Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Lagarith

Members
  • Content Count

    1,656
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Lagarith last won the day on December 10 2017

Lagarith had the most liked content!

Community Reputation

1,591 Excellent

About Lagarith

  • Rank
    Giovane Promessa
  • Birthday 06/14/1981

Profile Information

  • Car's model
    Audi A5 Sportback

Recent Profile Visitors

7,863 profile views
  1. Ma proprio sul fatto delle bocchette posteriori mi pare si sia adattata alla migliore concorrenza tedesca che spesso non le offre di serie. Il clima trizona era disponibile sulla 159. Ma secondo te sono due parametri che condizionano negativamente le vendite di Giulia?
  2. Infatti è questo il problema. Forse qualcuno in FCA (o qui) pensava che in una generazione si innescava il cambio di rotta, ma il mondo automotive ci insegna che per creare una solidità e stabilità, a maggior ragione near premium, ci vogliono diverse generazioni di vetture (vd Audi, ma anche Lexus oppure il lento cammino delle coreane in europa) Inoltre si sta attraversando una fase migratoria caotica post diesel-gate tra benzina, ibrido ed elettrico. Quello che critico a FCA è se decidessero di abbandonare del tutto gli sforzi iniziali nella impazienza di non aver ottenuto subito i risultati sperati
  3. Io la farei molto semplice: Per anni qui (e in generale ovunque) si è sempre detto che alfa romeo non ha fatto mai auto degne del marchio e mi sono trovato sempre d'accordo. Da 4C in poi però ha fatto tre prodotti perfettamente in linea con il marchio e le sue caratteristiche, con il plus che non arrugginiscono e sono mediamente affidabili quanto la concorrenza se non di più. Il mercato sembra non aver premiato questi sforzi, i motivi sono per me poco chiari. Forse Alfa Romeo non ha più appeal? Forse si pensa ad Alfa Romeo come una Fiat sportiva? O forse le caratteristiche del dna Alfa Romeo non interessano al mercato? Io temo sia la terza, visto che andiamo ragionando di guida autonoma e di elettrico. Aggiungeri forse anche una rete vendita non del tutto preparata a una gestione più premium del marchio. Ma trovo scorretto sostenere che Giulia non vende per i full led o per la mancanza del virtual cockpit, o per le lucine. Questo crea un loop fastidioso qui su ap (ma anche altrove nei social) che poi si traduce nel paradosso di volere un alfiat addobbata a festa tecnologica purché si venda. Io la faccio molto semplice: se in futuro alfa cambia di nuovo direzione, mi orientero' su altro, perché per me il concetto di Alfa Romeo è quello che sono in atto Giulia (e in parte Stelvio) Se così non va bene al mercato e devono produrre elettrodomestici (come d'altronde fu ai tempi della guerra) per me possono anche chiudere il marchio, ma almeno lo chiudono con la consapevolezza di aver fatto il possibile per rianimare il malato.
  4. Io sono molto perplesso sul finale di stagione, non tanto per il fatto che la Ferrari abbia riproposto le prestazioni e le minchiate di inizio stagione, quanto semmai dal crescendo prestazionale Honda che mi ricorda un po' quello della McLaren Mercedes a fine 97. In altre parole, mi sa che l'anno prossimo RB rimette davvero le ali
  5. Pero ricorda che ai tempi di schumi, soprattutto nel periodo 96-2000 si sopperiva ai limiti delle vetture con jna strategia e gestione al muretto esemplare (a parte qualche rara cappellata come la gomma scomparsa di irvine nel 99)
  6. Leviamoci dai coglioni prima possibile questo Minchia Manley, e speriamo che arrivi un manager con le palle come marchionne. Abrogare Giulia e Stelvio è un delitto contro l'umanità
  7. Non ho capito una cosa... Se è compravendita tra privati, perché parli di contratto? E se veramente avete “fatto un contratto" (scrittura privata???) che reale valenza legale può avere?
