Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Search the Community

Showing results for tags 'hyundai tecnologia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Il sito Autopareri
  • Venditori Convenzionati

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 11 results

  1. Hyundai presenta la nuova trasmissione Active Shift Control progettata appositamente per le motorizzazioni ibride del marchio. Il nuovo sistema è in grado di controllare le variazioni di velocità tra albero primario e albero motore, circa 500 volte al secondo, garantendo il perfetto sincronismo tra i due sistemi. In questo modo, secondo gli studi del gruppo Coreano, il tempo di cambiata si riduce del 30 % circa. Inoltre, con questo controllo di velocità, sarà possibile scendere dai 500 ms degli attuali doppia frizione, ai futuri 350 ms. Risparmi di carburante e quindi di emissioni, sono così garantiti. Via Motor.es
  2. Ragazzi ho trovato questo articolo su quattroruote. https://www.quattroruote.it/news/tecnologia/2019/07/03/hyundai_motore_cvvd_smartstream_g1_6_t_gdi.html A quanto pare in Hyundai hanno sviluppato un sistema che rende svincolate le fasi di apertura e chiusura delle valvole. Potreste aiutarmi a comprendere meglio la tecnologia? Grazie mille! ☏ POCOPHONE F1 ☏
  3. Che tra le tante proposte di nuove architetture per le batterie, quella dello stato solido abbia un futuro prossimo? Da investigare. E la data mitica per l' EV, il 2020, torna a comparire. http://www.quattroruote.it/news/industria/2017/04/10/hyundai_fonti_coreane_avviato_lo_sviluppo_di_batterie_allo_stato_solido_.html Ma anche la Toyota sembra non farsi attendere: https://chargedevs.com/newswire/japanese-researchers-use-superionic-conductors-as-electrolytes-for-solid-state-batteries/ Una serie di articoli cutting-edge tutti sulle batterie allo stato solido (con un occhio all'autotrazione): https://chargedevs.com/tag/solid-state-batteries/
  4. Una funzionalità che farà sicuramente discutere che verrà offerta in futuro su alcuni modelli, ma che non sarà disponibile su tutti i mercati. Basandosi sulla cartografia e punti d'interesse del sistema di navigazione, l'auto sarà in grado di rallentare per tempo in prossimità dei punti di rilevazione della velocità, meglio conosciuti come autovelox! L'ideale sarebbe che la videocamera leggesse le velocità dei cartelli, preoccupandosi di non infrangere il limite... Comunque sia... Hyundai Genesis rallenterà in prossimità degli autovelox
  5. Bene, notiziona che mi sembra manchi ma non sono molto capace col motore di ricerca. Comunque: I10 con motore 3cil 0.8lt turbo 98CV metano/benzina + ottimizazione per bassi consumi. Finalmente non sarò costretto a comprare Fiat. E mi sa che questa esce ben prima della Panda SGE metano. Solito post rubato a Metanoauto.com (che ringrazio): Articolo simile con foto di Ginevra:i-blue: blue and green go together – Car Reviews, News & Advice – carsales.com.au - Carsales Editorial Ma non è finita! Sembra che stiano preparando l' IBRIDO PLUG-IN A METANO: da:Hyundai's fuel efficient line of cars dubbed 'i-Blue' | Hatchbacks | Carcentral.com.au Sti coreani....di Toyota.------------------------------------------------------------------- E questa fuel cell Hyundai non e male anche se è un SUV . E' OT ma la segnalo se qualche volenteroso volesse creare un thread.
  6. Discussione aggiornata il 31/01/2012 Dal Topic: Kia Optima (Foto Ufficiali) - Informazioni sulla versione Ibrida al messaggio #69 Stessa meccanica: Hyundai Sonata Hybrid Concept (Foto Ufficiali) - Ulteriori dettagli tecnici nel messaggio #11 Da autoblog.com carscoop Ancora una volta Kia non perde tempo e presenta la sua nuova Optima in salsa Hybrid. Vince ancora rispetto alla cugina Sonata poichè non han combinato sciocchezze all'esterno.
  7. Ulteriori novita motoristiche in casa Hyundai. Praticamente hanno i,n tre anni , rinnovato quasi tutti i propulsori, benzina e diesel, 4-6 -8 cilindri. omniauto.it
  8. Destinato al segmento C verrà installato in anteprima sulla I 20,in europa arriverà a fine 2008. cilindrata 1585cc Potenza max pari a 126 cv coppia massima 260 Nm tra 1900-2750 ma il 90% è disponibile già a 1500 giri catena di distribuzione commonrail bosch da 1600 bar con iniezioni multiple (5 max) EGR a comando elettronico con raffreddamento gas esausti 2 decibel più silenzioso dei concorrenti Fonte congress
  9. Sarà realizzato in 2 versioni. La prima in cilindarata da 1,2 litri per il mercato indiano e per il resto del mondo con una cilindrata lievente maggiore portata a 1,25 litri. Il primo medello ad adottarlo sarà la i 10 prodotta dalla succursale indiana.I segmenti in cui saranno usate le 2 versioni sono chiaramente i segmenti A-B. Nell' uso sulla i 20 la versione europea promette consumi pari a 5 litri /100km nel ciclo combinato e le sue emissioni di C02 sono pari a 119 g/km . Interessante il peso di tale motore, infatti pare che il pacchetto propulsore più cambio manuale sià il più leggero in assoluto nella sua classe , il peso delle 2 compnenti accoppiate è pari a 82,4 kg (verione 1.2). Il basamento di questi nuovi Kappa è in alluminio, mentre le canne cilindro sono in ghisa. Un aiuto alla riduzione del peso è venuta dall'integrazione di un supporto motore sul carter della catena in acciaio della distribuzione, dalla riduzione dell'altezza dei pistoni il cui mantello esterno è rivestito di bisolfuro di molibdeno (MoS2) , mentre la fascia raschiaolio è stata rivestita di nitruro di bicromato di potassio (CrN) riducendo così notevolmente gli attriti e allungando la vita del propulsore.Inoltre sono riusciti a far a meno del dispositivo di tensionamento della cinghia accessori riducendo la complessità e di nuovo il peso del propulsore nonostante che essa abbia una vità pari a 100000 Km . Anche il collettore di aspirazione in materie plastiche fa la sua parte nella riduzione del peso complessivo Ma la vera chicca del propulsore è stata mutuata dai nuovi GAMMA. In pratica come avviene pure sugli ultimi v6 nissan l'asse verticale passante per la mezzeria delle canne dei cilndri non è perfettamente perpendicolare con il centro dell'albero a gomiti ma è lievemente disassato e questo permette di ridurre la forza laterale sui pistoni con un vantaggio sui consumi e vibrazioni Inoltre i Kappa adottano una candela dalla lunghezza maggiorata che ha permesso di avere spazio per della nuove canalizzazioni del liquido di raffreddamento proprio attorno alla suddetta candela ma ha permesso anche di adottare una valvola di aspirazione più grande. Infine pure la distribuzione ha ottenuto un alleggerimento delle parti mobili e una riduzione degli attriti Fonte congress
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.