Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

ricky1750

Members
  • Content Count

    8,935
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

ricky1750 last won the day on December 14 2017

ricky1750 had the most liked content!

Community Reputation

1,387 Excellent

About ricky1750

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Birthday 09/11/1976

Profile Information

  • Car's model
    Alfa Romeo 4C
    Abarth 595 Competizione
    Alfa Romeo Spider 1750 TBI
    Alfa Romeo 156 GTA Sportwagon
  • City
    Yarmouth
  • Professione
    Trafficante
  • Gender
    Maschio

Contact Methods

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Si, sul mercato inglese meno, siamo sulle 35/37k Sterle per le coupé ☏ Moto Z2 Play ☏
  2. controlla anche le pressioni (non ti sto dicendo che sia quella la causa, ma che e' un fattore importante da controllare che se sbagliate e specialmente se troppo alte e con asciutto o troppo basse e con bagnato possono mettere in crisi anche pneumatici a posto)
  3. Stai facendo la domanda sbagliata... Prima hai chiesto "perché dopo tutto il lavoro fatto con 4c non continuare a sfruttare il lavoro fatto e a guadagnare visto che comunque le hanno vendute tutte". E io ti ho fatto notare che non è affatto detto che non continuino a sfruttare il lavoro fatto, potrebbero semplicemente farlo in un altro modo. Il mercato per auto come 4c è ridotto, lo sai bene, nonostante quello che si continua a criticare 4c ha sbancato lo sbancabile, Lotus vende cifre omeopatiche, alpine che è già una macchina molto più civilizzata per quanto ottima ha vendite in netto calo, Cayman tira perché è Porsche ed è oggettivamente un altro tipo di prodotto, ha poco e nulla a che vedere con una light car. Perché un produttore, che non è una no profit o un ente di beneficenza dovrebbe continuare a produrre un modello dove guadagna poco e che ha finito la sua funzione invece di spostarsi su qualcosa con cui guadagnare. Ad alfa sarebbe servito a cosa un modello del genere? Non ha più niente da dimostrare con un giocattolo del genere: che era in grado di tornare a tp dopo 30 anni, e pure bene, e ad essere la prima casa a fare una sportiva in carbonio sotto i 60k lo ha fatto, la hall car per Giulia e Stelvio lo ha fatto, non ci sono modelli nuovi da promuovere per chissà quanto. Se anche il programma fosse andato avanti avrebbero comunque fatto un altro tipo di macchina con la nuova "8c/6c". Quindi capisco benissimo che stoppino vendita e produzione: chi ha dato fiducia e ha la macchina e la ha capita la ha in garage, chi non lo ha fatto (o si aspettava svalutazioni abituali) rimane senza - e mi sembra più che giusto. Non vedo perché continuare a produrre ed aumentare i numeri facendo svalutare quello che è già stato prodotto, 4c è sempre stato pensato come un prodotto "unico", come fu, con le debite proporzioni, 33 stradale, che se guardi bene è una anomalia rispetto alla produzione abituale. Penso che facciano benissimo, al massimo quando sarà il momento spero che presentino un progetto nuovo. ☏ Moto Z2 Play ☏
  4. Chi ti ha detto che non perseverano facendo altro usando la stessa base ma vendendola a ben altro prezzo? ☏ Moto Z2 Play ☏
  5. Se la macchina sta già sottosterzando non porti carico sull'avantreno, perché non hai abbastanza grip per caricarlo. Se non risolvi prima quello (dando meno sterzo) non risolvi niente, ti ritrovi un sovrasterzo in rilascio improvviso (e difficilmente controllabile) quando l'anteriore riprende grip (se lo fa... Fino a che sottosterza non innesco comunque il sovrasterzo in rilascio). Il sovrasterzo in rilascio non è una tecnica di contrasto al sottosterzo, è una tecnica di rotazione. ☏ Moto Z2 Play ☏
  6. Almeno su strada non e' esattamente una buona idea.. la manovra corretta e' quella che ha descritto TonyH, sapendo che la manovra e' sbagliata ma e' piu' facile salvarsi sperando nel esp che non sapendo cosa fare, quello che ha fatto l'autore del post. In caso di perdita di aderenza (specialmente per strada) la prima cosa da fare e' cercare di riprendere aderenza e uscire dalla situazione di mancanca di controllo e quello che la innesca, quindi come dice TonyH se la macchina sottosterza va raddrizzato rapidamente il volante e semmai frenare leggermente fino a che la macchina non rallenta. Anche in sottosterzo da eccessiva velocita su curva ampia e veloce piuttosto che levare gas e meglio alleggerire e semmai (riuscendo a farlo) dare un pelo di freno in modo di riportare in traiettoria la macchina. Quello che descrivi tu al massimo ti e' utile per affrontare una curva stretta ma stai sostanzialmente cercando di contrastare un problema (sottosterzo) inducendo un altro problema (sovrasterzo)... Il rischio e' che il risultato sia che la macchina sovrasterza ma per mancanza di grip si trova a scivolare a granchio su tutte e quattro le ruote perche' eri comunque troppo veloce per la quantita' di grip disponibile (o perche' lo passi se sei troppo brusco o deciso nelle manove).
