Jump to content

justjames

Members
  • Posts

    6,968
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by justjames

  1. Praticamente una petroliera, allora non ero io sotto qualche strano effetto...?
  2. Parrebbe di sì, in quanto CJD vende il 75% di quello che produce in area NAFTA, o come cavolo si chiama adesso.
  3. Ocon a spasso e Stroll in Racing Point... massimo disprezzo.
  4. Ah, beh, vorrei ben vedere... almeno quello. Pensa che Mahindra si è spinta ancora oltre... ha rimarchiato un Rexton e lo ha chiamato AlturasG4.
  5. Ebbé, ora i soldi ci sono. Non hanno più scuse. P.S.: intanto GM chiude 5 fabbriche e ne lascia a casa 15000. Più i 23000 di Ford... Sarà contento il faccione arancione col parrucchino biondo.
  6. Si stanno liberando di asset non core. Dopo COMAU mancherebbe solo Teksid. Chissà se cederanno pure un certo marchio ormai morto, ma non credo arriveranno a tanto. P.S.: tra l'arraffo della cassa Ferrari, la Cessione di MM e possibilmente di COMAU, pare che gli ovini non ci stiano mettendo un tolino dei loro nell'azienda...
  7. Praticamente un Evoque con carrozzeria diversa, motori FCA e cambi Hyundai. Certo, di Tata non c'è niente lì dentro.
  8. Se a Maranello non toppano la macchina, l'anno prossimo ci divertiamo. E chi cazzo è, Barrichello? L'importante è che la macchina vada e che non si verifichi una situazione tipo McLaren 2007.
  9. Maaaaaaaaaaa solo io penso che Leclerchino sia più forte di Versbatten?
  10. Dai, in Giappone non vogliono che lo stato francese (primo azionista di Renault) si immischi nell'industria giapponese. Il motivo è evidente.
  11. i giapponesi sanno bene che razza di schifezza siamo noi occidentali, specialmente con i soldi altrui. Hanno fatto bene a non permettere a Renault di avere il controllo totale di Nissan, rimanendo ben presenti nel controllare l'evoluzione della situazione. Mica come noi italiani che svendiamo aziende senza controllare che gli "investitori" investano effettivamente, per poi ritrovarci le aziende chiuse dopo 10 anni.
  12. Non c'entra, siamo su due grandezze completamente diverse. Mitsubishi ha al suo interno una banca, una finanziaria, una compagnia assicurativa, il secondo più grande cantiere navale del mondo, acciaierie, produttori di armi, di aerei da guerra e civili, di missili e razzi vettori, di veicoli commerciali, di macchine edili e movimento terra, di muletti elettrici, di elettronica, di utensili e macchine utensili, di turbine a vapore e a gas, di reattori nucleari, la più grande compagnia petrolifera del Giappone... Siamo proprio su due piani completamente diversi.
  13. Vero, Nissan è stata salvata da Renault, il fatto è che oggi a tirare la baracca è Nissan e non Renault (leggi utili). Mitsubishi Motors? E' una piccolissima parte di Mitsubishi keiretsu (che ha mantenuto una quota azionaria del 20% di Mitsubishi Motors, Renault-Nissan ha il 34%), basta cercare su Google che cosa sia Mitsubishi Keiretsu, rispetto a Renault è quasi come paragonare l'Everest col Monte Stella.
  14. Vabbè, 240 mila moto contro 55 mila di Ducati, hai voglia... in enduro e cross l'impegno dei giapani non è lo stesso che in Motogp (i budget non sono allo stesso livello), la SBK tedesca... dai, per favore. Per il telaio, finché le gomme sono prodotte per far perdere chiunque non sia giapano, hai voglia, altrimenti Ducati avrebbe sicuramente ben più di un mondiale.
  15. I giappi hanno SEMPRE dimostrato di saper fare quasi tutto da soli e meglio del resto del mondo. Renault è una cacchetta rispetto a Nissan, figuriamoci rispetto ad un keiretsu come Mitsubishi che fattura 500 e passa miliardi all'anno...
  16. C'è da dire che dove c'è vera competizione non vincono mai. Nei campionati dove vincono corrono contro Beta, Tm, Speed-Up, Kalex e Suter (ovvero costruttori semiartigianali), Moto3 e Supercross a parte.
  17. Comunque 3 anni di Motogp e zero al quoto per ktm. Riescono a vincere nelle classi piccole perché tecnicamente sono davvero poca cosa.
  18. Visto il primo mercoledì a Lodi. Ammetto che è l'unico Suv che comprerei.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.