RiRino

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    13911
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1588 Excellent

Su RiRino

  • Rank
    HALL OF FAME

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Punto
  • Città
    Barletta
  • Genere

Visite recenti

6143 visite nel profilo
  1. Passo sul 40 e mezzo circa nel wup, e 40, 1-2 circa in gara, più di un secondo lo vedi solo tu. Non ho editato un bel niente e ne lo faro, salva anche quello che ti pare, lo stesso vale anche per te che offendi gratuitamente.... che tanto non intimidisci nessuno.
  2. Certamente non basta che sia TA per far si che sia abitabile, dipende anche dalla bontà con cui viene progettata e dall'andamento della carrozzeria. Ma di base una TA/TI è sicuramente avantaggiata per ovvi motivi. Per me chi compra un suv guarda anche l'abitabilità e il bagagliaglio, credo che in questo segmento siano aspetti che incidono più della TP e ciò che ne consegue, quindi se sotto quegli aspetti sei sotto i tuoi rivali diretti rischi che la clientela preferisca questi. Ser1 e X1 TA indubbiamente non le hanno fatto solo per questo motivo, lo stesso sarà per le rispettive Alfa, ma non è un fattore trascurabile, affatto, soprattutto oggi dove la gente guarda meno alla bontà meccanica e più a questi aspetti o allo schermo, i led, le lucine, ecc..., e questo ormai è sotto gli occhi di tutti, i tempi sono cambiati. Chi cerca certe auto non cerca la massima capienza ma il miglior compromesso, fare un CSUV che sia TP e il top alla guida ma che sia il meno abitabile della categoria si rischia che te lo comprano in pochi. Se la Giulia ha una buona abitabilità per il suo segmento è un punto a favore a prescindere da tutto, altrochè...certo se uno cerca un mezzo il più spazioso possible prende un monovolume non la Giulia. Io sono il primo a dire che sarei più felice se le fano tutte TP e al top della meccanica e dinamica di guida ,ma bisogna guardare la realtà, non bisogna solo ragionare da appassionati e in base alle proprio esigenze/gusti.
  3. Giulia pur non essendo abitabile quanto la Passat non è malissimo, anzi rispetto alle sue rivali dirette è al top. Giulia però non è una seg.C o un CSUV, che hanno un utilizzo e una clientela tipo differente. Il confronto andrebbe fatto a parità segmento e a parità di prodotti, un CSUV Alfa TP non avrebbe la stessa abitabilità e lo stesso bagagliaio delle sue concorrenti che sono tutte TA, per quanto sia valido il pianale Giorgio, e sono cose che in questo segmento il cilente tipo guarda eccome. Stesso discorso più o meno per una C hatch, te ed io evidentemente non facciamo parte della clientela tipo. Se ad es. i due affari sopra li fai a TP, ottieni l'abiatabilità e il bagagliaio di una Twingo.
  4. Se l'auto uno ha intenzione di usarla quotidianamente e visto che non stiamo parlando di un concetto di auto simil 4c, ma pur sempre di una compatta che è un segmento abbastanza utilitario/elettrodomestico aldilà del marchio , direi che sono aspetti abbastanza importanti. Non è che chi compra Alfa deve per forza viaggiare stretto e senza bagagli..... [emoji4]
  5. Nel seg.D per essere credibili, soprattutto con un marchio sportivo/sportiveggiante, erano costretti ad usare un' architettura TP, visto anche che la maggior parte dei concorrenti ce l'ha. Nel segmento C non è obbligatorio, soprattuto ora che la rivale diretta si è convertita pure lei. E non si può neanche parlare di heritage, anzi, da questo punto di vista il passato ci indica una serie di compatte TA da riferimento come qualità dinamiche. Tp ammetto che mi incuriosirebbe di più, ma se fatta come Dio comanda deve costare troppo, avere una abitabilità e bagagliaglio da utilitaria* e di conseguenza vendere una mazza ed essere un fallimento, forse è meglio di no. A quel punto te ne fai poco dell' ''immagine'' che dai al marchio.... *scommetto che ci sono, anche in questo forum, persone che spenderebbero una certa cifra e fare dei sacrifici sull'abitabilità per avere un auto simile, ma quanti sono? Per me l'importante è che la facciano come si deve, e come ho detto in precedenza se la fanno su Giorgio e per tenere i costi più bassi possibile devono farla in economia, anche per quanto riguarda la guida elemosinando su scatole sterzo, sospensioni, materiali, o roba simile, allora meglio TA fatta bene. Sul fatto di utilizzare un altro marchio, quale? Quale altro marchio premium adatto hanno ora per un prodotto simile? Lancia? che non ha una gamma e non ha una rete vendita, per vendere solo quel modello? Per un rilancio come si deve con il marchio Lancia ci vuole un piano simile a quello Alfa con una serie di modelli(non solo uno o un paio), una strategia, una rete vendita globale, ecc,ecc...di conseguenza un altro mucchio di soldi, che ora non hanno. Fiat? ora si mettono a vendere un CSUV premium a partire da 30.000 e passa € con il marchio Fiat?
