Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Search the Community

Showing results for tags 'suzuki'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati
  • Il sito Autopareri
  • Autopareri Answers Copia

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 69 results

  1. Sarrus

    Suzuki Jimny 2018

    ecco le prime immagini ufficiali, in versione normale e kei car https://www.carscoops.com/2018/06/2019-suzuki-jimny-first-official-images-info-ahead-june-18-reveal/ Topic Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/63594-suzuki-jimny-iv-spy
  2. ROMA - Toyota e Suzuki hanno siglato un memorandum per l'avvio di partnership nel campo della sicurezza, dell'ambiente, della tecnologia e della fornitura comune di prodotti e componentistica. L'accordo arriva a quasi quattro mesi di distanza dal significativo incontro dello scorso 12 ottobre fra Akio Toyoda, presidente di Toyota, e Osamu Suzuki, chairman di Suzuki Motor Corporation. I due gruppi continueranno a essere indipendenti e a rivaleggiare negli altri settori non inclusi nel memorandum, come sottolineato già in tale occasione. https://www.ansa.it/canale_motori/notizie/industria/2017/02/06/toyota-e-suzuki-firmato-memorandum-per-partnership-future_9835ead9-b028-4707-8b8a-2ce6b2dff327.html Considerano l'accordo già stretto da tempo tra Toyota e Mazda, pare sempre più che i giapponesi vogliano evitare di accordarsi con costruttori non jap con la parziale eccezione di Mitsu (entrata nell'orbita di Renault/Nissan) e la Honda al momento del tutto indipendente. A sto punto fine anche delle fornitura dei MJet?Di sicuro finisce ogni idea di accorpamento tra FCA e Suzuki.
  3. Pandino

