Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Tony ramirez

Redattore
  • Posts

    3,680
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    61

Everything posted by Tony ramirez

  1. Ripeto, è bellissima e ha tutte le carte per diventare iconica. Ciononostante la mancanza di quel wow potrebbe farla finire nel limbo delle auto che non lasciano il segno. ma è per parlare e!
  2. ho aspettato 24 ore per sputare una sentenza che non destabilizzerà gli equilibri mondiali: Bisogna essere molto coraggiosi oggi per proporre linee così pulite, e loro lo sono stati. già questo vale il prezzo dell'auto, finalmente non ci sono barocchismi, robe strane da capire, tutto è li a portata d'occhio, il cervello non deve elaborare immagini strane per capirle. bellissimo il richiamo alla 250 LM nella parte posteriore. bellissima la vista del posteriore con dei gruppi ottici molto personali, idem la copertura del motore vetrata. in tutto questo c'è un però.. manca quel qualcosa che faccia dire "sticazzi". Io prendo sempre come metro di misura la Testarossa (monospecchio 1984), ecco quella nonostante la pulizia fa dire tutt'ora WOW. e credo che quel wow sia dettato dalle griglie laterali, dai gruppi ottici carenati a griglia... insomma è diventata iconica perché pulita ma anche WOW. Questa la trovo pulita ma senza WOW, tra l'altro come fatto notare da qualcuno vedo un rimpasto di 4c che alla vista della prima foto mi ha quasi dato fastidio. per il resto anche interiormente hanno fatto tutto in maniera egregia, pulita, richiami a quell'essenzialità anni 60.
  3. beh almeno ora nel posteriore si discosta un pò dal renegade acquistando un pò di personalità
  4. Comunque a parte qualche sorpresa in gamma possiamo dire che è stato completamente abbandonato il concetto Alfieri, a livello di design è stata intrapresa completamente un'altra strada
  5. non apprezzo molto i gruppi ottici posteriori nella parte discendente, tirano il tutto verso il basso
  6. Mah, su sti muli qualquadra non mi cosa, il giro vetri, oltre a sembrare identico all'attuale Granturismo, sembra troppo ampio rispetto alla lamiera, questo guardando le tendenze attuali. L'impressione è che abbiano fatto un frankestein del muso nuovo sul corpo della vecchia GT.
  7. a prescindere dalle soluzioni estetiche che possono appagare o meno, credo che il passo indietro sia stato fatto sulla telaistica e quindi le effettive potenzialità del mezzo in termini di carico ma anche di customizzazione! In parole povere questo non sostituisce il T6 ma è una via di mezzo tra il monovolume (che non ricordo il nome) e il t6 ma senza le capacità drl t6 e senza la maneggevolezza del monovolume... quindi niente..
  8. mmm, avevo delle aspettative più alte.. purtroppo come tutti i nuovi prodotti è un compromesso e quindi un passo indietro.
  9. Beh l'Italia è la terra del bello.. basterebbe questo come tipo di embargo naturale no? Mica la gente andrà a comprare una cosa brutta solo perché è un Suv e quindi anche se poveri possono non sfigurare ai semafori o alle serate di gala. Sono fiducioso nei miei connazionali, noi siamo la terra che ha dato i natali a Leonardo, Caravaggio... ecc. Non saremo certo artefici dell'arricchimento di stranieri e impoverimento dei costruttori nostrani SONO IRONICO NE VENDERANNO VAGONATE PERCHè COSTA POCO MA DA L'IMPRESSIONE CHE COSTA TANTO. non venite a parlarmi di discorsi di abitabilità e altre troiate perché qui siam tutti cresciuti sulle 127 e ci stavamo anche larghi.
  10. il problema più grosso di quest'auto è che riescono a venderla, qui a Torino si vedono parecchie DR, e questo è un grosso problema, di tipo sociale.
  11. Diciamo che una somma di cose determina il mio piangisteo. In primis è un maledetto Suv, stiamo commentando un pandoro con le ruote e lo so che ilmercato vuole questo e bla e bla e bla.... un'alfa col baricentro alto è credibile come Cicciolina vestita da catechista. (Nonostante lo Stelvio) in secundis: un conto era vedere il concept con cerchi da 21" (credo), faceva anche piacere, un conto è vedere i muli umanizzati con le ruotine. in terzis (non so se si dice così) a vedere le foto dei clinic mi è passata anche la voglia di mangiare (e mi era già successo quando furono diramate) Insomma è una serie di cose che mi fa piangere... e non mi passa
