Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo
  • Guarda le numerose immagini e video sulla nostra pagina Facebook!

Dodicicilindri

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    10512
  • Iscritto il

  • Ultima visita

  • Giorni Massima Popolarità

    5

Tutti i contenuti di Dodicicilindri

  1. Infatti a me questa scelta insospettisce e la vedo fatta proprio pensando ai futuri veicoli elettrici.
  2. Io sono totalmente d'accordo. Purtroppo, anche se questo pensiero non e' popolare in questi lidi, il team tecnico Ferrari non e' all'altezza di Mercedes e Red Bull, sia numericamente (in confronto a MB) sia per impiantistica e sia per qualita' delle persone. Binotto e' un motorista, non e' un Newey, Sanchez e Cardile non penso riescano a fare quella differenza che servirebbe. E in squadra manca un volpone alla Ross Brown o Toto Wolff in grado di avere potere politico e consentire ai tecnici di lavorare nelle "aree grigie" delle regole.
  3. Aymaro, non si tratta di mettere piu' ingredienti, ma di sviluppare un concetto che si e' dimostrato negli anni vincente. E' come (estremizzo) se domani uno facesse una F1 con motore anteriore, e dicesse "ma tanto il concetto e' diverso". Si, e' diverso, ma meno efficace perche' con quel concetto la MB vince da anni, la Ferrari con quel musone perde da anni. Riguardo i cerchi forati, ovvio che se non funzionano non devono metterli, cio' che intendevo e' che la Ferrari non e' stata ancora in grado di far funzionare qualcosa di innovativo, capisco che servano studi, calibrazioni, ecc, ma Red Bull e Mclaren non li avevano in ogni caso a fine '18, e ora ci corrono....passi RB che e' un colosso, ma la Mclaren attuale mi vuoi dire che ha piu' risorse e capacita' ingegneristiche della Ferrari? E come non notare che da fine 2018 in avanti, molti degli sviluppi portati in pista dalla Ferrari si rivelano inefficaci o dannosi? Anche quest'anno, a Barcellona 2 la Ferrari ha provato delle evoluzioni del fondo piatto, pero' a Melbourne e' andata con la versione originaria. Perche', mi chiedo? Io mi interrogo sui seguenti punti: perche', in un'epoca dove i test sono vietati da anni, la Ferrari ha ancora problemi di simulazione e di coerenza fra simulato e reale? I simulatori di Maranello sono piu' arretrati? Le persone sono meno capaci? perche' c'e' una cronica lentezza nello sviluppo in se', e anche nel copiare le soluzioni degli altri? La sospensione idraulica, i cerchi forati, il concetto aerodinamico, ecc.? Riguardo l'evoluzione MB, ovvio che fossero programmati. Ma almeno lo erano. Red Bull ha anticipato gli sviluppi previsti in Cina a Melbourne, e comunque a Barcellona 2 ha portato delle evoluzioni (distrutte poi dal botto di Gasly). Cosa fa la Ferrari? Dorme? Quando pensano di introdurre le innovazioni? Con questa mentalita', questa velocita', non si vincera' MAI, lo volete capire? E' finita l'epoca dei micro-adattamenti a ciascuna pista, serve avere macro-pacchetti evolutivi e fare in modo che messi in pista ti funzionino, non che li devi tirare via perche' vai ancora peggio.
  4. Avevo gia' scritto qualche riga, e capisco che dall'esterno sia molto difficile trarre conclusioni sensate. Lo scorso anno, per stessa ammissione di Vettel, la SF71H era critica al retrotreno. Girando con valori di rake elevati, era molto sensibile alle variazioni di altezza e quindi instabile/soggetta a perdite di carico aerodinamico in determinate situazioni. La SF90 potrebbe aver patito la stessa cosa, stanti le sconnessioni di questo asfalto australe rispetto a quello di Barcellona. Quello che mi preoccupa, pero', oltre all'affidabilita', e' il fatto che su certi aspetti facenti parte della zona "grigia" del regolamento, e sui quali si gioca la competitivita', la Ferrari sia ancora indietro. Li elenco in sequenza: sospensione anteriore ancora meccanica invece che idraulica, e disegno molto convenzionale con triangoli bassi, a differenza della soluzione idraulica MB e dei brackets che alzano i triangoli musone (anche brutto esteticamente) che sembra quello delle F1 fatte coi Lego, e che ci portiamo dietro dal 2016 sempre