    Suzuki Swift 2017

    Carscoops Prime foto ufficiali della nuova Swift, che trovo davvero molto carina. Presentazione europea a Ginevra, in marzo. ------------------------------------------------------------ Spy: Suzuki Swift 2017 (Spy) ------------------------------------------------------------
  4. Nuovo design per la griglia anteriore (che ora guadagna ufficialmente il baffetto e la possibilità di scegliere tra vari layout interni), rivisti i paraurti, nuovi colori e cerchi dal diverso design. I motori sono sempre i medesimi con il 1.2 Hybrid disponibile in due configurazioni, MHEV 48V (+14 CV e 30 Nm) e MHEV 12V (SHVS) ed una batteria agli ioni di litio con maggiore capacità. Nuovo quadro strumenti digitale da 4.2" e sarà disponibile il sistema di visione a 360° per le telecamere. Nessuna novità per la Sport con il 1.4 BoosterJet Hybrid MHEV 48V. Topic Spy --> Clicca qui!
  5. Trapelano parte delle immagini del catalogo della Suzuki Swift 2021, che riceve come aggiornamento un nuovo design dei paraurti (anteriori e posteriori) oltre ad nuovo design della griglia anteriore. Nessun aggiornamento alla gamma motori e agli interni.
  6. Presentata ufficialmente in Giappone, la rinnovata Ignis riceve un diverso frontale con inserti in argento che si combinano molto bene con i parafanghi di plastica che si trovano nei passaruota. Nuove le minigonne laterali e le barre del tetto che, a seconda della finitura, possono essere o meno presenti. Inoltre, il paraurti posteriore è verniciato nello stesso colore della carrozzeria. E per quanto riguarda gli interni, ci sono nuovi design di tappezzerie e accenti per creare contrasto, ad esempio nei pannelli delle porte. Nuovo colore: Toki Khaki Pearl che si abbina al tetto a contrasto di colore nero. Tutte le versioni sono dotate di fari automatici con funzione "follow-me-home", sedili anteriori riscaldati e pacchetto di sicurezza con sistema DCBS (Dual Camera Brake Support). A livello meccanico non ci sono notizie. Nel mercato giapponese, la nuova Ignis 2020 continuerà a essere disponibile insieme allo stesso motore a benzina Dualjet da 1,2 litri ed al nuovo allestimento ibrido Hybrid MF. Topic Spy --> Clicca qui!
  7. Sembra che la piccola "panda" di Suzuki, la Ignis, possa esser stata sottoposta ad un restyling di mezza vita. La vettura sarà molto simile alla S-Presso in vendita in India. Nuova griglia frontale, nuovo paraurti, nuova info-telematica di bordo, saranno gli aggiornamenti principali. Non c'è conferma sull'utilizzo del nuovo sistema MHEV P2.5 a 48V
  8. Press release: SUZUKI Leggeri ritocchi estetici e nuovo motore: debutta infatti il 1.0 turbo da 111 CV già adottato da Ignis e Baleno in luogo del 1.6 aspirato da 120 CV attuale.
  9. Ci sono novità per il 2020. Verrà introdotto il mild hybrid a 48V, che è si simile a quello che hanno già in house a 12V, ma introduce un nuovo funzionamento di trazione elettrica fino a 10mph. Dovrebbe essere il solito sistema BSG, come fa a dar trazione in maniera solo elettrica? https://www.fleetnews.co.uk/news/manufacturer-news/2019/12/17/new-48v-mild-hybrid-for-suzuki-line-up Tratto dal link sopra: "A further benefit of the new 48v hybrid system is the introduction of electric motor idling when the clutch is disengaged and the engine speed is approximately 1,000rpm. This feature essentially replaces fuel injection with power from the electric motor to then control and maintain engine idling at vehicle speeds below 10mph and when stationary. This function therefore eliminates fuel consumption under these conditions as engine momentum is electrically controlled by the ISG unit and the car is ready to re-accelerate on request with no engine restart delay."
  10. Ciao a tutti, sto per comprare una Suzuki Baleno con allestimento Cool a GPL (con impianto BRC della casa madre). Una concessionaria della mia zona me la vende (nuova con permuta) a 11.000 euro mentre un rivenditore autorizzato multimarche (anche Suzuki) scende a 10.500. Secondo voi è meglio prenderla dal concessionario Suzuki che ha anche la sua officina ufficiale oppure va bene anche il rivenditore multimamrche (che non ha una propria officina)? Mi farebbe ovviamente comodo risparmiare ed in entrambi i casi la garanzia coprirebbe per tre anni anche l'impianto, ma vorrei che limpianto GPL fosse montato al meglio in modo da non avere problemi per il futuro. Grazie a chi mi aiuterà!
  11. Messaggio Aggiornato al 02/12/2015 carscoops Press Release: Suzuki Prezzo: ----- Prima ufficiale per la nuova generazione di Baleno, che come sappiamo rappresenta la scelta razionale nel segmento B della gamma Suzuki (anche se in realtà è da considerarsi una via di mezzo tra B e C). Al momento l'unica info certa è che Baleno 2016 porta al debutto il nuovo 1.0 Turbo Boosterjet.
