Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

AngeloUPugliis

Members
  • Posts

    925
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by AngeloUPugliis

  1. Auto che “ vedo “ bene a partire da 15.000 di listino e 13.000 prezzo reale. Comunque ha un ottima tenuta di strada, almeno quella provata con i 17 pollici, ha superato la nuova Yaris nelle curve, che era già un riferimento.
  2. @LucioFire la Giulia contro la g20 330i era palesemente svantaggiata e la bmw veniva provata con le ps4s con mescola ancora più performante che era più una semislick che una sportiva come mescola, da qui il comportamento ancora più difficile per tenere in strada la nuova serie 3, tipico di mescole tipicamente tendenti al racing che tengono tengono e poi di botto “ lasciano “. C’era inoltre il fatto che Giulia avesse la q4, i controlli non escludibili e gommatura turistica rispetto a quella usata su BMW. A tal proposito vi allego il video perché ho voluto il più possibile difendere Alfa Romeo, perché Giulia merita molto di più di quanto abbiano voluto far pensare confrontandola con g20
  3. Leon mai guidata ma la golf 4 gti tdi con i 17 me la ricordavo più efficace, in curva, di una 147 con le 215/45 r17 e non credo per quel cm in più a gomma…
  4. Dipende da come è stata sviluppata l’auto in modo globale. Se prendessimo la 159 1.9 150 contro la 318d e90 da 122cv ( per avere circa un rapporto potenza peso simile ) sono sicuro che, a parità di gommatura, l’alfa sarebbe davanti, perché su 159 hanno fatto una vettura con più handling rispetto a 147. Stesso discorso si può fare prendendo ad esempio roba come gt86 e audì tt mk3 tdi 184cv, che ha 16 cv in meno rispetto alla Toyota ma ha i 19 ( 245/35 ) contro i 215/45 r17 della giapponese, ma è “ svantaggiata “ dalla trazione anteriore, con 56/44 di ripartizione peso tra anteriore e posteriore per la Toyota ( 1343 kg ) e 1440 kg per la tt e 63/37 come ripartizione peso. In una pista come quella di 4r l’Audi ha dato più di 3 secondi alla Toyota, nonostante 100 kg in più, 14 cv in meno e la trazione anteriore, ed un bilanciamento peso neanche tanto ottimale. Con questo cosa voglio dire? Che secondo me esistono ta/tp/ti e vari layout che possono essere più o meno efficaci in base al contesto. Una gr Yaris al ring le prende da una golf gti che ha meno cv ma più allungo, non essendo limitata ai 230, mentre in una pista stretta la situazione si rovescerebbe, specie nei circuiti in cui conta molto il trasferimento di carico.
  5. Non vorrei dire “ fesserie “ ma la 147 più che handling di riferimento, credo avesse un’ottima reattività ai comandi e stabilità ed un comportamento poco sottosterzante in fase di percorrenza, dato dalla geometria delle sospensioni anteriori a quadrilatero alto deformabile. In realtà una Audi A3 con 10 cv in meno ma cerchi da 17 ( 225/45 vs 205/55 r16 di Alfa ) andava di più in curva ma magari trasmetteva meno emozioni alla guida. Alla bmw 120d da 163cv bastavano delle 195/55 r16 per dare oltre 3 secondi e mezzo alla 147, e non credo che fossero per i 13cv in più del motore, perché il jtd 150 su 147 “ volava “ e i 13 cv in più della bmw venivano sfruttati dopo i 160 km/h maggiormente. L’Alfa con un ottimo handling era la 159 berlina, la Mito, la Giulietta, ma la 147 è si reattiva, piacevole ecc ecc ma tutti quei sistemi che ne hanno reso la manutenzione frequente ( avantreno ) non hanno mai dato dei contributi validi alla pura tenuta di strada. Detto questo, specifico che ho sempre nutrito simpatia verso le Alfa Romeo ma un conto sono le sensazioni mentre un altro conto sono le prestazioni oggettive.
  6. L’unico suv che prenderei se mi costringessero a prendere un suv. Anche base base. In curva va meglio di tante auto “ basse “ , vedere 1.03g di accelerazione laterale con le 235/55 r19 con pneumatici senza infamia e senza lode.
