piú e vorrei passare ad una A3 per poter mettere in garage un mezzo un po' piú performante. Patente che se tutto va come deve, dovrei avere entro la fine dell'estate. Ecco, stoppati. A questo punto cosa succede? Dovró rinnovare lo stesso la patente B a dicembre o basteranno i controlli fatti al momento di prendere la A3? E in generale, come funziona il rinnovo di patente A+B? Grazie
  9. Caronte89

    Utilizzo dell'autocarro

    Ho trovato la materia sempre molto fumosa, dove spesso vengono date interpretazioni personali elevate a legge. La domanda forse è più banale della risposta ma per me è abbastanza difficile divincolarmi in queste faccende. Io, titolare di partita IVA in regime forfettario, dovessi trovarmi nell'eventualità di acquistare un autocarro per il mio lavoro: - Comprandolo come privato potrei farne un libero uso per il tempo lavorativo e quello libero senza vincoli di sorta? - Comprandolo come azienda, senza però poter usufruire di ammortamenti e scaricare le tasse, NON potrei usarlo per il tempo libero. Corretto?
  10. Buonasera, chiedo lumi per interesse professionale, su come vada interpretato l'articolo 173 del CdS, noto per il divieto di utilizzo di telefoni cellulari alla guida. Il testo indica infatti: "è vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero.. omissis... (che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani)." Ora ai sensi della normativa vigente e quindi interpretazione sia dell'articolo citato sia di altri eventuali: - comandare in marcia, da parte del guidatore una normale autoradio (cambiare stazione, abbassare volume, etc.) costituisce violazione? - l'utilizzo da parte del conducente durante la marcia di dispositivi diagnostici per l'elettronica vettura (che non vedo come assimilare agli apparecchi radiotelefonici) costituisce violazione? - nel caso particolare il dispositivo di diagnosi dell'elettronica di vettura sia basato su un apparecchio radiotelefonico (ad esempio uno smartphone con opportune software di intefaccia vettura) è violazione? Grazie dei preziosi consigli. Pierluigi
  11. Buonasera, mi permetto di condividere un questito un po' curioso forse, ma al quale non trovo risposta anche dopo rilettura del CDS e varie ricerche in rete. Esiste qualche articolo del CDS o altra disposizione di legge che limiti la modifica alla finitura puramente estetica esterna dell'auto? In esempio, è possibile mutarne non tanto il mero colore in sè, ma l'aspetto in generale ad esempio farla a striscie colorate? E' possibile ricoprirla con pellicola riflettente "a specchio" come caso particolare di "colore"? Ovvio, sempre salvaguardando le parti regolamentate quali fari, dispositive luminosi, vetri, etc. Non mi pare che l'aspetto esterno delle parti plastiche/metalliche (colore, riflettenza, etc.) sia in alcun modo normato o riportato in documento di omologazione, ma vorrei esserne sicuro di non cadere in infrazioni di norme. Grazie dei pareri e buona serata. Pierluigi
  12. falconero79

    revisione airbag

    Ciao a tutti, non so se ne avete già parlato.. nel caso ditemi dove che magari continuiamo di la. Mi è venuto in mente che non ho fatto la revisione dell'airbag alla mia GT che ormai ha fatto 10 anni lo scorso ottobre. cosa comporta farla? e non farla? costi?
  13. elmad

