Gianlu96

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    390
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Gianlu96

  1. Anch'io sono sceso da un seg.C al seg,B per le tue stesse motivazioni. Io ne ho risentito abbastanza soprattutto a livello di comfort e comodità su percorsi extraurbani/autostradali. In questi giorni, sto facendo in media 160km giornalieri, con una Corsa 1.2 benzina e insomma non é proprio il massimo...
  2. Fissa Mk7 ê stato un gran modello. Ancora adesso è tra le miglior utilitarie del segmento. È la sostituta della Leon?
  3. Tolti interni e qualità generali dell'auto, esteticamente ha lo stesso fascino delle Toyota 3volumi vendute in America. Spero che ci sia una scossa a livello di design....
  4. Sebbene scettico all'inizio, mi sono ricreduto completamente sulle qualità di quest'auto. È spaziosa, è molto comfortevole, ha delle discrete doti di handling ed ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Inoltre, sto seguendo quotidianamente forum/gruppi FB sugli attuali modelli del seg.C e la Tipo sembra essere la più affidabile e robusta, oltre che quella con il grado maggiore di sodisfazione. Problemini più frequenti sembrano essere: sistema Uconnect (ma quello è un problema comune a tutte le auto connesse) e consumo olio motore elevato nei primi km nel 1.4 16V. Direi molto bene, e adesso su 4porte è disponibile il 1.4 Tjet GPL. Davvero interessante!
  5. Test stampa