  7. Si, porta via decisamente più tempo ed il risultato non è proporzionalmente superiore. Se poi uno in auto non ci fuma e non mette le mani sul parabrezza e soprattutto gira sempre con i finestrini alzati, con una pulizia del genere ci vai avanti per mesi.
  8. Una goccia di detersivo per i piatti per sgrassare, poi sciacquare con acqua distillata e asciugare con un panno in microfibra che sia pulito. io i panni li lavo sempre con acqua distillata e li lascio asciugare, dopo averli strizzati bene, In un contenitore chiuso così da non contaminarle con la polvere.
  9. Era il 2001 quando iniziai, poco prima dei 10 anni di età, a muovere la Yaris che mia nonna aveva comprato qualche mese prima. Fu una bella esperienza sentire quel 1.0 da 4 cilindri girare fino a 6000 giri, anche se gli spazi a disposizione non erano così vasti da introdurre marce dalla 3a in su. Fu poi l’auto che salvai dalla demolizione dato che nel 2009, anno in cui mi patentati, suddetta auto aveva oltre 200.000 km e numerose ammaccature, ed era data per spacciata. Ora ha 407.000 km e ci ho fatto le peggio cose, ha visto almeno 10 guide diverse, poi l’ho usata io da neopatentato, l’ho lanciata più di una volta fuori strada per sbaglio, perché non è che avesse tutta questa grande tenuta di strada, ci sono andato a 26 gradi sotto zero e a 46 gradi e non mi ha mai lasciato in mezzo alla strada, compreso quando si è rotta la frizione a 402.000 km circa e mi ha portato in officina con la frizione rotta, distante oltre 60 km da casa. le ho fatto rifare, appunto, la frizione, pompa acqua, termostato e cinghia servizi e macina ancora una media di km dai 15.000 ai 30.000 km l’anno. La foto in pista è di ottobre 2021.
  10. Buongiorno amici, sperando di fare cosa gradita, ho realizzato un video in cui spiego i motivi per cui la BMW 330i g20 msport sia risultata più veloce, in pista, della Giulia Veloce q4 da 280cv. Sperando di aver fatto cosa gradita, allego il video da me realizzato. Ovviamente spero di poter ricevere eventuali ulteriori considerazioni.
  11. Bellissima recensione, sembrava di stare al volante tanto è stata realistica. Credo che Stelvio sia così riuscita dinamicamente che il gap con Giulia lo paga in peso e aerodinamica, perché come handling puro siamo lì lì…
  12. Di sicuro come quantità di forza G vissuta sei tra i più allenati del mondo, aspetto comunque un parere di un mod per l’autorizzazione 😃
  13. Buongiorno, per non aprire un altro post, se consentito, posso usare questo post per inserire alcune vetture testate di cui si sappia la misura, nonché il tipo di pneumatici, e l’accelerazione laterale? Avrei più di 20 vetture diverse.
  14. Grazie 🤩 🙏. È uno dei lati che apprezzo del mio lavoro, cercare di “ capire “ quello che i nostri clienti vivono in una prospettiva diversa dalla nostra, che siamo autisti. Sedermi anche dietro per immedesimarmi in una platea di clientela più disparata possibile, quella che soffre l’auto, quella che trova il pelo nell’uovo, quella che viaggia perennemente con lo smartphone/pc/tablet. Oltre alla “ classica “ prova su strada, molto striminzita perché non ho avuto modo di percorrerci tanta strada. Vi aggiornerò su eventuali problemi ecc ecc ( consumo pneumatici ), per ora ha 22.000 km e spicci e, a parte 1kg di olio intorno ai 15.000 km rabboccato, nulla da segnalare, con consumi reali di oltre 14 km/L in ambito prettamente extraurbano. Grazie 🙏. Per quanto riguarda la C e la E, la prima è appena uscita mentre la seconda è ormai a fine carriera, pertanto io aspetterei l’uscita della nuova E per metterle a confronto.