    Torino: incroci, semafori e svolte

    Ciao a tutti, è da un po' che non seguo il forum ma lo ricordo sempre con piacere. Mi sono trasferito da poco a Torino perché ho trovato lavoro qui (settore automotive naturalmente ) e devo dire che alla voglia di lavorare in questo settore ha contribuito anche la lettura di questo forum, colpa vostra . Vengo al dunque: guidare a Torino Viabilità fluente e spettacolare, ma regole 'apparentemente' diverse da quelle che conoscevo. Da viale a controviale: anche se c'è il segnale di obbligo di andare dritto, si può sempre andare nel controviale (a meno di divieti e controsensi...) perché equivale ad un cambio di corsia. Non capivo come fare, ma a quanto pare è così, l'ho letto cercando su Internet. Se è sbagliato correggetemi please. Svolta a sinistra dal viale centrale, con segnale di obbligo sinistra e dritto, corsia dedicata a sinistra per la svolta a sinistra (segnaletica orizzontale) e semaforo unico: voglio andare e sinistra posizionandomi nella corsia dedicata e .....? che faccio quando scatta il verde? Esempio del secondo caso: In questa foto non c'è la segnaletica orizzontale di "obbligo di svolta a sinistra" nella corsia di sinistra, ma attualmente c'è. Quando scatta il verde, scatta pure per quelli che vengono in senso opposto. Qual è la regola da seguire? Ovviamente bisogna dare precedenza nell'attraversamento perché gli altri vengono da destra, ma che fare? Fermarsi in mezzo all'incrocio e dare semplicemente precedenza: attraversare poi appena lo si può fare in sicurezza Fermarsi in mezzo all'incrocio ed aspettare che diventi rosso a chi ha precedenza, orientandosi col semaforo pedonale (così mi hanno detto) Io propenderei per la 1, ma in ogni caso basta un po' di traffico che sembra a rischio ingorgo. Mi sapete dire qualcosa? Ho cominciato con questo caso "facile" ma ne ho incontrato di più difficili, mi sa che farò altri post . P.S. Nel caso di "torna a scuola guida ", sappiate che "da dove vengo io" gli incroci con semafori ed attraversamento permesso hanno solo semafori separati ed a 3 tempi, e l'abitudine vince sempre
  14. http://www.ilgiornale.it/news/cronache/auto-aperta-e-finestrini-abbassati-scatta-multa-1405042.html La donna infatti ha trovato un verbale da 29 euro per aver lasciato la portiera aperta, ovvero senza aver girato la chiave. Basita, la donna è andata immediatamente dalla polizia municipale per contestare la multa e immediatamente è arrivata la risposta: "Mi hanno detto che è una sorta di induzione a commettere un reato e mi hanno multato per non aver fatto nulla", afferma. Poi le hanno citato il codice della strada: "Durante la sosta e la fermata il conducente deveadottare le opportune cautele atte a evitare incidenti e impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso". Insomma una dimenticanza può costare una sanzione salata. Inoltre i verbali potrebbero oscillare da un minimo di 24 ai 98 euro. A Treviso un'altra donna, come riporta Libero, ha sborsato invece 28 eruo per aver lasciato i finestrini dell'auto abbassati. Qui oltre al danno c'è la beffa: non è stata una dimenticanza. La donna ha provato a combattere il caldo con un vecchio rimedio, facendo entrare un po' d'aria nell'auto sprovvista di condizionatore. Ma niente da fare, è arrivato il verbale. Stessa storia a Vicenza dove il proprietario di una Scenic ha lasciato il finestrino abbassato e al suo ritorno ha trovato l'auto piena di verbali. Insomma ricordate di chiudere le portiere: i vigili non perdonano.
  15. Buongiorno.Oggi la stradale ci ha fermato.Il mio amico ha una Z06 con montato un impianto frenante Brembo dal lontano 2006.Glielo hanno contestato,sequestrato il libretto e mandato a prova della motorizzazione per l'aggiornamento del libretto.Importo della multa 422 euro.In pratica devono aggiungere uno script con indicata la modifica.Ovviamente e' rimasto di sasso dopo la bellezza di 11 anni di utilizzo,io pure perche' sul libretto non sono indicati i freni di primo equipaggiamento.Volevo quindi avvisare tutti,nel caso non lo sapeste e aveste su una modifica tale,di fare attenzione e piuttosto chiedere l'aggiornamento alla MC,con relativo costo.Ma almeno risparmiate la multa.
  16. Cari amici, ho aperto questo topic per capirci meglio sulla situazione seggiolino. Al di là delle mie esigenze, che illustrerò a breve, vorrei chiedervi intanto: - dovendo acquistare un seggiolino, andreste sulla ECE R44/03 (più economica) o sulla nuova R-129 (solo isofix) ? - se sceglieste la ECE R44/03, preferireste un seggiolino ISOFIX o con cintura? - avendo due auto in casa, consigliate di avere un seggiolino per auto? La mia situazione comunque è la seguente: bimbo di 7 mesi e 8 chili che inizia ad avere difficoltà a stare nell'ovetto. Visto che dovrò comunque comprare un seggiolino, se vado di I-Size posso già bypassare l'ovetto, però i costi sono quasi il triplo e non potrò mai montarlo davanti causa mancanza attacchi isofix, ma a onor del vero la sicurezza è maggiore. Con il vecchio sistema sono mi pare al limite per passare al seggiolino, e risparmierei un bel pò di soldi (soprattutto se dovessi comprarne due) Cose mi consigliate? Grazie
  17. guidomaluccio

