Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

diciottocavalli

Members
  • Content Count

    76
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

84 Excellent

About diciottocavalli

  • Rank
    Foglio Rosa
  • Birthday 05/25/1992

Profile Information

  • Car's model
    Fiat 500F 1967

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Era il ragionamento fatto un tempo in Fiat, ma ormai col mirroring (Android auto, Apple Carplay) riesci a combinare lo schermo grande e ottimizzato per la vettura con la funzionalità e la contemporaneità dello smartphone.
  2. Lo stesso problema c'era sul Fiorino, ma lì hanno risolto facendo lo schermo a sbalzo tipo tablet. Ma lì non avevi la fila di pulsanti sopra la radio (che magari potrebbero spostare sotto) e soprattutto non hai la strumentazione centrale che si coprirebbe. Lo spazio in altezza per farci entrare schermo e comandi, quindi, è quello che è. Per quanto riguarda la concorrenza, la up! ha lo stesso vincolo. Hanno messo una radio 1-din con schermo a colori non touch, sicuramente è una soluzione più piacevole, ma continua a esserci bisogno del telefonino sul dock per avere un'interfaccia ottimale.
  3. Non ci metto la mano sul fuoco, ma è 1-din, solo che la mascherina ha un po' di spazio libero intorno, ma non è 2-din. Suppongo sia per questo che fino ad ora non hanno montato il 7 pollici, poi magari sbaglio.
  4. Purtroppo quando hanno disegnato la plancia sono stati poco lungimiranti, non prevedendo l'incasso per lo schermo. Quindi bisognerebbe rifare quasi tutto per avere un infotainment integrato. In rete qualcuno dice che in Fiat ci stanno lavorando, la qual cosa significherebbe che vogliono tirare avanti ancora assai con questo modello (l'investimento penso sia importante). Vedremo. Ad ogni modo, sono in forte ritardo. Un problema simile ce l'ha la Ypsilon, tra l'altro.
  5. Ciao a tutti, riprendo questo topic perché ebbene sì, in famiglia ne abbiamo comprata una, una delle ultime rimaste in stock. Ho voluto dare fiducia a questo modello destinato a una mia parente non più giovanissima (ma neanche anziana) che doveva sostituire una Fiesta del 2004. I suoi vincoli? 1) No "astronavi" (cit.) ipertecnologiche, 2) dimensioni non superiori al modello che rottamiamo causa vialetto di casa stretto con muretti alti, 3) possibilmente alta. La Ka+ mi è sembrata una buona opportunità: ha più o meno le stesse dimensioni dell'auto che sostituiamo, infatti è più compatta (di poco, ma quel poco che per noi vale molto, in lunghezza e larghezza), ma anche ben più alta, di una Fiesta attuale. Che ok, è più figa, sicura e moderna, ma in proporzione è meno abitabile, pecca in visibilità (e non sono cose da poco, per me valgono più di una luce diurna a LED), e forse alla fine la sua modernità viene valorizzata più che altro con alcuni accessori a pagamento che fanno salire il delta di prezzo (che non è enorme, eh, ma neanche inesistente). So bene la genesi "esotica" di questo modello, lo si vede in molti dettagli, dalle plastiche rigide alla posizione di alcuni comandi, allo schermetto del trip che fa tanto Anni 90. Ma per il resto, a livello di confort ed esperienza di bordo non le manca molto, all'interno ha anche una certa cura del dettaglio, si guida bene (dalle recensioni che leggo), ha un impianto multimediale molto moderno con mirroring, seppur con schermo da soli 6,5, e con sensori parcheggio (di fabbrica ma a pataccone, molto vintage), cerchi in lega, cruise control tradizionale, clima auto e metallizzato, è venuta 12600 euri. Il motore leggo che è fiaccherello assai (85 CV benza 3cil), ma la vecchia Fiesta era una TDCI da 68 CV, non un mostro di potenza. Diciamo che come contenuto è per certi versi una vettura di una generazione precedente, forse, visto che, a parte l'ottimo Sync3, mancano molte features di ultimissima generazione (anche se, ripeto, non sempre queste sono di serie sulle utilitarie). Ma credo che se avessimo preso per questa mia parente una Fiesta, avremmo speso di più rischiando di fare un acquisto meno azzeccato per le sue esigenze (nonostante le piacesse assai). Ah, abbiamo puntato sulla versione "liscia" perché le simil SUV Active erano finite... Meglio così: quest'ultima versione era più caruccia e ancora più alta, ok, ma la differenza di prezzo, a parità di contenuti, sarebbe stata di ben oltre i 1000 euro per la sola estetica, facendo traballare il ragionamento di convenienza economica rispetto alla Fiesta. In poche parole, un acquisto fatto con la testa. Non vi nascondo che mi sta simpatica, questa Ka+: sicuramente è molto più valida, a mio parere, di una Ypsilon che come contenuti (dotazione di serie di confort, sicurezza e infotainment) è ormai un'auto improponibile nel 2020. So bene che abbiamo fatto una scelta di campo, valorizzando alcune caratteristiche piuttosto che altre, ma sono fiducioso che la proprietaria sarà soddisfatta di questo acquisto.