    Auto ricoverata in Assistenza da stamattina. Nel frattempo in questi giorni: - Cicalino cintura sicurezza acceso anche a macchina spenta (occorre riaccenderla, mettere la cintura e rispegnere) - Nuove Rumorosità/Vibrazioni altezza montante centrale destro - Sospensioni durissime e rumorosissime, incapace di assorbire anche le più leggere sconnessioni. Prima era ancora peggio. (oggi ho usufruito della 600 di nonno con 14 anni, è più comoda) - Classici rumori anomali con conseguente vibrazioni proveniente da Vano motore/plancia. Stiamo perdendo un po la pazienza. Sta macchina sta più tempo in officina che per strada. Sto pensando alla risoluzione del contratto? Consigli?
  6. Comprata usata con 22850km all'attivo ed un anno di vita, è l'unica auto di famiglia. L'utilizzo è principalmente cittadino, ma non ci facciamo mancare qualche trasferta extraurbana/autostradale. All'occorrenza sarà chiamata anche per compiere lunghi viaggi autostradali. Esterni: 7/10 Non fa impazzire, ma in allestimento Bcolor, e con le giuste cromature si fa notare e tutto sommato piacere. Il frontale, seppur troppo simile ad Adam é aggressivo, la fiancata è grosso modo quella del precedente modello, con qualche modifica al finestrino posteriore. Il posteriore riprende, invece, l'Astra J. Il risultato complessivo risente, secondo me, di equilibrio stilistico, tra anteriore e posteriore. Di sicuro, Clio, 208, sono decisamente meglio a livello estetico. Interni: 7,5/10 Gli sforzi di Opel, si sono chiaramente concentrati qui. Il risultato è un ambiente piacevole e di qualità. La parte superiore è di plastica soft-touch, gran parte dei pannelli porta e della parte bassa è rigida, ma robusta e dall'aria tutt'altro che cheap. I comandi hanno un buon feeling (molti comuni ad altre Opel). Migliorerei i comandi del climatizzatore manuale. La parte orizzontale laccata, da un ulteriore senso di ordine nell'abitacolo. Belle anche le bocchette è il tessuto della Bcolor, di qualità e piacevole al tatto. Posizione dei comandi criticabile, ma ci tornerò più tardi. Abitabilità: 8,5/10 Sicuramente uno dei punti di forza della Corsa. Davanti non vi è alcun problema e posteriormente c'è parecchio spazio per gambe e testa. Seduta posteriore un po' corta, ma comoda e ci si viaggia anche in 5. Baule in linea con le concorrenti, ma ben sfruttabile. Per 4metri di auto, è veramente spaziosa. Per certi versi, è più spaziosa della mia precedente Astra J, specialmente al posteriore. Accessori: 7/10 La Bcolor, che si colloca a ridosso della Cosmo(top di gamma) sprizza l'occhio ai giovani ma ha una dotazione di alti e bassi. Di serie, ha radio con Bluetooth, clima manuale, volante in pelle con comandi al volante, cerchi 16, vetri oscurati, fari a led, fendinebbia, sedili più contenitivi, Cruise con limitatore. Inspiegabilmente sono solo a richiesta computer di bordo, divano frazionabile e un sistema di infotainment touch-screen che, al giorno d'oggi alcune concorrenti offrono di serie sin dall'allestimento intermedio. Posto guida: 6/10 Comodo, arioso, con una discreta visibilità all'anteriore ed al posteriore. Si tende però, a stare un tantino in alto per i miei gusti e l'ergonomia è piuttosto criticabile. Qualche anno fa, qualche giornalista si lamentò dell'affollamento di tasti dell'Astra J, affermando che ci si sarebbe distratti fin troppo alla guida. Di li, in poi, tutti copiarono e incollarono quest'affermazione. Vi assicuro, che seppur tanti erano grandi, subito rintracciabili e al posto giusto. Su Corsa, ci sono una miriade di piccoli tasti, tutti vicini tra loro, in basso e con uno schermo microscopico oltre che in una posizione infelice, il che induce a togliere lo sguardo dalla strada. Comfort: 8/10 Ambiente sempre silenzioso, ben isolato dalle asperità. Le sospensioni lavorano bene ed in silenzio, nonostante i cerchi non proprio piccini. Assorbe piuttosto bene anche le sconnessioni più marcate e ravvicinate, pur con un set up tutt'altro che morbido (ma nemmeno rigido) e senza molte differenze anteriormente e posteriormente (merito, probabilmente di un attenta progettazione). Molto silenziosa alle basse-medie andature, oltrepassati i 130 km/h, il comfort acustico inizia lentamente a decadere. Motore: 9/10 A giudicare da quel che avevo visto in Corsa C e D, avevo escluso a priori, il 1229. Invece, non ha niente a che fare con i precedenti. Elastico, silenzioso(al minimo si avverte al più un ronzio), pronto a prendere i giri anche dalle marce più alte. È possibile cambiare tranquillamente a 2000 giri, tanto è elastico, esente da vibrazioni. Sollecitandolo, risponde sempre pronto, con una progressione lineare e costante dal minimo fino a 5500/6000 giri. Ha quindi, un arco di utilizzo molto ampio, e da il meglio fino ai 110/120km/h. Oltre, inizia chiaramente a rallentare, ma i sorpassi non sono mai un problema, così come la marcia in salita, dove complice l'ottima resa ai bassi/medi regimi si procede piuttosto spediti, mentre altri turbodiesel di pari o maggior potenza chiedono la prima o la seconda marcia per poter avanzare.L'impressione è, quindi, di avere un auto con una cilindrata superiore ed una decina di cavalli in più. Acceleraziome: 7/10 Con 70Cv non si possono strappare temponi sullo 0-100, ma se si ha bisogno di uno spunto veloce, basta portare il motore ai medi regimi e sorpassare tranquillamente, almeno sino ai 120km/h. Consumi: 5,5/10 Da un 1.2 benzina moderno, mi sarei aspettato qualcosa in più. In circa 2.000km, ho un consumo medio di 8,30l/100 km con una buona prevalenza su percorsi cittadini. Non da mai l'impressione di essere particolarmente parca. In compenso ho notato che alle pompe bianche consuma un buon 10/15% in più a scapito di pochi centesimi di differenza, ma potrò essere preciso solo in seguito, quando avrò accumulato km e altre rilevazioni. Ripresa: 7,5/10 Vale lo stesso discorso per l'accelerazione, riprende sempre abbastanza bene, anche dalle marce alte, ma il risultato è decisamente soddisfacente se pensiamo a cavalli, coppia e peso dell'automobile. Nei sorpassi più ostici e a pieno carico, come tutte le automobili, è preferibile mettere mano al cambio e scalare una marcia. Cambio: 8/10 Una buona unità, innesti precisi e secchi, con una escursione "giusta", senza alcun impuntamento, anche nelle cambiate veloci e ad alti regimi. Curioso di verificare il comportamento col tempo. Talvolta non entra la quarta, dovrei portarla in Opel, dato che è in garanzia. Frizione: 9/10 Leggerissima, molto modulabile, perfetta per la Città. Anche fuori città, niente da segnalare. Sterzo: 8,5/10 Classico feeling Opel. Leggerissimo in città(quasi inutile la funzione City), si indurisce progressivamente col crescere della velocità. Preciso anche ai piccoli angoli, abbastanza e inaspettatamente reattivo, oltre che poco demoltiplicato. Molto intuitivo al limite, sincero, facilissimo per i meno esperti. Data la categoria dell'auto, è un ottimo sterzo. Non ottiene il massimo dei voti, perché in alcune circostanze, risulta "distaccato" col resto dell'auto. Qui entrano più che altro fattori di abitudine e soggettivi, ma ad alte velocità(autostradali), l'impressione è che lo sterzo sia fin troppo pronto, rispetto al telaio dell'auto, che interpreta il comando a modo suo e con più lentezza. Questo rende la vettura un po troppo reattiva all'anteriore e più posata al posteriore. Ho riscontrato questo comportamento principalmente su alcuni curvoni autostradali. Tenuta di strada/Guidabilità: 9/10 Un Astra J in miniatura, solo molto più agile e reattiva, vuoi per il peso, per le dimensioni, per lo sterzo piu affilato. I limiti di aderenza, sembrano essere leggermente più bassi, a causa del baricentro e delle carreggiate più strette, ma sempre elevati. È molto sincera, poco sottosterzante a causa del ridotto peso all'anteriore. Anzi, al limite, il comportamento è chiaramente sovrasterzante. L'ESP (mai escludibile) è poco invasivo e lascia piuttosto libera la vettura, il che permette un accenno di "evoluzione" da parte del posteriore. Un telaio, che fa divertire, lasciando in più un comportamento sempre abbastanza prevedibile e sicuro. Freni: 8,5/10 Dischi all'anteriore, tamburi al posteriore. Frenata equilibrata, pedale ben modulabile, va benissimo sia in una guida tranquilla che sportiva. Davvero un buon , impianto. In conclusione. Un auto piuttosto comoda, adatta alla mission urbana e saltuariamente extraurbana/autostradale (12/15k km l'anno) ma piacevole da guidare, per sterzo, assetto e un motore inaspettatamente pronto. Robusta, ben costruita( ad oltre un mese, ho percorso anche sterrati e tratturi, nemmeno uno scricchiolio), è un ottima proposta nel suo segmento. Peccato soltanto per l'ergonomia, un po' trascurata. La quadratura del cerchio, soprattuto se si cerca il divertimento alla guida, la si raggiunge coi 1.0 Turbo da 90 e 116Cv.
  7. Chiedo ai più esperti: Il pompaggio dell'auto (evidente nello slalom) è dovuto alle sospensioni pneumatiche o ad altro?
  8. Test stampa

