Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

DENDI

Members
  • Content Count

    439
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

531 Excellent

About DENDI

  • Rank
    Foglio Rosa
  • Birthday 04/10/1980

Profile Information

  • Car's model
    BMW 318 TOURING
  • City
    Genova
  • Professione
    impiegato

Recent Profile Visitors

3,686 profile views
  1. che piaccia o meno si distingue sicuramente per la sua NON volgarità. Trovo nelle soluzioni stilistiche una ventata di nuovo che fortunatamente si discosta dalle linee sempre uguali ma eccessivamente cariche di certe ultime Hyper.
  2. Evoluzione fin troppo fedele alla precedente F31. (stessa politica di serie 5). Nonostante ciò in fatto di estetica la considero sul gradino più alto del podio alla pari di Volvo.
  3. da vedere assolutamente dal vivo, o almeno foto realistiche. perché ho come l'impressione che in queste prime immagini sia stata "fotoshoppata" un filino troppo. (tipico di Ferrari) E' venuta talmente bene che non vorrei restarci male con le foto live.
  4. grazie per la puntualizzazione. Non fatico a crederci, ma i miei occhi, che mi piaccia o no, continuano a vederci dentro proporzioni e dettagli rinconducibili alla nonna 458.
  5. resta comunque abbastanza evidente che la base di partenza (tecnologia a parte) sia sempre la onnipresente 458 Italia presentata l'estate del 2008.
  6. direi di si. E onestamente ritengo sia sempre un gran peccato questo trapelare di immagini a così poche ora dalla presentazione ufficiale
  7. su un famoso gruppo su FB sembrerebbe già sfuggita la prima immagine... vado avanti?
  8. DENDI

    BMW Serie 1 2019

    la brutta copia di una KIA i30 ma mediamente 10K più costosa E con questo ho detto tutto. arriverà anche per BMW il momento di smettere di vivere di rendita sul nome e la storia del marchio e reinventarsi Premium per conquiste sul campo. Va anche detto che le stesse sensazioni negative le ebbi anche alla presentazione dell'attuale 1, rivista (e salvata) poi in corsa con un pesante maquillage. Peccato che oggi, quel minimo valore aggiunto tecnico, sia stato sotterrato da un progetto del tutto generalista.
  9. Secondo me, quando smetteranno di vivere di passato saranno già avanti anni luce con un'assortitissima famiglia E TRON. La situazione attuale la considero una fase di stallo con un design dal ciclo quasi del tutto concluso ma che sta passando il testimone del successo alla nuova era tecnologica per la quale in Audi stanno creando ottime basi.
  10. rettifico: mai visto un restyling così profondo "nell'ultimo decennio" Più o meno da quando l'effetto matrioska è l'evoluzione del vecchio prodotto hanno preso il sopravvento sull'inventiva stilistica di tutto il marchio. Quello citato da @mmaaxx, a differenza di quello attuale, veniva proposto su una serie decisamente di gran successo, ma era stato imposto non tanto per "aggiustare i tiro" ma per denotare le nuove linee guida del futuro family feeling del marchio caratterizzato dalla cosidetta "sigleframe" di cui ancora oggi ci portiamo dietro lente evoluzioni. Pochissimo dopo toccò ad A3 (al tempo ancora molto fresca ed attuale) e ad A8. A6, se non sbaglio ai tempi era già a fine ciclo, quindi il problema non sussisteva. Forse quello fu l'ultimo vero punto di rottura col precedente corso stilistico, da li in poi si visse principalmente di rendita (ma anche di contenuti tecnologici).
  11. mai visto un restyling così profondo in casa Audi. Solo per BMW serie 1 avevo visto una simile operazione... E questo la dice lunga. Nonostante tutto l'auto rimane bella, attuale, tecnologica e discretamente dinamica. Ma zero effetto "wow" da giustificarne l'impegno economico. Hanno cercato di "tamarrizzare" un prodotto eccessivamente piatto ed anonimo, onestamente trovo nel risultato lo stesso prodotto impersonale ma leggermente più pasticciato. Per me è sempre NO.
  12. inconcepibile il disegno della palpebra superiore del cruscotto. All'altezza del quadro strumenti rimane una sorta di visiera come se dovesse riparare il classico quadro analogico. Vedo una gran confusione ed un insolito disordine per essere una VW. La Golf è sempre stata caratterizzata da uno stile degli interni molto conservatore. Qua vedo un pò tanta forzatura.
  13. un copia incolla del genere lo avrei sopportato da un marchio generalista qualunque, ma non da BMW. Ultimamente brancolano completamente nel buio. Non trovo più nulla che identifichi lo stile del marchio, solo tanti spunti disordinati e scopiazzati qua e la e idee decisamente confuse sul corso da seguire.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.