Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Tommitel

Members
  • Content Count

    19,269
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Tommitel last won the day on March 8 2007

Tommitel had the most liked content!

Community Reputation

525 Excellent

About Tommitel

  • Rank
    Gran Radunatore
  • Birthday 02/26/1980

Profile Information

  • Car's model
    Audi TT
  • City
    Isola di merda (ancora per quanto?)
  • Interessi
    del 6%
  • Professione
    Sparo cazzate su Autopareri.com
  • Biografia
    Sono nato il 26.02.80. Poi ieri ho mangiato una mela.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io personalmente trovo il frontale poco gradevole, ma è una cosa che si può correggere da qui alla produzione. Non a caso è stato presentato con la frase "questo è qualcosa a cui potrebbe assomigliare il futuro suv Alfa" (il significato era questo), quindi sanno bene anche loro che non è questa l'auto che venderanno. Ma il difetto più grande, ripeto, è che doveva essere pronta molto prima. E questo è un errore che non possono correggere.
  2. Paragonare il potere d'immagine della Mercedes con quello della Jeep, che mi ricorda un malato che si è appena rimesso in piedi, mi sembra un pochino azzardato. Infatti nei miei messaggi ho sempre scritto chiaro e tondo che "mi sembra presto" per giocarmi la carta della baby-jeep. Non ho scritto che NON CI DOVRA' mai essere. E ribadisco il concetto che il potere del marchio Jeep deriva in gran parte dagli USA, dove davvero Jeep è sinonimo di libertà, di 4x4, ecc ecc... il che è anche plausibile vista la conformazione degli stati uniti dove se si esclude le città, in pratica diventa necessario avere un mezzo All-Terrein (vedi le vendite dei pickup). Prendere questi valori del marchio (che possiamo definire premium) e decidere di traslarli su una B, che di certo avrà un pezzo d'attacco inferiore alla Renegade, che dovrà giocare in un campo agguerittissimo, fatto di generaliste che giocano tutto sul prezzo (ma dove comunque dovrai piazzarti più alto di Panda), e dove buona parte dei modelli verrà venduta a TA proprio perché il target sarà quello di gente che vuole anche risparmiare, mi sembra una mossa decisamente azzardata. A dirla tutta mi sembra solamente un modo per vendere le Panda dove la Fiat viene "odiata". Berlusconi 20 anni fa propose di rilanciare le auto italiane vendendo le Punto a marchio Ferrari. Non ci vedo molta differenza. Tutto questo ovviamente IMHO.
  3. Non concordo con il Willys... non si possono fare paragoni con auto di più di 60 anni fa... nate per giunta con il solo scopo di andare in Guerra... E tornando al discorso dimensioni... oggi una C ha dimensioni quasi paragonabili alle E di 20/30 anni fa... Beh.. non è che con Jimmy e Samurai mi hai portato degli esempi di auto "invidiate"... In ogni caso, anche se fossero state fatte su licenza, non esiste una controparte Jeep. Che poi il marketing tedesco abbia fatto il lavaggio del cervello a molte (quasi tutte?) persone siamo estremamente d'accordo, ma il problema di base è che devi vendere a quelle stesse persone che ormai hanno una visione molto diversa dell'auto rispetto a quella che si aveva una volta. Oggi si comprano fuoristrada a trazione anteriore... oggi se guardi la pubblicità di una QUALSIASI marca, l'unica cosa che ti fanno capire è che puoi collegare lo smartphone ad AppleCarPlay (e 9 su 10 Android Auto nemmeno nominato... perché è più importante citare il nome "cool", che il nome che hanno tutti). Nessuno parla più di prestazioni, spazio a bordo, per non parlare dei consumi. Mentre qui ci spacchiamo ancora la testa su una cosa "ridicola" come la geometria delle sospensioni. Il valore aggiunto di una Jeep è andare ovunque, verissimo... ma considera che già buona parte delle Renegade sono TA.... fare una baby-jeep significherebbe venderne al 99% a Trazione Anteriore. Il che significa vendere per via del "potere del marchio" e non per andare dappertutto. Ed è proprio qui che mi chiedo: Jeep, marchio terribilmente americano, che nel giro di pochi anni è passata da 300k vetture a 2 milioni di vetture, può già permettersi di avere le spalle così larghe da abbassare ancora un gradino e andare a giocare in un settore in cui ci sono solo generaliste ed in cui spesso il prezzo e le offerte sono la discriminante??? Può un marchio così americano permettersi di creare una Jeep così dannatamente estranea al mercato Americano??? Già Renegade è considerata "city-car" negli USA... probabilmente una Panda-Jeep verrebbe derisa dalla stampa americana....
  4. Solo a me, tralasciando tutti i discorsi su Pomigliano ecc ecc, l'idea di una Jeep più piccola della Renegade non fa impazzire? Jeep sta andando alla grande, è un marchio con un certo appeal... siamo sicuri che sia già arrivato il momento di poterlo "abbassare" di una ulteriore categoria senza il rischio di "impoverire" il marchio?
  5. E' stata la mia prima auto. Lancia Y 1.2 16v LX. Grigia, cerchi in lega, interni in alcantara verde. Ogni tanto riguardo le foto ed è ancora oggi bellissima. Dopo hanno cominciato a peggiorare sempre più... a partire anche dal restyling che imho ne aveva compromesso la pulizia delle linee soprattutto nel frontale.
