Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Search the Community

Showing results for tags 'garanzia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati
  • Il sito Autopareri
  • Autopareri Answers Copia

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 14 results

  1. Buonasera, Mi scuso anticipamente per la descrizione lunga, ma vorrei descrivervi l’avvenimento il meglio possibile perché io non so che pesci prendere. Ho un problema abbastanza serio con la mia automobile, una Fiat Tipo immatricolata a luglio 2018 che ho acquistato a novembre 2018. Il 10/07/19 si sono accese moltissime spie (tra cui quella della spia del controllo elettronico della stabilità, quella dell'avaria del motore e quella della pressione dei pneumatici) e il giorno dopo l’ho portata dal concessionario in cui l’avevo acquistata, dato che la garanzia era ancora valida. Appena arrivato davanti al concessionario si sono accese tutte le spie, inoltre il servosterzo si è disattivato, così come i tutti i vetri elettrici e la chiusura centralizzata. Qualche giorno dopo l’auto è stata portata in un’officina Fiat, dove mi è stato comunicato che, a quanto pare, il problema era una scheda che mette in comunicazione le centraline, e l'officina ha ordinato il pezzo di ricambio. Dopo 3 settimane, in cui non mi hanno comunicato nulla dell’auto, ieri ho contattato direttamente l’assistenza clienti Fiat, per esporre una sorta di reclamo verso questa officina e chiedere spiegazioni. L’operatrice mi ha detto che il pezzo di ricambio era giá stato consegnato da due settimane, cosí oggi mi sono recato all’officina in cui era la mia auto per chiedere ulteriori chiarimenti. A quanto pare il problema non era quello pronosticato, ma un problema di cablaggio, quindi han dovuto ordinare degli altri ricambi che non sono ancora arrivati e smontare tutta la mia auto, come potete vedere nella foto allegata. Mi hanno inoltre comunicato che non sono completamente sicuri che sia quello il problema, quindi puó darsi che debbano ordinare altri ricambi. Io davvero non so come comportarmi, hanno praticamente smontato un’auto nuova per cercare di aggiustarla e, non so quando la potró riavere indietro, considerando che siamo in periodo di ferie estive. Cosa posso fare? Non è possibile chiedere un rimborso o una sostituzione dell’auto? Ringrazio anticipamente chiunque possa darmi consigli.
  2. Salve a tutti, sono un neopatentato e ci capisco ben poco. Sei mesi fa ho acquistato una yaris d4d del 2006 con garanzia 1anno. Alcuni giorni fa ho fatto 200 km circa senza alcun problema, la mattina seguente la macchina non si è accesa più, morta! Responso?? Vaschetta dell’acqua a secco!! Testata fusa! Il problema è che io avevo controllato il tutto prima della partenza, nessuna spia si era accesa( ne si accende ) che indicasse la temperatura fuori norma. Ho messo l’acqua ed è ripartita ma fa fumo bianco dalla marmitta e mi sembra chiaro che sia andata r.i.p. In più ho trovato un tubo di rame che porta l’acqua al radiatore rotto( allego foto se possibile) e a motore acceso esce acqua come una fontanella! Come funziona la garanzia, il tubo rotto e la mancanza del corretto funzionamento della spia temperatura sono imputabili al concessionario e quindi che sia lui a pagare??
  3. GUardando autoscout ho visto che le proposte più interessanti sono SEMPRE lontane da me. Da qui la domanda. Se acquisto un usato da un rivenditore distante 300km....come funziona con la garanzia? Se si rompe qualcosa devo riportarla da lui??? Inoltre ho letto che la garanzia sarebbe di 2 anni...poi però mettono 1 nel contratto. Se uno volesse potrebbe "imporre" i 2 anni?
