Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'diesel'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

  1. Qualcuno per caso ha detto che con l'euro 7 vedremo la scomparsa dei motori tradizionali...!? 🤣 Tra 14 o 15 mesi, quindi nella primavera del prossimo anno (2023) sarà pronto un nuovo propulsore a gasolio Euro 7 che potrà essere montato sia sulle auto, sia sui veicoli commerciali di tutti i marchi del gruppo Stellantis. La scelta di assemblarlo in Italia è cruciale per la fabbrica di Pratola Serra, nella quale verranno prodotte anche unità elettrificate e componentistica per vetture a batteria. Fra l'altro da oggi al 2035 verranno stanziati 30 miliardi di euro per lo sviluppo di una nuova gamma di veicoli elettrificati.. Tavares ha espresso apprezzamenti per lo stabilimento irpino, ringraziando la forza lavoro per "la competenza, l'efficienza, la partecipazione e la disponibilità alla flessibilità" dimostrate nell'ultimo periodo, anche nelle fasi più problematiche. Nell’ambito dei motori a gasolio, il fiore all’occhiello di ex PSA è il nuovo 1.5 BlueHDi, in grado di rispettare i limiti imposti dalla Euro6d-temp e di essere pronto per le ulteriori future riduzioni della CO2 previste per il 2030 insieme al contenimento del particolato e degli NOx. Questo motore è stato progettato al 100% con l’uso di elementi finiti e gode di 200 brevetti depositati, rivelandosi oltretutto più parsimonioso e pulito anche delle più recenti motorizzazioni benzina di pari potenza... Per conformarsi alle norme in vigore dal 2020 relative agli NOx di 1,5, il sistema di antinquinamento ha subito un’evoluzione. Infatti, ora, risulta piú compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e la SCR sul FAP®. Inoltre il posizionamento molto vicino al motore permette un’entrata in azione più rapida del post-trattamento. Questo rende possibile un miglioramento dell’efficacia del trattamento degli NOx e una ottimizzazione del consumo di carburante.
  2. Ciao, sempre piu’ leggo qui su autopareri che i motori diesel che rispettano le normative euro 6 vengono sconsigliati altamente per coloro che fanno maggiormente percorsi cittadini... non tanto per un discorso di costi di gestione ordinaria, quanto per vere e proprie problematiche tecniche che portano molto spesso a noie e rotture dei motori stessi ( come ad esempio la difficolta’ a finire il ciclo di rigenerazione). Quanto di vero c’è.. sono davvero cosi sconsigliati?
  3. Buonasera, volevo sapere che tipo di manutenzione va fatta in base al tipo di alimentazione. Per chi ha già avuto esperienze, quali sono i problemi più comuni per ogni tipo di alimentazione ? BENZINA BENZINA-METANO BENZINA-GPL IBRIDO (BENZINA-ELETTRICO) Il diesel l'ho escluso perché è un carburante che offre grandi prestazioni, ma a livello di manutenzione ho saputo che dà diversi problemi.
