Vai al contenuto

Abarth03

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    11715
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1045 Excellent

Su Abarth03

  • Rank
    HALL OF FAME

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Peugeot 206
  • Città
    Torino
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Ricordi bene, perchè la Concerto arrivava in un periodo nel quale le giapponesi erano ancora molto di nicchia, sicuramente complice anche il contingentamento (che mi pare sia stato soppresso soltanto nel '92) e di nicchia era anche la gamma colori: nel senso che (ricordo di aver notato questo dettaglio in una brochure Honda presa ad un salone di Torino del periodo) le Honda arrivavano in Italia, ma credo in generale in Europa, con una gamma colori molto limitata, ma tipo quattro o cinque tinte al massimo. Che erano sostanzialmente il bianco, il nero, il rosso, e una o due tonalità di grigio. E neppure la Concerto sfuggiva a questa regola. Vero. Pero'...pero' la prima serie la ricordo principalmente così: ...che secondo me è tanta macchina! Nonostante i paraurti non verniciati
  2. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Ricordi bene, perchè la Concerto arrivava in un periodo nel quale le giapponesi erano ancora molto di nicchia, sicuramente complice anche il contingentamento (che mi pare sia stato soppresso soltanto nel '92) e di nicchia era anche la gamma colori: nel senso che (ricordo di aver notato questo dettaglio in una brochure Honda presa ad un salone di Torino del periodo) le Honda arrivavano in Italia, ma credo in generale in Europa, con una gamma colori molto limitata, ma tipo quattro o cinque tinte al massimo. Che erano sostanzialmente il bianco, il nero, il rosso, e una o due tonalità di grigio. E neppure la Concerto sfuggiva a questa regola. Vero. Pero'...pero' la prima serie la ricordo principalmente così: ...che secondo me è tanta macchina! Nonostante i paraurti non verniciati
  3. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Ricordi bene, perchè la Concerto arrivava in un periodo nel quale le giapponesi erano ancora molto di nicchia, sicuramente complice anche il contingentamento (che mi pare sia stato soppresso soltanto nel '92) e di nicchia era anche la gamma colori: nel senso che (ricordo di aver notato questo dettaglio in una brochure Honda presa ad un salone di Torino del periodo) le Honda arrivavano in Italia, ma credo in generale in Europa, con una gamma colori molto limitata, ma tipo quattro o cinque tinte al massimo. Che erano sostanzialmente il bianco, il nero, il rosso, e una o due tonalità di grigio. E neppure la Concerto sfuggiva a questa regola. Vero. Pero'...pero' la prima serie la ricordo principalmente così: ...che secondo me è tanta macchina! Nonostante i paraurti non verniciati
  4. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Ricordi bene, perchè la Concerto arrivava in un periodo nel quale le giapponesi erano ancora molto di nicchia, sicuramente complice anche il contingentamento (che mi pare sia stato soppresso soltanto nel '92) e di nicchia era anche la gamma colori: nel senso che (ricordo di aver notato questo dettaglio in una brochure Honda presa ad un salone di Torino del periodo) le Honda arrivavano in Italia, ma credo in generale in Europa, con una gamma colori molto limitata, ma tipo quattro o cinque tinte al massimo. Che erano sostanzialmente il bianco, il nero, il rosso, e una o due tonalità di grigio. E neppure la Concerto sfuggiva a questa regola. Vero. Pero'...pero' la prima serie la ricordo principalmente così: ...che secondo me è tanta macchina! Nonostante i paraurti non verniciati
  5. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Apprezzamento doveroso da parte mia per le due Honda e per la Traction, ovviamente. Bella macchina la Concerto anche se personalmente ho sempre trovato più riuscita la versione Rover: pochi dettagli facevano veramente una grande differenza.
  6. Abarth03

    Arna 2 questa sconosciuta

    Eh beh...il confronto è impietoso e pende inevitabilmente a favore della Sprint (peraltro ricordo di averla vista a listino ancora ad inizio '87) Era sicuramente più moderna (linea by Giugi...), nonostante la prima serie risalisse agli anni settanta. Costava anche una vagonata, pero'...e forse è per questo che se ne sono viste sempre relativamente poche...
  7. Abarth03