  6. Questo non è lo Uconnect, ma un sistema prodotto da un'azienda esterna che si chiama Daiichi (turca) a cui Fiat sta affidando il compito di sviluppare i sistemi per alcuni modelli, come il Fiorino (anche la vecchia radio 5 pollici era loro) e il nuovo Ducato 2020. Esteticamente è stato disegnato per mantenere il family feeling con lo Uconnect, perché in effetti è uguale, però se ci fate caso prevede shortcut e USB sotto lo schermo, cosa che lo Uconnect non ha.
  7. Bene per questo my20, un aggiornamento corposo e sostanziale, ma spero che un giorno si possa tornare a dire che Alfa e Maserati siano all'avanguardia anche sul fronte hi tech e non si limitino ad inseguire (in ritardo) la concorrenza. Quest'aggiornamento è arrivato già "tardi", e mancano ancora elementi importanti come il Virtual Cockpit e i LED che ormai offrono anche le utilitarie. Non voglio discutere se siano utili o meno, ma oggi non offrirli significa proporre un prodotto non contemporaneo. A proposito della strumentazione, ma non si poteva nel frattempo lavorare sul TFT proposto attualmente (intendo quello tra gli strumenti a lancette) per aumentare/migliorare le visualizzazioni proposte? Mi sembra di aver letto qui che è un po' scarno e sottoutilizzato, correggetemi se sbaglio.
  8. @GinaCostanza76 posso chiederti se ci sarà per questa generazione di Ypsilon un aggiornamento di contenuti simile a quello previsto (a quanto pare) per Panda?
  9. Peccato che lo sviluppo di MX-5 stia andando avanti, viste le migliorie che apportano ogni anno, e 124 non sta invece ricevendo aggiornamenti di alcun tipo. Questo rischia di favorire la giapponese, mentre in un primo momento le due giocavano alla pari.
  10. Un infotainment contemporaneo e possibilmente integrato è necessario anche per un furgone, se vuole rimanere competitivo rispetto alla concorrenza e vuole mantenere le posizioni di vertice nelle classifiche dei base camper. Che poi nella versione base possa bastare la radio col display monocromatico è fuori discussione. Ma il mio era un riferimento al fatto che il progetto è anziano e alcuni aggiornamenti sono sì benvenuti ma potrebbero non bastare e potrebbero sembrare anche un po' posticci. Detto questo, l'integrazione del cambio a 9 marce è un grosso punto di merito,come detto.
  11. In realtà credo ci sia un errore di traduzione nel comunicato stampa PSA, produrranno i furgoni in Polonia a partire dalla fine del 2021 e non fino al 2021. L'investimento è partito adesso e ci vorrà del tempo per approntare le linee... Attualmente i PSA sono sempre prodotti ad Atessa. Dal 2021 leggevo in un'intervista ai francesi che dovrebbe arrivare la nuova generazione di furgoni, che a questo punto penso comprenda anche l'Opel Movano di origine Fiat e non più Renault. E dovrebbe essere solo il Movano che produrranno in Polonia, visto che la capacità produttiva dell'impianto polacco è ridotta a 100mila furgoni l'anno, quindi tutto lascia pensare che i furgoni francesi rimarranno in Italia. Solo non capisco perché il contratto con FCA dura solo fino al 2023, a logica se lanciano un prodotto nuovo dovrebbe coprire tutto il ciclo vita. L'alternativa sarebbe che come dici tu tirano avanti fino al 2023 con questo Ducato e poi si separano, ma troppe cose non tornano. Tipo dove PSA produrrà i propri furgoni, visto che Gliwice è piccola, come detto. Oppure che fine farebbe l'annunciato Movano di origine Fiat. Durerebbe appena due anni scarsi? Vedremo.
  12. Non mi intendo molto di furgoni, ma questo my ha luci e ombre: bene il nuovo powertrain e l'approdo del 9 marce, ma dagli adas manca l'acc e l'infotainment "mopar" sarà un aftermarket, non uno Uconnect. Diciamo che secondo me i tempi sarebbero più che maturi per un ricambio generazionale a cui presumo mancheranno ancora un paio di anni.
  13. A leggere tra le righe sembrerebbe di sì... Magari (opinione personale) aspettano una piattaforma nuova per la versione termica e nel frattempo lavorano sull'attuale.
  14. https://www.topgear.com/car-news/electric/all-new-fully-electric-fiat-500-lands-next-year-folks Secondo Topgear, che ha intervistato Francois, il prezzo della nuova 500e sarà verso i 25 mila euro e forse la trazione posteriore, mentre la 500 attuale continuerà aggiornata (ancora?!?).
  15. Nell'articolo non si parlava di portarlo a Ginevra, infatti.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.