  4. Mercedes ha rilasciato una descrizione più approfondita del suo turbodiesel da 2,0 litri a quattro cilindri di nuova concezione che alimenta la nuova Mercedes-Benz Classe E 220d. Daimler sta spianando la strada per una nuova famiglia di motori turbodiesel con il nuovo OM 654 che fa il suo debutto ufficiale sulla Classe 220d M.Y. 2016 in vendita questa primavera. E' il primo motore diesel a 4 cilindri interamente in alluminio realizzato da Mercedes e riesce ad essere circa il 13% più economico rispetto alla precedente unità da 2.1 litri. La cilindrata è stata ridotta a due litri ed il peso è calato da 447 libbre (202,8 kg) a 371.2 libbre (168,4 kg) in un formato più compatto. Inoltre, il motore genera meno rumore e meno vibrazioni a causa della tecnologia appena implementata. Si sfrutta l'iniezione common rail di quarta generazione e ha ricevuto pistoni in acciaio con camere di combustione a gradini con rivestimento all'interno del cilindro in NANOSLIDE. Oltre ad essere più frugale e raffinato, l'unità da 2.0 litri è anche più potente passando da 170 cavalli di potenza del 2.1 litri (125 kW) a 192 CV (143 kW) a 3.800 giri. La coppia massima di 295 libbra-piede (400 Nm) è inviata attraverso il cambio automatico a nove velocità da 1.600 giri a 2.800 giri al minuto. In veste E 220d, la nuova Mercedes Classe E coprirà la volata a 62 miglia (100 chilometri) all'ora in 7,3 secondi, toccando una velocità massima di 149 mph (240 km orari). Per quanto riguarda il consumo di carburante, ha bisogno di 4,7 - 4,3 litri / 100 km in città, 4,1 - 3,6 litri in autostrada, e 4,3 - 3,9 litri nel ciclo combinato, con emissioni di CO2 che variano tra 112-102 g / km. L'OM 654 turbodiesel è parte di una nuova famiglia di motori modulari che andrà ad alimentare tutta la gamma di automobili della stella a tre punte. Le unità saranno offerte in diversi livelli di potenza, nei layout longitudinali e trasversali, così come in auto dotate di un layout a trazione anteriore, trazione posteriore e trazione integrale. Mercedes fa presente che i nuovi motori sono stati progettati per soddisfare le future normative sulle emissioni (RDE - Le emissioni reali di guida) e sono dotati di una valvola multi-way di ricircolo dei gas di scarico. I turbodiesel sono compatibili AdBlue e tutte le parti relative alla riduzione delle emissioni sono montati direttamente sul motore. Fonte: Mercedes-Benz Chapeau Mercedes-Benz.
  5. Ciao a tutti, da qualche tempo la mia Afa 159 (del 2011, 2.0 MJTD, con solo circa 65,000km) ha iniziato a fare un rumore che mi preoccupa un po'. Soprattutto a freddo, se la faccio salire un po' di giri (diciamo, una partenza in salita, dove abito ce n'è molte), il turbo inizia a fare un rumore strano: una sorta di ronzio che cambia con il variare della pressione nel circuito, e che a volte sparisce quando il motore si scalda, a volte no. In genere però sparisce sempre se faccio un bel tratto a regime costante, in autostrada o simili. Chiariamo che non è il semplice "fischio" del turbocompressore! Quello l'ha sempre fatto, ovviamente, e non c'è nulla di strano. Dato che proprio in questo periodo mi sto chiedendo se non sia ora di cambiarla, vorrei cercare di capire se devo forse aspettarmi qualche sorpresa, o se avete suggerimenti o esperienze a riguardo. Grazie!
  6. Nella primavera del 2018, Volvo Cars ha avviato un progetto pilota insieme a Taxi Gothenburg, che doveva gestire un centinaio di automobili, in primis la V90 con motori D3 e D4, alimentati con HVO100. Il tutto è andato così bene che Volvo ha annunciato in autunno che tutte le compagnie di taxi in Svezia potranno utilizzare il biodiesel rinnovabile nelle versioni D3, D4 e D5 del modello S90 e V90 dal 2018 in poi, così come il modello V60 dal 2019 in poi. Ora, sei mesi dopo, Volvo ha ricevuto un forte riconoscimento del fatto che l'HVO100 viene ben digerito dai suoi diesel. Pertanto, oggi annunciano che sarà disponibile anche per i conducenti di auto private la possibilità di rifornirsi con il Biodiesel rinnovabile l'HVO100. - Siamo soddisfatti