Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'classe b'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

Found 8 results

  1. Bianca è la mia nuova auto per famiglia e con 16.000 km percorsi, posso dare un giudizio praticamente completo sulla vettura. L'auto ha una motorizzazione 250e (1.3 150cv benzina + 90cv elettrici, combinato 225cv), cambio AT8 in allestimento sport plus. Gommata 205/55/17 Sono presenti i seguenti optional: - Pack sedili (posteriore sdoppiato scorrevole e reclinabile e anteriore passeggero abbattibile) - Pack media (schermi da 10”, abbonamenti ai servizi di bordo, funzioni smartphone) - Pack confort/assitenza (preclimatizzazione,sensori di stanchezza e assistenti alla guida) Posto guida: Ottimo. Ampie regolazioni, sedile ampio, buono il contenimento laterale ottimo sostegno. La regolazione lombare è sia alta che bassa ma non è facilissimo trovare il giusto compromesso, ma è una mia fisima. Nessun problema dopo 4 ore di guida. Plancia e comandi: Una volta fatta l’abitudine è tutto al suo posto, ma all’inizio serve un po’ di assuefazione. Ogni tanto mi scordavo del cambio al volante come sulle vecchie citroen o sul ducato e cerco di usare la leva di destra in modo improprio, oppure il fatto che D e R sono messe a rovescio di quanto vorrebbe la logica (e sono motociclista quindi il su/giù mi è familiare). Il poggiapolso al posto del selettore è quasi inutile: personalmente avrei preferito il selettore lì, ma ti permette di non pasticciare con il trackpad che è molto sensibile. Al contrario quando salgo sulla Renegade della signora per partire aziono il tergi… insomma l’abitudine è una brutta bestia e il selettore del cambio dovrebbe stare sempre allo stesso posto o non esserci affatto I portaoggetti e i vani dove riporre portafogli/telefono sono ampi e comodi, peccato non ci sia un vano refrigerato almeno con una bocchetta d’aria Bene che i comandi clima siano fisici e non touch. Strumentazione: La mia ha il pacchetto con lo schermo grande da 10,3”, ben visibile e completo. Un appunto: la visione dello schermo centrale è parzialmente ostruita dal volante. Anche se meno elegante sarebbe stato preferibile uno schermo trapezoidale o più defilato sulla destra, anziché rettangolare e contiguo, ma il design ha avuto la meglio sulla funzionalità. Tante le schermate selezionabili sul display davanti al volante, si possono configurare singolarmente le tre zone o definirne una a tutto schermo. Si comanda tutto con i tasti al volante (anche le diverse schermate), rendendo il tutto gestibile in modo intuitivo. Le regolazioni di EQ power, ADAS e altre amenità sono richiamabili nello schermo centrale. Presa USB Type C sia davanti che al posteriore Infotainment: Completo ma fastidioso il fatto che alcune funzioni siano optional, tipo carplay e android auto, oppure in abbonamento. L’assistente vocale funziona ma è un po’ gnucco e non sempre capisce cosa vuoi fare, anzi, io che lo uso pochino lo trovo proprio inutile perché non risponde bene al primo colpo. Forse andrebbe “addestrato un po’ ma non ne ho voglia, ho già Alexa a casa che mi fa inc… e basta e avanza. Interessante, anche se non ho attivato il pacchetto l’opzione office, dove sincronizza il proprio calendario con l’auto per gli appuntamenti. Ottimo il navigatore che ha una ricerca via web dei locali, peccato che la navigazione sia la classica TomTom e che quindi sia spesso opinabile la scelta dei percorsi. Da notare che in sette otto mesi ho già avuto tre aggiornamenti via OTA del sistema, ma i non li ho praticamente notati. Figosa la realtà aumentata con le indicazioni sull’immagine acquisita dalla telecamera frontale. E' presente una doppia chiamata di emergenza: una per MB in caso di guasti e una SOS in caso di emergenza vera e propria. Climatizzazione: impianto bizona molto potente, rapido e abbastanza silenzioso. Fisici i comandi principali (spannamento, regolazione temperatura, ricircolo), a