Vai al contenuto

Fatbastard78

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    342
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

316 Excellent

Su Fatbastard78

  • Rank
    Collaudatore
  • Compleanno 14/11/1978

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Modus
  • Genere

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. In parte condivisibile, in parte no. Sul discutere l'economicità del lavoro, non sono d'accordo: in Italia fa viaggiare una vettura per lavoro costa già molto di più che all'estero, e parlo ad esempio di Germania, non di stati dell'Est. Andare ad aumentare i costi vuol dire segare sempre di più le gambe alle imprese. Altro discorso i furgoni con ancora i segni della ritirata di Caporetto: quelli vanno messi fuori legge. Sul comprare/affittare un appartamento in centro, dipende dove sei: voglio vederti ad esempio a Milano, soprattutto se hai famiglia. Diciamo piuttosto che i servizi pubblici fanno cagare, e non parlo per il tizio che vive in una borgata sperduta sulla Sila, ma uno che vive magari in un paesone a 20 km da una metropoli. Trasferire tutto in Austria/Germania, ad esempio. Giustissimo. Solo che siamo in Italia. Il costo del baraccone atto ad incassare il bollo, mica lo elimini. Si eliminasse veramente questo balzello, al più, avresti più campioni di campo minato, ma mica costi in meno.
  2. Questa metodologia secondo me è stupida. In generale, eh, mica solo per la Panda. I rialzi sono insicuri e stop. Stupido usarli. Il rialzo NON è ancorato. Parliamo di un coso del genere. E manco avrebbe senso che fosse ancorato, visto che non trattiene manco le chiappe.
  3. Un dubbio, senza alcun intento polemico: realmente, in strada, nella vita quotidiana, la differenza di consumo è così ridotta tra un il 1.0 e il 1.6? Io in casa ho il 1.2 tce e5 e il 1.5 cdi e6 Renault: la differenza di consumo è tanta tanta e a sfavore del benzina. È vero che si tratta di un motore di una generazione precedente rispetto al vw, però possibile che la differenza di consumo si sia così assottigliata? E come mai il Fiat beve tanto di più?
  4. E' la differenza di prezzo a far si che solo un folle possa prendere il 1.6 diesel. Penso sia che vw voglia spingere i benzina. Altre case non hanno una differenza di prezzo così accentuata. Ad esempio sul Renegade la differenza tra il 1.0 a benzina e il 1.6 diesel è di 2500€. E il diesel ha 320 nm di coppia contro i 190 del benzina (tralasciando che quest'ultimo beve non poco).
  5. Questo motore ce lo ha avuto mio cognato ed era esattamente così, pure da nuovo. A prendere i giri era una piaga, fatto salvo farlo girare sopra i 4000 giri, e sbevazzava.
  6. Fatbastard78

    ACHATES: 3 cilindri diesel 2 Tempi ?

    Sui camper i problemi secondo me li hanno molto in pochi: nel weekend o se si è in 3 o più si può circolare.
  7. Fatbastard78

    Esplosione sull'autostrada Bolognese

    Per l'onda d'urto dell'esplosione. Il calore è durato un attimo, non può avere intanto la struttura. Ma sicuramente altri forumisti, più competenti, risponderanno più precisamente.
  8. Fatbastard78

    E' mancato Sergio Marchionne

    Se mai lassù avranno un giorno bisogno di far quadrare i conti, sapranno già fin d'ora a chi rivolgersi. Rip
  9. Fatbastard78

