Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

OUTATIME

Members
  • Content Count

    149
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

230 Excellent

About OUTATIME

  • Rank
    Collaudatore
  • Birthday 03/10/1997

Profile Information

  • Car's model
    Lancia Delta
  • City
    Torino
  • Interessi
    Design, musica, pittura, tecnologia, modellismo, treni
  • Quotes
    Where we're going, we don't need roads
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

2,628 profile views
  1. In famiglia ce l'abbiamo da quasi un anno e posso confermare la riga sul display apparsa dopo pochi mesi ma appunto è quasi impercettibile. Per curiosità, in quanto tempo è arrivato il pezzo di ricambio? Per il resto davvero un'ottima auto, la migliore segmento C oserei dire.
  2. Credo irrecuperabile, secondo alcune fonti prese fuoco a causa di un incidente, secondo altre fu danneggiata da una bomba piazzata per colpire il proprietario. Tuttavia Italdesign all'epoca decise di ricomprarla e di trasformarla in una scultura. L'ho vista qualche volta esposta al Mauto di Torino.
  3. Peccato sia rimasto solo questo della Tapiro.
  4. Avevo visto già quel cavetto che è in vendita anche su amazon, ma nella descrizione riporta "Premendo il tasto SRC dell'autoradio si deve visuaizzare la scritta AUX sul display" ma nella mia, appare invece "No source available", come appare anche ad altri leggendo dalle recensioni. Da quello che so la Delta monta due tipi di radio, la Bosh o la Blaupunkt ma penso dipenda dal periodo di prodizione.
  5. Ho una Delta del 2009 con la radio standard senza AUX e senza Blue & Me. Ho cercato in rete un modo per poter collegare l'AUX, tramite il tasto media/src dice "no source available" e dovrebbe esserci un cavo AUX con ponte apposito per risolvere il problema. Da quello che ho capito però su Delta, Mito e Giulietta non è possibile se non con un adattatore particolare. È corretto oppure la radio supporta tranquillamente l'AUX? Non riesco a trovare molto, nemmeno riguardo la Bravo anche se non so se monta la stessa radio.
  6. Le porte a doppia cerniera della Toyota Sera, anche se non è l'unica cosa interessante della vettura. L'impianto stereo al posteriore fuoriusciva da dietro i sedili con un elemento ben visibile dal lunotto, mentre all'anteriore da una specie di periscopio nella plancia. Bella quanto probabilmente scomoda la soluzione usata per le alette parasole, mentre i sedili sono veramente fantastici.
  7. Ha un ottimo senso dello humor, un gran personaggio. secondo me la verità è sempre nel mezzo, coupè 3 porte lo era sicuramente
  8. Il giorno dell'apertura preliminare dell'Hub alle università, chiesi direttamente a Giolito cosa fosse quella maquette e perché fu tolta al pubblico. Mi disse che si trattava di una versione coupè / cabrio della Delta, roba tipo 206cc e che è stata rimossa per motivi di sicurezza in quanto realizzata in epowood e quindi facilmente infiammabile.
  9. Potrebbe essere, anche perché questa estate ho notato che la ventola di raffreddamento si accendeva troppo spesso ma ho pensato fosse una mia impressione. L'auto non ha ne impianto GPL ne metano.
  10. Ciao a tutti! La Delta ha deciso di cominciare a dare i primi problemi. È una T-Jet 150cv e ultimamente, dopo un paio di giorni che partiva ingolfata, ho notato che il motore fatica ad arrivare a temperatura. Solitamente in 2 minuti la temperatura già raggiungeva la metà, ora però ci arriva dopo 10 minuti circa e scende di 2 o 3 tacche quando raggiungo una velocità di crociera per poi tornare a metà quando sono fermo ad incroci. Non so se i due problemi siano collegati, di fatto dopo un paio di volte che faticava a partire, per ora non dà problemi da quel punto di vista. Cosa potrebbe essere?
  11. Non troppo distante dalla Uno brasiliana come frontale.
  12. Ci vorranno circa un paio d'anni prima che il 5G prenda piede in EU, considera che in Italia ci sono ancora comuni che si rifiutano di ospitare le antenne dedicate, quindi i tempi si allungano. Attualmente non esistono smartphone con modulo 5G integrato al processore, ma utilizzano un modulo aggiuntivo abbastanza energivoro, che porta ad avere batterie notevolmente maggiorate (circa 1000mAh in più rispetto alla versione 4G solitamente). Puntando sul 4G avresti una batteria più longeva, piano tariffario più economico e comunque una velocità ottimale per la navigazione. L'unico vantaggio tangibile del 5G su un telefono si avvertirebbe solamente in caso di alte velocità (treni e aerei), dove la connessione 4G comincia a faticare verso i 300km/h.
  13. Apprezzo il riposizionamento in alto, ma Panda secondo me è K-way, può essere anche Superga, Converse, Nike, Napapijri e così via. Di certo non Trussardi, o Gucci, Missoni, Diesel. Sulla 500 sarebbe stata una scelta più logica.
  14. Fortunatamente è andata bene. Concordo sul fatto che le cinture possano essere migliorate. Anni fa due miei amici ebbero un incidente su una Golf V presa in prestito dalla sorella di uno dei due (altrimenti il tutto sarebbe accaduto su un Pandino). Complice l'alta velocità e una strada di campagna pericolosa, l'auto sbandò finendo prima sul fosso per poi ribaltarsi 4 volte e finendo nel campo. Lui, il guidatore, non aveva la cintura, MA, è stato uno dei rarissimi casi in cui è stato meglio così. Al primo urto si pensa sia stato sbalzato fuori dalla macchina, non si è fatto nulla, solo un paio di punti su un sopracciglio. L'altra, seduta davanti con cintura allacciata, è stata in coma farmacologico per un mese, con torace fratturato dalla cintura, un polmone perforato, lesioni alla colonna vertebrale e una gamba distrutta. Le sono voluti 3 anni di riabilitazione per tornare a camminare come prima. Non metto in dubbio mai l'uso delle cinture di sicurezza, ma vanno assolutamente modificate.
  15. Ho subito pensato a lei! ? Non era però così alta, ho notato solo che attorno al pannolone posteriore correva una cromatura come sulla MY19
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.