Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'gm'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 7 results

  1. Confermato ufficialmente, ma ancora senza una data certa, il Silverado elettrico sarà unk dei modelli cardine dell’elettrificazione di GM. Non ho capito se verrà introdotto con il facelift dell’attuale modello o se riguardi la futura generazione del pick-up (cosa più probabile secondo me). Press Release: Chevrolet
  2. Surprise, surprise, Cadillac Lyriq è quasi pronta al tanto atteso debutto sul mercato americano, con ordini a partire da Settembre '21 e consegne nella prima metà del 2022 (MY '23). Esteticamente si mantiene fedelissima al concept mostrato nel 2020, con modifiche necessarie (anche all'omologazione su strada) limitate a paraurti, calandra, grafiche fari e specchietti retrovisori. Il nuovo crossover elettrico misura 4.996m di lunghezza e ha un passo di 3094mm! Dentro vale lo stesso discorso fatto sugli esterni poiché l'impostazione rimane generalmente uguale al concept, con modifiche dovute alla messa in produzione. Secondo me ennesima conferma del notevole passo avanti compiuto da Cadilac nella modernizzazione delle proprie plance. Lo schermo è da 33'' e a differenza di Esclade qui non viene "interrotto", gli inserti in legno e metallo sono tagliati a laser, mentre l'impianto audio AKG Studio ha ben 19 altoparlanti. Lo spazio riservato alle gambe posteriori è di 1006mm, quello al bagagliaio varia tra i 723l e i 1723l con i sedili posteriori giù. Al lancio, Lyriq verrà offerta con pack batterie a ioni di litio da 100 kWh e motore singolo, posto sull'asse posteriore, da 345 cv e 440 Nm (ancora non note le percorrenze) ad un prezzo di partenza di 59.990$. Successivamente arriveranno altre varianti, presumibilmente AWD. Press Release: Cadillac Topic Spy: ➡️ Cadillac LYRIQ 2023 (Spy) Tra tutti i vari roboni elettrici, questo mi garba parecchio.
  3. General Motors e Honda hanno firmato un memorandum d'intesa non vincolante per creare un'alleanza automobilistica in Nord America. In futuro intendono condividere le piattaforme dei veicoli, comprese quelle per i veicoli elettrici ea combustione interna. A partire dall'inizio del 2021, le case automobilistiche intendono avviare discussioni sulla collaborazione nel lavoro di ingegneria. Nell'ambito dell'accordo, le due principali case automobilistiche intendono anche lavorare insieme su acquisti, ricerca e sviluppo e servizi connessi. Le aziende stanno posizionando questa cooperazione in modo da consentire loro di "accelerare l'innovazione e distribuire più efficacemente le risorse nelle tecnologie avanzate e di prossima generazione".GM e Honda si aspettano che questa collaborazione consenta loro di risparmiare una notevole quantità di denaro perché possono sfruttare le loro dimensioni per ottenere offerte migliori sui componenti condivisi. Allo stesso modo, possono dividere i costi di ricerca e sviluppo e ingegneria per i veicoli futuri. Le case automobilistiche intendono condividere cose come l'architettura elettrica, i sistemi avanzati di assistenza alla guida, l'infotainment, la connettività e la comunicazione da veicolo a tutto. Cartella Stampa completa Via Honda - Via GM
  4. La joint venture GM Avtovaz proprietaria del marchio Niva si è sciolta. La GM cede tutte le operazioni russe alla Avtovaz (Lada) compreso lo stabilimento che passa alla casa madre russa. Ritorna a casa quindi il marchio Niva! GM produceva la Chevrolet Niva, un fuoristrada che venne disegnato da Bertone nei primi anni 2000 basato sul telaio della storica Niva della Lada (ribattezzata semplicemente Lada 4x4) ed equipaggiato con motori Lada, PSA e Opel. La Avtovaz continuerà a produrre la Chevrolet Niva ma col proprio marchio Lada prima di sostituirla definitivamente con un nuovo B-SUV basato sul telaio della Dacia Duster e disegnato da Steve Mattin https://www.lada.ru/en/press-releases/116943.html
  5. GM nel pieno della ristrutturazione dopo il ritiro dal mercati russo e lo stop di berline a marchio Chevrolet, Cadillac e Buick annuncia anche lo stop della vendita dei modelli Buick Regal/Holden Commodore (rebadge Insignia) e Holden Astra. Erano le nostre Opel fabbricate in Europa che da accordo con PSA venivano vendute in Nord America e Australia dalla rete di vendita Buick e Holden della GM. Le vetture sono praticamente collassate nei numeri di vendita a favore di SUV e Crossover. Lo stop ovviamente non riguarda PSA/Opel che continuerà a fabbricare le Astra e Insignia (recentemente ristilizzate) fino al 2021 quando arriveranno le nuove generazioni su pianali francesi. Continua invece la produzione della Regal cinese fatta dalla GM-SAIC.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.