Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Dallebu

Members
  • Content Count

    759
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Dallebu last won the day on March 16

Dallebu had the most liked content!

Community Reputation

1,516 Excellent

About Dallebu

  • Rank
    Neopatentato
  • Birthday 02/09/1991

Profile Information

  • Car's model
    Peugeot 206
  • City
    Cachoeiro
  • Interessi
    Design
  • Professione
    Progettista

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sembrerebbe di si, dove ho messo la freccia nella parte alta sembra un materiale diverso da prima, ma non si riesce a capire al 100%... Però la plastica ai lati del tunnel, che era dura e liscia, ora ha lo stesso trattamento del resto della plancia. No, saranno diversi, ma a quanto pare le Quadrifoglio non avranno più la fibra di carbonio sulla corona del volante.
  2. Quando la vedi da lontano sembra brutta, ma quando la vedi da vicino sembra di vederla da lontano. La più importante rivista automobilistca brasiliana "Quatro Rodas" ha fatto un sondaggio ed è emerso che il 72% delle persona ha bocciato completamente il design della nuova HB20. Su tutti i siti, blog e pagine facebook, leggo una vagonata di critiche. Da seconda auto più venduta non so che fine farà...
  3. Hai ragione in tutti e due i casi. Il boom deu SUV colpisce inevitabilmente anche il Brasile, ma le strade non sempre ottimali contribuiscono a questa tendenza. A San Paolo, ma in generale tutte le strade principali federali (gratuite o a pagamento che siano) sono in ottimo stato, ci puoi passare tranquillamente con una Lambo o Ferrari che sia, ma sicuramente quando esci dalle strade principali e ti allontani dai centri urbani non è detto che si possa fare altrettanto, e in questo caso uno con una Urus può andare ovunque. Ecco due esempi di quello che puoi trovare, e in cui una Urus non avrebbe problemi.
  4. C'è da considerare che di solito i motori FCA sono molto sensibili al rodaggio, nel senso che ci mettono molto a slegarsi e/o sono molto legati quando nuovi. In Brasile la rivista "Quatro Rodas" realizza delle prove di resistenza, della durata di 60.000 km, e alla fine del test smontano completamente la macchina e analizzano pezzo per pezzo, però, prima di smontarla rifanno tutte le misurazioni di prestazioni, consumi, frenata, rumorosità, ecc. Hanno testato, tra tante altre, la Jeep Renegade 1.8 e la Honda HR-V 1.8, entrambe automatiche e entrambe hanno utilizzato sempre l'etanolo durante i 60.000 km (L'etanolo rende il 30% in meno rispetto alla benzina, però costa meno) e i risultati sono questi: Renegade 1.8 E-Torq 135cv Automatica AT6 - 1.440 kg Nuova: 6,9 km/l in Città e 8,1 Km/l in circuito stradale Dopo 60.000 km: 7,9 km/l in Città (+14,49%) e 9,8 Km/l in circuito stradale (+20,99%) HR-V 1.8 V-Tec 139cv Automatica CVT - 1.270 kg Nuova: 8,2 km/l in Città e 10,2 Km/l in circuito stradale Dopo 60.000 km: 8,5 km/l in Città (+3,66%) e 11,1 Km/l in circuito stradale (+8,82%)
  5. Compra un SUV Scherzi a parte, avere una macchina bassa porta qualche rogna ma ne vale la pena!!
  6. In Brasile la Urus è un successo, per il marchio. Qui costa 2,4 Milioni di Reais, 560.000 Euro al cambio attuale (per fare un paragone, una Polo parte da 50.000 Reais). Il concessionario Via Italia, unico ufficiale in Brasile (e che vende Ferrari, Maserati e Lamborghini), a San Paolo ha dichiarato che nel primo semestre ha ricevuto 20 ordini per Lamborghini, di cui 16 sono Urus.
  7. Quando si parla di Fiat Brasile è difficile parlare con precisione di "base", loro usano vari "moduli" intercambiabili in base al tipo di macchina che devono fare. Questa è la scocca della Argo, e la parte colorata in rosso è un "modulo frontale" che si estende fino ai sedili anteriori, e condiviso tra Argo, Cronos, Mobi, Uno, Nuova Palio e Grand Siena. In questo modulo, in base al modello, vengono montate diverse sospensioni, con diverse carreggiate, diversi sottotelai, alcuni ronforzi specifici e diversi crash-box ecc, mentre il pavimento cambia sempre tra Argo, Mobi e Uno.
  8. Dallebu

    BMW Serie 1 2019

    Ps. Sono andato su instagram a vedere BMW Italia e non avevo idea della valanga di commenti negativi che questa nuova Serie 1 sta ricevendo per il passaggio alla trazione anteriore, ma anche per il design, commenti negativi da proprietari di Serie 1, da amanti del marchio e da gente a caso. Se BMW riceve queste critiche, non voglio immaginare quando uscirà la Tonale, anche se almeno quella dovrebbe avere un bel design.
  9. Non è stata la rivista Al Volante a dichiararlo, questa percezione è frutto di una ricerca di mercado fatta da Peugeot con i clienti target.
  10. Dallebu

    BMW Serie 1 2019

    Chi aveva dubbi del fatto che la stampa minimizzerà il passaggio alla trazione anteriore?
  11. Su Al Volante c'e il primo contatto con la 208 e 2008, e altre. Mi ha colpito questa frase: "Del resto, alla Peugeot non fanno mistero di voler sfidare - e superare - la Volkswagen T-Roc, attuale punto di riferimento per la clientela europea in fatto di qualità (esterna e interna) percepita, secondo una ricerca di mercato presentata in questa occasione dalla stessa casa francese." In VW sono riusciti a fare un lavaggio cerebrale generalizzato se la gente percepisce gli interni della T-Roc come il riferimento della categoria. Plastiche rigide ovunque come una Polo base.
  12. Dallebu

    BMW Serie 1 2019

    A me la Serie 1 F20 piace di più nella versione pre restyling...
  13. Si, ma a quanto pare la combustione dell'etanolo crea alcuni elementi chimici che combinati con degli altri presenti nel mini catalizzatore si tradformano in idrogeno.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.