Jump to content

Wilhem275

Moderators
  • Posts

    19,088
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    31

Everything posted by Wilhem275

  1. Nel sito di uno spacciatore di accessori ho trovato questa descrizione: By unlocking the doors, the area under the seat and the complete front footwell becomes illuminated with a sporty red light. While driving with the headlights on, the light output is dimmed by 50% to limit distractions. When the headlights are off, these lights are switched off as well. Part Number 08E10-T50-600B https://www.coxmotorparts.co.uk/honda-shop/genuine-honda-civic-hybrid-white-front-foot-under-seat-lights-2023-onwards-copy/ Quindi quel sistema dovrebbe avere tre livelli di funzionamento: 0-50-100% collegati sia agli anabbaglianti che alle porte. Che corrisponde a quanto si vedeva nel famoso video. A mio avviso è stato sbagliato qualcosa con i cablaggi in fase di montaggio. Sei riuscito ad avere risposte? Chiedo al mio conce se riesce a rimediare il manuale dell'accessorio.
  2. Per Jazz ho seguito il contatore del computer di bordo, che ha sempre chiesto tagliando esattamente ogni 20k. La mancanza della chiusura automatica in marcia non mi è mai andata giù. E' evidentemente una scelta precisa, ma mi pare una scelta del piffero. Un dettaglio che invece ho apprezzato moltissimo è che in retromarcia l'auto hold si neutralizza da solo. In manovra con le altre auto mi fa sempre imprecare. Ma anche in marcia avanti c'è da dire che la transizione è estremamente precisa e senza strattoni, in assoluto il migliore che abbia provato (magia della trazione elettrica). Qualcuno ha provato i fari adattivi? Su Jazz ho apprezzato la precisione di intervento degli abbaglianti automatici (meglio persino dei matrix Volvo), ma non ho avuto modo di provare le funzionalità dei matrix di Civic. So che non includono gli anabbaglianti direzionali ma spero che i proiettori laterali aggiuntivi compensino nel seguire le curve.
  3. Eh, capito che rallentando recupera, ma non è che poi stia ferma lì... ne va di energia per far ripartire la macchina. Se ci sono di mezzo accelerazioni, se fa 1 km in EV è già tanto. Sì, c'è: è nel pannello del climatizzatore è c'è scritto "OFF" A clima spento, Jazz aveva in batteria quel tanto che bastava ad uscire dal garage ed entrare in strada. Poi, avevo trovato il modo di aumentare la scorta forzando un po' il termico prima di rientrare a casa e mettendo in cassetta quel qualcosina in più... Ma era un gioco utile sono a non fare baccano in garage, nient'altro. Probabilmente, guardando all'efficienza complessiva, è pure penalizzante. In sostanza, tolto il barbatrucco del clima spento, per il resto conviene lasciarle fare per gli affari loro e dimenticarsi di cosa fa il termico. Bisogna mettersi via che gli spostamenti brevi sono penalizzanti per i consumi di qualsiasi automobile, probabilmente pure di una BEV. @Cuzzle il posto per il ruotino non c'è, c'è finito dentro qualche pezzo che nella normale sta altrove ma nella ibrida è stato fatto sloggiare dalla batteria. Pensiamo sia il recupero dei vapori benzina ma nessuno ha ancora smontato quella parte.
  4. Il legame tra clima e termico è talmente stretto che quando la macchina è ferma con batteria carica, e fuori fa freddo, il comando di accensione del clima diventa de facto il comando di accensione del termico. L'ho provato più volte con Jazz, di fatto il tasto on/off del clima è il tasto diretto di controllo del termico. Poi, ad un certo punto 'sto termico si dovrà comunque incomodare per generare un po' di corrente... più prima che poi, la batteria non è enorme. Non è che ci si facciano i chilometri in EV, alla prima accelerata il termico interviene. L'obiettivo di queste macchine non è di andare in giro a motore spento. Il trucco del riscaldamento spento è solo per aumentare un pochino l'efficienza, facendo coincidere l'accensione del termico "pro riscaldamento" con la fase in cui comunque è necessario sia acceso per la marcia. Sui viaggi brevi fa una certa differenza. Su un viaggio brevissimo conviene tenerlo proprio spento, tanto starebbe lì a scaldare per niente.
  5. Ricordatevi il fattore climatico... un mese fa c'erano 20 gradi in più, anche nelle prove fa una differenza pesante.