  6. Curioso il voto sul bagagliaglio, la Jaguar dichiara 125l in più, non poca roba, mi sà che è misurato fino al tetto o compreso il vano inferiore allora, ennesima prova che i valori dichiarati lasciano il tempo che trovano.....mi pareva strano, ad occhio non mi sembravano tanto diversi. Per il resto, molto bene Stelvio.
  7. Diciamo che inizialmente l'intenzione era quella di farla su giorgio, su questo non ci sono dubbi progettare un pianale modulare adatto anche al seg.C sapendo di non usarlo e riportarlo in quel modo, non avrebbe senso. C'erano state anche dichiarazioni di Wester a riguardo. Ma evidentemente successivamente sono cambiate un pò di cose, per prima cosa è cambiato l'AD Alfa. Poi anche se non sono passati molti anni da quel piano, il mondo dell'automotive sta cambiando alla velocità della luce(ad es. l'utenza/appassionati a cui interessa la parte meccanica o un certo tipo di guida, soprattutto sul seg.C e sui SUV, sta diminuendo sempre di più a favore di altre cose), così come cambiano certi piani(non è poi l'unica cosa ad essere cambiata) che come detto tante volte sono dichiarazioni di intenti, nulla di più e nulla di meno. Negli ultimi tempi da dichiarazioni ufficiali, vedi Fedeli, Altavilla era intuibile che tale possibilità stesse un pò vacillando. Farla in un modo o nell'altro ha dei pro e dei contro(detti tante volte) per entrambi i casi, ma se hanno deciso di farla a TA(tengo conto dell'indiscrezione ma non lo do ancora per sicuro, anche perchè nel frattempo possono cambiare idea altre 10 volte)evidentemente ora come ora i contro sono più dei pro.
  8. Certo, ma il discorso Pomigliano/piattaforma SUSW/fornitori di Melfi* voleva essere tutto collegato. *anche se saranno auto ben differenziate sotto molti aspetti, utilizzando la stessa piattaforma di base un pò di sottosistemi, componentistica sottopelle in comune di quella che fà poca differenza, ci sarebbe comunque. Non è da escludere che possano farci auto su pianale Giorgio anche a Pomigliano, ma imho sarebbe più difficile e costosa come conversione.
  9. A ''parità'' di piattaforma SUSW il risultato può essere molto diverso, sotto tutti gli aspetti, come dicevo l'altro giorno la piattaforma è l'ultimo dei problemi. Il peso a parità di piattaforma(e sono sicuro che se la piattaforma sarà il SUSW non sarà uguale uguale a quella di 500x o Compass), può variare tantissimo in base a cosa ci metti attorno, per dire se utilizzano materiali più raffinati per scocca, carrozzeria, sospensioni, motori, il Csuv Alfa pur essendo più grande e prestazionale potrebbe non pesare tanto di più della 500x. La Tipo non pesa poco per via del pianale leggero ma perchè è progettata abbastanza bene e per altri motivi(non deve superare i crash test USA, no 4x4, motori fino a 120cv, ad es.), che poi in realtà pesa circa quanto la Golf e 308 a parità di versioni. Lo schema sospensivo anteriore è una cosa scollegata alla piattaforma, ci sono svariati casi in cui a parità di piattaforma gli schemi sospensivi siano molto diversi tra un modello e l'altro, certo i limiti di spazio all'interno dei passaruota/duomi ci sono e non si può montare quello che si vuole, ma è possibile che un QA fatto a posta ci stia tranquillamente. Sulla 156 che aveva il pianale derivato ed evoluto da quello della Tipo, che era un pò un antesignano dei pianali modulari ma non così modulari e flessibili come lo sono ora, ci misero il QA, ficcato a forza e con qualche compromesso, che non era prevista in origine, per cui non è da escudere a priori. Che poi lo mettano o no, o sia necessario o meno è un altro discorso.