  6. La primissima foto vista, il 3/4 frontale mi ha letteralmente stregato. Poi l'ho vista di lato e mi ha stregato un po' meno... non ho apprezzato il muso talmente verticale da sembrare schiacciato contro un muro e in generale l'andamento finale dell'auto, con una musculatura che in qualche modo trovo poco raccordata con la parte anteriore molto lineare. Il posteriore non mi comunica molto, mi lascia perplesso, e soprattutto mi ha immediatamente ricordato molto (come presenza, non come disegno dei fari) il posteriore bellissimo della Fulvia Concept mai andata in produzione. Ripeto: non sto dicendo che si assomigliano, ma a me quella coda tronca un po' spiovente ha fatto venire in mente la Fulvia Concept. In soldoni... non è brutta, ma forse ci vuole ancora altro per competere con le coupè della triade, e Volvo non è nemmeno un marchio che ispira sportività. Probabilmente va a pescare nel mercato Svedese e in chi vuole comprare l'auto che si distingue per non essere "sempre la solita tedesca". imho
  7. La discussione è diventata stucchevole. Si è iniziato discutendo se il video fosse vero o fasullo... e nonostante io abbia specificato VARIE VOLTE (con tanto di grassetto e sottolineatura in diversi post) che tutto il mio discorso è sul fatto che sia stato messo online un "video fake", vengo addirittura accusato: 1) di aver montato io il video ad arte 2) di sostenere che la Stelvio non ha fatto un giro in 7.51. Sfido chiunque a trovare una sola riga di critica all'Alfa Romeo Stelvio Q in tutti i miei interventi. Sfido chiunque a trovare una sola riga in cui affermo che la Stelvio non ha mai fatto 7,51 al Ring. Sinceramente la discussione, anche animata, mi è sempre piaciuta, ma discutere con gente che risponde per partito preso difendendo il video senza nemmeno leggere cosa ho scritto è davvero deludente e sinceramente inutile. Divertitevi.
  8. E i bambini? nessuno pensa ai bambini? Stiamo parlando del video dell'Alfa... perché tirare in ballo altro? Ah sì... può essere tutto... chiaro. Comunque spesso e volentieri si confonde l'azienda FCA con il ragazzo che si è seduto davanti al PC e ha montato il video pubblicato su youtube. Io non credo che Marchionne sia a conoscenza di questo video e dei suoi (imho EVIDENTI) errori. Marchionne ha delegato tizio, che ha delegato caio, che ha delegato sempronio, che ha delegato pinco, che ha delegato panco, che ha delegato allo stagista di turno di montare un video per celebrerare il record. Dopo hanno visualizzato il filmato... era figo e l'hanno messo online. Se non ci fosse stato un malato di mente che si è andato a guardare i fotogrammi... nessuno se ne sarebbe mai accorto. Ma è successo... e dopo averlo esaminato bene pure io devo semplicemente concordare col fatto che il video è stato montato (male). Qui non si parla di FCA... non si parla di Stelvio... non si parla di record veri o presunti... Si parla di un video che, SECONDO ME, è stato montato male e non rappresenta il giro del 7,51 (che per l'ennesima volta ricordo non metto in discussione).
  9. Ci sono due video: 1 in cui la telecamera inquadra sempre la strada dalla prima all'ultima curva. 1 in cui ogni tanto la telecamera smette di inquadrare la strada. Sul secondo video, in corrispondenza dei tratti in cui la strada non viene inquadrata, ci sono dei salti temporali "anomali" (tipo i famosi 7 secondi recuperati in poche curve). Su quale video punteresti il video? Dai ragazzi... un po' di obiettività... Il marketing Alfa ha fatto una boiata e basta... Nessuno mette in dubbio le dote stradali della Stelvio, il tempo che ha fatto sul giro... o cose del genere. Però se un video è editato... non posso dire che è tutto normale solo perchè è fatto da Alfa..
  10. Far sincronizzare due video è davvero molto semplice. Si fa partire il primo video e lo si fa arrivare ad un determinato secondo e lo si mette in pausa (ad esempio, nel mio caso ho usato il secondo 3 del cronometro interno al video...non a quello di youtube). A quel punto si fa partire il secondo video, si sposta il puntatore del mouse sul primo video e si toglie la pausa ESATTAMENTE quando il secondo video raggiunge il secondo 3. Basta avere dei riflessi normali per avere una accuratezza più che accettabile (nel mio caso la differenza la vedi dallo screenshot che ho salvato mentre andavano i video). Ovviamente se il primo tentativo dovesse andare male, basta rifare il procedimento. Non ci vuole davvero nessuna maestria particolare. Io lo faccio da tempo quindi ho pratica.. Quindi magari all'inizio è meglio prendersi più secondi per "staccare" la pausa. Detto questo... vedere due video AFFIANCATI ha molto più valore di quel che credi (e se proverai te ne renderai conto bene). Ci sta benissimo che una vettura sia più o meno veloce dell'altra in determinati punti... ed infatti (visto che hanno lo stesso tempo) arrivano sul traguardo perfettamente assieme. La cosa che faccio notare io, dopo aver visto il filmato attentamente, è che a metà circuito la Stelvio (grazie al passaggio video che inquadra il pilota), passa da un ritardo di circa 3 secondi sulla Civic ad un vantaggio di circa 4 secondi sulla Civic nel giro di una manciata di curve. Concorderai con me che 7 secondi è un distacco che non si recupera nell'arco di così poco tempo. Il video è fasullo e negarlo significa voler negare l'evidenza, ma come ho detto più volte (ma sembra che a nessuno interessi) NON AFFERMO ASSOLUTAMENTE CHE LA STELVIO NON ABBIA FATTO IL GIRO IN 7.51. Dico solo che quello che mostrano non è il giro da 7.51...ma un copia e incolla fatto male.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.