  12. India’s Favourite Premium Hatchback Baleno, Now Even Bolder The new Baleno builds further on the unique dynamic appeal of its predecessor. A sporty and elegant front fascia with wider stance. New grille with dynamic 3D detailing adds to the overall boldness. The striking change on the exterior is the new precision cut smoked two tone 16” alloy wheels, which complement the elegant character of Baleno all through. Presenting the all New Baleno, Mr R S Kalsi, Senior Executive Director, Marketing and Sales, Maruti Suzuki, said, “Baleno has been a resounding success for Maruti Suzuki in the highly competitive premium hatchback segment. Recently it has achieved another landmark in its journey by achieving a milestone of 5 lac sales within a record time of 38 months. Keeping our customer centric philosophy at the core of product conceptualization, this new Baleno will further enhance the brand’s appeal. New Baleno offers a bold design, premium interior, enhanced safety and exceptional driving experience to the customers.” The new Baleno cockpit with its plush and refreshed interior ornamentation adds to the sophistication. The new seat fabric and black & navy blue dual-tone interiors enhance the premium-ness. For our young connected customers, the new Baleno comes with next generation ‘Smartplay Studio’ connected infotainment system. The new 17.78 cm touch infotainment system combines smartphone, vehicle and cloud-based services to offer a delightful driving experience. Its interface is vibrant and customizable. In addition to listening to your favourite music, you can surf news, get the latest weather updates and also locate eateries around you. The rear parking camera integration, navigation with live traffic and vehicle information & alerts on the screen further add to the driving convenience. Baleno is the first vehicle from Maruti Suzuki to be offered with the revolutionary “HEARTECT” platform and promises enhanced safety for its occupants. The use of high tensile steel helps to improve overall safety by making the body more rigid and stronger. Safety features including dual airbags, ABS (antilock braking system) with EBD (electronic brake force distribution) and brake assist, pre-tensioner and force limiter seat belts with reminder, ISOFIX child restraint system, speed alert system and rear parking sensors are standard across variants. Baleno complies with offset, side crash and pedestrian safety norms. Since its launch, Baleno has enjoyed unparalleled leadership status in its segment. Baleno has set new standards in terms of design, safety, and innovation. With a staggering 14% growth in the first half of 2018-19, Baleno is among the top selling cars in India. It also holds over 26% of market share in the A2+ segment. The car has won the hearts of both customers and auto experts. This fact is evident in the number of awards it has won. Bold and Premium New Baleno Bold Exterior: Sporty & elegant fascia with wide stance New Grille with dynamic 3D detailing Wide sculpted detailing of fog lamp garnish LED Projector headlamps with DRL Precision cut two-tone 16” alloy wheels Premium Interiors: Black interiors with premium Blue detailing More exclusive Interior ornamentation Dual tone seat fabric design Next generation Smartplay Studio Connected Infotainment system: 17.78cm capacitive touchscreen display Apple CarPlay and Android Auto Voice recognition Parking Camera integrated display BT audio streaming with BT calling Smartplay Studio App (for navigation with live traffic updates etc.) Vehicle information & Alerts (low fuel, parking brake etc.) Un-Paralleled Safety: with NEXA Safety Shield Dual Airbags ABS with EBD & brake assist Pre-Tensioner and Force limiter seat belts with reminder ISOFIX child restraint system Speed Alert system Reverse Parking Assist sensors (RPAS) Colour Line-up: Two New colour Phoenix Red and Magma Grey added in the range. Motori 1.2 85 cavalli 1.0 Turbo 102 cavalli (Baleno RS) 1.3 Multijet 90 cavalli (India e Africa)
  13. Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento. Auto Premium chi guadagna di più ? 2018 È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro. Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro. Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata. Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%. Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente. Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk. https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html 2018 Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo . La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global. 2019 Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!? https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/ Industria automotive: profitti in calo. Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda, e soprattutto non porta proffitti.! Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
  14. City car stile SUV concorrente di Mahindra KUV100, Renault Kwid e Datsun Redi-Go. Lunga poco più di 3,50 metri è solo per l’India ed ha un 1.0 tre cilindri. Prezzo base 5.500 euro. A voi i commenti Modello base
