Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

vince-991

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1968
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1618 Excellent

Su vince-991

  • Rank
    World Championship Winner

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Bravo 2serie
  • Genere
  1. Penso che la 500 3p e la X un erede ce l'avranno e tutto fa pensare che ci sara' anche la 5 porte (se Lancia e quindi la Y spariranno dalla circolazione). A parte 500 mi pare che anche la Tipo se la stia cavando bene in Europa e credo che la nuova Panda dara' il suo contributo alle vendite nel mercato europeo se ritorneranno un po' alle origini della Panda
  2. Io vedrei bene una FIAT concentrata sul razionale ma la gamma 500 (3p, X e se verra' la 5p) credo che sarebbe un errore abbandonarla
  3. L'angolo della fotografia

    Bella. Io avrei spostato l'inquadratura qualche grado verso sinistra per fare entrare, nell'inquadratura, anche l'altro bordo della strada.
  4. Sul fatto che siamo gli ultimi e lo rimarremo e' scritto anche nell'articolo. Noi abbiamo come target il 2040 per la rinuncia ai motori endotermici. Questo significa che le infrastrutture per la ricarica delle elettriche in Italia possono aspettare.... Sul corriere della sera online citato sopra si legge "Verso la rinuncia alle auto a benzina" In questa direzione, ad ogni modo, stanno andando quasi tutti i Paesi mondiali: la Norvegia ha deciso di eliminare completamente le auto a benzina o diesel entro il 2025 disincentivandone l’acquisto attraverso pesanti imposizioni fiscali; l’Olanda ne vuole vietare la vendita a partire dal 2025 e proibire la circolazione entro il 2035, per arrivare nel 2050 all’obiettivo zero emissioni; la Germania, principale mercato europeo delle auto tradizionali per vendite e produzioni, ha messo il limite a partire dal 2030. In Italia, invece, una risoluzione del Senato ha posto l’obiettivo del 2040, quando verrà vietata la vendita di auto a benzina e diesel: a mancare, però, è un programma chiaro per raggiungere l’obiettivo.
  5. questo articolo uscito sul corriere della sera online credo che valga la pena leggerlo. Niente di particolarmente nuovo ma con spunti di riflessione tipo, siamo indietro come paese rispetto ad altri. Non so se e' un male o un bene http://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/2040-fine-dell-auto-benzina-nasce-grande-mercato-dell-auto-elettrica/e33e8444-117e-11e8-9c04-ff19f6223df1-va.shtml Il mercato dell’auto elettrica in Italia non va. Perché?
  6. Lancia Y, il concentrato di granturismo. (1996-2003)

    beh, se sono stato fortunato tanto meglio ....visto che in generale la fortuna si gira dall'altra parte
  7. Lancia Y, il concentrato di granturismo. (1996-2003)

    Mah, meccanica sfortunata ma a me ha dato solo soddisfazioni, a parte i consumi. Quando l'ho rivenduta aveva 146mila km e nessun problema di rilievo
  8. Ho pensato di aprire questo nuovo topic in quanto, se confermato visto che se ne parla da tanto, credo che sia un evento epocale per i due brand. Nel caso esistesse gia' prego gli amministratori di rimuoverlo da Il Giornale.it Tutto pronto in Fca per il polo "premium" Alfa Romeo-Maserati Quartier generale a Modena e già accorpate molte funzioni. Il piano global di Marchionne omissis....Ma l'attesa degli analisti riguarda soprattutto il futuro dei due marchi premium di Fca: Alfa Romeo e Maserati. I lavori, in proposito, sono già in corso e sono evidenti le avvisaglie della progressiva trasformazione di Biscione e Tridente in un unico polo premium. Non è una novità, visto che sono diversi anni che se ne parla. Ma ora la quadratura del cerchio sembra ormai quasi fatta. In Alfa Romeo e Maserati, innanzitutto, c'è stato un cambio della guardia al vertice. Al canadese Reid Bigland, che mantiene il ruolo di capo delle vendite di Fca negli Usa, di responsabile del gruppo in Canada nonché di membro del Gec, è da poco subentrato l'americano Tim Kuniskis, il quale dovrà portare avanti lo sviluppo e la crescita del futuro «polo». Di fatto, il quartier generale della nuova unità ha già la sua sede a Modena. Nella città di Maserati, al centro della Motor Valley, avviene infatti lo sviluppo dei modelli Alfa Romeo, a partire da Giulia e Stelvio, poi prodotti a Cassino. Inoltre, Modena è la base della partnership di Formula 1 tra Alfa Romeo e Sauber e qui vengono condivise anche alcune scelte tecnologiche. La strategia global voluta dall'ad Marchionne per Biscione e Tridente vede anche l'accorpamento delle funzioni relative a comunicazione, logistica, acquisti e risorse umane. Si va, dunque, verso una vera Business unit che, quando i tempi saranno maturi e i nuovi prodotti affermati a livello globale, avrà le carte in regola per esprimere tutto il suo potenziale.
  9. Lancia Y, il concentrato di granturismo. (1996-2003)

    Io ho avuto la Y 1.4 LX 12v. Bianca con interni in Alcantara bordeaux. Ho sempre avuto commenti entusiasti da chi ci saliva. Il motore per me è stato ottimo. In autostrada a 160 andava come un orologio. Consumava si.
  10. Andamento vendite Maserati

    A me piacciono sia Stelvio che Levante. Non mi convince la cromatura attorno allo scarico della prima e non mi piace la grafica interna dei fari posteriori della seconda.
  11. Andamento vendite Maserati

    I MY bisogna farli perché il prodotto va aggiornato. Credo che il rischio di fare qualche cambiamento sbagliato ci puo stare ma non dovrebbe accadere. Immagino che recepiscano le critiche e le richieste dei clienti. Per il prezzo, se i contenuti ci sono e e' adeguato a questi...va bene. Si tratta di una Maserati.
  12. Andamento vendite Maserati

    Secondo me, il "problema" di Levante sta nel fatto che chi compera un cassone di SUV lo vuole proprio cassone. Secondo me...
  13. Sono andato a curiosare si sito di Toyota e ho visto che per la CHR il tagliando è previsto ogni 15 mila km. La manutenzione programmata costa fino a 270 euro, varia a seconda dell'anno. Insomma qualche conticino bisogna farselo
  14. New STRATOS 2018

    E' stato già detto che Stratos non è più un nome registrato da FCA. Quindi niente Lancia Stratos neanche se decidessero di resuscitare Lancia come brand. Bisogna anche cercare di ricordarsi che a parte l'impegno dichiarato e in attuazione di rilancio di Alfa Romeo, stanno investendo in Jeep e RAM e che ci sono anche Dodge e Chrysler (due marchi capaci di fare numeri importanti anche solo negli USA) da rilanciare. Secondo me per Lancia non ci sono speranze. A meno che il sostituto di Marchionne non cambi tutto, ma ne dubito. Lo dico con rammarico essendo un tifoso di Lancia da sempre
  15. Queste informazioni sono disponibili da qualche parte? Ci sono comparative sui costi dei diversi tipi di ibrido? A me interessa molto il discorso dell'ibrido (prima o poi dovro' cambiare l'auto attuale) ma prima di imbarcarmi in un eventuale acquisto devo avere il piu' possibile chiari quali sono i costi di manutenzione aggiuntivi rispetto a un benzina normale. Sappiamo tutti che il costo del consumo per km e' solo una delle voci. Mi fa 25 km/l ma poi mi costa un occhio della testa la manutenzione (oppure mi costa 10 mila euro in piu' all'acquisto), ci penso due volte
×