Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Nico87

Members
  • Content Count

    2,639
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Nico87

  1. Con questa falsariga, tutta l'auto è soggetta ad usura, e pertanto non meritevole di garanzia. Pastiglie, dischi, candele, filtri, frizione, ammortizzatori, batterie, candele e simili sono pezzi soggetti a usura (e anche li sarebbe da vedere di che tipo) e pertanto da sostuire periodicamente o alla necessità. Pompa serbatoio, Pompa iniezione, iniettori, rail, regolatore di pressione, ecc.. sono componenti che devono durare la vita dell'auto, e se si guastano prima è una difettosità a meno di eventi esterni da provare (rifornimento errato, gasolio sporco, ecc...).
  2. Come prima prova toglierei i fusibili degli utilizzatori in portiera. Quindi alzavetro e chiusura centralizzata. E da li vedrei se tutto il resto continua ad avere problemi. Per poi togliere uno alla volta i singoli fusibili e vedere quando le cose non funzionano. Questo assumendo che il problema sia a valle. Nelle fiat del tempo che fu (soprattutto tipo e tempra) entrava l'acqua dalla guarnizione del parabrezza, bagnava la centralina fusibili sottostante e faceva quel lavoro li. Nelle auto moderne però, gli utilizzatori sono tutti comandati dal body computer che in genere è anche centralina fusibili. Per non saper ne leggere ne scrivere, se dalla verifica fusibili non ottieni nulla, ne prenderei una usata (50/100€) con lo stesso codice e la sostituirei in toto.
  3. Ma sei sicuro che non ci sia? In un auto del 2014 mi sembra strano. Comunque se non c'è, ti conviene installare un parrot esterno.
  4. Il taroccare è stato il sotterfugio solo di VW. Altri non hanno taroccato nulla, e i problemi li hanno avuti comunque. L'ingenium fino a qualche anno fa ancora aveva problemi (non so ora). Tutto sta a vedere poi come si risolvono i problemi in assistenza (se si risolvono). Per dire la fiat sui primi multijet €4 DPF dava come soluzione assistenziale ai problemi di erogazione (non di rigenerazione) l'applicazione di una flangia forata a parziale ostruzione dell'EGR. Sostituzione che puzza di taroccatura da un km, ma era l'intervento da bollettino teseo.
  5. La spiegazione è semplicissima. Cosi come i primi DPF hanno dato grattacapi a non finire per anni prima di diventare decentemente affidabili (ricordo ancora con orrore i 2.0 Mazda dove dovettero modificare le tacche dell'asta dell'olio perchè la diluizione dell'olio era talmente tanta che andava sempre sopra il massimo, e ancora qualche anno fa l'ingenium 2.0 faceva cambiare l'olio ogni 2x3...), ora gli ADBlue daranno grattacapi per un po prima di diventare decentemente affidabili. E' un processo normale. Tutto sta a vedere se i problemi sono di ottimizzazione e implementazione, oppure sono errori di progetto quindi praticamente irrecuperabili. Per il cliente, tutto sta a come gestisce la problematica la casa e la rete assistenziale.
  6. Mi sembra che l'intermittore sia sotto il volante . Magari quando non funzionano dai un pugno alla plastica sotto il volante. Magari si scolla un po. Comunque per i 10€ che costa ti conviene cambiarlo. Se poi non funzia comunque, si inizia a guardare altro.
  7. Mi da l'idea che una centralina fusibili sia in corto come quando ci entra l'acqua dentro. Dovresti controllare con tester o pinza amperometrica DC se c'è qualche assorbimento abnorme da qualche parte che indichi dov'è il problema.
  8. Tenete conto però che cambiando marchio, il valore del veicolo non è piu garantito. Quindi magari se tra 3 anni vai in renault, loro non sono tenuti a valutarti l'auto 9700€. Magari te la valutano 8000€, e quindi gli altri 1700€ per riscattarla li deve mettere il cliente. E Il plus di questa formula di finanziamento sta proprio nel fatto di avere il valore del veicolo garantito. E questa cosa è fatta pagare nel finanziamenti. Altrimenti tantovale acquistare normalmente e risparmiare, e in caso di vendita, con la permuta o il ricavato estinguere il finanziamento.
  9. Nei vecchi libretti era riportato il rapporto totale, che dipendeva dai rapporti del cambio. Quindi in questo caso sei direttamente in infrazione. Nei libretti piu recenti però la cosa è sparita, quindi problemi diretti non dovrebbero essercene. Ci sono però quelli indiretti, nel senso che cambiando i rapporti, cambia il consumo e CO2 omologata NEDC e la velocità massima. Personalmente, non ne farei un problema comunque.
  10. Facciamo due conti rapidi. 1 Ipotesi: finanziamento VFG per 36 mesi e fianziamento findomestic per altri 36 mesi per la maxirata. Avremo quindi un importo finanziato totale di 12510€ che ripagheresti con 6840€ (190x36) + 10807€ (300.20x36). Totale restituito 17647€. 2 ipotesi: fianziamento di 12510€ con solo finanziamento findomestic in 72 mesi (per avere parità di orizzonte temporale): 213€ x 72= 15336€. Differenza tra i due metodi di 2311€. Chiaramente bisogna tenere conto dei servizi inclusi nel finanziamento VW che con finanziaria esterna dovresti mettere tramite tuo assicuratore. Stimerei circa un 300€/annui di polizza assicurative e altri 300€ (scarsi) di tagliandi. Tot: 600x3=1800€. La differenza tra le due soluzioni si ridurrebbe a 511€. Io ho preso ad esempio il cofiguratore di findomestic, ma puoi sentire con altri istituti finanziari per trattare tassi di interesse migliori, che quelli proposti mi sembrano piuttosto alti. Diciamo che se vuoi riservarti la possibilità di cambiare auto tra 3 anni ragionevolmente senza avere sorprese, il finanziamento VFG ha un senso (ma puoi valutare anche noleggio a lungo termine). Diversamente conviene il finanziamento classico che con durate piu limitate, senza arrivare ai 72 mesi dell'esempio, limita molto anche gli interessi da pagare (es. 296€ x 48 mesi, risparmieresti altri 1000€).