schermo la regolazione dei flussi e altri parametri secondari, ma c’è un tastino dedicato per richiamare al primo colpo la schermata senza perdersi nella navigazione dei menù. Presenti le bocchette posteriori, regolabili come flusso e direzione ma non come temperatura (no trizona) Visibilità: tutto molto bene, la macchina è pandorosa e abbastanza squadrata (perdonate l’ossimoro) e si capisce bene dove finisce. Davanti col muso spiovente è più corta di quanto non sembri, dietro invece il lunotto è piccolino ma la telecamera a scomparsa funziona benissimo. Ha sensori perimetrali quindi le manovre non sono mai un problema. C'è il parcheggio automatico, ma non l’ho mai usato: non lo trovo utile. Finitura: molto buona ma nulla che faccia gridare al miracolo considerando il prezzo. Molto buona l’ecopelle (quella vera non è disponibile per politica eco-friendly), peccato manchi la regolazione in altezza delle cinture. Male la plastica che riveste i montanti proprio in corrispondenza delle cinture e la parte bassa della vettura, ma se non arriviamo a cifre da appartamento ormai è la consuetudine. Accessori: La Sport Plus credo sia il minimo sindacale, se consideriamo che molti accessori sono optional direi che non ci siamo. Per fortuna il prezzo su strada è stato molto distante dal listino (così configurata la mia sfiora i 50k) Buona dotazione ADAS, da integrare solo con avviso angolo cieco. Dotazioni di sicurezza/Adas: di serie cruise non adattivo ma la macchina rallenta da sola se ti avvicini troppo al veicolo che segui e “tappa” la velocità, mantenimento di corsia (fortunatamente discreto e non invasivo) e frenata di emergenza e sensore di stanchezza. Sul funzionamento avrei qualcosa da ridire: a volte interviene per un fuscello a bordo strada e non quando rischi di finire nel fosso, ma sono consapevole di non essere un guidatore medio o il target per la vettura. Abitabilità: ottima. Ha le dimensioni di una seg. C ma dentro è ben più grande e sfruttabile. Il cielo alto consente di avere quasi la stessa regolazione di guida tra chi è alto 1,75 e 1,95. Ho il pacchetto con la panca posteriore scorrevole e reclinabile e il sedile passeggero abbattibile, che è manna dal cielo col bimbo e per i viaggi lunghi. Bagagliaio: eccellente considerando che ha la batteria sotto il baule. Bello squadrato, quando si toglie la cappelliera per carichi alti diventa enorme (per il tipo di auto). Soglia basse e regolare. ho caricato l’auto in vacanza senza problemi, solo variando l’inclinazione di metà sedile e avanzandolo un po’, mentre l’altra metà era regolata per il seggiolino isofix. In un’altra occasione ho caricato anche un’asse da stiro per il lungo solo abbattendo i sedili e senza che fosse nei piedi o di traverso. Pienamente soddisfatto Confort: Ottimo. Motore ottimamente insonorizzato. In autostrada a 130 si viaggia a meno di 2000 rpm in 8° marcia. In elettrico arriva fino a 140 e quindi senti solo il rumore di rotolamento e il fruscio aerodinamico, però fumi le batterie in un niente e quindi non conviene utilizzare la modalità elettrica. Assorbe le sconnessioni molto bene. Oltre i 160 qualche rumorino esterno di troppo, ma non sono andature che si possono tenere normalmente in Italia. Motore e prestazioni: 1.3, 150cv + elettrico. Nonostante la massa importante, sui 1800kg e zufola, le prestazioni sono più che all'altezza e a sensazione è ben più rapida di un qualsiasi 2.0d 150cv. Il cambio poi aiuta sempre a trarsi d'impaccio specie nelle riprese. Vibrazioni assenti. Rumore che assomiglia ad un’aspirazione solo se tiri le marce o sei a pieno carico (non di peso, intendo full throttle) Se viaggi tranquillo invece non si sente. Se vuoi esagerare, affondando l’acceleratore fai pattinare sempre le gomme, sia dritto che sterzando. Cambio: AT8 Ottima logica, cambi marcia inavvertibili fintanto che si va tranquilli. In modalità Sport è un po ‘ più brusco e non sempre tiene il rapporto ottimale ma