Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

led zeppelin

Members
  • Content Count

    8,364
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

led zeppelin last won the day on January 17 2016

led zeppelin had the most liked content!

Community Reputation

1,250 Excellent

2 Followers

About led zeppelin

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Birthday 07/14/1985

Profile Information

  • Car's model
    Fiesta

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per me RAV4, come Crv per Honda, è diventato sempre più un modello orientato ai mercati nordamericani: un veicolo familiare comodo, quello che una volta erano le station wagon del segmento D. Per noi, sono un pelo grandi (per quanto, hanno soppiantato senza troppi giri Camry e Accord). Con questa colmano la fascia rimasta subito sotto per quei clienti che cercano qualcosa di più compatto (anche ex RAV4 vecchio) che arricciano il naso di fronte al Crh. La vedo non benissimo per il futuro della Corolla, almeno quella wagon....
  2. Anch'io sono tifoso del baule sul tetto, pur non avendocelo. Anzi, per un periodo, ho avuto persino una discreta fissa per la tenda sul tetto Maggiolino. Concordo sulla dilatazione automobilistica spesso senza senso. Presente. Opel Kadett E 5 porte, quattro più cane, due tende, sacchi a pelo "sdraiati"sul divano a mo' di rivestimento, materassini piegati sotto i piedi. Poi ci allargammo un po' con una Mitsubishi Space Runner...
  3. Ecco, mi cade su due punti. Altezza, per me sopra i 150 cm si entra in zona inequivocabilmente suv. Baule, 380 litri per me sono pochini, almeno sulla versione a motore termico. Perché potrei anche in un mondo parallelo accettare l'ennesimo camioncino alla moda, a condizione che sia anche pratico. Ma con 380 litri siamo in piena zona hatchback di pari lunghezza.
  4. Ha comunque le bocchette posteriori. Nota di merito, per essere l'erede della Cactus (con finestrini posteriori apribili a compasso) e derivata anche lei dal segmento B.
  5. Perché c'è ancora Scenic. Già in Citroen qualche mese fa Berlingo lo esponevano senza tanti problemi affianco ai vari Aircross. Fermo restando che è la scelta "razionale" di chi cerca tanto spazio con poco ingombro esterno. Il grosso dei numeri sempre con i SUV lo fanno .
  6. Sono anche diventati più "macchine". Berlingo e Kangoo originali nacquero anche come parziali eredi di 2cv e R4, erano volutamente spartani e giocavano su basso prezzo, spazio e simpatia. Quelli di adesso di fatto si stanno trovando a sostituire anche le MPV che c'erano...C4 Space Router e Scenic. Sono costrette a diventare più serie.
  7. Forse che il carico dello sterzo cambi tra 1.2 aspirato e turbo? Perché riscontrai anni fa una cosa simile su Corsa E: leggerissimo su 1.4 90cv, ben più preciso su 1.0 115cv.
  8. Avvistata sabato scorso al casello autostrada, una Crosstar bicolore azzurro-nero (a pochi km da lì c'è il concessionario Honda). Per niente brutta come prima impressione, compatta ma solida e simpatica. Certo sapere che costa 25mila euro fa strano...
  9. Su discorso insonorizzazione e comfort (e direi anche vernice saltata ) sono già abituati "male" con Mazda2 vecchia generazione. E non sono nemmeno sicuro che per i miei sia un problema, dato che per loro è la seconda auto e raramente la utilizzano in autostrada (diverso utilizzo ne fa invece mio fratello). Tuttavia, anche la prima macchina è vecchiotta (anche se messa parecchio meglio e destinata a rimanere in casa per almeno ancora qualche anno), per cui non escludo che la sostituta della Mz2 possa avere un utilizzo più intenso di quello già significativo che l'attuale ha. Personalmente, spingerò anche per queste ragioni un pò verso la 1.4 Sport, che sul fronte comfort dovrebbe essere meglio; e, cambiando radicalmente filosofia, sulla nuova Yaris.
  10. Quindi se ho capito bene: meglio Mz2 per sterzo, cambio meglio Swift per motore, freni e consumi pareggio per comfort e plasticume
  11. Ciao, dal momento che i miei stanno iniziando a valutare la sostituzione della mz2 (come la tua, solo 86 CV non GPL), mi sapresti dare un confronto tra la suddetta e la Swift 1.2? Grazie
  12. Ecco, diciamo che forse ora capisco cosa non mi torna di sta macchina . GS o CX erano uniche, per strada le distinguevi subito. Erano inconfondibilmente Citroen. Questa...boh. sicuramente non è banale come C4II o ZX, però è un crossover tra tante. Sembra quasi una scopiazzatura della Chr (e Toyota per me ultimamente sta lanciando qualche auto davvero "citroenosa", come la nuova Yaris). Per me la Cactus era più Citroen, perché quando è uscita (e anche dopo), nessuna era come lei, nel bene o nel male.
  13. In Italia si (almeno fino a Micra, Civic e Yaris negli anni 90). Nel resto d'Europa, soprattutto centrale e settentrionale mica tanto. Le varie utilitarie, berline, sw per non parlare delle monovolume (precursori di un decennio rispetto alle concorrenti europee) vendevano discretamente già negli anni '80. Vero è anche che sono state praticamente soppiantate da Kia e Hyundai per quello che era il motivo principale di acquisto all'epoca , ovvero ottimo rapporto qualità/dotazioni/prezzo e tanta affidabilità con poca spesa.
  14. E anche questa non arriverà in Europa. Ridendo e scherzando, l'ultima segmento D giapponese ancora a listino in Europa, credo sia rimasta la Mazda 6. Non so per quanto ancora però ... Ah no, è rimasta anche la Outback (per quanto sia a metà strada tra una sw e una crossover).
  15. Boh. Da estimatore (tardivo) della Cactus, questa per ora non mi prende altrettanto. Apprezzo il ritorno dei comandi fisici l'interno, ma...per me era più Citroen la Cactus. Questa, se non fosse per il marchio, la potrei scambiare tranquillamente per una Renault. Tuttavia, se restasse entro i 4,25 metri di lunghezza e 1,5 metri di altezza...be' ecco che potrei rivalutarla. Ma poi...siamo sicuri che ci sia il contagiri ...?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.