  6. Per consumi/rumore/reattività il mio consiglio è di aspettare che il sistema si sia un po' rodato. Da nuovo sicuramente non gira al meglio delle sue potenzialità, come per tutti i motori termici. L'accensione del termico a prescindere dal carico dipende al 90% dalla necessità di scaldare l'abitacolo, più che di scaldare il motore stesso. Fai una controprova: disattiva completamente il clima prima di spegnere la macchina, e vedi se all'avviamento successivo il termico parte lo stesso. Se ha già batteria, probabilmente resterà spento (a meno che fuori non faccia tanto freddo, in quel caso parte a prescindere). Per mia esperienza con Jazz il climatizzatore, soprattutto col freddo, è la principale "causa" di accensione del termico (mentre col caldo riesce a giostrarsi meglio il compressore elettrico del clima rispetto a ciò che ha in batteria). Anche per questo motivo i consumi poi crollano in primavera, come per tutte le ibride. Si può migliorare la situazione giocandosela con il riscaldamento elettrico di sedili e volante, anche loro legati meno direttamente al termico, e quindi ritardando l'accensione del clima a quando il motore sarà già stato avviato per le necessità di marcia. Quanto si ha voglia di aspettare e/o gestire manualmente è una valutazione personale... Una domanda sull'illuminazione del vano piedi. Se disattivi manualmente le luci abitacolo in plafoniera (davanti e dietro), vale a dire che all'apertura delle porte non si attiva nessuna luce in plafoniera, le luci del vano piedi funzionano ancora o vengono disattivate anche loro? In pratica vorrei capire se si può avere una configurazione per cui all'apertura delle porte si accendono solo le luci basse e non quelle di serie, o se funziona tutto in blocco.
  7. Il sistema ibrido della generazione attuale è esattamente l'e:hev che sta arrivando da noi adesso. Forse che per la prima volta sarà l'unica motorizzazione proposta, anche negli USA? Già adesso era migliore rispetto alle altre proposte in gamma, e comunque versioni sportive non credo ne avesse più da tempo. Comunque a vedere i patents mi verrebbe da pensare ad una Civic con gli sbalzi più lunghi. Magari mi sbaglio, ma ci rivedo la stessa struttura del corpo (forse perfino lo stesso parabrezza?).
  8. La proverbiale elasticità degli ingegneri 🤣 Smussando un attimo il concetto, quello che intende @v13 è che la velocità media è rimasta più o meno quella di prima, poi sul valore esatto è una stima a spanne. Il che è normale: la grossa differenza nella V media per i veicoli in ambiente urbano la fa la fase iniziale di accelerazione, mentre la fase per raggiungere la velocità di crociera è diluita e in più dura poco perché bisogna fermarsi subito (sostanzialmente la curva sale molto lenta, per cui se ci piazzo un tetto più basso non ci perdo granché). Certo a sensazione cambia molto, ma in numeri cambia molto poco, e anzi rischia di migliorare in certi frangenti: una velocità di punta più bassa dà più tempo perché gli ostacoli si levino prima di doverci frenare davanti. Alla fine tutto sta alla reale distanza media tra rallentamenti, per determinare gli effetti di un provvedimento di questo tipo.
  9. Interessante che con l'apertura porta le luci nel vano piedi aumentino. Vorrei capire se quelle luci sono collegate al pomello di regolazione dell'intensità e/o all'interruttore della plafoniera. La configurazione ottimale per me sarebbe di tenere la plafoniera spenta, usando solo le luci piedi per entrare, e poi in marcia controllarle col pomello con possibilità di ridurle quasi a zero (mentre guido meno luci ci sono e meglio sto).
  10. In realtà il collegamento meccanico interviene da velocità molto più basse, attorno ai 70. Nelle lunghe marce stabili il coinvolgimento della batteria è a carico nullo o minimo, giusto per compensare le variazioni puntuali (tipo una breve salita). La funzione della batteria, al di là del recupero da frenatura elettrica, è di non sprecare l'eventuale margine tra il carico richiesto e il regime di rotazione ottimale del motore termico (soprattutto in modalità ibrida, ma anche in modalità "meccanica"). In sostanza, per consumare poco, si cerca di far girare il termico sempre al suo regime ottimale: se avanza qualcosa lo si mette in batteria, e quando arriva al 50% circa stacca il termico e procede solo con la batteria. E' vero che sono cicli di carica-scarica della batteria, ma avvengono lentamente, senza picchi e con correnti modeste. Dove l'uso è pesante è nella marcia spinta con continue accelerate e frenate intense, che però non è mai un uso prolungato nel tempo in un'auto stradale.
