Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

geo

Members
  • Content Count

    4,977
  • Joined

Community Reputation

191 Excellent

About geo

  • Rank
    Team Manager

Profile Information

  • Car's model
    Alfa Romeo Giulia
  • City
    Puglia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sono i retronebbia
  2. Ne ho incrociata una anch'io lo scorso fine settimana dalle mie parti. Quella in foto dovrebbe essere una preserie, finestrini in lexan scorrevoli e retronebbia di fianco la targa anzichè nel paraurti
  3. Ecco i dati strumentali della 164 Turbo 4C provata insieme alla TD Qui invece i dati della V6 Turbo prima serie (210cv) e della QV (200)
  4. Nello spunto da fermo la 4C andava più o meno uguale alla V6 Turbo non cat ma quest'ultima se ne andava in allungo, come è già stato scritto. Le prove in questione le ho, stasera pubblico i dati strumentali rilevati da 4R
  5. All'epoca, in famiglia, ne uscimmo tutti sani e salvi Ovviamente la intendo come auto storica da usare di tanto in tanto, non come sostituta di una moderna. Il problema principale è proprio quello di trovarne una "a posto"
  6. Una storica sfiziosa potrebbe essere questa:
  7. All'epoca la Q4 aveva un prezzo che superava i 90 milioni di Lire, anche grazie alle argute menti dei politici di allora che, per penalizzare le vendite dei fuoristrada, decisero di mettere dei balzelli che miravano a colpire gli autoveicoli con trazione integrale ed un numero di marce superiore a 5...così facendo la 164 Q4 era paragonata ad un fuoristrada vero e proprio! Per quanto riguarda la 166 2.5 Biturbo...qualcosa di ufficioso uscì...
  8. Solo qualche precisazione su quanto già scritto. La 166 fu la prima auto ad avere uno schermo a colori di serie su tutte le versioni. Da quello schermo infatti si gestiva anche il clima che non aveva un display dedicato. Il navigatore (con mappe su CD da inserire nell'apposito lettore dentro al bagagliaio) insieme col telefono GSM con la SIM "grande" erano comunque a pagamento. Il lettore di cassette in plancia, era già obsoleto alla presentazione. Per fortuna si poteva aggiungere un CD Changer a 6 dischi che alloggiava sempre nel bagagliaio...soluzione però poco comoda. Come è stato scritto, l'auto era già pronta nel '96 ma fu posticipata per lasciare spazio alla 156. Quando arrivò il momento di lanciarla, la plancia originaria era oramai obsoleta visto il diffondersi dei sistemi di navigazione e quindi fu ridisegnata decidendo di inserire il display dell' ICS di serie su tutte le versioni. Degli interni originari, c'era una foto comparsa sul mensile Auto e la consolle centrale era totalmente differente non prevedendo nessun sistema di navigazione. Gli interni corretti della Serie5 E39 da confrontare sono quelli in foto, poi evoluti con l'immagine postata in precedenza...evoluzione che per l'Alfa non c'è mai stata.
  9. Si stanno rendendo conto dell'assurdità di questo circuito: http://it.motorsport.com/f1/news/allarme-velocita-la-williams-dichiara-che-bottas-e-arrivato-a-378-km-h-789825/
  10. Ti consiglio anch'io il 300...110km al dì per un 150cc sono un po' tanti...io ho lo stesso motore ma sul Beverly. Come ciclistica è un po' più stabile della Vespa grazie al maggior interasse e alle ruote più grandi (16" avanti e 14" dietro)...tra l'altro, rispetto alla Vespa, ha un vano sottosella più ampio. A vantaggio di Vespa ovviamente c'è un maggior fascino Se vuoi qualcosa di un po' più performante, senza esagerazioni, c'è il Beverly 350
  11. I 19" sono quelli montati dalla Q...qui il pneumatico sembra avere ancora meno spalla, saranno dei 20"
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.