  7. Non sono per niente poche, anche perche' ricordiamoci che e' un prodotto che per omologazione non puo' avere piu' di 1000 immatricolazioni/anno in europa e che almeno fino agli ultimi anni e' stato prodotto solo on demand (cioe' se ci sta un ordine la produci, senno' no).. Ma tanto e' una macchina che non ha venduto etc etc etc.
  8. Era il contrario, ma ripeto, la linea da quello che so e' dismessa dallo scorso anno quindi se fanno assemblaggi parziali o di auto gia' pronte e solo da rifinire il discorso dei diversi periodi di produzione di una volta potrebbe essere completamente irrilevante. Probabilmente visto che sono edizioni speciali e simili sono auto gia' prodotte che vengono semplicemente rifinite (visto che le edizioni speciali usano comunque pezzi delle produzioni precedenti e diverse colorazioni/diverse combinazioni di optional)
  9. Un mese fa abbiamo fatto l'ultima uscita a Donington Park, finalmente abbiamo finito il lavoro di omologazione della macchina che ha passato le verifiche tecniche anche in UK, contiamo di fare il campionato UK il prossimo anno anche se la macchina è ancora indietro con lo sviluppo previsto a livello di assetto e aerodinamica, nonostante questo abbiamo già adesso tempi da podio in classifica assoluta. Abbiamo un montaggio con 4C Team Italia dopo aver scoperto che i tempi sul giro a Donington sono sorprendentemente simili al record di Stelvio Q fatti da Alfa Romeo UK... Prossimo obbiettivo, andare almeno più di Giulia ☏ Moto Z2 Play ☏
  10. La cosa grave e' che se lo fai ti bocciano "perche' incroci le braccia ed e' pericoloso": era cosi' quando ho preso la patente io (20 e passa anni fa) ed era cosi fino a un paio di anni fa (un mio conoscente, pilota rally junior e' stato bocciato per aver usato la tecnica di guida corretta). La tecnica "mungi vacca" e' quella che almeno nella mia zona era insegnata in scuola guida.. purtroppo la scuola guida NON ti insegna a guidare, ti insegna a passare l'esame, evidentemente in zona gli esaminatori vogliono quella anche se e' errata. La battuta di top gear deriva proprio dal fatto che la tecnica indicata e' quella considerata "corretta" dai corsi di guida avanzati per la strada.. un mio amico fa l'istruttore e per gioco mi sono fatto "esaminare" e i due "errori" che ho fatto nel test sono stati due passaggi in cui ho usato proprio la tecnica corretta invece del "wheel shuffle".
  11. In teoria se ti viene da tirare (o spingere) il volante c'e' qualcosa che non va nella posizione di guida o in qualcosa d'altro.. la regola e' che per guidare bene e sentire la vettura il corpo deve essere rilassato, se hai tensione non puoi sentire come dovresti le reazioni del veicolo perche' i muscoli in tensione sfalsano la sensibilita', inoltre ti rendono piu' brusco nei comandi. Non dovresti aver bisogno nemeno di spingere particolarmente con il piede sinistro, ma al massimo semplicemente appoggiarti. Molto a naso e senza sapere niente (ci vorrebbe almeno una foto della posizione di guida) direi che sei troppo lontano con le braccia.
  12. E siamo finalmente arrivati alla prima gara... non possiamo ancora correre in UK ma siamo stati invitati a partecipare lo scorso fine settimana a Zandvoort durante Spettacolo Sportivo all'Alfa Romeo Challenge (che in pratica e' un campionato europeo che solitamente corre in Germania/Olanda/Belgio/Francia). Siamo andati piu' che altro per testare, visto che l'unica classe in cui poteva essere registrata una 4C e' la top, dove di fatto non ci sono limiti di elaborazione e ci sono auto estremamente preparate e competitive. Nonostante la macchina sia ancora praticamente standard (motore/cambio assolutamente non modificati, nemmeno una mappa, freni di serie a parte differenti pastiglie e dischi ma di misura standard, sospensioni solo coilover per uso pista/stradale), con l'aereodinamica a meta' (abbiamo solo l'ala posteriore) e con gomme semislick stradali invece delle slick le prestazioni sono state decisamente interessanti, P8 assoluti in qualifica su 40+ partecipanti, P9 in gara nonostante un problema dopo la prima parte a causa del sensore di sterzo che ha disattivato tutte le modalita' della macchina a parte il Normal, costandoci circa 4 secondi a giro di prestazioni.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.