Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

pennellotref

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    3833
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Popolarità

    6

pennellotref last won the day on Ottobre 1

pennellotref had the most liked content!

Reputazione Forum

2367 Excellent

Su pennellotref

  • Rank
    World Championship Winner
  • Compleanno 01/09/1977

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa Romeo Giulietta
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

10167 visite nel profilo
  1. I think it is possible to achieve good results in UK in the near future by leveraging the Jeep production in India.
  2. [BRA] Fiat Argo 2017

    #Eppuretechairaggione . Il problema però è che quelli tengono l'Occidente per le palline . L'essere grossi, cattivi e ricchi è condizione necessaria e sufficiente per "andare a comandare a casa degli altri" che, detto in altri termini, equivale a dire che leggi, regolamenti, accordi ed unioni sovranazionali per loro non valgono. Un po' quello che più in piccolo fanno i tedeschi in UE. Per es. la Cina è il paese che ha e di gran lunga il maggior numero di procedimenti aperti presso il WTO....
  3. Aston Martin Vantage 2018

    Anteriore da digerire, ma ritengo che, con un po' di tempo a disposizione, ......la digestione sia più che probabile senza patemi . Quella che proprio non mi convince è la parte centrale della plancia: bocchette clima (forma e finitura un po' poverella) e una certa "confusione" generale. Il morbo dell'orgia di tasti e tastini ha contagiato anche gli inglesi, peraltro messi anche un po' alla rinfusa..... Per il resto, bene e complimenti per il coraggio di cambiare .
  4. [BRA] Fiat Argo 2017

    I dazi del 30% sono la risposta europea a simil dazi brasiliani che funzionano al contrario, scelta logica, almeno nella fase iniziale, se si vuole favorire la produzione interna, a beneficio del PIL, e lo sviluppo di un know-how domestico in materia. Non a caso, lo fanno anche cinesi e russi. Detto questo, in teoria Cina, Brasile e Russia farebbero parte del WTO....
  5. [BRA] Fiat Argo 2017

    Imo, l'articolo parte da un presupposto errato; come si fa a parlare di una Argo, più o meno modificata, in Europa d'importazione dal Brasile ? Si sa che i dazi scoraggerebbero siffatta soluzione, non compatibile in un segmento all'interno del quale la competizione è essenzialmente basata sul prezzo di vendita. Se di simil-Argo europea vogliamo parlare, credo che in tutti i casi di produzione nella vecchia Europa si dovrebbe disquisire, Italia esclusa probabilmente. Ovviamente, questo produrrebbe conseguenze non indifferenti in termini di piattaforma produttiva e quindi d'individuazione di altri modelli da realizzare per garantire un sufficiente equilibrio economico. Magari una simil-Argo, affiancata ad un CUV della linea rational di Fiat. Ricordo comunque che su analoga architettura, FCA ha in sviluppo il nuovo pick-up Strada e la Jeep di seg. A......
  6. Ma pensate sempre male eeehhhh! Chi ha parlato di fusione/vendita più varie ed eventuali ? Riconosco che sono stato troppo criptico e quindi mi spiego; se tutto va come deve andare, ossia ulteriore consolidamento dei marchi Jeep e RAM, reso possibile dai nuovi investimenti in prodotti e base industriale, conferme a medio-lungo termine della redditività del marchio Maserati, crescita progressiva di Alfa, non c'è alcun motivo (anzi.....) per cui il gruppozzo debba continuare a chiamarsi FCA. Se gli azionisti/amministratori decidessero (come credo che faranno....) di mutare nome e partorirne uno che mettesse in risalto la "crema" di FCA, a partire dal marchio Jeep ovviamente, col solo mutamento del nome il titolo in borsa imho si apprezzerebbe di un paio di euro da un giorno all'altro, con tutti i vantaggi che ne deriverebbero. Ricordo a tutti che, nonostante FCA abbia oggi un buon bilancio, incommensurabilmente migliore rispetto a quello di qualche anno fa ed in continuo miglioramento, una redditività del tutto paragonabile a quella di Ford/GM, ed un debito lordo che si è ridotto di un terzo nell'ultimo anno, le agenzie di rating valutano ancora FCA come titolo junk.
  7. E' anche inevitabile mettere da parte una buona dose di onestà intellettuale ?
  8. Beh ! Non si può dire che non si sia parato (e stia parando) adeguatamente le chiappe in questo ambito....
×