Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

d.lo.

Members
  • Content Count

    391
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

418 Excellent

About d.lo.

  • Rank
    Guidatore esperto
  • Birthday 02/14/1993

Profile Information

  • Car's model
    -

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Quello dovrebbe essere un kit Mopar, magari (verniciatura a parte ovviamente) lo vendono anche separatamente. dovrebbe essere composto dai soli cerchi + portapacchi. ☏ BLA-L29 ☏
  2. Ci sono 50 milioni di motivi per cui sarà ancora prima guida a lungo. E anzi volendo essere maligni si può dire che Ferrari abbia fatto girare il tedesco con mappe più conservative, in ottica punti sul lungo campionato, E che abbia usato Leclerc a mo di test per vedere se la macchina reggeva... Detto questo il momento in cui lec lo passa all'esterno mi ha causato multiple erezioni. ☏ BLA-L29 ☏
  3. State sereni che i cavalli li può utilizzare tutti, non credo che abbiano messo topo gigio a metter giù il design del motore. Dai su siamo seri, sbagliare a dimensionare il sistema di raffreddamento è un errore da gente che non ha idea di quello che sta facendo. Va bene tutto, ma voglio sperare che il motorista non sia uno assunto dalla gig-nikko... La top Speed dipende da 38440 parametri, partendo dalla trazione in uscita di curva, per finire col carico aerodinamico passando per il grip delle coperture. Anche la McLaren Honda col motore da gp2 fece segnare i 340 in qualche circuito, eppure tutti sappiamo che quel propulsore faceva cagare. Colgo l'occasione per far notare i valori fatti segnare da Hamilton. Ricordo che l'obiettivo di un GP di F1 è chiudere il giro nel minor tempo possibile non devastare lo Speed trap in stile drag race... Detto questo, siamo nella cacca, siamo in ansia, ma voglio aspettare almeno il Bahrain prima di farmi idee sul nulla... ☏ BLA-L29 ☏
  4. Trarre conclusioni sulla potenza del motore basati sullo Speed trap non ha alcun senso, lo sapete vero? ☏ BLA-L29 ☏
  5. Mah la speranza è che siano stati svegli e persa per persa abbiano deciso di risparmiare macchine e motore per i futuri GP... ☏ BLA-L29 ☏
  6. Mah guarda, così a naso direi che i 170 000 km c'entrano qualcosa... ☏ BLA-L29 ☏
  7. Ca**o se avessi 2 euro in banca andrei a firmare pomeriggio. Ma sono ancora povero come la m***a [emoji24] ☏ BLA-L29 ☏
  8. Keemyyyy 1.17.7 [emoji7] con le c5 se ho capito bene. ☏ BLA-L29 ☏
  9. Ma almeno la trazione l'hanno resa integrale a sto giro o stanno cercando di andare contro più muri possibili ad ogni curva? ☏ BLA-L29 ☏
  10. Il discorso della visualizzazione è una cosa a parte, che prescinde dalla qualità dell'output della macchina. Se tu mi chiedi chi può darti un immagine migliore la risposta è chiara, se mi chiedi ne vale la pena la questione è un altra, ed è personale. Se vale la pena spendere 1000 euro per pubblicare foto delle dimensioni di un unghia su Instagram è un fatto che devi valutare tu personalmente (io ti posso dire la mia: è una follia). Detto questo, se veramente si è interessati alla fotografia le cose da fare sono 2: 1 capire le lenti che servono per quello che si vuole fare 2 prendere un corpo macchina che permetta di montarle entro il budget stabilito. Fine. un buon consiglio per un novello è quello di procurarsi un arnese che costi il meno possibile di qualsiasi tipo (compatta, bridge, reflex, mirrorless) ma che permetta IMPRESCINDIBILMENTE di avere accesso ai controlli manuali della camera (che includono diaframmi, tempi e ISO). E di seguirsi un buon corso. Online ce ne sono a bizzeffe e pure gratuiti. Questo perché sperimentare consente di apprendere e capire quali sono le problematiche del fotografare. Permette di costruirsi una propria personalità fotografica e di farsi un idea di cosa si ha bisogno, cosa manca, cosa va bene e quindi di arrivare più consapevolmente alla scelta delle lenti del punto 1 (che va ponderata perché se non si è capito son soldini. Che se ne vanno [emoji23]) Per le foto delle vacanze invece qualsiasi point and shoot/cellulare, fidatevi, va più che bene e vi risparmia tanti sbatti e spese che solo chi è realmente appassionato è disposto ad accolarsi. ☏ BLA-L29 ☏