  4. Ragazzila Tipo ha raggiunto e passato i 40.000km...a settembre avrà due anni. Mi hanno prospettato di estendere la garanzia... Il primo anno aggiuntivo ovviamente costa meno del secondo. CI sono due garanzie. Una per la meccanica...e un'altra (che costa il doppio mi pare...quindi 250€ il primo anno) che copre come l'attuale garanzia....quindi più completa che ne dite? Più tardi vi metto le foto che magari interessano anche a qualcun altro
  5. Speravo di non aprire mai un thread qui, ma tant'è. Dopo 11 anni di guida mi tocca una panne. Poche ore fa ero alla guida, in autostrada, a 90/100 km/h e all'improvviso l'auto perde potenza e si accende la spia dell'avaria motore. Approfittando del poco traffico, metto a folle e plano fino alla piazzola; lì spengo il motore e, atteso un minuto provo a mettere in moto. L'auto parte normalmente, esco dall'autostrada 600 m dopo e chiamo un amico residente che mi indica il suo elettrauto/meccanico di fiducia a un km da dove sono. Nel frattempo il problema mi si rimanifesta. Il meccanico attacca il pc alla centralina e rileva "attuatore farfalla regime limitato", inserendo il codice errore mi spiega che l'auto è in recovery e che la causa può essere o un guasto all'acceleratore elettronico, oppure questo pezzo qui da cambiare (foto sotto, il pezzo indicato dalla freccia bianca), e mi ha confermato che l'auto qualche km ulteriore può percorrerlo per raggiungere, a 15 km di distanza, il rivenditore che me l'ha venduta, per farla mettere a posto dal suo meccanico, avendo la garanzia di un anno. Ora ho lasciato l'auto parcheggiata alla stazione del paese in cui si è fermata e sono tornato a casa con il treno. Preferirei domattina portarla io dal rivenditore, per ottimizzare i tempi, ma se può essere rischioso per il motore, logicamente, sfrutterei l'assistenza stradale dell'assicurazione. Invero sono un po' preoccupato, essendo il primo guasto che capita ad una mia auto. Pareri? Esperienze?
  6. Buonasera, io posseggo una Punto NP di fine 2012, sulla quale è stata montata a inizio 2013 la servofrizione automatica guidosimplex. Entrambe sono ancora in garanzia. Il danno: un bullone della centralina della suddetta servofrizione ha sfregato contro il manicotto che collega radiatore e motore, forandolo. Quello che ora vorrei capire è se posso far rispondere gli installatori di tale guasto, e metto i link di alcune foto per spiegare il perchè. Nella foto sotto, mostro la situazione nel momento della diagnosi, PRIMA CHE SI EFFETTUASSE LA RIPARAZIONE https://imagizer.imageshack.us/v2/720x405q90/r/674/9mhZ3O.jpg Gli installatori della frizioni continuano a sostenere che il manicotto si è sfilato accidentalmente, andando a toccare il bulloncino della centralina. Quando hanno montato la centralina, dicono, c'era almeno un centimetro di distanza di sicurezza. La spiegazione non mi convince, perchè ho fatto una foto a un'altra Punto e si vede bene l'incastro e i suoi rilievi. https://imagizer.imageshack.us/v2/720x405q90/r/538/leAEN0.jpg La riparazione: è stata effettuata sostituendo il manicotto, ma il meccanico della concessionaria lo ha pure accorciato in modo che non urtasse più contro il bulloncino: https://imagizer.imageshack.us/v2/720x405q50/r/907/dFHSCm.jpg Come si può vedere, il manicotto resta vicino al bullone, anche se adesso non lo tocca. Ho fatto vedere le foto varie agli installatori, ma questi continuano a sostenere che il manicotto si è sfilato accidentalmente. Per cortesia hanno messo un cappuccetto di gomma sul bullone incriminato. Io vorrei sapere due cose: 1) se il mio manicotto originale si sia effettivamente spostato. A me non sembra, se si tengono in considerazione i rilievi sugli incastri. 2) se mi posso rivalere sugli installatori della servofrizione, poichè il manicotto è pur sempre molto vicino al bullone, e quantomeno si poteva pensare di coprirlo all'origine, questo benedetto bullone. Non penso di sbagliare se credo che l'installazione di un componente deve essere fatta in modo che non porti danno al resto. Ringrazio anticipatamente dell'aiuto.
  7. Con alcuni meccanicie tassisti ho discusso a riguardo di un cambio automatico che possa avere un aspettativa di durata superiore a 200.000 km la risposta è stata che non esiste un cambio che possa avere questa durata , sopratutto se lo si usa anche n città. una volta si vedevano Volvo o Mercedes con 300.000 km e cambio automatico. ora sembra che il dsg a sei marce possa avere una durata, con la giusta manutenzione di 200.000km al massimo Vi risulta?