  10. Anche secondo me, perlomeno per quello che possiamo sapere/intuire noi da qui, farla su pianale TA, ma fatta come si deve, sospensioni, interni dedicati, scocca, pannelli carrozzeria con materiali/lavorazioni più raffinati del Compass, ecc.. , sia per forza meno costosa industrialmente rispetto a farla su Giorgio e condividere un pò di roba con Giulia. Però potrebbero esserci altri fattori che hanno facilitato la scelta, ad esempio se la faranno a Pomigliano e sfrutteranno buona parte dei macchinari della Panda(la linea è moderna e sicuramente flessibile) farla su un pianale TA potrebbe essere più facile(mi sembra l'aveve scritto pure tu qualche messaggio fa), oppure vista la vicinanza a Melfi dove usano il SUSW potrebbero condividere qualche fornitore e quindi farla su base SUSW diventa più sinergico ed economico farlo. Io avevo qualche dubbio sul fatto che il SUSW sia adatto a reggere certe potenze per eventuali varianti estreme, ma sono appunto dubbi senza alcuna prova concreta, per il resto si sapeva che fossero indecisi se farla TA o TP, lo aveva fatto capire anche Fedeli poco tempo fà, anzi forse avevano già deciso da tempo e non volevano scoprire le carte per non far strappare i capelli sui forum, quindi le possibilità quelle erano e non c'è molto da meravigliarsi. Ammetto però che pure io preferiirei fosse fatta su Giorgio, visto che il marchio punta sulla sportività e farla sul Giorgio soprattutto per le versioni più cavallate sarebbe un plus, oltre che per il cambio zf 8hp, o per distinguersi dalla massa...ma è anche vero che probabilmente sarebbe costata di più, farebbe meno vendite e margini, se tutti fanno/faranno auto di quel segmento su quel tipo di meccaniche un motivo ci sarà, e comunque se lavorano bene può uscire un auto valida comunque(che tra parentesi, farla su Giorgio ma risparmiare troppo sul resto per non alzare troppo i costi si rischia che viene fuori una roba che fa rimpiangere delle buone ta, vedi attuale ser1...).
  11. Entrambe hanno un telaio perimetrale in alluminio, entrambe il motore v4 con angolo di 90° longitudinale, la Ducati è passata anche lei al forcellone in alluminio invece del carbonio, se non sono queste moto meccanicamente simili tra loro.... Ci mancherebbe che abbandonino pure la distribuzione desmodromica, già l'hanno snaturata parecchio ed è quasi un clone della Honda. Ci mancherebbe che le ''quote del telaio'' siano le stesse, sono due costruttori diversi, per far si che siano uguali dovrebbero usare fisicamente lo stesso telaio della Honda. Quali sarebbero questi fantomatici ''forum specializzati'' ? Quei covi tra tifoserie tipo daidegas? Ma perfavore... Honda e Yamaha sono completamente diverse invece meccanicamente a livello di quote telaio, motore e posizionamento, distribuzione delle masse, ecc..., Ducati è GIA' ISO Honda. E non sono affatto convinto che per vincere bisogna fare per forza una moto iso giapponese(lo dimostra anche la Ducati in passato, al netto delle storielle sulle gomme..), appunto loro hanno più esperienza. Quindi dici che con una moto iso Yamaha se la giocherebbero sicuramente? Permettimi di dubitare, la fai troppo facile e vale lo stesso discorso della Honda sull'esperienza, basta vedere in Suzuki che non sono proprio gli ultimi arrivati, che hanno fatto la ''iso yamaha'' come