    Targhe

    M Ma ci sono alcune auto che sono esenti dall'obbligo della targa anteriore?Se si,quali?O i proprietari fanno quello che vogliono?Perche' se non sbaglio,c'e' il sequestro del mezzo e penso che solo un pazzo rischierebbe il sequestro di una Bugatti EB 110...
  18. Buonasera cari utenti del forum, sono nuovo (iscritto stasera) e sono qui perchè vorrei capire qualcosa in più riguardo l'argomento del titolo: stasera, un po' cotto dal pomeriggio passato sotto al sole e tra le grinfie di mia madre e mia nonna (che insieme fanno proprio una bella accoppiata!), sono tornato al paese dove ho casa per le vacanze estive e, come di consuetudine, ai confini della piazza sono state poste le transenne di zona pedonale temporanea. Io preso dall'abitudine (essendo residente nella piazza e, -il solito vigile- concedendomi sempre il "piacere" di passare) ho alzato e spostato senza pensare la transenna, ho portato dentro la macchina e ho rimesso a posto la transenna. Al chè un vigile (non il solito) mi è venuto incontro dicendomi che la cosa non si può fare. Col senno di poi gli dò ragione però mi ha detto che a prescindere da ciò, devo sempre chiedere il loro permesso -pur essendo residente- di accedere alla zona pedonale. Inoltre mi ha spiegato che in questo caso la "retrovia" che di giorno è a senso unico, la sera diventa magicamente percorribile in entrambi i sensi (pur non essendoci lo spazio fisico perchè due mezzi passino) e che quindi, di norma, sarei dovuto passare di lì. Ora, la mia domanda è: capisco che per i residenti del paesino di 4 pecore sia noto, ma per chi viene da fuori non sarebbe quantomeno corretto mettere dei cartelli di indicazione per la strada alternativa coi relativi obblighi? In 23 anni di vacanze passate qui scopro la cosa solo ora... Inoltre, tralasciando la mia sbadataggine nel compiere l'azione (che per correttezza avrei dovuto evitare) di spostare la transenna, non avrei pieni diritti di accedere alla mia abitazione col mio mezzo pur essendoci zona pedonale? Grazie a chi vorrà rispondere, attendo curioso
  19. Purtroppo il mio vicino ha sbagliato manovra e mi ha piegato il parafango anteriore sinistro della mia mercedes parcheggiata nel mio posto auto,mi ha chiamato e domani sente con l assicurazione,come funziona?dobbiamo compilare il cid?l assicurazione copre i danni in spazi privati?sono in ansia,anche perché ero a mezzo con dei preventivi per cambiarla!
  20. hot500abarth

