Jump to content

Yakamoz

Redattore
  • Posts

    3,735
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Yakamoz last won the day on October 22 2018

Yakamoz had the most liked content!

2 Followers

About Yakamoz

  • Birthday April 1

Profile Information

  • Car's model
    AR Giulietta Super 2016

Recent Profile Visitors

9,355 profile views

Yakamoz's Achievements

World Championship Winner

World Championship Winner (7/8)

3.9k

Reputation

  1. Se c’è uno che dovrebbe essere nervoso per l’incidente di Perez è Leclerc, che stava mettendo agli annali il giro del secolo. Verstappen dovrebbe semmai ringraziare il compagno di squadra che appena una settimana fa si è tolto di bocca una vittoria per consegnarla a lui. E a memoria non è l’unico grande favore che ha ricevuto in questo anno e mezzo.
  2. Eppure, nei primi anni 2000, quelli della formula-trenino, Montecarlo era una delle gare più eccitanti. Un po’ per gli incidenti e le safety car, un po’ perché si vedeva finalmente qualche sorpasso. Perlopiù dopo il tunnel, in staccata alla chicane, ma non solo. Non me ne spiego compiutamente il perché. Viceversa, in Ungheria, la pista che ai piloti ricorda di più Montecarlo, all’epoca si consumavano weekend di una noia mortale, mentre adesso è pista di sorpassi e di grandi rimonte. Comunque, l’unica ragione per cui continuo a giustificare la presenza di Montecarlo in calendario è perché, al netto di errori, è la pista jolly della Ferrari.
  3. Credevo che questa settimana sarebbe stata mediaticamente all'insegna dell'amaro in bocca, specialmente da parte di quei pochi giornalisti e/o insider che ormai reputo degni di lettura, tutti coi loro agganci nel circus o a Maranello, e quindi latori di indiscrezioni affidabili. Gli stessi che, quando possono, non risparmiano frecciatine o critiche all'operato della Rossa. Invece ho riscontrato in maniera praticamente univoca una certa lode per il lavoro svolto dal team, che trova sponda nelle intelligenti parole di Leclerc: "preferisco ritirarmi come in Spagna che arrivare secondo come a Miami". Pare che gli aggiornamenti abbiano infuso grande ottimismo e siano andati esattamente nella direzione sperata. E soprattutto c'è compiacimento nell'aver passato l'esame Montmelò. Speriamo di godere un po' dei frutti di questo lavoro. In Red Bull mi sembrano più avveduti: rompono la macchina solo quando stanno perdendo.
  4. 130 cavalli e cambio automatico sono già buone ragioni di per sé per scegliere quella versione. Il cambio automatico perché aumenta molto il comfort di guida e ormai siamo a livelli di efficienza tali da annullare qualsiasi svantaggio rispetto al manuale. I 130 cv perché, quei 20 cavalli in più, li sentiresti e li apprezzeresti proprio in autostrada, che dici essere il tuo terreno d'elezione. Poi ovviamente il tuo pensiero vale più di qualsiasi consiglio: se ritieni la maggior potenza e la mancanza della frizione dei lussi superflui (cosa che difatti sono ), la 110 cv manuale va comunque bene.
  5. Oh, non lo vogliono capire che non ci devono venire. E' la maledizione di Montezuma che colpisce anche loro via Marchionne. Si vantano tanto di essere esperti di Ferrari e poi mi cadono sulle basi. Mega sponsor... mega grattata. Usque ad sanguinem Comunque vi annuncio che questo tread sta ammazzando quello ufficiale del GP di Monaco
  6. "...Vediamo al box Ferrari il presidente John Elkann, l'ad Vigna e Lapo Elkann, tutti presenti per seguire questa avvincente gara..."
  7. Non so da quanto tempo non mi godevo un gp così: pole position alla Senna da parte di Leclerc. Partenza impeccabile. Escursione fuori pista di Verstappen. Guasto al DRS di Verstappen. Verstappen che grida via radio "ma nemmeno un DRS sapete far funzionare?". Leclerc primo a venti secondi, con un passo gara che mai e dico mai nessuno avrebbe osato sperare fino al giorno prima. Pit stop in 2,2 secondi - signori, dico due virgola due secondi. Verstappen bloccato dietro alla Mercedes guidata alla diotifulmini da Russel (ed è la prima volta dai tempi di Schumi che vedo una Mercedes guidata "alla diotifulmini"). Il resto è storia: tremuoto, panico, negazione della realtà. Ma in tutto questo lutto, mi sono ricordato di alcune parole di Binotto, dette mi pare ancor prima di domenica: dovremo utilizzare più motori di quelli consentiti, ma c'è chi aveva praticamente vinto il mondiale cambiando motori a ripetizione... Ecco, non mi dispiacerebbe un finale così (Latifi a parte), con uno o due motori spintissimi per disputare pochi gp, e gare tipo il Brasile. Ma temo che anche Horner ci farà almeno un pensierino.
  8. Se c’era una gara in cui Leclerc non aveva bisogno di spingere (e difatti non stava spingendo) era questa. … Ma perché discuto con uno che scrive Merdcess?
  9. Se oggi avesse vinto sainz avresti ragione tu. Invece hai torto 3 volte, tante quante sono le posizioni che lo separano dalla vittoria.
  10. Ai tempi di Schumacher, se il kaiser aveva problemi la gara la vinceva Barrichello 🤬
  11. Era il primo ad andare fuori 😉
  12. Oh ragazzi, com’è possibile Sainz quinto? L’ANNO SCORSO HA CHIUSO CON PIÙ PUNTI DI LECLERC!!! (cit.)
  13. Credevo che “incrociamo le dita” lasciasse trapelare sufficiente pessimismo 😔 Credo sarà una mezza Miami. Qui però non ci sono le tre zone DRS, per cui si potrà impostare uno straccio di difesa in caso di bisogno. Poi, dove non può il fondo, può il fondoschiena. Magari la Ferrari azzecca un set up perfetto per le condizioni di gara. Oppure le RB vanno arrosto.
  14. Intanto speriamo che l’honda vada arrosto, che fa sempre bene. Per il resto incrociamo le dita.
  15. Notevoli le Haas tutte e due in Q3 senza aver portato mezzo aggiornamento in Spagna
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.