  12. Purtroppo credo che a differenza di 30 anni fa (e36), dove c'era molta libertà di creatività e pochi vincoli, oggi sia le forme che l'estetica siano molto vincolate a tutto ciò che di nuovo c'è sotto la pelle inoltre, e non meno importante, il design è oggi soggettato alle norme non scritte del mercato globalizzato. Nel primo caso io capisco perfettamente che oggi le automobili sono nettamente più sicure grazie alle migliaia di sistemi di sicurezza sottopelle, ma anche più confortevoli, insonorizzate, non ultimo i consumi (e quindi aerodinamica) per cui tutta questa somma di fattori determinano sicuramente forme esterne che sanno molto di "compromesso". Nel secondo caso invece non accetto (ma anche qui è un problema mio) che blasoni importanti come BMW debbano assoggettarsi alle norme non scritte del design globale.. detto in parole più semplici... che debbano disegnare ciò che va per la maggiore sennò non si vende. Io amo le differenze, le diversità che in qualche modo fanno diventare unico un'oggetto e lo distinguono dalla totalità della concorrenza rendendolo riconoscibile a km di distanza. Capisco che può non essere così per molti, molti cercano in un prodotto "l'inclusività" ovvero far parte di... Probabilmente se BMW ragionasse come me sarebbe già sull'orlo della bancarotta quindi fa bene a fare ciò che fa per restare viva. Detto ciò mi rende comunque triste osservare la direzione in cui sta procedendo. Non saranno i miei acquisti a determinare il successo di BMW ma se avessi intenzione di una cabrio granturismo cercherei col lanternino una E36 tenuta maniacalmente dal vecchietto di turno anche pagandola in più rispetto al prezzo di mercato piuttosto che comprare questa nuova di pacca.
  13. si calcola che non è come un tempo dove tra i vari segmenti c'erano differenze enormi di dimensioni, una segmento C era nei 4 metri e un segmento F era nei 5 metri. Oggi tra un segmento e l'altro ballano una ventina di cm. quindi si tratta di riduzioni in scala non mastodontiche.
  14. beh si può ridurre in scala per ottenere le varie serie 3, 2, 5 ecc.
  15. Mah, sono stato estremamente severo con me stesso perché come forse sai da anni che produco render qui e su molte altre testate, quindi in qualche modo sono progressista, guardo avanti, magari cercando di non scordare le radici. Eppure trovo non ci sia paragone tra questa M4 e la E36. magari è solo una questione di farci l'occhio oppure una ben celata e inconscia "comfort zone" dove ci si nasconde pensando che quelli erano tempi migliori degli attuali (una forma di disadattamento sociale). Però son sicuro che quando ho visto presentazioni di belle auto le ho viste belle sin da subito e senza riserve. Mi viene in mente la 156, la Golf VII, l'attuale Supra e tante altre, su molte ho cambiato idea col tempo ovvero alla presentazione ho storto il naso e col tempo le ho rivalutate anche "di brutto" ad esempio Z3, Z4 (anche se tutt'ora qualcosa non mi convince). Altre invece mi hanno provocato infezioni gastrointestinali dalla prima cartella stampa sino a ciclo fine vita.
  16. io sono all'antica questo è comprovato, eppure non riesco lontanamente ad apprezzarla ne tantomeno a metterla accanto alla sua progenitrice, pulita, potente, affascinante. Ma sono io in torto, e come se fossimo negli anni 80 e apprezzassi il maggiolino anziché la golf o la bianchina anziché l'Y10. capisco che non dipende dall'evoluzione che è giusto ci sia ma dal mio essere legato al passato. Detto ciò si fotta la nuova M4, amerò solo e sempre questa:
  17. Grazie Maestro, non ho con me faccine per ringraziarti ma ogni consiglio è prezioso e ben accetto. Grazie mille
  18. non è per allungare il brodo ma è per condividere qui i miei progressi in campo 3d.
  19. Ah certo, io parlavo puramente a livello di impostazione di stile e completezza di gamma. Gli altri parametri chiaramente faranno l'ago della bilancia
  20. La Fiat ha un vantaggio indiscusso rispetto a tutti gli altri costruttori: parte da zero perché non ha una gamma, ne tantomeno stilemi (siamo lontani dagli anni 80 quando c'era un family feeling).
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.