dei buoni risultati del test con le flotte di taxi in Svezia. Pertanto, possiamo rilasciare liberamente il carburante HVO100 per i clienti privati e aziendali ", afferma Mats Andersson, Vicepresidente di Propulsion Power Systems di Volvo Cars. I modelli approvati per HVO100 L'alimentazione con HVO100, tuttavia, non sono disponibili per tutti i modelli Volvo con motore diesel, ma solo per i modelli di auto su piattaforma SPA e CMA attualmente in produzione, ovvero XC90 dal 2015, S90, V90, V90 Cross Country dal 2016 in poi, XC60 dal 2017, V60, V60 Cross Country dal 2018 in poi e XC40 dal 2018 in poi. Le auto più vecchie con la stessa designazione del modello non devono essere riempite con HVO100. - Riteniamo molto positivo che ora possiamo offrire ai clienti che hanno un'auto Volvo con motore diesel tra i modelli attuali di poter rifornire di carburante un'alternativa senza fossili. Queste macchine hanno un sistema di alimentazione adattato alle caratteristiche leggermente diverse del carburante HVO100, afferma Mats Andersson. Emissioni più basse L'HVO100 omologato per il rifornimento di carburante deve essere classificato secondo lo standard europeo di carburante per il diesel paraffinico EN15940. L'HVO100 riduce le emissioni di anidride carbonica dell'85-90 %. HVO, che sta per Hydatic Vegetable Oil, è anche incluso nel normale diesel ma in quantità notevolmente inferiore rispetto a HVO100 dove 100 rappresenta una quota del 100% di HVO. Via Teknikensvarld.se
  7. Kia tiene vivo il propulsore Diesel, lanciando in Europa il pacchetto EcoDynamics+ al debutto sulla rinnovata Sportage 2018. Il sistema è completamente versatile: può esser abbinato alla trazione anteriore o integrale, alla trasmissione manuale o automatica. Il nuovo motore diesel è associato ad un sistema ibrido-leggero con impianto dedicato da 48V a cui è associato un motore elettrico. Rispetto al precedente propulsore diesel (non si dichiara se il 1.7 o il 2.0 litri) i consumi scendono del 4% rispetto al precedente e con omologazione Euro6d-Temp e cicli RDE / WLTP. Il motore termico può svolgere due funzione: ricarica delle batterie (generatore) o esser aiutato dal comparto elettrico. Il motore integrato nel sistema generatore ISG, eroga un plus di potenza di 10 kW. Di più "nin 'zo" Via Autoblog.nl
  8. Volkswagen presenta al Wien Symposium il suo nuovo EA288 EVO da 2.0 litri. Il nuovo propulsore sostituisce il 1.4 TDI, il 1.6 TDI ed il precedente 2.0 litri TDI. Con potenze che vanno da 100 kW (136 CV) fino a 150 kW (204 CV), mentre la coppia è aumentata del 9% (in media) su tutte le potenze disponibili. L'unità da 204 CV eroga 400 Nm di coppia costanti tra 1750 e 3000 rpm. A dare manforte all'unità termica ci pensa un sistema elettrico a 48V con una piccola batteria agli ioni di litio. Rivista completamente la linea di scarico, con il DPF posizionato più vicino allo scarico del turbocompressore (anch'esso revisionato) ed una nuova gestione della valvola EGR per garantire il rispetto delle normative Euro6D-Temp con i cicli WLTP e RDE. I primi modelli che lo utilizzeranno saranno a marchio Audi (longitudinali), mentre per l'installazione trasversale debutterà prima su Volkswagen, poi Seat ed infine Skoda. Via Autoforum.cz
  9. Bosh afferma che ha pronta e disponibile una nuova tecnologia per ridurre ulteriormente gli ossidi di azoto sui diesel.
  10. Porsche dice addio al Diesel. La motivazione? Cambio di rotta per le scelte dettate dalla clientela che preferisce versioni benzina ed ibride. La Panamera per l'anno 2017 (11 mila esemplari) è stata ordinata in questa varietà: 15% Diesel 35% Benzina 50% Ibride Questo trend pondera, anche in virtù dei nuovi cicli di omologazione a rinunciare al "carburante del demonio" sulla Porsche.Lanciato il primo Diesel sulla Cayenne ben 10 anni fa (Novembre 2008), ora la gamma viene completamente ripulita. Via Autocar.co.uk
  11. Fonte: https://it.motor1.com Volendo essere sarcastici, inquieta un po' il fatto che abbiano usato delle VW. Comunque sembrerebbe uno sviluppo interessante.
