Jump to content

Gengis26

Redattore
  • Posts

    1,582
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by Gengis26

  1. Nessuno sta dicendo che un motore termico non sia complesso. Ma ridurre lo sviluppo di un'auto BEV a considerazioni semplici è sbagliato. E' per lavoro ho seguito entrambi gli sviluppi. Quindi parlo per esperienza personale. Sono due mezzi ICE e BEV diversi. Con le loro complessità e con le loro implicazioni. Posso essere d'accordo sul fatto che parte della complessità su un BEV è delegabile al fornitore del componente. Ma solo su quello.
  2. No. Non è per nulla cosi. "Gli dai tensione e si carica". Prova a farlo su un mulo di sviluppo e vedrai che non è proprio cosi banale e semplice. La gestione della frenata rigenerativa, delle temperature della batteria, della diversa potenza che hai dalla batteria al variare del suo stato di carica e delle condizioni climatiche, la gestione stessa delle ricariche e per finire la gestione della sicurezza delle persone durante lo sviluppo sono tutti aspetti non banali e per nulla semplici.
  3. Se non sbaglio proprio nella tipo metteva in evidenza alcuni particolari aerodinamici XD. Come si può non amarlo?
  4. Ma siete davvero sicuri di questa roba? Le BEV non sono per nulla più semplici delle ICE.
  5. Mi pare abbastanza riduttivo imputare al BMS il rapporto Range/\kWh. L'autonomia di un veicolo elettrico dipende da tanti fattori. Si possono ottenere grossi miglioramenti di autonomia gestendo diversamente il raffreddamento delle batterie (e non parlo di gestione software, ma parlo proprio dei circuiti di raffreddamento). E potrei fare altri esempi. Sebbene in un veicolo elettrico la parte software sia impattante non bisogna fare l'errore di ridurre un BEV a Batteria+Software. Perché è un grosso errore.
  6. Se i contenuti sono stati previsti fin dal principio è un qualcosa di fattibile anche su ICE. Poi dipende di che contenuti si tratta. Da questo punto di vista la bravura sta in quelli di tesla, non nel mezzo specifico in se.
  7. No. Non è per nulla così raro. A differenza di quanto si pensi. Ed i clienti non se accorgono nemmeno perché si tratta di update inclusi spesso nei tagliandi e che modificano tantissime cose (non penserete mica che le auto appena uscite sono perfette?) Conosco in maniera approfondita questi argomenti sia su ice che bev perché fanno parte del mio lavoro. La differenza sta nello "sponsorizzare" l'operazione di update su bev. Tutto lì.
  8. Che poi non per dire. Ma anche nelle termiche quando c'è un aggiornamento software della centralina motore si ottengono riduzioni di consumi o altri obiettivi più o meno dichiarati. Fa decisamente più scalpore su un'elettrica. Ma è una prassi normale
  9. Ma io pover uomo che odio i suv, che ho fatto di male per non vedere le macchine cosi anche da me?
  10. L'ho vista dal vivo, anche se di sfuggito. E' diversa anche dietro da quello che ho visto
  11. Se per la 208-e 136cv e 50 kWh mi sembravano buoni considerando la piattaforma adattata. Qui mi sembrano al limite. A meno che non abbiano lavorato sui consumi in modo da contenerli a valori più bassi di 208 (o almeno pari considerando che credo sia più pesante) la vedo male. Oltretutto è un modello in uscita 2023. La percezione che ho è che vogliano far avvicinare la gente all'elettrico con roba tutto sommato non troppo costosa da produrre e che lascia l'idea dell'auto tradizionale.
  12. Vero, sFUMIEggiante (semi-cit)
  13. Si ma non vanno considerati i 18k (tra l'altro non solo italiani ma specifici di una regione) Tesla costa 57k (o quanto viene dal configuratore) E va giudicata per quella cifra, credo.
  14. E ti serve il navi? Il viva voce decente? In che senso? Perché un'ICE non ha queste caratteristiche?
  15. Sulla fluidità e prestazioni sono totalmente d'accordo. Le BEV sembrano un tappeto volante con lo scatto di un F16.
  16. Ci sarebbe tanto tanto da raccontare su quel periodo di Alfa Romeo e delle cause che hanno portato ad avere 2 modelli piuttosto che una gamma intera. Di sicuro Giulia e Stelvio hanno avuto un'attenzione su alcuni particolari fuori dal comune. Quel periodo a Modena tanti lo ricordano come un periodo di grandi sacrifici ma di grandi soddisfazioni lavorative e personali.
  17. Ma quale risparmio che giulia e stelvio sono state un totale pozzo senza fondo. Accetto tutto, ma al risparmio giulia e stelvio proprio no.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.