  15. Buonasera, sperando di fare cosa gradita e, soprattutto, di essere più imparziale possibile, ho pensato, in un ritaglio piuttosto breve di tempo in cui ho guidato l’ammiraglia della stella a 3 punte, di recensirvela. Il posto guida è dotato di funzioni pressoché vastissime, impossibile non trovare la posizione corretta, il sedile guida, così come quello passeggero, è comodo, contenitivo e mai stancante, forse fin troppo comodo, tanto da indurre addirittura sonnolenza ( consigliato guidare con aria fredda sparata addosso per non addormentarsi 😂 ). La plancia della vettura in questione è dotata di inserti in legno opaco che non attirano ditate e non riflettono ne’ la luce solare ne’ le luci artificiali. Finiture nella parte bassa di buona fattura. Impianto di climatizzazione eccellente e silenzioso, sistema infotainment completissimo, qualità audio a mio avviso migliorabile ( impianto audio base ). Tantissime funzioni come la regolazione dei sedili, Luci inferne, tutto programmabile dal “ tablet “ a centro plancia. Radio dab un po’ lenta nell’aggiornare la visualizzazione del brano che trasmettono ( non sono certo sia dovuto al sistema, è probabile sia un “ errore “ dell’emittente ). Cielo nero a bordo, luci accese e si parte: l’ambiente e’ più accogliente che mai, si guida che è un piacere e non si percepiscono le due tonnellate di massa, vuoi per le sospensioni ad aria, vuoi per il motore sempre presente, con i suoi 286cv e 600nm di coppia. In curva può essere morbida e comoda e comoda e piatta ( 235/55 r18 con bridgestone Turanza t005 ). Non è una campionessa e non vuole esserlo, ci mancherebbe, ma sui curvoni autostradali può dire la sua. Illuminazione stradale molto potente con sistema automatico antiabbagliamento. Inserti in pelle sulla parte superiore della plancia e delle 4 portiere, con bocchette sparse ovunque, illuminazione interna estesa e personalizzabile per singolo lato. Spazio per gli occupanti posteriori molto ampio, con sedili non troppo infossati, che sorreggono bene il peso corporeo ( sono 77 kg x 170 cm al momento della stesura. Chi guida mentre siedo dietro ( ho fatto la prova da passeggero anteriore e posteriore anche ) è alto oltre 200cm e c’è spazio a sufficienza, per me, per sedere dietro. Dietro è comoda per due perché in 3 c’è il tunnel centrale… Fruscii aerodinamici assenti, anche ad “ alte “ velocità, non sono mai salito su un auto così silenziosa. Consumi dai 12 a litro in uso prettamente urbano ai 17.3 km/L in modalità “ aeroporto “ con percorrenza strade a 110 km/h. A 130 km/h in autostrada sfiora i 15 con un litro, 14.5 sono certi.
  16. Concordo su tutto, e andrei anche io di 518d msport con i 18 di serie e le 245/45 magari mettendoci una gomma morbida che si sposa bene con l’assetto un po’ rigido dell’auto, questo se dovessi prenderla per lavoro. Costerebbe quanto la Volvo S90 che però è d5 da 235cv e trazione awd ma consumerebbe quasi la metà della Volvo. Se Volvo avesse continuato a proporre la d3 r design sarei andato su quella, sempre se avessi potuto e se la partita iva fosse stata mia. Credo ti abbiano detto la verità più assoluta. Anche qui c’è lo stesso discorso e anche io trovo la g30 la migliore nel suo segmento, dopo di lei metto Volvo S90 che pecca un po’ in handling ( lo so che ci azzecca poco come utilizzo ncc ma su questo BMW g30 massacra la concorrenza, Volvo si ferma a 0.99 g, mercedes a 0.96, BMW a 1.05, tutte in assetto stabilizzato, Volvo con i 20 pollici, mercedes con i 19 e BMW con i 18.
  17. Son circa 50 litri in meno rispetto a mb ma a tutto vantaggio del comfort degli occupanti posteriori. Spesso, per portare 3 persone con bagagli “ da due settimane di vacanza “ li andiamo a prendere con il van perché hanno tanti bagagli, oppure capitano anche due soli ospiti con sacche da golf e anche lì viene richiesto il van. L’auto viene usata principalmente per disposizioni o servizi di accompagnamento di gente con pochissimi bagagli. Volvo devono provarla, chi l’ha provata difficile cambi con la concorrenza, il problema sono i pregiudizi iniziali, da parte dei clienti.