uguale, mentre MB crea in quella zona un vero e proprio Venturi anteriore e ha un muso stretto e affinato zona bargeboards (e qui sono sempre stato criticato su AP quando l'ho detto, ma poi sia per Ferrari che per altri, si e' visto che ogni upgrade in quest'area si ripercuote sulle prestazioni) molto meno sofisticata rispetto alla MB Ancora niente cerchi bugnati/forati dietro Insomma, capisco che la Ferrari su certe cose stia inseguendo, ma non aver ancora messo a punto concetti vincenti sulla concorrenza (le sospensioni, i cerchi forati, ecc) mi lascia davvero pensare. Capisco che siano difficili da mettere a punto e calibrare, ma allora il problema ancora una volta e' nell'area simulazioni? Purtroppo i test in pista non esistono piu', bisogna farcene una ragione, o si simula e si sviluppa, o si resta dietro. Anche questo immobilismo negli sviluppi mi fa pensare. Allego immagini: SF90 presentazione: SF90 Melbourne trovatemi le differenze. A titolo di paragone, MB W10 e Melbourne due macchine diverse. Scusatemi le immagini penose ma su youtube trovate tutto. Aspettiamo il Barhain e sapremo.
  5. I numeri di velocita' sono orrendi, e 4 motori Ferrari agli ultimi 4 posti alla speed trap! Io spero davvero che sia stato il classico weekend storto, ma tanti indizi messi insieme non delineano un quadro favorevole. Comunque, tempo due settimane e sapremo, spero solo di non vedere un nuovo 2014/'16.
  6. Concordo su tutto. In quanto alla questione qui sopra, io spero che Binotto non pensasse davvero quello che ha detto, ma che sia una scusa per coprire una delle due ipotesi qui di seguito: - Binotto sapeva che anche con gomme nuove, Leclerc non era in grado di replicare al GPV di Bottas, e quindi non ha voluto dare alla concorrenza il reale riferimento velocistico della SF90 - C'erano problemi di temperature/affidabilita' che la sosta ai box e il successivo sparo per il GPV avrebbero potuto creare in seguito. Perche' senno', se davvero il team leader ha paura di fare una sosta ai box in una disciplina che purtroppo le prevede, sarebbe meglio che cambiasse mestiere.
  7. Vedendo come va la Haas e relativamente a quanto spendono, quasi sarebbe da subappaltare aerodinamica e telaio a Dallara, mentre in Ferrari si fanno la PU. Comunque avevo detto in tempi non sospetti che la perdita di Simone Resta aveva influito sia sul pessimo sviluppo della SF71H, e ora evidentemente anche sulla nuova 90. Oltre al fatto che dal secondo chiarimento sulle batterie in poi a Monza 18, la PU non e' stata piu' la stessa, qualsiasi cosa vogliano dire per camuffare quanto accaduto. A Spa Vettel si era mangiato Hamilton al Kemmel con una prepotenza incredibile. Mi sa che era troppo per MB e i suoi infiltrati nelle posizioni di potere, infatti subito dopo....anche il suono del turbo e' cambiato da allora. Di aerodinamica e telaistica, per me la 71 era sempre dietro la Mercedes, ma il progresso della PU camuffava quello svantaggio.
  8. Dico la mia. Non mi sono esaltato dopo la prima sessione di test invernali, per quanto ero anch'io ben impressionato dalla vettura. Gia' alla seconda sessione, ero rimasto sinceramente colpito dal fatto che MB avesse rivoluzionato l'auto. Per alcuni un segno di debolezza, per me invece di estrema forza tecnica e finanziaria. Ditemi, sinceramente, confrontando la SF90H della presentazione e quella di ieri, quante differenze esteriori notate? Io ben poche per non dire nessuna. Questo e' immobilismo, la F1 non perdona, devi sfornare a getto continuo, ogni gp, e sperare che quello che monti in macchina sia meglio di quello che c'era prima. A questo proposito, alcuni piccoli upgrade che Ferrari aveva portato a Barcellona 2 (le alette sul fondo piatto, i cerchi bugnati) sono stati tolti qui. Che non abbiano dato i risultati sperati? Persino McLaren corre con i cerchi forati, in una formula gomme del genere con l'importanza di avere la finestra di temperature giusta, ancora Ferrari non si e' adeguata con le risorse che ha? Cosa aspetta? Tornando a Barcellona 2, per quanto ancora veloce apparentemente, avevo seguito i tempi sul live, e mi era sembrato di percepire