ernyz

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    14
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

124 Excellent

Su ernyz

  • Rank
    Foglio Rosa
  • Compleanno 25/11/1976
  1. Io una Veloce a fine febbraio, programmata per produzione in settimana 19... Si vede che prima hanno da fare quelle da mettere nei piazzali... [emoji6]
  2. Ad un mio conoscente che ne ha ordinata una settimana scorsa é stato data come consegna indicativa Febbraio.
  3. Grazie ISO, non ne ero a conoscenza, adesso ha tutto senso... ennesima eco-tecnologia burocratica. Adesso vado a brevettare una lamina piezoelettrica da incollare sotto al sedile del guidatore così poi rivendo il brevetto a qualche altra casa che vuole 7g/km di sconto....
  4. Se non ho letto male parlano di sospensione posteriore, probabilmente hai ragione e cercano di prevedere l'andamento della strada tramite le anteriori. Continua a convincermi più come sospensione attiva che come recupero energia (0,7 l/100km sono 250€ anno ad andare bene, risparmia chi la compra di seconda mano...)
  5. Eh, magari... Mettere in rotazione il motore (e tutte le parti rotanti del riduttore) é dal punto di vista fisico uguale ad accelerare una massa...
  6. Quindi loro attaccano un motoriduttore elettrico ad un braccio oscillante.... Posto che spero usino comunque una molla per bilanciare il peso dell'auto, altrimenti spendono energia invece di recuperarla, tutta l'inerzia del sistema va ad aumentare le masse non sospese della sospensione... Sempre più scettico.
  7. A questo punto potremmo unire il meglio dei due mondi e passare col sistema Audi sul sistema lato strada! [emoji12] Scherzi a parte, normalmente in quei sistemi l'energia viene trasferita a dei volani che poi fanno girare dei normali alternatori.... In questo caso come faranno ad assicurare la corretta rigidezza della sospensione se il volano è già in rotazione?
  8. Concordo in pieno e mi viene già da piangere... Pensavo proprio a questo vedendo il frullino e scivolata di coda settimana scorsa (occhi lucidi)... Temo spariranno per sempre uniformando le frecce al resto del mondo....
  9. Come su che base? Sulla base del meticoloso, continuo, inarrestabile, martellamento mediatico dei cambiamenti climatici, della lotta alle emissioni, del risparmio energetico e via dicendo. Il supporto di cui gode Tesla a livello politico/finanziario risiede proprio in questo, nella volontà che queste tecnologie in cui ormai gli States sono leader, che fanno poi il paio con l'informatizzazione dell'auto tramite google ed apple e l'altro abbaglio della guida autonoma, si affermino su tutte le altre. Il guaio a mio avviso non è Tesla, il guaio è che noi in EU non abbiamo un cazzo per fronteggiare "l'era dell'auto 2.0" e procediamo ognuno per conto proprio. Che poi, a ben guardare, per fronteggiare dei bluff come questi, basterebbe semplicemente chiamarli per nome... L'auto a guida autonoma é un bell'esercizio di ingegneria applicata, ma rimane al momento (e per lungo tempo) un esercizio accademico... L'auto elettrica é la più spettacolare forma di non invenzione degli ultimi decenni... Non ha una singola caratteristica funzionale diversa dalle macchinine radiocomandate che usavo 30 anni fa... Almeno quelle avevano i pacchi batteria swappabili... Ma unendo il discorso, trovo difficile pensarla come una soluzione al problema della mobilità sostenibile perché se é vero che é pulita ed efficiente (mi piacerebbe vedere quanto lo sono gli accumulatori nel ciclo carica e scarica) é vero anche che lascia invariato il vero problema del "dove la trovo la corrente che mi serve" ed in seconda battuta del "come la distribuisco"... Entrambe le cose avranno bisogno di tempi extralong, per cui son proprio curioso di vedere gli investitori di tesla ed affini quanta pazienza (coraggio? Pazzia?) avranno. :#: GT-I9505 :#:
  10. Quoto. Ri-quoto ed aggiungo anche che ogni tanto scala pure un rapporto di troppo, portando i giri troppo vicini al limitatore... Non ha molto senso mettere una marcia che devi cambiare subito dopo e di sicuro non agevola la ripresa... :#: GT-I9505 :#:
  11. Congratulazioni per la splendida notizia! Tantissimi auguri per momenti indimenticabili (e tantissima invidia)!!
  12. Scusa ma non mi risulta, la scocca viene realizzata nello stampo posizionando a mano gli strati, poi viene curata in autoclave ed infine lavorata, diversamente non si avrebbe il rispetto delle necessarie tolleranze di esecuzione... e poi prima della cura gli strati attaccano tra di loro esattamente come i foglietti di post-it... I fori di fissaggio, se filettati, in genere prevedono l'inserimento di boccole o tondi di metallo, rigorosamente pieni che vengono lavorati anch'essi dopo la cura con macchine utensili garantendo la corretta posizione del foro (cioè l'inserto è abbastanza grande da compensare comunque l'errore di posizionamento che chi assembla la parte commetterà). La colla funziona benissimo con 2 seplici morsetti e senza sottovuoto.... per lo meno su tettuccio e cofano motore della 150 FXX...
  13. Ciao a tutti, ero anche io nell'allegra combriccola di Varano e non posso che confermare le impressioni riportate dagli altri. Pur non essendo un pilota e non avendo esperienza in pista (girato una sola altra volta in pista, sempre li a Varano) mi sono trovato subito a mio agio sulla piccola belva, l'ho trovata decisamente sincera nei comportamenti quando ho l'ho stuzzicata. Mi sarei aspettato un assetto più da kart ma, nonostante il rollio e beccheggio fossero decisamente limitati, pizzicando i cordoli era tutt'altro che rigida. Interessante anche il portela confrontare con 8C, rispetto alla quale l'ho trovata più composta. Fatto salvo il fatto che i limiti di entrambe erano oltre il mio, credo che per raggiungere quello di 4C mancasse ancora di più... Ps. non credevo di poter frenare così tardi.... e che fosse ancora tanto presto... Pps. Gli interni so come sono fatti perchè ci sono salito in concessionaria tempo fa, fatico a capacitarmene ma sabato mi sono divorato i 3 giri al punto di non aver guardato nemmeno il cruscotto. Sicuramente non è un giudizio sulla qualità delle componenti usate, ma prendetela come un'idea dell'effetto che fa la macchina nel complesso, una volta girata la chiave... Ppps. Un ringraziamento ed un saluto ai compagni d'avventura, siete stati fantastici! (...e poi eravamo chiaramente la squadra migliore... )