  12. Riproduzione vietata, leggete il link: http://www.dday.it/redazione/24605/marchionne-smentito-da-una-ricerca-europea-le-auto-elettriche-inquinano-molto-meno-del-diesel
  13. Ciao a tutti, ho un piccolo problema con la mia alfa 159 (JTDm, 2.0). A caldo, durante una sosta con motore acceso più lunga di alcuni secondi, al minimo, il motore inizia ad andare leggermente su e giù di giri ripetutamente, ad intervalli di 1-2 secondi. Parlo di piccole variazioni, ma chiaramente percepibili e visibili sul contagiri. A freddo, appena partito, non mi succede, mentre anche dopo percorsi lunghi, anche in autostrada, tende a succedere. Non ho potuto capire se ci sia qualcosa in particolare che fa iniziare la cosa, ma diciamo che succede quasi sempre. Ho pensato fosse un problema di batteria (che richiedesse quindi potenza dal motore) ma accendendo o spegnendo fari/AC/altro non noto differenze, e non le noto nemmeno dopo viaggi lunghi, come già detto. Qualcuno ha avuto problemi simili e sa darmi qualche indicazione? Per il resto, l'auto va benone e anche questo è un problema più che altro "cosmetico", ma il timore è ovviamente che sia preludio di qualcosa di peggio... Grazie.
  14. Buongiorno a tutti, nelle ultime settimane ho iniziato alcune discussioni, e ho raccolto molti consigli per scegliere la mia prima auto, sulla categoria, sui modelli e soprattutto sull'alimentazione e i futuri blocchi del traffico. Io la userò prevalentemente in città con qualche gita fuori tra i 300 e i 500 km massimo, e ho scelto di orientarmi sui Freelander 1a versione, post 2003. Sono arrivato al dunque: ho trovato due usati, entrambi da privati, entrambi anno 2004 e km 140.000, che mi sembrano essere stati trattati con cura, e per entrambi la richiesta è la stessa, € 6000 più passaggio. La differenza sostanziale è che uno è un 2000 turbodiesel, il secondo un 1800 benzina con impianto gpl brc da 60 litri. Ci sono molte discussioni preesistenti su questo argomento, anche se si trattava di thread di qualche anno fa, con modelli all'epoca più giovani e con chilometraggi più bassi, ed esigenze di manutenzione diverse; una scelta così "dicotomica" tra due offerte così simili a parte l'alimentazione, può essere un quesito interessante, visto i dubbi che ha portato a me! Grazie a tutti
  15. Buonasera a tutti, io sto cercando un Freelander con qualche annetto con la possibilità di montare un impianto GPL alla luce di futuri sempre più restrittivi blocchi del traffico, e per questo motivo non consideravo proprio i diesel, quando ho scoperto che c'è chi installa il GPL anche su di essi: http://www.ecodualfuel.com/impianti-metano-gas-gpl-per-motori-diesel/ Cosa ne pensate? Qualcuno ne ha notizia o esperienza diretta?
  16. Ciao a tutti, essendo alla ricerca del primo usato (e prima auto tout court) di conseguenza mi sono dovuto documentare sulla questione delle classi di emissione e ragionare sulla relazione tra queste e i blocchi del traffico, in una prospettiva da qui a dieci anni, quanto è ragionevole tenere un auto (la moto invece è per sempre ). Al di là dei diversi budget personali e gusti in fatto di produttori e di modelli, voi vi ponete il problema della classe di emissioni su un veicolo usato? E se sì, a partire da quale direttiva Euro prendereste in considerazione un veicolo? E con il dieselgate alle spalle, un diesel lo prendereste, oggi? Grazie a tutti
  17. Buona Domenica a tutti, primo post qui portato da una ricerca in rete su dove chiedere consigli. Da un poco di tempo sto valutando un'auto relativamente compatta che permetta di trasportare senza grossi problemi nel bagagliaio una carrozzina e, sui sedili posteriori, comodamente la persona che la utilizza. La scelta si è orientata su C3 Picasso, KIA Venga, Hyundai ix20, Ford B-Max, Nissan Note ed infine per via di uno sconto non indifferente, causa fine ciclo e "sconto disabili", anche un'auto del segmento C ovvero una Scenic Xmod. In un modo o nell'altro le ho visionate tutte, provate anche se per brevi percorsi tutte e via dicendo. Allo stesso modo sono arrivato a mettere, per ora salvo che qualcuno mi segnali l'errore della scelta, in cima alla lista la Renault ed è su questa che spero di trovare qui qualche delucidazione che l'oste (il venditore...) non può ovviamente darmi in completa e totale libertà Chiedo pertanto a voi: 1) Motore diesel: 110CV vs. 130CV (pro & contro...); 2) Cerchi: 16" vs. 17"(pro & contro...); 3) Interni: Base: ecopelle-tessuto vs. Pelle: pelle(?)-alcantara (pro & contro...)? Grazie ancora per la vostra disponibilità e, se avete informazioni "contrarie" alla scelta, comunicatemele
