Jump to content

Quo.Lore

Members
  • Posts

    4,321
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Quo.Lore last won the day on May 25 2019

Quo.Lore had the most liked content!

5 Followers

Profile Information

  • Car's model
    Lada Niva Supercharged DKG RS

Recent Profile Visitors

5,529 profile views

Quo.Lore's Achievements

World Championship Winner

World Championship Winner (7/8)

1.4k

Reputation

  1. Cavolo, sorpasso di Carlos Sainz a Signes, all'esterno, ci vuole un "mazzo" così. Bravissimo Carlos. Capitolo Leclerc: strano che abbia subito incriminato l'acceleratore, poi si sia preso ogni colpa. Boh. Purtroppo tra gli errori del team e di Charles, temo purtroppo che il mondiale va a farsi benedire. Per vincere in F1, bisogna essere perfetti, sempre. L'unica consolazione: almeno si lotta per la vittoria e ci si emoziona di nuovo.
  2. Sembra davvero carina, aspettiamo le foto ufficiali. Comunque non capisco una cosa: che senso ha di avere due SUV di segmento B nella gamma? C'è già il Renegade. Poi, dato che questo qui è basato sulla piattaforma CMP, ciò significa niente 4x4. A meno che monti un motore elettrico sul retrotreno ? (e sarebbe una soluzione ancora mai vista su CMP)
  3. C La settimana prossima c'è un evento dove sarà presentata alla stampa (in Italia...), ma senza possibilità di guidarla. I test drive per la stampa sono previsti tra fine agosto a metà settembre. Immagino che avremo più info tecniche già dalla settimana prossima.
  4. Assolutamente, Diess è stata una catastrofe. Ha messo al mondo la piattaforma MEB che è costata un fottio di soldi, ma che se le prende dai coreani (tecnologia 800V), tant che la devono già cestinare. Parliamo non solo di milliardi buttati al vento, ma parliamo di leadership tecnologico perso. Poi aggiungiamoci che Diess non era affatto un car guy, ha tagliato le pochissime VW un po' più "fun" (Maggiolino, Scirocco, ecc.) e ha fatto uscire delle VW con problemi di qualità evidenti (T-Roc, in cui hanno dovuto rifare l'interno per il facelift)... Che vada via dall'automotive e vada a vendere lavatrici.
  5. Già. Si sente che con il progetto Stelvio, gli "skunks" non volevano fare il "c*lo" a BMW, Mercedes... ma proprio al Porsche Macan. Con Tonale, si è tornati a voler fare appena meglio della VW di turno. Peccato.
  6. Porsche lo sicuro. Spero che tutti gli altri marchi siano così furbi da farlo anche. Comunque trovo strano che Grecale sia meno agile rispetto a Levante (così si capisce dalla prove di QR). A sensazione, per averle guidate tutte e due, Grecale è molto superiore a Levante; Grecale è comunque inferiore a Stelvio dinamicamente. Si sà i pneumatici usati da Grecale in quella prova? Intendo la marca/modello? Si sà anche la temperatura dell'asfalto nel giorno in cui è stata fatta la prova?
  7. Chiaro, ha poco senso. Spiace solo che un marchio senza storia e carisma riesce a proporre quello che Alfa Romeo non riesce a fare. SE (e sottolineo che sia solo un'ipotesi) dovessi comprarmi un SUV di segmento C sportivo, andrei di Formentor VZ5. Va bene Alfa Romeo ha messo gli ingenieri della GTA sul progetto Tonale, ma non è che se metti Jaime Olivier in cucina con roba da McDonald's ti esce una cena presidenziale. Vedremo, aspetto di guidarlo.
  8. Allora, per me il design è abbastanza gradevole, non c'è molto da ridire. Fa sicuramente parte delle proposte più riuscite del segmento. Poi, boh, a me lascia indifferente, come lasciano indifferente tutti i suoi concorrenti, perché non mi piace il genere. Mi spiace che non abbiano tentato qualcosa "alla Formentor", cioè di più radicale. Triste pensare che lo SUV spagnolo (si fà per dire) arrivi a 390 cv, con un cinque cilindri termico, ha una dinamica impressionnante (per il genere), mentre per il Tonale, un'eventuale Quadrifoglio sarà per forza PHEV. Aspetto di vedere i pesi... Comunque, pace, spero che vendono il Tonale a palate, sinceramente. Magari coi soldi ci faranno modelli che non appassionnati speriamo e vogliamo davvero.
  9. Come non detto, la cosa mi è stata appena smentita. Mi dispiace per lo scompiglio.
  10. Purtroppo non posso dire niente, ma tra qualche minuto la cosa sarà confermata o no...
  11. Se si conferma quello che mi hanno detto, mi aspetto che AutoPareri venga giù. 🤔
  12. Ammettono di avere fatto una cagata (parte in grassetto), e come lo temevo, la spiegazione non sta in piedi. Cioè : "Dato che abbiamo detto che la Safety Car rientrava (48.13), non c'era più bisogno di rispettare il punto di prima (48.12)". Da manicomio. Fossi in Mercedes, sarei incavolato nero. Mi aspetto ricorsi davanti ai Tribunali.
  13. Secondo me, legittimo il ricorso Mercedes (quello sul sdoppiaggio). Ripeto, ci fosse stata la Ferrari al posto della Mercedes, AutoPareri sarebbe venuto giù (anche lì a ragione). Ora mi chiedo con quale acrobazia la FIA uscirà da questo passo falso, senza dare il mondiale alla Mercedes. La frittata è fatta oramai.
  14. Hai ragione. La migliore soluzione era la bandiera rossa subito, secondo me. Avremmo avuto un restart pulito, con abbastanza giri per un duello. O quantomeno permettere fin da subito hai piloti doppiati di sdoppiarsi dietro la Safety Car. Lì hanno aspettato almeno due giri. Diciamo che fare finire la gara sotto regime di safety car sarebbe stata la peggiore cosa, ma oggi hanno fatto le cose a metà, lasciando solo una parte delle auto sdoppiarsi.
  15. Ok. Però non immagino neanche un secondo che ora squalifichino Max o gli diano una penalità che cambia l'esito del campionato. Il mondo ha visto il campione del mondo, i fuochi d'artificio, le interviste, tutto lo spettacolo. Non credo che ora vadano a squalificare Max e decidere il mondiale a tavolino. Farebbero una figura di m.. ancora peggiore. Sentono il ricorso di Mercedes per farli contenti e calmare un pochino gli animi, però non credo assolutamente che lo accetteranno.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.