Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'renault concept'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

  1. Cartella stampa Ufficiale: Three fields of competitiveness Renault will evolve into: - a Tech brand, with an ecosystem approach that aims at creating world-leading, next-generation mobility OEMs and suppliers. This ecosystem called “Software République” will allow Renault, other founding members and future partners to develop joined expertise, build European know-how and defend our sovereignty in key technologies from big data to electronics. It will also allow Renault to equip its vehicles with leading artificial intelligence and cyber-security systems. - a Service brand, offering the best connectivity and high-tech services embedded natively in our vehicles. In 2022, Renault will be introducing My Link, a new infotainment system with Google Built-in. Renault will be the first carmaker to bring Google services to mass-market cars. Becoming more intelligent everyday, our vehicles will gain value over time. They will also live longer. Further, Renault will try to break the consumerist cycle and generate value up until vehicles’ end-of-life, all thanks to its Re-Factory in Flins (France). The plant will recondition more than a 100,000 used cars per year, repurpose Diesel LCV and convert them into biogas and pure EV. Renault also has a clear advantage when it comes to second life and end of life of batteries. The control of these parts of the value chain has the potential to generate new business cases and value. - a Clean Energy brand, becoming a leader of the energy transition. Challenging leaders on the hybrid markets thanks to its revolutionary E-TECH technology, Renault will sustain its leadership on the electric market with new families of products based on our two dedicated electric platforms CMF-EV and CMF-B EV. The brand will also offer market-ready, end-to-end hydrogen solutions for LCVs. The target is to reach the greenest mix in European market. As for the range, Renault will make a double-down on both electrification and mix improvement. A repositioned line-up will help the brand win back its front seat in the C-segment while shoring up its B-segment leadership. 14 models will be launched by 2025 (7 electric and 7 C/D segment vehicles) with the ambition to have upper segments accounting for 45% of sales by the same year. Renault 5 Prototype: The rebirth of a cult car, more modern than ever The soul of a brand is in its roots. Without falling into the past, she has to reconnect with it and draw its inspiration to find the spirit of the glorious times. This is the role of the Renault 5 Prototype, to show that Renault will democratize the electric car in Europe with a modern approach to the popular and essential car. The Renault 5 prototype is a cute, pin-sized, city car taking one of Renault’s timeless success to the future with a modern, 100% electric twist. It kept the fun, anti-crisis and mischievous side, with the pop of yellow highlights. Gilles Vidal's design team were inspired by a world-renowned cult model from Renault’s past, the R5. The Renault 5 prototype takes strong features from the original design. The modern approach is also evident in the chosen finishes and materials, which are inspired by the worlds of electronics, furniture and sports. The design of the Renault 5 Prototype is based on the R5, cult model of our heritage. This prototype simply embodies modernity, a vehicle relevant to its time: urban, electric, attractive. Gilles Vidal, Renault Design Director The R5 is immediately recognizable, but thanks to a modern treatment of lines and flush surfaces with futuristic detailing (lights, front face…), the result is resolutely in the spirit of the current times. The styling elements taken from the original design in a modern way hide very modern functions: the bonnet air intake hides the charging hatch, the rear lights include aero flaps, and the fog lamps in the bumper are daytime running lights. There is even a nod to the original ‘5’ on the side grid, the wheels and the rear logo. The front end and the textile roof drawn from the world of furniture are full of ‘French charm’, a hint of mischief, character that pulls on the heartstrings. The front and rear logos light up, bringing the car ‘to life’. The French flag in the rear-view mirrors to underline the “invented in France” side of the vehicle, the headrest lights and the name displayed on the small transparent screen on the dashboard, invite you to hop in for a ride. Foto ufficiali del elettrico Renault ispirato ad R5, sul concept debutta anche il nuovo logo Renault.
  2. Prototipo di piccolo furgone elettrico Renault, 3,86 metri di lunghezza e interni ridotto all’osso, cerchi della Twingo e uno stile che sembra a metà tra un Fiorino e una Multipla.
  3. Ecco la cartella stampa ufficiale e le foto: Foto della piattaforma CMF-EV e del motore elettrico Sketch Ufficiali Allegato trovate anche il PDF Ufficiale. The Renault MÉGANE eVISION Show car.pdf
  4. La Kiger è ufficialmente etichettata come una showcar, ma il modello stradale avrà quasi lo stesso aspetto, senza quelle ruote da 19 pollici e i fari dall'aspetto intelligente.Renault afferma che il design della showcar rappresenta circa l'80% dell'aspetto finale della Kiger, che è impostato per mantenere la configurazione divisa dei fari e dei fanali posteriori. Le immagini ufficiali degli interni non sono disponibili per il momento, ma ci si aspetta che l'abitacolo prenda in prestito una o due cose dal già citato Triber . Sotto la pelle c'è il CMF-A + che sostiene anche il Magnite con un'altezza da terra di 210 mm (8,3 pollici) per adattarsi alle strade sconnesse dell'India.A seconda del motore, Renault venderà il Kiger con trasmissioni manuali e automatizzate per l'unità NA (dovrebbe produrre 72 CV) e un CVT manuale o opzionale per il motore sovalimentato (95 CV). Topic Spy➡️ Clicca qui!
  5. Uno stile che si ispira alla storica Renault 4 abbinata alla "meccanica" della Renault Twizy, ecco la Renault e-Plein Air Concept realizzata in collaborazione tra Renault Classic e Renault Design. Anche Melun Rétro Passion, specializzata in parti di veicoli classici francesi di Alpine, Citroen, Peugeot e Renault, è stata coinvolta nel progetto. Nessun specifica è stata ancora rilasciata da parte di Renault.