è preferenza personale, non logica di funzionamento sbagliata. E’ possibile usare le palette al volante ma, essendo solidali con la corona, se vuoi cambiare in curva non trovi le palette al loro posto. Sterzo: leggero in manovra, si indurisce poco in velocità. Prontezza, progressione e precisione sono buone a bassa velocità, dopo solo discrete ma non malaccio; è tarato in modo sicuramente turistico. Contenuto il raggio di sterzata che garantisce spazi di manovra ristretti come tipico MB. Restituisce poco feedback, è piuttosto filtrato. Freni: la potenza c'è ma bisogna pestare decisi, la resistenza non l’ho testata in montagna. Progressività da interpretare tra recupero energetico e frenata vera e propria: bisogna farci l’abitudine. Feeling migliorabile. Una volta capito fa il suo dovere. Se volete una guida brillante però dovete sempre tenere conto di un certo “ritardo” Comportamento dinamico: molto improntato alla guida turistica, decisamente in difficoltà se ci si abbandona a qualche istinto sportivo. Non l'ho messa realmente alla frusta, ma dopo un paio di tratti presi allegramente mi è passata la voglia. L’auto è molto sottosterzante e il peso da un’inerzia notevole. Invita a una guida molto rilassata, gustandosi la silenziosità. Il passaggio da elettrico a ibrido, quando schiacci, è un po’ brusco e un po’ disordinato. Quello che non mi fa impazzire, tra le altre cose, è un certo ritardo nella risposta se vuoi essere un pelo brillante, sia in accelerazione che in frenata. Sfruttando il motore termico il lag in accelerazione è molto ridotto o quasi assente, in elettrico è molto avvertibile. Personalmente ho una guida molto scorrevole, nel senso che faccio correre l’auto risparmiando freno e acceleratore. Se a gasolio e con un buon assetto è premiante, qui lo è solo a metà: riesco a fare ottime percorrenze (la mia guida supera di gran lunga il recupero in frenata) ma trito le gomme. A 12.000km ho finito le anteriori e ho dovuto girare le gomme: mai successo prima con motori termici. Non considero le TP cavallate (ai tempi feci molto peggio con un 348 ma non sono paragonabili in nulla) Consumi: la macchina ha 16000km, Dal ritiro sono a una media di 2L/100km. Prima delle ferie, dove ho fatto parecchia autostrada e non ho avuto la possibilità di ricaricare a mio piacere, ero arrivato a 1,8L/100 km. Andando in autostrada, solo benzina sono stato sui 5,5 e io sono uno che imposta il cruise a 130-135 non bado al migliore rendimento. Dato peggiore rilevato su un parziale di 30km con guida “sport”: 7L/100km; Molto buono per una vettura con peso e prestazioni come questa ma aiuta tanto l’intervento del motore elettrico. Con un serbatoio da 35 litri hai 500/600 km di autonomia + 60 in elettrico. In elettrico ho 60/65 km reali di autonomia, un po’ più nelle mezze stagioni, tirati in estate con clima sempre acceso e 35 gradi esterni, circa 50/55 in inverno. Utilizzandola con batterie scariche, purtroppo è capitato qualche volta, comunque i consumi sono nell’intorno dei 5,6 / 5,7 l/100km L'auto è stata scelta con criteri razionali, per esigenze di lavoro e famiglia. Non era la mia prima scelta ma il miglior compromesso come mia unica auto. (max 450cm, ottima accessibilità e abitabilità, buoni consumi e nessuna restrizione per il traffico) Quotidianamente faccio 80km quindi non riesco a viaggiare in full electric, diciamo che non sono l’utente tipo di questa vettura perché faccio troppa strada e anche dal punto di vista dell’assetto la tiro veramente all’osso ma posso dire di essere generalmente soddisfatto. PERCHÈ SÌ Consumo Motore Comfort Spazio a bordo in dimensioni contenute Infotainment/Tecnologia PERCHÈ NO Dettagli: Mancano la regolazione in altezza delle cinture di sicurezza e almeno un vano refrigerato. Allestimenti/optional: se la vuoi completa costa una sassata Mantenimento in corsia: Non sempre il suo intervento è fluido e può risultare fastidioso Se provocato non funziona ma a volte interviene con un arbusto. Assetto: Turistico e parecchio sottosterzante e non adeguato alla potenza disponibile Risposta ai comandi: un certo lag che è funzionale al tipo di vettura ma che non è apprezzabile a chi sa e ama guidare
