Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

NOKXIS

Members
  • Content Count

    2,000
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

825 Excellent

About NOKXIS

  • Rank
    World Championship Winner
  • Birthday 07/26/1976

Profile Information

  • Car's model
    Panda 1.4 77 CV 150° Natural Power (2011)<br />
    Punto 1.4 77 CV Emotion Natural Power (2014)<br />
    TIpo 1.6 Mjet SW Lounge (2017)<br />
  • City
    Ortimino, Montespertoli (FI)
  • Interessi
    FIAT, Design, Informatica, Teatro
  • Professione
    Architetto, Grafico
  • Biografia
    Since 1976
  • Quotes
    Rosso di sera, bel tempo si spera...
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io la trovo splendida, eleganza e sportiva muscolosità ai livelli più alti. E' pur vero che si casca sempre in piedi con queste proporzioni e con queste curve (lo hanno già scritto altri utenti) però questa auto a differenza per esempio della Aston è meno "giocattolo" e ha veramente classe da vendere. Trovo magnifica la mascherina anteriore, veramente un colpo di genio azzardare una cosa così "semplice e plasticosa". Gli unici appunti che muovo sono la soluzione dei lavafari che sia nera, sia in tinta non è risolta bene e da comunque (a me medesimo) l'impressione della "toppetta" messa li alla membro di segugio. Scenografici anche gli interni che però non mi sento di approvare. Troppo ricorso alle bimbominkiate high tech come il virtual cockpit , che su una ferrari mi risulta alquanto ridicolo e soprattutto lesivo a livello di immagine. La strumentazione dovrebbe essere analogica, fatta con materiali di assoluto pregio e con abbinamenti materici e cromatici degni dell'assegno che deve essere staccato per possederla. Un piccolo schermo ci può stare nella strumentazione ma queste trovate di cattivo gusto tipiche di alcuni marchi, che come unica capacità e vanto hanno quello di intercettare i discutibili gusti della clientela, su una Ferrari le avrei evitate. Lo stesso discorso vale per il tablet verticale che ingloba ahimè anche i comandi del clima. Su queste auto mi aspetto comandi fisici ricavati dal pieno e non poveracciate che mi lasciano il sapore del made in Taiwan. L'interno a mio modesto parere non ha l'eleganza e la pulizia dell'esterno.
  2. Per chiudere quella penosa fascia cromo/anodizzada han dovuto prolungare un finto lunotto sul portellone posteriore. Io la trovo pessima...
  3. A parte che tolto il terrificante schermone l'interno è in generale riuscito e moderno (pur mostrando plastiche in costante decadenza...) ma, come han fatto notare altri utenti, l'attuale interno di Golf 7 è veramente un instant-classic nelle versioni più accessoriate, tecnologicamente allineato, col giusto mix di comandi analogici e digitali, dettagli curati, poliuretano espanso in buona quantità insomma un interno che sposa ergonomia, stile classico e gradevolezza in un colpo solo. Purtroppo il "buono" viene sempre gettato in nome del "nuovo"... e "gettare" con questi chiari di luna non è proprio la soluzione eticamente migliore...
  4. Ganzo il maniglione a sbalzo sopra il cambio. Avrei posizionato i tasti fisici sulla sua sommità in modo da liberare interamente il mensolone e renderlo completamente accessibile.
  5. Tanti dettagli interessanti, soprattutto all'interno. Sughero TOP. Esternamente, frontale a parte che trovo ben evoluto, una gran confusione e con la soluzione di apertura delle porte poco versatile. Autonomia da cittadina e poco più, pertanto valida solo per chi ha altre auto con cui affrontare il resto degli spostamenti che la vita di mette davanti.
  6. Esternamente si salva solo il montante C con taglio parallelo di portiera e portellone, il resto è spiacevole noia, impreziosita da un muso calante e inutilmente mosso da fari incomprensibili. Brutta la piallatura dei codolini e nervatura bassa troppo vicina al brancardo che crea una prateria di lamiera sovrastante. Grottesche le estremità a mo' di veneziana dei paraurti nella versione liscia, cafone le mostrine in offset ai lati della bocca da pesce gatto della versione R-Line. Per non finire con una stroncatura totale proporzioni corrette e compitino svolto alla tedesca nel posteriore. Boccio in parte anche gli interni che al buio fanno gridare WOW! per poi rivelare alle prime luci del giorno soluzioni veramente di infimo livello per la parte alta. Mi riferisco nello specifico alla palpebra "non palpebra" contenete la strumentazione fittizia e lo schermone per l'intrattenimento dell'uomo moderno. Una buona soluzione sarebbe stata quella di unire tutto al di sotto di un unico pannello di plastica opaca... Invece no, serie di cornicette e pannellini in mont-blanc di lybriana memoria che incastonano un strumentazione dalla forma rettangolare ad angoli stondati inserita in un trapezio sproporzionatamente più grande e un "tablet" buttato un po lì alla membro di segugio... almeno fosse stato estraibile si sarebbe giustifica la cornicetta... La parte bassa (dalla fascia che incastona le bocchette in giù) invece la trovo molto lineare, semplice, pulita, riuscita.
  7. Abominevole "castorizzazione" a parte, appoggio pure le critiche sulla linea laterale e sul "fu gomito" del montante C. Inoltre troppo plastico e ciccione il passaruota posteriore. Fari anteriori come già detto da altri utenti che puzzano troppo di "taglio alla Jaguar" mentre gradisco assai la fanaleria posteriore.
  8. NOKXIS