sono messi. E comunque se in Yamaha hanno una moto competitiva magari è merito delle loro capacità di sviluppo, non perchè si può vincere solo con quel tipo di telaio/motore o perchè si adatta solo lei alle gomme(mi sembra evidente che l'anteriore non sia il massimo manco su queste)... Perdonami ma per me la tua teoria fa acqua da tutte le parti, l'anno scorso con le Michelin nelle prime tre gare non erano andate così male le Ducati. Al netto del fatto che trovo sia ancora un pò prematuro cantare il deprofundis alla Ducati, nelle ultime due gare hanno lasciato a desiderare mentre in Qatar si sono giocati la vittoria, IMHO il problema grosso della Ducati oggi sono i piloti, il Dovi è un buon pilota e collaudatore ma non è un toprider ed è troppo incostante, per me è lui più che la moto ad aver lasciato a desiderare ad Austin, Lorenzo vabbè, per ora stà arrancando ma è troppo presto per valutare, la sensazione non è per niente buona comunque e penso che il suo stile di guida non si adatti a questa Ducati(lo dissi l'anno scorso appena firmò), già si comincia a lamentare del telaio(dejavù?)...poi sicuramente come dicevo sopra cercare di battere i tuoi avversari facendo una moto clone non è facile visto che hanno più esperienza di te.
  12. Ma realtà de chè? La Ducati attuale è molto più simile alla Honda, più di quanto la Honda lo sia alla Yamaha, oh, meccanicamente quelle sono...quindi la teoria delle gomme che non può adattarsi a moto diverse non stà in piedi. Vedi, si continua con i complotti con motivi tirati per capelli, ora quando le gomme andavano bene per Ducati gliele hanno cambiate subito dopo...ripeto, ma chi glielo fa fare a Ducati e a VAG di buttare soldi in piloti e sviluppi se sanno che non vinceranno mai? Poi, oh, evidentemente la pensiamo in modo diametralmente opposto e non saremo mai d'accordo anche se dicutiamo all'infinito, ma ripeto, sarebbe igienico metterci un bel IMHO e non spacciarlo per ''realtà''.
  13. Ti confermi per quello che sei, uno sciocco che dice sciocchezze che non sà di che parla, che non capisce o fa finta di non capire, mi perdonerai ma non ho voglia di risponderti frase per frase al tuo inutile sproloquio. Dico solo che io al posto tuo partecipo a queste dicussioni riportando fatti oggettivi(interviste, dichiarazioni, tempi) o mie opinioni, e non storielle da tifoserie spacciate per verità assolute, non ho bisogno di alcuna autorefernzialità, di millantare esperienze nel mondo delle sport production:lol:, frequentazioni sul forum :lol:o chiacchiere varie, per dare credibilità o un tono a ciò che dico, o cercare di togliere credibilità all'altro interlocutore con giochetti di parole stupidi da soggetti ignoranti microdotati intellettualmente che non sanno dove aggrapparsi pur di gettare guano...ripeto il contenuto dei tuoi messaggi si commenta da solo. Per il miracolo della domenica di Rossi, è ovvio gli danno le gommenee del miracolo, le stesse che hanno dato a Pedrosa, Zarco o Iannone che hanno girato mezzo secondo più veloce tra wu e gara ad Austin..... Rossi è un rettiliano ed è lui la causa delle scie chimiche:lol: Veramente sei tu che devi dare parecchie risposte, tipo la differenza di più di un secondo di Rossi che millantavi tra wu e gara in Argentina, forse l'hai vista nella tua fantasia o realtà parallela...