  11. L'auto in sé è un oggetto appassionante. Usata come strumento di mobilità di massa diventa un cancro, non solo per la qualità della vita di tutti ma pure per la passione stessa per l'auto, dato che il mercato è completamente deviato per fornire prodotti a gente che non ha nessun interesse verso la guida. Milioni di scatole anonime ad intasare le strade, sarebbe questa la nostra passione? Porco giuda, come appassionati di guida dovremmo essere in prima linea per depurare strade e mercato dai non appassionati, invece pare che ci faccia piacere vivere così. Invece ogni volta la gara a fornire esempi di come il TPL non funzioni. Breaking news: a fare questo è capace anche il cane. Qualcuno invece si sta sbattendo per migliorare la situazione, oltre a lamentarsi?
  12. Com'è che l'aveva definita qualcuno? "Il pannicello caldo ibrido"... Tiepido, quasi freddo... 🤣
  13. Ti dirò, l'ho vista molto poco, solo la volta che ero andato a ritirare la Jazz (mi era stata presentata col telo, penso sia uno standard). L'edificio è sicuramente meno spettacoloso di certi altri che ho visto, ma personalmente preferisco così, nutro sempre un certo sospetto verso i venditori con troppa scenografia (che alla fine della fiera pago io). Questa volta abbiamo fatto tutto in remoto. Comunicazioni molto dirette, pochi fronzoli, secondo me perché il venditore ha inteso (correttamente) che non ci interessava fare tanti ricami. E' stato chiaro sui termini, ha fatto una buona proposta iniziale venendo progressivamente più incontro, ci ha messo dentro un accessorio omaggio, è stato trasparente sulla gestione dell'usato; a me come servizio è piaciuto proprio perché molto diretto. Non è che lui sia lì a fare beneficenza, però alla fine della trattativa mi sono sentito trattato correttamente, mentre dove l'ho provata mi ha preso male da subito per il tentativo di piazzare un grosso ricarico come se fosse un inevitabile fatto della vita (forse perché è un grosso gruppo quasi monopolista in zona). Comunque ho notato che nel suo piccolo a volte ha certe cosine extra, ad esempio mesi fa avevano organizzato un'anteprima di Civic (credo quando l'hanno mostrata ad un evento a Milano), gli altri erano stati presi quasi di sorpresa da questa cosa. Il venditore capo, forse è anche il proprietario, da quello che ho capito ha collaborato con la parte commerciale di Honda Europa, insomma non è proprio l'ultimo arrivato. L'ho presa esattamente così: Purtroppo in video rende poco quel rosso, ma conoscendolo su Jazz so che dal vivo ha una buona resa.
  14. L'immancabile Golf8 seminuova, risposta universale a TUTTE le richieste di consigli 🤣🤣🤣 Che poi l'ha già detto chiaramente perché non sta guardando roba più grande.
  15. No, c'è il trucco... il suo tachimetro si blocca a 60 perché hanno fermato loro il video del cruscotto per non far vedere a quanto stanno andando nota che si fermano all'improvviso anche i riflessi. Ho preso un'Advance rossa, si parla di gennaio ma a contratto c'è fine febbraio, per cui con calma... Alla fine l'ho presa dal concessionario di Verona, che ha fatto una proposta molto migliore rispetto a quello qui di zona (che applicava un suo ricarico di più di 1000 soldi rispetto al listino, hai voglia a scontare...). Avevamo già preso la Jazz lì.
  16. Ma soprattutto Jazz provala bene su strada. Metti la leva sulla tacca B e scopri la gioia di non avere un cambio 😁 La cosa rilevante di quella macchina, per me, è che quello che c'è è fatto molto bene. Gli ADAS lavorano mediamente meglio di altri (centra la corsia meglio della Volvo che uso...), i fari hanno un fascio ben uniforme, l'abbagliante automatico interviene quando deve... Anche a livello di telaio è curata, non è da corsa ma non ha mai reazioni scomposte. Idem nell'erogazione del motore. Sembrano cose scontate ma non lo sono, anche in segmenti più alti ho trovato auto farcite di accessori che poi nella pratica stanno lì a fare figura perché lavorano con le chiappe 🙄 Per me è in questo che si giustifica il prezzo, oltre alla tecnica particolare dell'ibrido.
  17. Certo, c'è anche la B side registrata in sala macchine 😂 Ho notato anche io il comportamento nel video dell'inglese (peraltro, dati interessanti, ma che brutto pezzo ha fatto). Il mio sospetto è che dipenda dallo stato di carica della batteria, se è piena può permettersi di sprecare cavalli, se non è piena evitiamo le infiocchettature... ma non ho la certezza perché in questo video non si vede lo stato di carica. Domani chiudo l'acquisto...
  18. Questo canale non ritrae altro che veicoli che si piantano in questo guado inglese. E' ipnotico. Come bonus, quelli che passano troppo veloci vengono pure inseguiti dalla polizia 🤣
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.