    BMW Serie 1 2019

    Amarcord... Che finaccia ha fatto una delle C più belle e personali di sempre...
  9. Paraurti e console centrale a parte, mi piace. Bella ciabattona, bassa, larga e "ignorante". Anche io la preferisco alla versione chiusa.
  10. Aspetto di vederla dal vivo, i volumi "ciabattoni" (lunga, larga, bassa) delle BMW coupè alto di gamma mi son sempre piaciuti (anche le berlinone), ma questa forse è al limite del caricaturale... e alcuni dettagli sono un po di cattivo gusto... Ma la cosa che più mi indispettisce è la banalizzazione delle linee interne con quello schermo trapezoidale che ci sta "come il cavolo a merenda".
  11. NOKXIS

    Suzuki Jimny 2018

    Come rendere attuale e vendibile una linea senza tempo.
  12. Prime due settimane con la Ypsilon. Esteticamente caruccia (è una MY 2016), ottima insonorizzazione e assorbimento delle asperità. Comfort OK. Finiture dignitose nelle parti a vista, grottesche invece nella zona pedaliera. Materiali dalle goffrature accattivanti ma assai delicati. Sedili stile "panca di chiesa", completamente piatti e privi di alcun contenimento, ma per una vetturetta che aspira al "premio bradipo" quanto a prestazioni ci può stare. Non c'è niente da contenere in sostanza... Da qui a dedurre che il motore serve solo per spostare "a fatica" l'auto da un punto A ad un fortunoso B il passo è breve... Sterzo e cambio ottimi per il segmento (la retro gratta come da contratto sui piccoli benzina FCA). Uconnect perfetto, ha tutto quel che serve per un utente medio (maschio o femmina che sia) e funziona alla grande. Consumi... No, non ci siamo... Però scriverò dopo valutazioni approfondite. Due pieni per ora non fanno testo (paura però si...) soprattutto se la moglie è ancora abituata allo stile di guida del 1.4 turbodiesel Toyota...
  13. Un po di confusione... Tante cosette sono troppo Audi... Frontale un tantino ostentato e come ha scritto qualcuno troppo simile ad una rasoio multilama... Posteriore riuscito e pulito... La fiancata mostra troppe somiglianze con la gemella Audi. Interno che trovo grottesco, ma tuttavia è orientato alla "tech generation", quindi ci può stare...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.