  8. Bellissimi i nuovi i colori, ottimo aver eliminato dalla stelvio il pannolone i metalluro facendolo in tinta. Non mi piacciono gli inserti neri tono su tono, meglio a contrasto nero lucido come nella sprint. Bene gli interni, sensata l'eliminazione degli schermi da 3.5 e 6.5. Speriamo che abbiano sistemato la retrocamera e ci sia la possibilità di vedere la mappa nello schermo centrale. Per il resto sapete che non me ne frega un cazzo di infotainment e fari a led, ma seriamente mi dispiace che non ci sia la telecamera a 360 gradi per il parcheggio: l'ho provata su una xc 60 ed è una figata pazzesca (oltre che oggettivamente utile in un bestione lungo e larghissimo come un d-suv)
  9. Boh io ricordo problemi in ferrari tra prost e mansell. Da allora alesi e berger nel complesso andavano d'accordo, schumi era prima guida indiscussa, massa e raikkonen non si sono mai inculati, alonso prima guida indiscussa, vettel prima guida indiscussa fino ad oggi
  10. I miei due cents: Vettel ha sbagliato, Leclerc era più veloce ma non ne farei un dramma, sono normali incidenti di gara tra due piloti nemici e rivali che corrono per due team diversi. Ad ogni mi pare che Binotto abbia tranquillamente la situazione sotto controllo, questi problemi difficilmente in futuro potranno scalfire la possibilità di vittoria dal momento che la macchina sia in qualifica che soprattutto in gara si sta nuovamente assestando sulle prestazioni antecedenti all'estate. il che ci induce a pensare che l'anno prossimo queste problematiche difficilmente possano interessare la lotta per il mondiale. Piuttosto se fossi in Ferrari rescinderei subito il contratto con Mission Wintomorrow che da quando è ricomparso sulle livreee ha portato più sfiga dello sponsor Winfield nella williams rossa del 98. Mi fa piacere per alfa anche se un po' mi dispiace perché con un po' di culo in più se Raikkonen arrivava terzo, il podio sarebbe stato un ottimo trampolino di lancio del MY di Giulia e Stelvio, permettendo così di far dimenticare le già note mancanze (autopilot, fari a led, virtual cockpit)
  11. Capisci che qua parliamo di un danno minimo che determina un danno economico spropositato, a me rompe le palle bruciare più della metà dei soldi spesi (considerando franchigie e svalutazione) dopo soli 3 anni. Senza invocare questi sistemi particolari, un mio amico con una c3 aircross appena acquistata ha avuto una piccola toccata con un auto non assicurata. Danno minimo, piccole ammaccature al cofano, parafango, graffi per le plasticacce esterne e rottura dei vetri del faro e del fendinebbia. Una roba che a vederla ai tempi il carrozziere sotto casa ti sistemava con 200 euro. Ha fatto due preventivi (uno citroen, l'altro da un carrozziere indipendente) e il danno è preventivato sopra 2000 euro. I ricambi, specialmente i fari (che "vanno necessariamente sostituiti") hanno costi folli. Ecco secondo me siamo alla follia, con il progresso (non solo) elettronico nel campo automotive stanno aggiungendo un'inutile grado di complessità che determina poi costi di riparazione folli. Aglli sciacquoni del forum che invocano led e laser per la Giulia, gli chiederei a tal punto se poi li metterebbero davvero queste porcherie una volta che l'acquistano (ammesso che siano intenzionati a comprarla veramente)
  12. Scusate ma mettiamo che acquisto un cassone di qualunque marca sui 30000 con pedestrian safe e led matrix. Faccio un frontale a velocità da codice. In citta in cui: Devo sistemare il pedestrian safe: 5000 euro Cambiare due fanali: 3000*2=6000 euro Sistemare cofano, paraurti e parafanghi radiatore: 3000 euro E devo sperare che non scoppi nessun airbag... Totale: 14000 euro, quasi il 50% del valore del nuovo, se la macchina avesse tre anni forse nemmeno ne varrebbe la pena sistemarla Che senso ha tutto cio?
  13. Ma sbaglio o questa vettura ha una tenuta sul mercato dell'usato mostruosa? Cercando a passatempo non ne ho trovato usate sotto i 50.000 euro
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.