Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

L' informatore d'auto

Members
  • Content Count

    661
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,485 Excellent

About L' informatore d'auto

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 07/28/2005

Profile Information

  • Car's model
    Fiat Panda 1.2
  • City
    Roma
  • Interessi
    Fumetti , disegno.
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

2,983 profile views
  1. Bravi tutti ! Dopo due settimane d'oblio, rieccomi qua. A Roma ero a conoscenza dell'esistenza un paio di GS e di una GSA. E proprio quest'ultima era in riparazione, domenica 25 Aprile, presso una nota officina della capitale che si occupa di Citroen storiche. Anno 1984. L'altra auto della giornata era una classica R4, del 1987. Giovedì scorso, di prima mattina, ecco spuntare una Giulietta 1.6 del 1985. Il giorno dopo si susseguivano : un Transit ritargato. Un UAZ 469 B del 1988. E la prima Corsa a 5
  2. Le immagini vengono, ovviamente, da "Autoritratto" di Fumia. Nella sua autobiografia, dice che questo frontale fu realizzato perché il precedente, con i fari uniti alla calandra, fu scartato dalla direzione Fiat.
  3. In vendita su Ebay : Il venditore dice di aver trovato questa maquette senza nessuna informazione, tranne che è italiana. Dopo alcune ricerche, ha trovato somiglianze con l'Alfa AR148 e la Nissan Prarie, immaginando possa trattarsi di una maquette realizzata all'epoca della joint venture ARNA. Voi che ne pensate ? Secondo voi ha ragione o non centra niente con l'Alfa ? Lascio il link ad Ebay, dove ci sono più foto : Ebay - Maquette Alfa.(?)
  4. Solita carrellata. Suzuki S410, 1982 : Suzuki Santana 1989 : VW Taro : Suzuki Vitara 1.6 JLX 1990 : Fiat 684N 1976 : Rover Mini : Citroen 2CV6 Special 1984 : Dodge RAM Van, con targhe del 2010 : Mercedes E 200 1994 :
  5. Mi scuso. Mi scuso perché non era questa l'impressione che volevo dare. Mi scuso perché mi accorgo di essermi sbagliato. Mi sono arrogato il diritto di dettare regole di cui non c'era il bisogno, del resto il titolo della discussione è "storiche o quasi" quindi direi che non si era off-topic. Non so se il mio sdegno per le ventennali sia dovuto a non accettarle come storiche o non accettare il passare del tempo, ma direi che "non vedo nessuno errore in quello che posti."(cit) Ringrazio per i complimenti, ma credo ancora una volta di dover rimarcare la semplice fortuna. Spero con questo messagg
  6. Chetidevodire gli ultimi avvistamenti mi avranno montato la testa. Comunque non era per fare la morale, ma solo per evitare che il topic si riempisse di roba troppo comune su certe strade d'Italia, rischiando di mischiare lo storico con il semplice vecchio. Poi, ripeto, è una questione di zone. Da me negli ultimi giorni, per esempio, è diventato un proliferare di targhe G e quindi, chissà, finirò magari per fotografare anch'io macchine con più di vent'anni senza distinzioni. P.S : quindi posso considerare abbattuta la regola "niente Uno" e riempirvi di esemplari ?
  7. No, no, era grigio. Io comunque non posterei in questa discussione auto troppo moderne come la Micra o la Atos, capisco che abbiano ormai 20 anni, ma non credo che questo sia l'unico criterio che rende un auto storica o meno. Senza contare che, almeno da me, le Micra di quella serie non sono così rare. Direi quindi di rientrare in carreggiata con il botto, con questa splendida Maserati Bora del 1972 fotografata giusto questa mattina. Meglio tornare con i piedi per terra con una foto, intonata alle condizioni dell'auto, di una 205 del 1990.
  8. Tutto inedito anche per me, non preoccuparti.😉 Per quanto riguarda i raid, la situazione attuale non mi ha permesso di fare niente. Ma qualcosa si riesce sempre a raccattare, per fortuna, e ve lo propongo oggi. Martedì mostrava questa ZX francese, immatricolata nel 1995. Mercoledì non andava meglio, con questa Fiesta del 1994. Giovedì ci offriva questo T3 del 1974, in un bicolore di fantasia. Passando poi direttamente ad oggi, ecco una Prisma 1.6 i.e del 1986 fotografata al volo. Questa Ritmo S 85 non è un inedita, ve
  9. Boni, state boni. Vedo di intervenire, pubblicando delle foto avanzate pre-zona rossa. Per rimanere in tema con le auto pubblicate da Mariano, ecco un Y10 4WD del 1988. Se preferite qualcosa di più adatto al fuoristrada, c'è questo Land Cruiser del 1987. Nell'ultima foto di oggi, una 911 di recente importazione.
  10. Tra i rebadge più oscuri, come non citare la Sao Penza ? La Penza era una Mazda 323 degli anni 80 assemblata in Sudafrica e venduta in Inghilterra tra il 1991 e il 1993. L'auto, neanche a dirlo, non fu esattamente un successo con poco di mille esemplari venduti. All'insuccesso potrebbero aver contribuito i pochi rivenditori, una quasi totale assenza di pubblicità oppure il fatto che Penza è un distretto minerario in Russia. Non proprio Montecarlo o Daytona. Ad oggi sono stati fotografati solo due esemplari in strada, di cui uno solo risulta essere ancora vivo.
  11. Mitsubishi Eclipse Cabriolet, targhe bulgare : Honda Accord 2012 : Hyundai Galopper Exceed 2001 : Opel Ampera 2012 : RAM 1500 4X4 2017 : VW Touran 1.9 TDI Cross 2007 :
  12. Se non intervengo io, la discussione non si muove a quanto vedo. Il primo avvistamento risale a Lunedì. Quella che sembrava una normale Fiat Uno, a un secondo controllo si rivelò una Selecta immatricolata nel 1991. Mercoledì, invece, toccava a questo "ragno" del 1990. Il giorno dopo riuscivo finalmente a fotografare questa E36. Nessun dato disponibile, risulta del 1994. Poi niente fino a oggi. In mattinata faccio i soliti giri, quando mi passa davanti questo T1 del 1967. Se il T1 mi aveva sorpreso, questa DAF 44 del
  13. Vero, ripensandoci hai ragione. Ma passiamo alla carrellata settimanale. Ford Fiesta 1.1i CAT 1993 : Fiat Punto SX 1994 : Jaguar XJ Excutive 1997 : Mercedes 190 E 1989 : MG B GT 1981 : VW Golf 1.4 GL 1992 : VW Maggiolino 1974 :
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.