  2. Mercedes-Benz presenta la declinazione Plug-in-Hybrid della Classe A: la A 250 e che è mossa da un motore a benzina 1.3 litri turbo da 160 CV e 250 Nm di coppia massima a 1.620 giri/min, accoppiato con una unità elettrica sincrona da 102 CV e 300 Nm, inglobata nella scatola del cambio automatico doppia frizione 8F-Dct. La potenza complessiva dei due motori raggiunge i 218 CV, ovvero 28 CV in più della motorizzazione 2.0 litri turbo che equipaggia la A 220. Autonomia di 75 km a zero emissioni. L’unità elettrica è alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio da 15,6 kWh, capace di offrire un’autonomia in modalità 100% elettrica, pari a 75 km, secondo il ciclo Nedc (da 56 a 69 km nel ciclo WLTP). In modalità elettrica, la velocità massima è limitata a 140 km/h, mentre in modalità ibrida la Classe A brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi e può toccare una velocità massima di ben 245 km/h (240 km/h la versione berlina tre volumi). Il consumo di carburante e le emissioni nel ciclo misto, risultano rispettivamente comprese tra 1,4 a 1,6 l/100 km e tra 32 e i 36 g/km di CO2. Lo spazio messo a disposizione dalla Classe A ibrida plug-in è quasi il medesimo offerto dalle altre varianti a benzina o diesel, grazie all’uso di un pacco di batterie raffreddato a liquido che ha una massa di 150 kg e risulta installato sotto il vano di carico del bagagliaio. Questa operazione è stata resa possibile spostando il serbatoio della benzina sull’asse, inoltre questa scelta – grazie anche all’adozione di un nuovo impianto di scarico dotato di un silenziatore integrato nel tunnel centrale – ha permesso di ridurre in maniera minima lo spazio riservato ai bagagli. Tempi di ricarica Sfruttando un wallbox da 7,4 kW a corrente alternata è possibile fare il pieno di energia in appena un’ora e quaranta cinque minuti, mentre sfruttando la corrente continua è possibile ricaricare fino all’80% dell’autonomia in appena 25 minuti. Il rinnovato sistema di infotainment MBUX permette ora di individuare le colonnine di ricarica più vicine, mentre sfruttando il servizio “Mercedes me Charge” è possibile usufruire delle reti di oltre 300 gestori e del conto riunito in un’unica fattura.
  3. La Mercedes Classe B si rinnova e punta su stile e tecnologia. Al debutto il nuovo diesel 2.0 abbinato all'automatico a 8 rapporti. SEDILE RIALZATO - Insieme alla Classe A Berlina, qui al Salone dell'automobile di Parigi debutta un'altra Mercedes basata sulla piattaforma MFA a trazione anteriore: è la monovolume compatta Mercedes Classe B, un modello giunto alla terza generazione che fa della praticità e dallo spazio a bordo le sue carte principali, grazie a soluzioni come ad esempio il divano posteriore scorrevole o la seduta rialzata. Il nuovo modello sarà nelle concessionarie da febbraio 2019 e troverà nella BMW Serie 2 Active Tourer la rivale più diretta, complice l'attenzione per i dettagli e la cura per lo stile, che si riflette nella grande mascherina anteriore e nella linea a salire dei vetri laterali. La Mercedes Classe B tradisce un'evidente somiglianza con la Classe A, anche se il tetto rialzato fa capire che l'abitacolo è più funzionale: il guidatore siede 9 cm più in alto rispetto alla berlina e ciò migliora la sensazione di “dominare” la strada. BAULE DA “TRASLOCO” - Il look elegante e le rifiniture curate della Mercedes Classe B del 2019 non hanno prevalso sulla praticità, grazie a soluzioni come lo schienale ripiegabile del sedile anteriore destro o l'utile divano scorrevole di 14 cm, che permette di modulare lo spazio a bordo: con i sedili in uso la capacità dal bagagliaio varia fra 455 e 705 litri, ma reclinando lo schienale del divano (si può