degrado dei tempi sul giro maggiore di MB...speravo di sbagliarmi. Senza contare la sequela di problemi di affidabilita' emersi. Arrivati qui, disastro totale. MB e' stata veloce, vero, ma non la vedo miracolosa. Hanno migliorato di 7 decimi dallo scorso anno, e RB di 6 decimi. Anche Ferrari ha migliorato, ma non abbastanza. Ora, non voglio fare l'ingegnere da tastiera, ma mi son gustato i video di Cronos TV su YT, e la Mercedes aerodinamicamente sembra un anno avanti alla Ferrari, tutto il muso, la zona dei bargeboards sono impressionanti. Qui la Ferrari a me e' parsa: - giu' di motore (non so se hanno corso depotenziati per evitare problemi, al netto delle voci per cui Vettel abbia avuto noie al turbo in gara) - poco carico aerodinamico totale (infatti le ali erano belle cariche e le velocita' basse), anche se in se' ben bilanciato: infatti i piloti non si lamentavano della guidabilita' in se' - degrado di gomme eccessivo, Bottas ha fatto il GPV con gomme gialle di 35 giri, e anche Verstappen ha fatto il suo GPV a un paio di tornate dalla bandiera a scacchi. Ora, voglio dargli le attenuanti e ammettere problemi di adattamento alla pista (anche se da fine 2017 dicono che devono avere un'auto che va mediamente bene ovunque) ma ci vedo purtroppo qualcosa di piu' strutturale, e mi fa paura. Facce sbalordite, non sapere cosa fare, li ho visti persi. Binotto dovra' prendersi uno sh*tstorm ora, e non avra' l'Arrivabene di turno a parargli il deretano. L'auto e' figlia sua e dei suoi tecnici, Camilleri ha detto che non avrebbero badato a spese per vincere, invece ci siamo beccati un minuto da MB e 30s da Verstappen. Aspettiamo il Barhain, pista favorevole, dove fu doppietta lo scorso anno. Se non va, possono pensare al 2020 gia' ora. Ma spero che le stelle si allineino. Se non succede, prevedo un monologo Mercedes tipo annate '14 - '16 e gia' tremo al pensiero. Solo Verstappen, che a me e' piaciuto tantissimo oggi, mi e' parso in grado di opporsi. Se la Rossa dovesse darla su in Barhain, prego che Honda riesca a fare un ultimo step e che Newey (che ha sempre uno sguardo nerissimo quest'anno, barba di 4 giorni, non sembra molto felice) si inventi qualcosa per fare in modo che l'olandese rompa la festicciola privata Mercedes. Altrimenti, ci vediamo nel 2020 dopo aver visto gli ultimi record Ferrari epoca Schumi sbriciolati dalla corazzata anglotedesca.
  9. Anche a me, quello che vedo finora non piace. Peccato perche' la GTI mi poteva interessare, ma se la linea e' questa....
  10. Senza voler sparare a zero, ma credo che un grounding della flotta sino a nuovo ordine sarebbe dovuto. Se penso a quanto fatto dopo l'incidente del Concorde, non voglio dire che li' non si toccavano gli interessi economici delle aviolinee e del costruttore degli aerei, mentre qui si e si cerca di evitarlo. Sembra ci sia qualcosa di pericoloso in questi MAX, quante altre vite dovranno essere immolate ancora? Condoglianze alle vittime e ai loro parenti
  11. Io continuo anche a pensare che Dovizioso, seppur bravo, non sia un campionissimo. La situazione e' in parte simile, ma ancora peggiore, a quella che vediamo in F1: da una parte il campionissimo nel team migliore e con piu' mezzi, dall'altro un pilota molto valido ma non allo stesso livello (P.S. Vettel > Dovizioso per me, a scanso di equivoci). Dovizioso potrebbe vincere solo con una moto nettamente superiore alla Honda, non vedo altre possibilita' per lui, o in caso di malaugurate assenze prolungate di Marquez, che finora pero' ha avuto la fortuna dalla sua parte, a differenza di Pedrosa e in parte Lorenzo.
  12. Ho paura che la Motogp sara' un one man show quest'anno. Honda sembra aver azzeccato la moto.
  13. Quelli non sono i fendi secondo me, ma le telecamere frontali.