  18. Serie 5 g30 l’ho guidata, Volvo s90 ci ho fatto qualche km. Dietro mi son seduto solo su bmw e volvo e mercedes, anche se per pochissimi Km e trovo bmw e Volvo le più comode, dire quale delle due mi sia sembrata più comoda non me la sento, per quanto ami Volvo, g30 è un mezzo fatto benissimo. Alla guida non mi esprimo proprio, con bmw e volvo sono andato troppo piano per poter parlare. Ho trovato le impostazioni clima di bmw le migliori come ergonomia, su Volvo ( la peggiore col tablet ) e mercedes devi impazzire per cercare la regolazione della temperatura “ al volo “, su bmw sembra di stare a casa. Non dovrei esprimermi sulla guida però azzardo a dire che bmw g30 sia la migliore perché ha un retrotreno che la fa sembrare una vetturetta da “ 1200 kg “ e non un bestione da quasi 2 tonnellate. Volvo s90: chi macina tanta strada la trova incollata ma è un parere che lascia il tempo che trova perché vuol dire tutto e vuol dire anche qualcosa meno di tutto. Affidabilità? Volvo e bmw g30 sono certo siano molto più affidabili di mercedes, audì ( a6 c8 ) non lo so ma credo ci siano buone probabilità che lo sia anche lei. Credo comunque che il top per fare ncc sia Volvo S90 come qualità di vita a bordo, a pari livello di BMW g30 ( lexus e audì a6 c7 non lo so ma sarebbero da provare ). Quello che ho notato, dalla serie bmw e60/e90 in poi, è che sono auto estremamente vellutate, che non ti fanno sentire le accelerazioni longitudinali e trasversali in modo marcato, così come anche tutte le Volvo moderne, a partire dalla xc40, la più economica delle svedesi. Per Farvi un esempio, la 530d e39 manuale da 184cv mi attaccava al sedile, la 530d g30 da 265cv e 620 nm di coppia spinge tantissimo ma sembra di percepire la stessa spinta di un 520i e39 da 150cv, solo che in meno di 10 secondi, da fermo, sei già a velocità autostradali.
  19. @LucioFire io apprezzo che possa essere un topic “ di riferimento “ per tutto ciò che ruoti intorno alla tipo, 1.3 mjet per il motore ( ma neanche necessariamente solo lui ), con interventi dei possessori circa la sua affidabilità a breve, medio e lungo termine, sempre che i Moderatori concordino.
  20. Penso di aver capito cosa tu immaginassi 😂. Può tornare utile anche in quel caso, specie quando si appannano i vetri o si riscalda troppo l’abitacolo da fermo ( webasto old style 😂 ) ma il motivo è proprio quello che ho detto prima, oltre al fatto che non si rompono mai, a differenza degli alzacristalli elettrici, più soggetti a guasti.
  21. Idem, pensa che scempio quando prendo la SAAB che ho regalato a mio padre, i o l’ho sempre alimentata a enidiesel+ o q8 perform diesel più additivo top diesel ogni tanto, lui va a far gasolio normale addirittura ad un no logo per risparmiare. Quando la prendo per andare a fargli il pieno, la trovo sempre pigra e che fa un sacco di fumo nero, mentre quando l’avevo io faceva appena appena un filino di fumo, giusto per far capire che fosse un Fiat…
  22. Non so se sia stato merito mio, dell’auto, o di entrambi. Ad ogni modo la frizione ha cominciato a slittare leggermente intorno ai 320.000 km, a 402.000 km ha ceduto del tutto e son andato in officina cambiando le marce a orecchio. La Yaris mk1? Il millino è un motore onesto dalla doppia anima, vuoto in basso ( è sempre un 16v ) ma simpaticamente allegro in alto. Praticamente sulla carta dovrebbe andare meno dei 1.3/1.4 diesel da 75cv delle coeve segmento B ma in pratica va uguale e in allungo pure qualcosina in più.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.