  14. E' questa non sarebbe una tesi complottistica fantasiosa?? Ti sembra normale e quindi non un complotto che si facciano favoritismi a talune marche sulle moto da corsa rispetto ad altre solo per questioni di business sui modelli di serie? Sei te che devi accendere il cervello, che queste sono fesserie da tifoserie trite e ritrite per giustificare e autoconvincersi di certi risultati...poi dici che le gomme non si adattano alla Ducati perchè è diversa(in cosa non è dato saperlo...) e non fanno roba apposta per un costruttore piccolo, quando già Honda e Yamaha sono molto diverse tra loro e secondo questa tesi le gomme andrebbero bene ad entrambe... ci vedo anche parecchia incoerentnza in questa teoria. Aggiungiamoci pure che ne i piloti ne il team hanno lamentato particolari problemi di compatibilità con le gomme....aggiungiamoci che se così fosse in Ducati e VAG devono essere proprio dei gran pirla a buttare un mucchio di soldi nella Motogp sapendo che le gomme non gommeranno mai per loro e non vinceranno mai, tanto valeva potevano correre tutti con la GP14 e stoppare gli sviluppi e prendere Smith e P.Espargarò come titolari e dargli due lire... Per quanto mi riguarda se dobbiamo fare questo genere di accuse o si portano le prove credibili che dimostrano una cosa simile, oppure evitiamo di riportare queste pippe mentali come fatti oggettivi o verità assolute...seriamente, sono ridicole. Poi oh, libero di pensare quello che ti pare, non sono io che debba farti cambiare idea ne mi interessa, ma mettici un IMHO grosso come una casa avanti,eh? La Ducati di Craccillo e la Bridgestone non c'entra un fico secco con la situazione attuale, di stò passo salteranno fuori i soliti riferimenti al periodo Rossi-Ducati per completare la solita dietrologia a riferimenti vecchi che non ci azzeccano nulla con oggi....abbi pazienza... Per il resto, mi autocito Le Ducati ufficiali hanno montato le soft dietro, ovvero la gomma più performante ma con maggior usura, e sono arrivate al traguardo senza lamentare problemi sul posteriore, se non è una gomma adatta a loro, davvero non sò che dire.... Il problema ce l'hanno le Honda, sia avanti che dietro, che sono costretti a montare una gomma meno performante per arrivare a fine gara.....
  15. Quali offese? Se ti senti offeso è un problema tuo... Qua quello che ''offende'', trolla e manda in malora la discussione sei te(storia vecchia) e qualche altro, dire ''levarsi dalle palle'' ai presunti tifosi di Rossi invece cos'è? Oppure dire ad altri in maniera gratuita che copia/incollano certi contenuti da altre parti(senza citare fonti, come al solito) cos'è? Com'è il fatto? Tu puoi scrivere quello che ti pare ed altri no? Hai trasformato le discussioni sulla motogp in una fogna e ora te la prendi se qualcuno lo fa notare? Tra l'altro ste cose accadono solo in queste discussioni, se arriva un troll a sparare letame su qualcosa in altre discussioni, viene sfanculato dopo poco...e sta differenza ancora non l'ho capita. Quello che ha finito gli argomenti(questo invece non è un attacco personale gratuito?) sei te, ma da anni, visto che te ne esci sempre con le solite storielle fantasiose trite e ritrite, solita macchina del fango contro Rossi(da uno dichiaratosi ''principe degli hater'' il massimo dell'obiettività...lol), ora abbiamo aggiunto anche le autoreferenzialità che non ci azzaccavano un fico secco con l'argomento per darti un tono viste le scarse argomentazioni...ma sono i tuoi contenuti che si commentano da soli viste le sciocchezze campate in aria da tifoserie, trollate e attacchi personali gratuiti che ci propini ogni 3x2, infatti ormai evito di commentarti di solito... Non sono le mie informazioni ad essere errate(la scaletta delle gomme me la so trovare da solo....) ma sei tu che al solito capisci una cosa per un' altra, Pedrosa montava una media all'anteriore della quale sul finire di gara ha lamentato l'usura.....a differenza di MM che aveva una hard avanti, che non offriva il massimo della prestazione e faticava ad entrare a regime. Come ho detto in precedenza, l'anteriore fa cagare per tutti, forse le meno peggio vanno le Yamaha, e non è per forza un complotto.... Del posteriore non si è lamentato nessuno, se le due Ducati ufficiali hanno montato la soft al posteriore è stata una loro scelta, corretta, che si sono potuti permettere perchè a loro dire sono tra quelli che stressano meno le gomme e hanno potuto montare una gomma che offre maggior grip, quindi forse il discorso è inverso...e comunque Petrucci è arrivato davanti a Lorenzo(quindi non troppo distante da Dovizioso) con una hard posteriore, tanto male non andava...per cui, dove sarebbe il problema?