  6. Dopo aver presentato la Symbioz Concept al Salone di Francoforte, la Renault ha voluto concretizzare il suo impegno verso la guida autonoma, presentando un prototipo marciante denominato Symbioz 2. Se la prima è una visione di un nuovo concetto di mobilità per il 2030, la seconda è una concreta anticipazione di quello che i clienti Renault potranno trovare nelle concessionarie nel 2023. 500 kW di picco con batterie da 72 kWh. La Symbioz 2 conferma la scelta del powertrain elettrico e dei sistemi di guida autonoma di Livello 4, quelli in grado di governare in maniera completamente automatizzata il veicolo, pur mantenendo a bordo i comandi tradizionali. La vettura è dotata di due motori elettrici sull'asse posteriore con una potenza totale di picco di 500 kW e 600 Nm, abbinati a batterie da 700 V da 72 kWh (con la piattaforma già predisposta per varianti fino a 100 kWh). I 100 km/h da fermo si raggiungono in sei secondi, mentre l'autonomia non è stata dichiarata. La ricarica sfrutta sistemi rapidi da 150 kW e consente di recuperare l'80% dell'energia in 30 minuti. Design ispirato alla Concept. Il design riprende alcuni degli spunti della Symbioz, specie nell'equilibrio dei volumi e nella organizzazione dello spazio interno. Con 4,92 metri e 3,07 metri di passo, con 1,44 metri di altezza, la vettura promette un grande confort e sfrutta al meglio i ridotti ingombri meccanici. Grazie all'ampia superficie vetrata dell'intera parte superiore l'interno è anche molto luminoso e la nuova plancia a sviluppo orizzontale, che integra gli schermi Oled dedicati a strumentazione e infotainment. Il pavimento piatto, l'assenza della console centrale e la specifica disposizione delle bocchette di areazione hanno permesso di creare uno spazio interno modulare. La zona posteriore, con due sedili singoli, propone la curiosa soluzione del rivestimento di legno curvo, che insieme alla linea di cintura alta crea una maggiore privacy. Forme e aerodinamica al centro. La carrozzeria è stata studiata in modo da offrire la migliore efficienza aerodinamica. Oltre alle canalizzazioni nei paraurti, nei passaruota e nella zona dei montanti posteriori, è presente un elemento attivo sul portellone. In più il progetto è stato sviluppato in funzione della guida autonoma, integrando al meglio tutti i sensori e le telecamere in maniera fluida e discreta. Per informare gli altri utenti dell'attivazione della guida autonoma la vettura modifica le luci a Led esterne con una specifica tonalità blu. Tre modalità di guida. Evolvendo il concetto delle Renault attuali, la Symbioz 2 adotta il Multi-Sense 3.0 dal quale è possibile selezionare le modalità di guida: Classic, Dynamic e AD, alle quali corrispondono anche tre fragranze diffuse nell'ambiente interno. La prima è quella standard e propone una guida convenzionale, la seconda esalta le prestazioni e offre una risposta più grintosa del powertrain, mentre la terza attiva la guida autonoma. Quest'ultima include tre diverse opzioni: Alone@Home, Relax e Lounge, che modificano gli spazi interni e offrono ambienti diversi in base alle preferenze del guidatore. Giocare, rilassarsi e conversare. Nella modalità Alone@Home volante e plancia arretrano di 12 centimetri per offrire maggiore spazio. Nella modalità Relax i sedili anteriori assumono la posizione "zero Gravity" e viene attivata una simulazione di realtà virtuale studiata dalla Ubisoft, che trasmette sul visore dedicato delle immagini basate sui sensori della vettura. Nella modalità Lounge, infine, i braccioli dei sedili anteriori vengono rimossi e le sedute si avvicinano e ruotano di 10 gradi per consentire una più facile conversazione. Il parabrezza in queste modalità si trasforma in un grande head-up display per offrire informazioni sul percorso. Sempre connessi. La Renault Symbioz 2 anticipa anche l'esperienza di connettività che la Casa francese vuole offrire ai propri clienti, integrando la vettura in un ecosistema completo. Lo smartphone permette di essere riconosciuti dal veicolo e di ottenere così tutti i settaggi preferiti e l'accesso ai propri contenuti multimediali. Inoltre, abitazione e autovettura sono sempre connessi per offrire un flusso d'informazioni ininterrotto: se da casa è possibile inviare informazioni alla vettura e controllare lo stato di carica, in auto si può dialogare con tutta la domotica. La Concept mette in campo le più avanzate soluzione V2X per la connessione alle infrastrutture, settore dove Renault sta investendo secondo i protocolli del progetto Scoop promosso dalla Comunità Europea.
  7. Messaggio Aggiornato Source: http://www.autocar.co.uk/car-news/new-cars/renault-alpine-vision-concept-unveiled
  8. KWID Racer: KWID Climber: WCF Renault partecipa al salone di New Delhi con questi due improbabili concepts su base Kwid. Li voglio!
  9. carscoops Press Release: Renault Renault presenta uno show car prefigurante il pick-up che debutterà in serie l'anno prossimo. Non pare affatto male!
  10. Specifiche Tecniche carscoops Press Release: Renault Ma sapete che non mi dispiace? Si scatenino i "il tetto copiato dalla Delta", su!
  11. Messaggio Aggiornato al 11/09/2013 carscoops Press Release : Renault Finalmente ecco il concept che anticipa il futuro Espace.
  12. carscoops Press Release : Renault La vedremo ufficialmente il 24 Maggio a Monaco.
  13. Messaggio Aggiornato al 08/04/2013 autocar.co.uk - autoblog.it Press Release : [ Renault Staremo a vedere, per ora son fiducioso
  14. km77 Sta 500 tamarra by Renault sarà probabilmente uno dei due concept che si vedranno al Goodwood Festival questo luglio.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.