Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri, il forum dell'Automobile!

el Nino

Members
  • Content Count

    2,804
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

410 Excellent

About el Nino

  • Rank
    World Championship Winner
  • Birthday 05/04/1980

Profile Information

  • Car's model
    Lancia Ypsilon 2010
  • City
    Varese
  • Professione
    Libero professionista

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Oggi avevo di fianco una Astra sw. Cavolo ho notato solo ora che la cromatura nella parte alta dei finestrini è identica a quella di nuova Mokka, se escludiamo il pezzetto davanti allo specchio retrovisore. Francamente ste "sciabolate" cromate non mi fanno impazzire: ancora ancora quella di Insignia, ma Astra e Crossland paiono un carro funebre! Paradossalmente invece su Mokka avrei osato un po' di più inserendola sotto al cofano per tutta la sua lunghezza. Interrotta a caso non mi dice nulla... el nino
  2. Niente, mi sono preso del tempo per riguardarla e spero di essere smentito da una prima visione dal vivo, ma sta nuova 500 proprio non la digerisco. L'allargamento in larghezza, una certa cicciosità dei fianchi e nei passaruota, i cerchi più grossi me la fanno sembrare tozza. Per non parlare del marchio 500 sul muso, che cambierei immediatamente con quello Fiat senza pensarci due volte... La 500 del 2007 era sbarazzina, compatta, quasi "caramellosa" e coloratissima. Questa sarà più rifinita, tecnologica e "seria", più macchina se mi permettete il termine. Eppure ha perso tutta la g
  3. Complimenti per la Uno, tra l'altro hai tutta la mia stima per aver preso una prima serie e non la Tipino che secondo me ha rovinato le proporzioni dell'auto: pur con cambiamenti minimi mi sembra molto più stretta rispetto all'originale. Mi pare di vedere degli interni tutto sommato in buone condizioni; non ricordavo quella trama sulle portiere ed è molto bella a vedersi, più della tappezzeria con il logo a barrette di altre versioni. Il mio sogno nel cassetto è una Uno SX testa di moro: gli interni specifici, il cruscotto digitale e il triangolino davanti alla ruota p
  4. Guarda, sarò bannato dal forum ma a me la Giulia fa proprio cag...ehm, non piace per nulla Personalmente trovo che la Golf 7 fosse più proporzionata e mi piaceva molto il disegno della fiancata nella zona della porta posteriore, anche come volumi. Oppure la coda, che pur avendo il portellone vuoto con la targa nel paraurti, non aveva l'effetto del Cherokee pre-restyling. Interessante inoltre come i gruppi ottici posteriori abbiano avuto molteplici declinazioni passando dalle alogene con la forma a doppia L e due pallini, alla schiera di led con frecce dinamiche per finire con l'ult
  5. Ehm...no. Paragonata alla Golf 7 davanti è attapirata e dietro sembra sciolta. Parere personale ovviamente. Se avessi necessità di cambiare macchina e fossi obbligato a scegliere tra Golf 7 oppure 8, prenderei una Golf 7 a occhi chiusi. el Nino
  6. Gli interni migliorano, ma provo un odio profondo per le bocchette basse che stanno spopolando ovunque. Preferisco le bocchette verticali ai lati del tablet, anche se mi rendo conto che non si possono fare ovunque. Piuttosto che mettano la fascia forata di Thesis! All'anteriore comunque per me andava bene anche quello vecchio, mentre sarebbe bastato pochissimo per cambiare i fari posteriori: pur mantenendo il disegno attuale, bastava rivedere le ottiche interne. el Nino
  7. FANQLO. E scusate il francesismo. Se per loro è sicuro ABBASTANZA che ci volino senza indugio. Al netto del covid che ha mescolato le carte in tavola, io sul MAX non ci volerò. Possono essere americani (con la loro smania di essere sempre superiori agli altri), possono aver fatto pressione su chi gli pare per avere una vautazione pseudo-positiva, ma io continuo a preferire un Airbus. Non vuol dire che sia sicuro al 100%, ma di sicuro lo è di più del MAX. Pensionatelo, fatene uno nuovo e smettetela di giocare con la pelle degli altri. el nino
