Jump to content

RS6plus

Members
  • Posts

    3,145
  • Joined

  • Last visited

2 Followers

About RS6plus

Profile Information

  • Car's model
    Fiat tipo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

RS6plus's Achievements

World Championship Winner

World Championship Winner (7/8)

571

Reputation

  1. Non lo scopriamo oggi. La pubblicità di serie 1 116 sport veicola un messaggio di guida sportiva, due mezzi traversi e lui che guida veloce e si diverte a guardare il sorriso a 32denti, con la sua trazione anteriore.
  2. Proprio vero che i tempi cambiano. Io non immagino chi siano, ma non ho social, certo che leggere Massai e passare a questi.. il niente
  3. Si l ultima, con il 2.0 diesel. Si muove bene, ma molleggia esageratamente
  4. Io vengo da un'octavia 2.0 sw e anche con il 1.6 una la candidata a fine noleggio, insieme alla v60
  5. Va bhe, facciamo di necessità virtù..i pochi eletti la raccontano a tutti gli altri..😁
  6. A dire il vero autoasegredos si è allineata con mesi di ritardo, la notizia è di Freire Neto di Motores e Ação. Ormai confermata da molti.
  7. Lo affianca, sarà un po' più lungo e largo. Differenziazione meccanica sarà limitata, esteticamente riprenderà il 1500. Penso che punteranno al grande appeal che ha ram in Brasile, crescita nelle vendite importante con modelli importati dal prezzo importante per il mercato
  8. Ram 1000 è il toro, già oggi in Messico
  9. Tra 1 anno mi scade l nlt della Octavia sw la V60 sarebbe la mia candidata primaria, ma visti i rincari/tempistiche, bisognerà vedere quanto sarà quotata con 3 anni e 180mila km.. ovviamente mild Hybrid diesel. Non mi fa impazzire ne lo schermo centrale, ne le bocchette che hanno un non so che di funerario. Se avete qualche riferimento con i canoni di noleggio sarebbe una manna
  10. Intanto Aramis group di proprietà di stellantis ha acquistato brum brum. Questa era stata acquisita a gennaio 2022 da cazoo e a settembre chiusa e licenziato il personale 180persone https://www.google.com/amp/s/www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2022/11/01/stellantis_aramis_group_acquisisce_cazoo_italia_e_rilancia_brumbrum.amp.html
  11. Non so se postato in altre discussioni.. Sostanzialmente la fine dell'endotermico potrà essere anticipata perché sviluppare l'euro7 richiede investimenti ingenti non coperti dalle vendite/tempo restante a disposizione L’Europa ha fissato per il 2035 l’addio ai motori endotermici, ma, in realtà, la fine delle tecnologie tradizionali sarà accelerata dagli obblighi imposti anche dalle ormai imminenti normative Euro 7. Davide Mele, senior vice president Corporate Affairs Stellantis Italia, ha parlato del futuro dei motori al congresso nazionale della Uilm, l'Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici: “Abbracciamo la transizione, ma non dimentichiamo che c'è una legislazione Euro 7 che obbliga le aziende a investire in un motore endotermico che nel 2035 va a morire. Quindi, se guardiamo effettivamente ai ragionamenti che stiamo facendo, in realtà il 2027 sarà già un anno in cui il motore endotermico subierà un'accelerazione verso la sua fine”. Strada tracciata. Dunque, non è solo il bando europeo a mettere a rischio le tecnologie tradizionali, ma anche le nuove normative attualmente al centro di discussioni tra i vari enti continentali e ancora non meglio definite nella loro forma finale. Da tempo, comunque, il settore automobilistico lancia l’allarme su nuovi regolamenti troppo stringenti che porteranno a una fine prematura per i motori endotermici. Anche per questo si chiede, come indicato dallo stesso Mele, una “revisione” delle attuali proposte normative. A ogni modo, come rimarcato più volte dall’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, il gruppo ha deciso di adeguarsi ai diktat europei, stabilendo un percorso che porterà nel 2030 a offrire solo auto elettriche in Europa. A tal proposito, Mele ha ribadito: “Stellantis ha identificato un piano che abbraccia l'elettrico in maniera completa, vuole giocare da leader e anticipare il target del 2035 al 2030. Vuole giocare la sfida da vincitori, costruendo un'auto pulita, sicura, connessa e accessibile”. Non mancano comunque i rischi. “I costi di questa trasformazione tecnologica sono elevati, il 50% in più a parità di segmento, e per affrontare questa sfida vengono richiesti enormi investimenti", ha sottolineato il manager. Via quattroruote https://www.google.com/amp/s/www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2022/10/05/stellantis_la_fine_del_motore_endotermico_gia_nel_2027_.amp.html
  12. Insomma.. a parte l'icona GC rappresenta la continuità del marchio come può fare in BMW una serie 5 Ricordiamoci che jeep vendeva 400mila veicoli nel 2010, oggi 4 volte tanto; questo per dire che la gamma la devi inevitabilmente allargare. Per me Renegade, sul campo, si è rivelata più congrua e in linea con lo spirito jeep, che non le ultime Cherokee che avevano una tradizione di qualche decade. Se poi jeep è solo like Wrangler, Land Rover dovrebbe essere solo like Defender, e l'ultimo è un insulto allo spirito del primogenito, abominio.
  13. La versione in questione è limitata ed è l'unica con il 185cv,lo stesso che monterà la versione Abarth che arriverà dopo. Non mi pare esagerata, visto che il t270 su pulse è ad appannaggio di Abarth come sarà con questa
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.