    Limiti assurdi e autovelox

    Apro questa discussione per capire se è un male comune che le amministrazioni locali stiano installando velox come se non ci fosse un domani che vanno a braccetto con modifiche ridicole ai limiti di velocità....mi spiego meglio: nelle mie zone (Reggio emilia) è diventata una bella usanza, invece che riasfaltare le strade, piazzare dei cartelli di pericolo, abbassare i limiti e come ciliegina sulla torta piantare un velox fisso...ormai ti distrai di più a vedere se ci sono velox nuovi che a guidare.. Vicino a casa mi uni stradone che fino a 5 anni fa aveva il limite a 90 ora ne ha 3 diversi con tanto di velox tanto per non creare confusione...
  21. Probabilmente farò una domanda idiota, ma la mia ragazza mi ha messo la pulce nell'orecchio, quindi chiedo a voi: Sabato devo andare in montagna per stare 3 giorni. Farò poco più di 400km tra andata e ritorno, niente di che. Il punto è che, dato che l'obbligo di gomme invernali o catene non sussiste più, ora ho su il treno estivo (ovviamente non ho le catene, sia perchè ho cerchi e gomme invernali, sia perchè i cerchi delle mie estive non sono catenabili). Incontro problemi nel caso in cui ci faccia delle strade con obbligo di catene/gomme invernali? L'obbligo vale anche nel periodo post 15 aprile? Grazie a tutti
  22. https://www.laleggepertutti.it/158664_cellulare-al-semaforo-sospensione-patente-per-3-mesi Chi, mentre guida o attende il verde al semaforo, verrà trovato con il telefonino in mano, subirà la sospensione della patente da 1 a 3 mesi: è questo l’effetto dell’inasprimento delle sanzioni previste dalla revisione al codice della strada in via di approvazione, per come confermato recentemente dal viceministro ai Trasporti. Le nuove modifiche dovrebbero ricevere il via libera dal consiglio dei ministri entro il prossimo mese: un decreto legge, che pertanto sarà immediatamente efficace ed obbligatorio per tutti gli automobilisti, stabilirà sanzioni salatissime per chi viene trovato con il cellulare alla guida o anche al semaforo. http://motori.virgilio.it/notizie/ritiro-patente-multe-per-guida-con-cellulare-verita-messaggio-whatsapp/93887/ 22 aprile 2017 - È entrato in vigore un nuovo codice della strada che prevede multe salate e ritiro della patente per chi utilizza il cellulare mente guida? Se ne parla in una catena di Sant’Antonio che sta circolando in questi giorni su WhatsApp. Nel messaggio, arrivato a moltissime persone, si avvisa dell’entrata in vigore di nuove norme che stanno allarmando moltissimi utenti. Queste regole del codice della strada saranno introdotte, secondo la catena di WhatsApp, nel mese di maggio e avranno conseguenze piuttosto gravi per moltissimi automobilisti. “Vi comunico – si legge nel messaggio – che a partire da maggio entrerà in vigore il nuovo codice della strada. Oggi e stato approvato l’articolo più pesante ed era anche giusto. Cioè vi spiego chiunque verrà sorpreso alla guida del veicolo anche se è fermo ai semafori o agli stop con il cellulare o altri apparecchi. La sanzione e la seguente, ritiro della patente immediata e la multa parte da 180 euro fino a 680 euro. Quindi state molto attenti organizzativi con i viva voce. Credo sia utile diffondere. Buongiorno”. Cosa c’è di vero in queste parole? Facciamo un po’ di chiarezza. Si parla innanzitutto di nuove regole per i guidatori e in realtà il Consiglio dei Ministri approverà un decreto legge di questo tipo nel mese di maggio. Non è però ancora chiaro cosa prevederà la uova regolamentazione. Le sanzioni di cui si parla nel messaggio di WhatsApp infatti non sono ancora state previste nè rese ufficiali. L’unica cosa certa è che verranno previste delle sanzioni per chi utilizza il cellulare quando è al voltante, anche se esistono già delle indicazioni su questo tipo di infrazione nell’attuale codice della strada. Il decreto di maggio dunque dovrebbe limitarsi ad inasprire le pene. A preoccupare gli automobilisti c’è soprattutto la possibilità di una sospensione della patente da 1 a 3 mesi che potrebbe entrare in vigore da maggio, proprio come svela la nota di WhatsApp. Quest’aspetto dovrebbe essere confermato, anche se ci sono ancora alcuni dubbi. Non sono invece per nulla chiari gli importi delle multe che verranno applicate ai trasgressori di questa nuova legge. Nel messaggio si parla di cifra da 180 a 680 euro, anche se con l’attuazione del decreto legge le cifre potrebbero essere molto diverse.
  23. https://www.laleggepertutti.it/158664_cellulare-al-semaforo-sospensione-patente-per-3-mesi Chi, mentre guida o attende il verde al semaforo, verrà trovato con il telefonino in mano, subirà la sospensione della patente da 1 a 3 mesi: è questo l’effetto dell’inasprimento delle sanzioni previste dalla revisione al codice della strada in via di approvazione, per come confermato recentemente dal viceministro ai Trasporti. Le nuove modifiche dovrebbero ricevere il via libera dal consiglio dei ministri entro il prossimo mese: un decreto legge, che pertanto sarà immediatamente efficace ed obbligatorio per tutti gli automobilisti, stabilirà sanzioni salatissime per chi viene trovato con il cellulare alla guida o anche al semaforo.
  24. Salve,vorrei chiedervi un parere riguardo ad un incidente accadutomi ieri,uscendo dal parcheggio di un bar a circa 30 mt da un incrocio,davanti a me avevo un furgone fermo a centro strada che doveva svoltare a sinistra e procedeva nella mia stessa direzione,davanti a questo furgone c'era un mezzo fermo a centro strada che proveniva dalla direzione opposta e doveva svoltare alla sua sinistra,purtroppo quando ero all'altezza del furgone l'auto e partita è l'ho centrata (in moto) premetto che anche se violenta la collisione sarà avvenuto a circa 40 km/g,io mi sono riempito di botte da testa a piedi,il guidatore dell'auto mentre ero a terra e mi prestavano soccorso ha spostato l'auto,mi hanno portato in ospedale in ambulanza e non so cosa sia successo a livello di rilievi che la stradale ha effettuato,possono imputarmi un concorso di colpa poiché uscivo da un parcheggio pubblico a circa 30 mt dall incrocio? Come posso sapere cosa hanno dichiarato eventuali testimoni e l'automobilista? spero di aprire discussioni per altri motivi la prossima volta,grazie a tutti Dimenticavo,parcheggio privato ad uso pubblico con regolare tratteggio nel punto in cui sono uscito
  25. 1happydream

    TOLLERANZA AUTOVELOX Europa

    Ciao ragazzi, qualcuno ha info ( meglio documentate e aggiornate....) sulla "TARA" degli autovelox in Europa? -Italia dovrebbe essere 5 % (o 5kmh) -Spagna 7% oltre 100 kmh (mentre sotto i 100 kmh il valore di tara e' fisso.....7 kmh) -Francia non ho dati certi ( margine di 5 km/h (sotto i 100 km/h) o del 5% (sopra i 100 km/h) ) ma a volte Autovelox scatta anche solo per 2-3 kmh in eccesso -Svizzera? -Germania? Dovrebbe essere 3 kmh (leggere risposta di Phormula) -Austria? -Polonia? -Portogallo?
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.