  8. La fareste? Il costo varia da modello a modello [per esempio sulla Golf Plus costa 380 e sulla Touran 520] è una vera e propria estensione [extratime] non un pseudo assicurazione [lifetime] che si può sottoscrivere prima della scadenza dei due anni. L'importante come i primi 2 anni è fare il tagliando in centri certificati vw. Il costo potrei [anche se spero di no] recuperarlo? Chiedo a voi che conoscere meglio le vostre vw visto che per me sarebbe la prima Grazie e se ho sbagliato sezione [anche se è un optional generico di tutte le vw] scusate, spostate e pardon!
  9. ciao a tutti, se faccio installare da un installatore autorizzato parrot (non renault) un sistema bluetooth senza fili + usb e comandi al volante in una clio nuova di pacca (con garanzia estesa) invalido la garanzia? thanks
  10. Amici di Autopareri Mi rivolgo a questo Forum per raccogliere suggerimenti e consigli riguardo a quanto mi è capitato con Ford. Cerco di raccontare brevemente la mia storia: Nell’Aprile 2006, acquisto una Ford C-Max 1.6 TDCI con relativa estensione di garanzia (un pacchetto definito “Ford Protect A”). A Gennaio 2010, dopo circa 74.500 km, l’auto si rompe. La porto da un concessionario Ford (diverso da quello dell‘acquisto) il quale cambia il turbocompressore. L’intervento viene eseguito in garanzia e quindi non pagato. A Luglio 2010, a circa 80.900 km, l’auto si rompe nuovamente, i segni sono gli stessi della volta precedente. Viene nuovamente cambiato il turbocompressore dalla stessa officina del primo intervento. Questa volta l’auto non è più in garanzia, quindi il pezzo sostituito e la manodopera vengono pagati. Ometto, per essere breve, di descrivere lungaggini e mancanza di informazioni da parte dell’officina. Esprimo il mio disappunto con una lettera a Ford Italia. Ad Ottobre 2010, circa 85.300 km, il veicolo si ferma nuovamente. Decido di portare l’auto presso il concessionario che mi ha venduto l’auto. Il capofficina dichiara che il turbocompressore è nuovamente da cambiare, ma che la causa del continuo guasto è imputabile ad un difetto del motore. Mi prospetta il cambio del motore con una spesa che si aggira attorno agli 8.000 €, non contando carro attrezzi, fermo macchina, spese sostenute per muovermi senza la mia auto ecc. Mi sembra chiaro quindi che durante il primo intervento (quando l‘auto era in garanzia) il meccanico ha chiaramente fallito nell’individuazione della causa del guasto. Chiedo cortesemente un vostro parere su quale potrebbe essere a questo punto il da farsi. E’ possibile chiedere il risarcimento all’officina che ha commesso l’errore di valutazione? Devo piuttosto rivolgermi a Ford Italia in quanto il sistema di ricerca del guasto non è risultato efficace? Ritenete efficace il portare il caso presso un giudice di pace o in tribunale? Grazie per ogni eventuale risposta.
  11. Ciao Ragazzi, con l'arrivo della nuova Ber, molti automobilisti inizieranno a far riparare e tagliandare le proprie auto presso delle autofficine indipendenti o in alternativa presso degli autorizzati con marchio diverso rispetto a quello dell'auto. Si rafforzeranno anche altre catene come la Point Service, Chek star Marelli, Apposto Rhiag, Bosch Car Service ecc .... Mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze da clienti all'interno di queste officine e capire se una catena può prevalere sull'altra. Giuliano
  12. Vauxhall ha intenzione di estendere a vita (lifetime) la garanzia di copertura guasti sui suoi veicoli, al posto delle canoniche 100mila miglia. L'unico obbligo è di presentarsi in concessionaria almeno una volta all'anno per dei controlli. La garanzia non è trasferibile al nuovo proprietario in caso di vendita, ma quest'ultimo potrà acquistarla. La garanzia coprirà il gruppo trasmissione, propulsore, impianto elettrico, impianto sterzante e frenante. Via Leftlanenews.com
  13. Salve, ha una Octavia SW 1.9 TDI di 4 anni (6/2006) e purtroppo a 80.000 Km il cambio ha optato per una pensione anticipata. Non avendo alcuna risposta seria dalla Skoda (siamo dispiaciuti... sapessi io!) chiedo al forum se qualcuno è già passato per questa esperienza (non rara nel gruppo Wolkswagen) e sa darmi un aiuto per risolvere questo problema senza versare troppo sangue.
  14. ho un dubbio , l'installazione su un'auto nuova di sensori di parcheggio invalida la garanzia della casa madre?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.