frazionare in tre parti) sale a 1.540 litri. Non manca poi l'apertura automatizzata del portellone, un accorgimento utile quando si deve caricare la spesa. Anche l'interno ricalca quanto già visto sulla Mercedes Classe A, complici i due grandi schermi di 7” o 10,25” del sistema multimediale MBUX, ma gli stilisti hanno ridisegnato la plancia: ora è più avvolgente e meno lineare. Lo schienale dei sedili è inoltre meno inclinato rispetto alla Classe A (il busto quindi è più eretto) e ci sono 3,3 cm di spazio in più per i gomiti dei passeggeri anteriori. DEBUTTO DI MOTORE E CAMBIO - Anche per la Mercedes Classe B, come già per la berlina, lo schema delle sospensioni varia in base al motore: sull'asse anteriore è sempre previsto un McPherson, mentre dietro si possono avere o una geometria a bracci multipli (di serie sui motori meno costosi) o un più raffinato multlink con quattro bracci in alluminio, disponibile con i motori più potenti a patto di scegliere un assetto a richiesta. Fra le novità della Classe B 2019 c'è anche il motore diesel 2.0 (nome in codice OM654), ordinabile nella versione da 150 CV sulla B 220 d e da 190 CV sulla B 220 d, entrambe abbinate al recentissimo cambio automatico a doppia frizione 8G-DCT a 8 marce. In alternativa ci sono i benzina 1.4 da 136 CV della B 180 e 1.4 da 163 CV della B 200, oltre al diesel 1.5 da 116 CV della B 180 d. Di serie la frenata automatica d'emergenza, mentre sono a richiesta il monitoraggio dell'angolo cieco e il mantenimento della distanza dall'auto che precede. alVolante.it ___________________________________ SPY TOPIC ⤵️ ___________________________________
  4. Buongiorno a tutti Autopareristi, sono una matricola del forum e mi piacerebbe avere dei consigli su alcune cose, ringrazio già a chiunque mi risponda! Devo comprare una macchina nuova e tra le macchine viste nelle varie concessionarie, quella che ora mi stuzzica di più è l'opel mokka, più che altro per l'estetica. il budget è sui 20.000 ma fino a 25.000 si può fare. faccio con la macchina circa 20 km al giorno più le uscite in montagna (900km tra andata e ritorno) 4-5 volte l'anno: circa 20.000 km all'anno. Mi conviene il GPL o meglio Diesel? Al concessionario opel della mia città mi hanno fatto un preventivo di 21.000 euro per la mokka con gpl (se rottamo la mia zafira del 2000) o 17.000 euro con il Diesel (dando sempre dietro la zafira). Sono prezzi buoni o mi conviene cercare altri concessionari? ci sono altri modelli di macchine simili alla mokka (cioè piccoli suv) su cui mi conviene direzionarmi? tipo mi piace molto la classe B ma penso che siamo ben sopra i 25.000 o no? grazie ancora!!
  5. Ciao a tutti:-) è il mio primo messaggio e come da titolo sono indeciso tra queste auto, mi date un vostro parere non tanto basato sulla bellezza (soggettiva) ma piuttosto su considerazioni quali affidabilità/esperienza/ecc... La mia esigenza è quella di avere un'auto che mi duri 8/10anni e sia capiente quanto basta per una futura famiglia! Al momento: 1)la Giulietta mi piace molto come linea ed è stata la prima auto che ho preso in considerazione 2)la nuova Focus mi da un buon senso di solidità e a pari prezzo della Giulietta mi offre tantissimi accessori in pù... forse mi fido di più di ford in ottica di "durata" dell'auto. 3)la classe B della mercedes la sto valutando in questi giorni, ho visto che si trovano delle ottime offerte nell'usato e considerando che tra poco esce il modello nuovo penso di ottenere ottimi sconti anche sul nuovo. A parità di prezzo delle altre, non è una scelta migliore? magari tecnologicamente meno attuale delle altre ma qualitativamente superiore?! Insomma, ditemi la vostra:-D Grazie 1000 a tutti quelli che interveranno, mi farete un grosso piacere!!! saluti...
  6. Messaggio Aggiornato al 09/03/2011 km77 ------------- Hanno comprato da Ford gli stampi dei paraurti in dismissione della Fiesta?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.