  15. Venduta per un periodo anche da noi l’India riceve la nuova generazione. Molto apprezzata e solidamente tra le vetture piu vendute si basa sul nuovo telaio Modulare Heartec di Swift Ignis e Baleno. Lunga 3,65 metri ha un prezzo base di poco piu di 5 mila euro, il modello base non dispone di airbag ne di abs, i top hanno quattro airbag Abs ed Esp. 7890004E-6A4B-4627-B189-558048004E79.jp2 F1A49F28-C596-4CDD-924E-806C05D3DC67.jp2 247739B8-2CB9-4018-BB12-2C46DC388C27.jp2 7713B338-69E3-4DB1-B564-85AADF4C19A8.jp2 F4ACA378-8F89-4A09-B553-B7BB5A34D617.jp2
  16. Ad Ottobre 2015 compro da www.gommadiretto.it 4 gomme invernali complete di cerchi con sensori TPMS. Li monto sulla mia SUZUKI S-Cross (comprata il 26 Agosto 2015) senza nessun problema. Ad Aprile 2016, quando ho rimontato le gomme estive montate sui cerchi SUZUKI la centralina TPMS ha segnalato l’anomalia. E qui è iniziato l’incubo…. Porto l’auto dalla concessionaria e dopo un primo reset della centralina e riprogrammazione (160 euro spesi), 4 giorni successivi di fermo auto per verifiche, mi dicono che a colpa dei sensori TPMS di www.gommadiretto.it la centralina è “impazzita” e mi suggeriscono (obbligano) di sostituire la centralina, riprogrammarla e cambiare tutte i sensori sulle gomme invernali totale speso da me 383 euro. Allora chiedo a www.gommadiretto.it spiegazione sui sensori. Mi dicono che hanno montato i sensori RDKS VDO Redi approvati da SUZUKI, ma se gli mando una dichiarazione della concessionaria che i danni da me subiti sono dovuti ai sensori cercheranno di rimborsarmi le spese. Sono in attesa dal 03/06 ma nessuna risposta, neanche dal numero verde SUZUKI che invia invano solleciti alla casa madre. Sono scandalizzato dalla loro gestione delle problematiche di un cliente, sono stati solo capaci di addebitare tutte le spese di un’auto in garanzia senza cercare di gestire il problema. Complimenti! In più ho scoperto che solo la SUZUKI Celerio ha un reset della centralina TPMS, tutti gli altri modelli no (quasi tutte le auto di altri costruttori hanno questa funzione), quindi occorre prestare molta attenzione nel montare sensori non originali perché se non vengono riconosciuti occorre andare per forza dalla concessionaria e spendere parecchio. Speriamo che prima o poi si degnino di assumersi le loro responsabilità…
  17. In Giappone è stata recentemente presentata una nuova versione della Swift. Si tratta della variante ibrida della segmento B nipponica, che va ad ampliare ulteriormente la sua gamma. Rispetto alla versione (che va ad affiancare) col sistema SHVS, ovvero mild-hybrid, questa nuova Swift Hybrid è una vera propria ibrida. Al motore 4 cilindri 1.2 da 94 cavalli è abbinata una unità elettrica da 10 kW: la sinergia consente, sulla carta, un consumo (omologazione ciclo giapponese) di circa 32 km/l. Per ciò che concerne la trasmissione, è presente un cambio manuale robotizzato a 5 rapporti. Sul mercato interno sarà proposta in due allestimenti, SL e SG con prezzi che partono, rispettivamente, da 1.650,000 ¥ e 1.944,000 ¥. Per ora non ci sono informazioni in merito all'arrivo sul mercato europeo ma (imho) sarebbe molto interessante vederla proposta anche da noi.
  18. Prime news per l'erede dell'attuale Swift WCF è possibile che al salone di Tokyo venga presentato un concept prefigurante la futura generazione in variante Sport. Ad occhio e croce dovrebbe seguire una filosofia più chic per marcar la differenza con la nuova Baleno, la scelta razionale ( ) di Suzuki nel segmento.
  19. Nella Suzuki Baleno 2016 troviamo un'interessante e semplice applicazione microibrida battezzata come SHVS, abbinata al 4 cilindri 1.2. DUALJET. Il cuore del sistema si basa su un ISG (Integrated Starter Generator) a cinghia, in altre parole un alternatore debitamente potenziato che svolge anche la funzione di starter (motorino di avviamento) e di booster, ovvero un motore elettrico a bassa potenza che aiuta in certe situazione di guida gravose, quali accelerazioni e riprese. Questo tipo di starter a cinghia, oltre a consentire avviamenti molto dolci e silenziosi, permette di rinunciare al classico motorino di avviamento nei pressi del volano. La soluzione SHVS non necessita di un impianto elettrico speciale, la tensione di alimentazione resta infatti a 12 V, ma le necessità energetiche e l'architettura dell'impianto impongono la presenza di un piccolo accumulatore agli ioni di litio particolarmente compatto. Esso si occupa principalmente del recupero di di energia (ricarica) durante le fasi di frenata e dell'alimentazione del ISG durante le accelerazioni, oltre che fornire energia elettrica al resto dell'impianto durante la marcia a velocità costante, situazione in cui l'alternatore non deve necessariamente generare energia, almeno fino a quando lo stato di carica degli accumulatori risulti sufficiente. La normale batteria a 12 V al piombo, si occupa invece delle fasi di avviamento del motore e dell'alimentazione base del classico impianto elettrico.
  20. Facelift "bello" pesante per la S-Cross autoweek.nl Spero che l'anteriore sia conciato così per emulare un camuffo à la BMW, perché la calandra sarebbe di un imbarazzante unico.
  21. Team-BHP.com Ecco il piccolo suv Suzuki destinato al mercato indiano. Non è male...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.