  14. Io spero che Vettel capisca che deve fare punti, sempre, anche un piazzamento va bene se non hai la possibilita' di stare davanti. Hamilton ha raggranellato punti pesantissimi quando erano in difficolta' lo scorso anno. Il mondiale non si assegnera' nelle prime gare, come (giustamente, una volta tanto) ha detto Verstappen, negli ultimi 2 anni i giochi si sono chiusi dopo la pausa estiva. Si deve far bene ma la differenza la fara' la capacita' di sviluppare l'auto. E qui finora MB e anche Red Bull ci sono state davanti. Anzi sara' importante vedere dov'e' Red Bull, perche' se non saranno troppo distanti all'inizio, potrebbero poi venire a galla prepotentemente sul finale e magari fare da arbitri del mondiale. Comunque per me MB e FE sono pari, e anche io avrei sperato in un maggiore vantaggio, per dare a Vettel una serenita' mentale inziale. Ma invece sara' sin dall'inizio una lotta senza quartiere.
  15. Senza MB, Ferrari e' l'unica astronave, ne sono certo. Purtroppo MB c'e', ahinoi. RB per me pecca ancora di potenza e affidabilita', e il volto scuro di Newey, cosi' come le sue dichiarazioni sul poter modificare facilmente muso e ali secondo il concetto Ferrari/Alfa, indica che il genio dell'aerodinamica stavolta non ha pescato il jolly. Subito alle spalle dei top ci sono Alfa, Renault e Haas, da capire in che ordine. Poi McLaren, RP e Toro Rosso, chiude Williams.
  16. Io ho tanta paura della MB, a parte che sicuramente non vogliono svelare le loro carte, Bottas ha ammesso che a Melbourne porteranno ancora aggiornamenti. Ragazzi, la capacita' di sviluppo che hanno e' pazzesca, e mi fa impressione. Tutti a dire che le vetture della presentazione erano provvisorie, ma su Ferrari a parte il nuovo fondo non si e' visto nulla di nuovo finora, apparentemente. Ancora, Bottas ha detto che per loro la situazione col graining migliora al crescere della temperatura. E in Australia fara' caldo. Infine, le simulazioni di gara sono state fatte con gomme diverse per il primo stint. E Bottas per me non e' veloce come Hamilton. D'altro canto, le velocita' massime della Ferrari in simulazione gara erano molto basse, non mi spiego perche' se non con una mappa mooolto cautelativa o voglia di nascondersi. Per me sara' la solita battaglia all'ultimo sangue, meglio che Vettel si prepari psicologicamente, perche' la condizione che a lui piace (e che Arrivabene aveva ammesso, o ha il missile o va in pappa) purtroppo non si presentera' neppure quest'anno. Spero che nessuno in Ferrari pensi di essere a posto, e che spingano sugli aggiornamenti. La base e' ottima, certo, ma mezzo secondo la MB lo trova presto (qualora davvero la Ferrari avesse questo vantaggio, cosa che non credo, per me sono pari gia' adesso). Se pensano di portare un'ala con due profili diversi alla seconda gara, due bargeboard a Barcellona, e qualche altra cosa a SPA, la MB ci spezza le reni di nuovo. Servono cose succose ad ogni gara, purtroppo. E qui Ferrari perde da quando eliminarono le prove in pista. Capitolo RB: per me Verstappen ha capito qualcosa che non dice: si e' chiuso nel mutismo e ha detto che ha sentore di come finira', ma non vuole dirlo pubblicamente. O Honda fa schifissimo, oppure ha capito che una tra Ferrari e MB e' sideralmente avanti a loro).
  17. Ritratto parzialmente: secondo Quattroruote, la versione base da 40k avra' un solo motore da 204 cv e minore autonomia.
  18. Vero, ma va detto che i prezzi sembrano anche molto diversi. Non ci credo al 100%, ma se davvero costera' in versione base 40.000 euro, per forza dovevano economizzare da qualche parte. E comunque gli interni sono anni luce meglio della Model 3.
  19. 40.000 euro soltanto? Fosse vero sarebbe interessantissima. 500 km WLTP dato eccellente se vero, con soli 78 kWh di batterie. Ottima efficienza se confermato. Finora i tedeschi sono quelli piu' indietro, insieme a Jaguar.
  20. A me piaceva prima, e piace ora. Solo l'affidabilita' e l'assistenza mi danno da pensare, ma dovessi prendere una D berlina, sarebbe dopo Giulia la mia seconda scelta. Almeno non e' inflazionata come le solite tedesche.
  21. Io non etichetto nessuno, mi limito a notare che ci sono varie contraddizioni in questo forum, a favore di FCA. Tutto legittimo, ognuno e' libero di spendere come vuole i suoi soldi, ci mancherebbe. Purtroppo noi non siamo il mercato, e il costante declino delle vendite sembra dimostrarlo ampiamente.
×
×
  • Crea Nuovo...

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.