    Arna 2 questa sconosciuta

    ...una mano la davano anche i motori Diesel montati dall'importatore Italiano, che certamente miglioravano l'affidabilità del mezzo... Ecco, questa. Che era a tutti gli effetti un'Arna, cerchi in lega compresi, pero' con badge Nissan. Altra scelta strana...avranno pensato che in UK avrebbe venduto di più col marchio giapponese.
  8. Abarth03

    Arna 2 questa sconosciuta

    Mah. TONI, tieni presente che ti parla uno che non ama assolutamente i SUV. Pero' devo dirti che a metà anni ottanta, almeno dalle mie parti, il Nissan Patrol non era così raro...per cui ho pensato che un'eventuale Alfa Patrol non avrebbe certamente fatto peggio di un'Arna (oh, io vedevo perfino qualche UAZ... )
  9. Abarth03

    Arna 2 questa sconosciuta

    Sarebbe interessante scoprire le fonti, della voce di un possibile restyling dell'Arna. Perchè io non ricordo di aver letto nulla al riguardo neppure all'epoca, e come è stato giustamente ricordato i problemi erano ben altri e con grande sforzo in Alfa avevano tirato fuori la 75 e la 90; Come sappiamo, soltanto la 75 ha pagato gli sforzi. Un'ultimo tentativo di correre ai ripari era stato fatto sulla 90 con la Super presentata al salone di Torino dell'86, ma poi è subentrata Fiat che ha tagliato tutti i rami secchi. Faccio fatica a comprendere come avrebbe potuto, l'Arna, avere una nuova estetica visto che era sostanzialmente una Nissan quasi assemblata in kit di montaggio, di Italiano c'era soltanto la meccanica. Per come la vedo io, l'Arna è stata un esperimento principalmente politico, fatto con il prodotto sbagliato e non poteva essere diversamente poichè non si vede come sarebbe stato possibile far passare una macchina Giapponese per un'Alfa. Al posto dell'IRI, io mi sarei azzardato piuttosto a rimarchiare Alfa il Nissan Patrol ma è evidente che la "politica" aveva imposto che si facesse una vettura compatta e a costo (relativamente) accessibile. Ferma restando una considerazione: nei post precedenti è stata citata la 1.3 Ti, ma io trovo che la più rara 1.5 Ti (destinata soltanto ad alcuni mercati) complice il peso ridotto dovesse essere molto interessante da guidare. Mah io trovo (opinione mia eh) che in realtà la Cherry fosse perfettamente in linea con gli stili Giapponesi di inizio anni ottanta. Se guardiamo i prodotti orientali dell'epoca, non è che si allontanassero molto come impostazione estetica. Ma proprio perchè Giapponese, non poteva essere passata nè per Italiana, nè per occidentale e ancor meno per Alfa, neppure sotto l'effetto di droghe...
  10. http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2018/04/16/news/e_morto_ronald_lee_ermey_maggiore_hartman_in_full_metal_jacket_-194000271/?refresh_ce Ha interpretato molti altri ruoli, ma per me il Sergente Istruttore Hartman rimane il suo capolavoro. R.I.P.
  11. Abarth03

    Fiat Tipo M.Y. 2018

    Senza?
  12. Abarth03

    Fiat Tipo M.Y. 2018

    Fatemi capire...l'equipaggiamento era diventato standard, ora viene tolto ma è possibile chiederlo come optional gratuito So di essere un ignorante, ma faccio veramente fatica a comprendere certi meccanismi commerciali.
  13. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Se la 600 è in stato di abbandono, anche la 127 non mi sembra messa benissimo... Peccato. Meriterebbero di essere recuperate.
  14. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    La Daihatsu Charade è un oggetto che credo di aver visto soltanto in foto, sulle riviste specializzate. Non sono neppure sicuro che fosse importata ufficialmente. Sicuramente la versione Turbo della foto doveva essere molto interessante da guidare. Senza nulla togliere alla 33 1.7 (una "vera" Quadrifoglio Verde?)
  15. Abarth03

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Cavolo, non me la ricordavo Qualcosa su cui vale la pena mettere il sedere
×