    E' mancato Sergio Marchionne

    https://www.google.it/amp/s/www.lettera43.it/it/articoli/cronaca/2018/07/24/salute-marchionne-malattia-tumore-polmone-embolia/222159/amp/ Quando Sergio Marchionne, due giorni dopo quella che sarebbe stata la sua ultima uscita pubblica a Roma alla cerimonia della donazione di una Jeep ai carabinieri avvenuta il 26 giugno, è entrato all’Universitätsspital di Zurigo, sapeva benissimo che le sue condizioni di saluteerano al limite. Gli era stato diagnosticato tempo addietro un sarcoma alla spalla, piuttosto invasivo, e nell’occasione gli erano stati addirittura manifestati alcuni dubbi sull’efficacia dell’operazione, ritenuta ad alto rischio. Da tempo il manager soffriva di forti dolori alla spalla che ne rendevano difficili i movimenti del braccio, e assumeva del cortisone nel tentativo di lenirli. Questo in un quadro clinico già debilitato da un cronico problema alla tiroide per cui prendeva quotidianamente dei farmaci. Secondo quanto risulta a Lettera43.it anche John Elkann sarebbe stato all'oscuro delle reali condizioni del manager, nonostante gli fosse evidente lo stato di prostrazione in cui l’amministratore delegato di Fca versava negli ultimi tempi. Lo aveva attribuito a uno stato di particolare affaticamento, dopo una difficile stagione che di lì a poco sarebbe culminata con la presentazione, il 25 luglio, dei risultati del semestre. Tant’è che, per non destare sospetti Marchionne, prima del ricovero, aveva confermato una serie di appuntamenti in programma agli inizi di luglio. E al suo presidente aveva motivato la breva assenza con la scusa di un check up di routine. Tutto sembrava sotto controllo, e l’annunciato ricovero solo un piccolo fastidio da risolvere prima di presentarsi davanti agli analisti per spiegare i brillanti risultati del gruppo. Insomma, il suo ricovero a Zurigo doveva durare giusto il tempo di un ordinario intervento di ortopedia, e poi il manager sarebbe prontamente rientrato al Lingotto. Nessun sospetto che si trattasse di una patologia tumorale. L’operazione invece, secondo la ricostruzione di fonti che ovviamente pretendono l’anonimato, già complicata di suo, è degenerata nel dramma. Marchionne infatti, nel pieno dell’intervento, sarebbe stato colpito da embolia cerebraleprecipitando in coma. E a nulla sono valsi i disperati interventi dell’équipe medica per rianimarlo. I danni cerebrali avrebbero reso la situazione irreversibile, e da quel momento il manager è tenuto in vita artificialmente dalle macchine. A Elkann, precipitatosi a Zurigo nello sconcerto più totale, non è stato permesso vederlo. I medici hanno fatto presente come non vi fossero più speranze di ripresa. Di qui l’inopinata decisione di nominare un nuovo amministratore delegato, e non più l’assegnazione provvisoria delle sue deleghe. Quindi il comunicato del Lingottoe la successiva lettera di Elkann ai dipendenti, che nei toni di incredulità e dolore, e il reiterato uso del tempo passato, aveva i toni di un necrologio.
  10. Fatbastard78

    Nuova dirigenza FCA 2018

    Stando a Repubblica, Altavilla avrebbe minacciato di andarsene se non gli fosse dato il posto di Marchionne: di li lo sfanculamento.
  11. Fatbastard78

    Nuova dirigenza FCA 2018

    Concordo pure io che il mercato cuneese, se aggredito, darà grosse soddisfazioni.
  12. Fatbastard78

    E' mancato Sergio Marchionne

    In Italia, sicuro. Dov'è ricoverato Marchionne in Svizzera non credo, non fosse altro che hanno un reparto di terapia intensiva. Invece non è matematico che chi ti opera sia migliore: per dire un mio amico medico, ultimo del suo corso di laurea, è viceprimario in una clinica svizzera molto famosa. Diciamo che proviene da una famiglia aristocratica con molte conoscenze e lui è un mago delle pubbliche relazione. Contrariamente altri miei amici, veramente bravi, faticano in Italia con contratti a termine.
  13. Fatbastard78

    E' mancato Sergio Marchionne

    Se è stata una complicanza a seguito di un intervento chirurgico, facile che si tratti di una trombosi aortica. Ma siamo nel campo delle speculazioni. Spiace per l'uomo, ha dato tantissimo
  14. Fatbastard78

    E' mancato Sergio Marchionne

    Secondo un mio amico dirigente in cnh, gira voce in azienda che sia appena mancato. Speriamo non sia vero.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.