Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

L' informatore d'auto

Members
  • Posts

    687
  • Joined

  • Last visited

About L' informatore d'auto

  • Birthday 07/28/2005

Profile Information

  • Car's model
    Fiat Panda 1.2
  • City
    Roma
  • Interessi
    Fumetti , disegno.
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

3,279 profile views

L' informatore d'auto's Achievements

Pilota Ufficiale

Pilota Ufficiale (5/8)

1.6k

Reputation

  1. Su un numero di Youngtimer c'è un articolo dedicato al New Beetle che era di sua proprietà, ora di un fan sfegatato. Lì c'è scritto che avette due 2CV e che tutte e due, da successive ricerche al PRA, furono rottamate.
  2. Nel 1989 Shangai Auto realizzò un prototipo di monovolume su base VW Santana nell'ambito delle celebrazioni dei 40 anni della RPC. SI trattava anche di studiare se c'era mercato per questo tipo di veicoli, all'epoca inesistenti in Cina. Il progetto sarebbe stato bloccato sia perché la piattaforma della Santana era inadatta a un monovolume, sia perché Volkswagen era contraria a un auto con il suo marchio progettata non internamente. Per questo motivo il codice iniziale SVW (Shangai-Volkswagen) 7181 fu cambiato in SH (Shangai) 7181. (Fonte : ChinaCarHistory.com e CarNewsChina.com)
  3. So di che di supercar con nomi improbabili ne sentivate la mancanza, quindi ecco la Frangivento Sorpasso GT3. La seconda auto del marchio torinese fondato nel 2016, la prima è la hypercar Asfané del 2019, è stata presentata tra Monte Carlo e la Costa Azzura 3 giorni fa alla presenza del proprietario del primo esemplare. il chirurgo di fama mondiale Abdallah Raweh. L'auto è spinta da un V10 da 5,2 litri e 880 CV, ha la trazione integrale, tocca i 335 km/h e scatta da 0-100 in 2,9 secondi. Prezzo non comunicato ma vista la scheda tecnica e l'ampio programma di personalizzazione, diviso in due servizi ego e sviluppo, quasi sicuramente sarà a 6 zeri.
  4. Da quanto ho letto online, dovrebbe essere in preordine nel nostro paese a fine anno, con prime consegne a metà dell'anno prossimo.
  5. Vedendo la proposta di Castagnero, è sempre sorprendente notare come durante le fasi di studio per il disegno di un modello saltino sempre fuori proposte che sembrano terribilmente datate rispetto all'auto finita su strada o decisamente poco attraenti. Tra le due auto sembra passato un decennio e una persona senza nessuna preparazione farebbe fatica a credere appartengano più o meno allo stesso periodo.
  6. Se si può sognare e volare in alto, allora tanto vale citare la berlina inesistente. Perché sì, tra la Quattroporte I e la III c'è una II, non hanno saltato un numero. E solo che per "una serie di sfortunati eventi", non è mai entrata ufficialmente in produzione, se escludiamo le 14 preserie. E non sarà proprio la Q più bella del mondo, la prima è insuperabile, però in questo azzurro fa il suo effetto. P.S si in effetti alla fine forse è più una Citroen che una Maserati, ma atteniamoci al marchio sulla calandra.
  7. Sarò io che ho dei gusti orridi ma mi fa tenerezza. Sembra un piccolo animaletto, una specie di Pokémon, mi viene voglia di coccolarlo. Cosa ? È il caldo degli ultimi giorni ? Possibile...
  8. Per i Giochi Olimpici, la Fiat fece allestire nel 2004 dalla Sbarro due Fiat Multipla a 6 porte. Una su base prima serie : E una su base seconda serie : Facciamo un salto di più di dieci anni. Su Reddit, social media americano, all'interno del sub "namethatcar", creata per identificare automobili, l'utente "love_weird_questions" pubblicava questa : Chiedendo se si trattava di qualcosa di speciale. Un altro utente allora rispondeva mostrando le Multipla di Sbarro, e l'autore della foto diceva che poteva effettivamente trattarsi di quella Blu, visto che era stata fotografata vicino a Ginevra. Fonti : Multipla a 6 porte sul sito della Sbarro. Discussione su Reddit.
  9. Su base della MG6 PHEV è stata realizzata la serie limitata XPower.
  10. Eccomi puntuale con la solita carrellata. Le auto storiche si fanno sempre più rare, quindi alcune volte bisogna andare a cercarle nei luoghi giusti, tipo le officine. Una di queste ci offriva una Alfasud Ti del 1976. Un altra rimaneva in casa Alfa, ma preferiva le coupé. Anno 1985. Ma torniamo a gli avvistamenti casuali, con questa E36 del 1991. I più attenti l'avranno notata dietro l'Alfasud. Anno 1976. Dopo quella rossa della scorsa volta, eccone una nera del 1993. Ultima auto davanti a un officina, anno 1972. Non abbiamo l'anno di prima immatricolazione, ma possiamo dedurlo dalla splendida vetrofania originale. Ormai le poche che si vedono sono Cabriolet ritargate. Sono quindi felicissimo per questa berlina con targhe originali del 1984. Futura star del cinema, l'ho fotografato pure su un set cinematografico, questo Maggiolo del 1971. Per concludere mio zio ci offre questo T3 del 1988.
  11. Audi 80 1992. Audi 100 2.0 E Avant 1991. Fiat 131 Mirafiori 1300 CL 1982. Mercedes E 250 Diesel 1993. Renault 4 TL 1980. Renault Twingo 1994. Rover Mini 1.3 Cooper 1993. Toyota Land Cruiser Diesel 1987. VW Passat Variant 1992.
  12. Una vera esperta di re-badge è sicuramente GM. Ogni suo modello ha avuto almeno due marchi diversi, spesso per adattarsi ai diversi mercati. Una dimostrazione è la Opel Calais, rimarchiamento per il solo mercato malese della australiana Holden Commodore Royal. In Indonesia invece il marchio Opel finì sullo Chevrolet Blazer. Più o meno nello stesso periodo in Europa c'era il Monterey, rimarchiamento del Trooper Isuzu. Terminiamo da dove abbiamo iniziato. Come si sarà capito dalla Calais, Holden al dì fuori del proprio paese e della Nuova Zelanda è poco conosciuta. Ecco quindi che la Monaro diventava Chevrolet Lumina Coupé in Medio Oriente. Ma anche Vauxhall, Buick, Pontiac e Daewoo da altre parti.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.