  11. Si beh con calma. Ci sono aspetti fisici che un sensore delle dimensioni usate in un telefonino non potrà mai superare in comparazione a quelle di un aps-c, full frame o medio formato presente in una mirrorless/reflex. Per quanto possa abusare dell'intelligenza artificiale alla Google pixel (che sono comunque algoritmi correttivi, l'immagine di partenza rimane di qualità inferiore. La differenza è che gli algoritmi correttivi li puoi applicare su qualsiasi sensore, la qualità di partenza è intrinseca nel sensore e nulla può supplire le sue mancanze.) ☏ BLA-L29 ☏
  12. Perché non dovrebbe? Il 1750 è un propulsore piccolo e leggero, completamente in alluminio in grado di tirar fuori 300cv con estrema facilità. ☏ BLA-L29 ☏
  13. Ragazzi per curiosità, posso chiedervi gentilmente quanto costa mantenere una veloce 280cv annualmente? Bollo, assicurazione, tagliandi, gomme... ☏ BLA-L29 ☏
  14. Ragazzi, se ve la prendete sul personale è un problema vostro. Il mio è un discorso generico basato su fatti oggettivi da uno che ha appena concluso la trafila, quindi abbastanza fresco di esperienza. Vedevo la gente attorno a me e vedevo cosa facevano e soprattutto come studiavano gli altri. Non sono un contenitore di verità assolute ne pretendo di generalizzare il mio discorso a tutti e di fare tutta l'erba un fascio; ma vi assicuro che chi passava in tempo il primo anno da noi dove ti ritrovavi a fare analisi 1, elettronica, fisica e algebra lineare finiva in tempo anche con la magistrale. Un caso? NO, si trattava infatti degli esami più difficili di tutto il corso. E questo in barba ai soliti quattro Caproni ripetenti da n anni che ti fermavano e ti mettevano in guardia: guarda che fisica 1 un mio amico lo ha ridato 8 volte, non si passa mai al primo anno, solo i geni ce la fanno. Poi però la settimana prima dell'esame erano a far serata all'alcatraz. Non pensate che chi passa in 5 anni lo fa perché benedetto dal signore, ognuno ha avuto i suoi problemi lo fa perché si mette sotto ed è capace di starci sotto più a lungo degli altri. Io al primo anno mi sono trovato a dover mandare avanti una famiglia intera da solo, con mio padre cassa integrato, ricoverato in ospedale in fin di vita per quasi 6 mesi a cui mancavano 5 anni alla pensione. Con mia madre che sveniva un giorno sì e l'altro pure perché non era in grado di gestire la situazione, e io avanti in dietro da ospedali sino alle 4 di notte e due sessioni davanti. Eppure aprendomi letteralmente il culo (scusate il francesismo) studiando 12 ore al giorno, a casa, in uni, in ospedale, in pullman, in metro, in tram, pure mentre mangiavo o concluso l'anno entro settembre fallendo un solo esame a luglio (elettronica) recuperato a settembre con 30 e lode. Certo la media del primo anno è stata quello che è stata, ma farcela ce la si fa. Detto questo io non parlo di 40 anni fa, perché non so come fossero le cose prima, né mi pare giusto fare confronti. Magari erano più difficili, magari si è creata anche una cultura dell'insegnamento migliore. Ci possono essere 7839302 fattori per cui prima le medie erano più basse o più alte, per cui ha davvero senso fare confronti di questo tipo? Io rispondevo in merito alla situazione attuale, che era quella su cui erano state poste domande. E con questo chiudo che sono anche abbastanza OT ormai. ☏ BLA-L29 ☏
  15. Da noi hanno fatto il contrario, perché avevamo troppi iscritti. ☏ BLA-L29 ☏
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.