  18. Buongiorno a tutti Autopareristi, sono una matricola del forum e mi piacerebbe avere dei consigli su alcune cose, ringrazio già a chiunque mi risponda! Devo comprare una macchina nuova e tra le macchine viste nelle varie concessionarie, quella che ora mi stuzzica di più è l'opel mokka, più che altro per l'estetica. il budget è sui 20.000 ma fino a 25.000 si può fare. faccio con la macchina circa 20 km al giorno più le uscite in montagna (900km tra andata e ritorno) 4-5 volte l'anno: circa 20.000 km all'anno. Mi conviene il GPL o meglio Diesel? Al concessionario opel della mia città mi hanno fatto un preventivo di 21.000 euro per la mokka con gpl (se rottamo la mia zafira del 2000) o 17.000 euro con il Diesel (dando sempre dietro la zafira). Sono prezzi buoni o mi conviene cercare altri concessionari? ci sono altri modelli di macchine simili alla mokka (cioè piccoli suv) su cui mi conviene direzionarmi? tipo mi piace molto la classe B ma penso che siamo ben sopra i 25.000 o no? grazie ancora!!
  19. Buongiorno, la mia micra dopo circa 10 anni di onorato servizio e 150k km ha deciso di abbandonarmi, si é rotta la catena di distribuzione e insomma era giunta l'ora di cambiarla in quanto sistemarla non mi sarebbe convenuto (costo riparazione euri 1400). Dopo qualche giornino passato alla ricerca del mio nuovo macinino, la scelta é ricaduta per una serie di motivi che dopo spiegherò sulla Ford Fiesta Titanium 1.5 tdci 75 cv. Vi scrivo proprio per sapere, anche se ormai troppo tardi per tornare indietro, ma anche per curiosità se ho fatto un buon affare... L'auto é una pronta consegna, colore nero, con navigatore e sensori di parcheggio tra permuta e scontistiche varie il prezzo finale é stato di € 14.400. Inizialmente ero combattuta tra benzina e diesel in questo caso con il 1000 ecoboost mi pare da 80 cv, ma la differenza era circa di 900 euri quindi ho preferito per le mie esigenze puntare sul diesel. In realtà il venditore mi aveva offerto anche il 1.4 GPL ma dato che la mia percorrenza é quasi sempre extraurbana dai 15K ai 20K l'anno e la manutenzione di un gpl é presumo più costosa ho preferito optare per il diesel, avrei preferito un 1.4 eh come cilindrata, non vorrei che col mio piedino l'auto consumasse troppo ma cercherò di limitarmi... Prima di questa vettura quelle prese in considerazione erano la Peugeot 208, la ypsilon, la venga della Kia, e Hyundai I20. La peugeot mi costava troppo,la ypsilon (una km 0) 1.2 benzina versione gold nera poteva essere accettabile in quanto il prezzo era circa 14K e qualcosa ma non ci stavamo dentro con la finanziaria e non ha retto il confronto, la venga stesso problema della ypsilon, mentre la Hyundai mi costava più cara.. Che ne pensate?
  20. Buongiorno a tutti, mi chiamo Emanuele e ho intenzione di acquistare un'auto usata Purtroppo sono decisamente poco preparato in ambito motori, per cui ho bisogno di qualche consiglio! Iniziamo con i requisiti: il budget parte dai 4000€, ma su questa cosa ho già il primo dubbio, perchè non so se potrei prendere qualcosa di molto meglio salendo leggermente di prezzo. Sui 5000€ ci arrivo senza troppi problemi, sui 6000€ solo se ne vale veramente la pena. Non ricerco la potenza, ma il risparmio, quindi pensavo di puntare al diesel o al GPL. Come Km annui penso di farne circa 15000, più o meno equamente divisi tra città ed autostrada. Se riuscissi a fare una prima selezione di marche/modelli tra cui cercare, sarebbe già un buon primo passo.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.