  8. La mia preferita rimane la generazione 2002-2010, magari restyling. Aveva una linea decisamente di rottura, ma a parte degli interni di qualità non eccelsa, credo sia stata la migliore della serie. Questa serie attuale si trova in mezzo a Clio e Sandero come prezzo e ha temibili concorrenti quali il Juke (vecchio e nuovo) o il Captur. A me è sempre sembrata una Clio Mazinga style e credo non abbia giovato alle vendite. Francamente tra Clio, 208, Polo e Corsa, io prenderei una Rio! Tanto mi piacevano le serie precedenti, tanto trovo brutte la Peugeot e la Vw attuali (e l'i-cockpit l
  9. Vai nelle impostazioni del veicolo e dovresti trovarlo insieme al colore led, alle frecce confort (non ho idea a cosa si riferiscano) e agli adas, altrimenti guarda il libretto di uso e manutenzione. Per i finestrini: quando premi, il primo scatto ti permette di fermare il vetro dove vuoi, se premi più a fondo fino a sentire il secondo scatto, il finestrino si alza/abbassa completamente. el Nino
  10. Al netto dei chilometri, conta anche COME li fai: fare 150000 km in 3 anni stressa la componentistica in modo diverso che farli in 15 anni. Un paragone stupido: se corri per 10 km o li fai camminando, la strada è la stessa ma il tuo corpo è soggetto a uno stress diverso. el nino
  11. Sto dicendo che hai usato "poco" l'auto e potrebbe aver inciso sulla non usura dei tamburi. Se dovessi fare un paragone come il tuo, sul Pandino Young che avevamo in famiglia abbiamo fatto 140.000 km in 21 anni e i tamburi non li abbiamo mai sostituiti (e nemmeno cilindretti e ammenicoli vari). Certo, sono d'accordo su chi li reputa una buona scelta per il costruttore in quanto economici, ma pure per il consumatore visto che si cambiano poco frequentemente, così come sono d'accordo con chi dice che a conti fatti si potrebbe fare l'upgrade su tutte le auto. Mi
  12. Lasciando le questioni tecniche a chi ne sa più di me, concordo con te sulla salassata del cambio tamburi. Sulla mia Ypsilon 1.3 Multijet li ho fatti a 200.000 km ed è stata una bella botta, cui sono seguite la distribuzione e la sostituzione di due iniettori (ma se si tiene la macchina a lungo, non puoi lesinare sulla manutenzione). Devo aggiungere però che l'auto è stata guidata per 10 anni per la maggior parte in extraurbano e autostrada e infatti ho cambiato le pastiglie una volta sola...al massimo due, andando a memoria. I tamburi poi ti avvisano che stanno arrivando a fine vi
  13. El nino VS Golf 8...prossimamente al cinema! Scherzi a parte, riprendendo alcune considerazioni fatte nel thread sui loghi auto che stanno cambiando...sto logo è diventato davvero teutonico! Il nero predomina sulla cromatura perchè le lettere VW sono più sottili ed è molto bidimensionale, avendo perso molta della "panciosità" del logo precedente. Ad essere sinceri hanno cambiato pure il font di GOLF e non mi piace, ma qui esce l'architetto da strapazzo che è in me. Se cambi qualcosa di riconoscibile, deve esserci un miglioramento. Cambiare tanto per farlo non ha senso.
  14. E' un'auto a noleggio di una delle principali compagnie, non credo che si facciano rifilare delle pre-serie e comunque credo che debbano superare determinati controlli prima di essere messe a disposizione. Ciò detto, anche se maltrattata da precedenti proprietari, mi pare difficile che qualcuno possa aver causato danni all'elettronica di bordo. Mi hai fatto venire in mente un altro piccolo difetto: aprendo la porta lato guida, la plancia presenta uno spigolo pericolosissimo per le ginocchia (esperienza assai dolorosa); la protuberanza è figlia della disposizione bassa de
  15. Molto più particolare l'auto rossa dietro, rispetto alla Ford con un kit estetico Lester e parabrezza in alcantara. Ancor più notevole il Maggiolino là dietro. Nei secoli dei secoli presente... el Nino
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.