  11. Non mi piace per nulla. Magari è nata per soddisfare la clientela cinese/emergente, ma in europa mi sa che faticherà parecchio.
  12. Comprati un qualsiasi notebook poi compra la licenza elettronica su amazon o ebay. Oramai costano 5/10€...
  13. Francamente, non sono un gran fan dei freni a mano elettronici, ma se si rimane senza batteria, basta attaccare un powebank da auto di quelli tascabili su amazon. Anche perchè sulle auto moderne (e una che ha il freno elettrico lo è), tentare avviamenti a spinta è abbastanza un azzardo. Se devo essere sincero, lo preferirei solo perchè quando si cambiano le pastiglie, non occorre utilizzare l'arretratore che spinge e ruota il pistone, che è di una scomodità unica. Per contro, per cambiare le pastiglie è necessaria una diagnosi elettronica.
  14. E' molto strano ci sia calcare nel circuito di raffreddamento. Probabilmente è stata usata spesso acqua normale di rubinetto. Conviene scaricare tutto e fare un lavaggio e riempire.
  15. Se non hai fretta, fatti fare un preventivo. Poi fai una raccomandata A/R al concessionario dove lo informi del guasto e alleghi il preventivo di spesa, attendendo riscontro.
  16. Leggi nelle condizioni di polizza del contratto di garanzia cosa copre e cosa no. Tecnicamente comunque, in ogni caso è responsabile il venditore per la riparazione. Pertanto rivolgiti a lui. La polizza di garanzia sulle auto usate, è uno strumento di tutela del venditore (che altrimenti dovrebbe rispondere personalmente) non del cliente. Pertanto se la polizza non copre, è il venditore che è obbligato a farsi carico della riparazione. Che poi non sarà facile ottenerla è un altro paio di maniche.
  17. Il resistore è sul supporto della ventola. Ma non è sicuramente quello. Col resistore cotto la alta velocità funziona comunque poichè contatto diretto col motore.
  18. Il fusibile è buono. Probabilmente il contatto sulla piedinatura è un po sporco perchè ha sfiammato un po. Ma non è quello il problema.
  19. L'ISEE sul monopattino/bici non c'è. C'è sul buono vacanze. Che comunque con 40k di ISEE, ci rientrano l'80% degli italiani.
  20. Questa è la scatola fusibili accanto alla batteria F12 dovrebbe essere un 30A e controllare la bassa velocità della ventola. F13 da 40A che controlla le alte velocità. T1 rele della bassa velocità. T2 e T20 rele dell'alta velocità. Io mi limiterei a controllare i due fusibili. Se sono integri, è necessario portare l'auto in officina e fare una diagnosi per evitare di cambiare pezzi a caso. Con la diagnosi elettronica, si risale facilmente al problema.
  21. Ci sono sia i rele (scatoletta nera) sia i fusibili. Cerca nel manuale il fusibile di comando elettroventola radiatore. P.S. La tua è la versione a una o due ventole?
  22. Se la temperatura non è mai salita (c'è anche il segnale acustico in caso di temperatura alta) non credo ci siano problemi alla guarnizione. Per la ventola, è necessario che la porti in officina, e tramite diagnosi al computer si aziona manualmente la ventola, e si vede se arriva corrente al motore della ventola o c'è qualche relè guasto. Intanto puoi controllare il fusibile della ventola. Cerca sul manuale di istruzioni l'ubicazione (credo nel vano motore).
  23. Partendo dal presupposto che una AGM costa una tombola (le EFB meno), e per 30€ che costa un caricabatteria elettronico non me la rischierei. Non dovrebbero comunque esserci problemi a ricaricare le EFB (in fin dei conti, sono batterie normali piu resistenti al ciclaggio). Forse qualche problema in piu per le AGM che richiedono una tensione di carica di mezzo volt in piu per una carica corretta. Se l'esigenza comunque non è una carica completa, non dovrebbero esserci problemi.
  24. A prescindere dal discorso sulla garanzia al prestito richiesto per FCA italia, a cui francamente non vedo controindicazioni all'erogazione, mi domando perchè non utilizzino le agevolazioni messe in campo dall'olanda. Teoricamente visti i minori tassi reperibili sul mercato dallo stato olandese rispetto a noi, l'operazione dovrebbe essere anche piu conveniente... Detto questo, a livello di opinione pubblica, non mi stupisco delle resistenze. L'Olanda è uno dei paesi "paradiso fiscale" d'europa e uno degli stati che si è opposta piu fermamente agli aiuti all'italia. FCA ha la nomea di essere coloro che hanno ciucciato all'inverosimile, peraltro portando sede legale in olanda per risparmiare in tasse.... Tecnicamente il prestito non ha controindicazioni. A livello di comunicazione (anche elettorale) e percezione da parte dell'uomo comune, scommetterei in un NO secco da almeno un 80% della platea. Quantomeno sarebbe da pretendere il non distribuire dividendi per tutta la durata del finanziamento (e non solo quest'anno) verso FCA NV.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.