    Allora, mi conviene portargliela. Vi terrò aggiornati.
  9. Test stampa

    Si, dovrei riportsrgliela. Ma ho paura, che smontandomi mezza macchina, abbia più rischi che benefici. Inoltre, niente auto sostituiva.
  10. Test stampa

    Dopo un fermo macchina di una settimana circa, l'Assistenza ha risolto e sostituito in garanzia: - sottotetto (imperiale) con uno totalmente nuovo - ammortizzatore anteriore sinistro. La situazione è decisamente migliorata, ma la sento comunque troppo rigida e rumorosa sulle sconnessioni. Non è riuscita a risolvere: - Parzializzattore che si azzera - Rumore/risonanza causata dalla plancia anteriore. Avrei dovuto riportare l'auto da loro (il che mi avrebbe causato ulteriori disagi) e smontare mezzo cruscotto per trovare la causa. Col gelo e senza ricoveri notturni vibra decisamente di più, quasi al limite del sopportabile. Non so se siano problemi imputabili all'utilizzo alla cazzum di chi l'ha noleggiata prima di me ed alle strade che ha percorso (società con sede a Bolzano, ma con realtà operativa in Sicilia), in compenso un ammortizzatore a meno di 30.000km non lo avevo mai visto!
  11. Davvero interessante, Seat cerca di smuovere il mercato con un prodotto finalmente piacevole(quasi ci avevo perso la speranza vedendo le ultime arrivate) e per certi versi inusuali. Mi riferisco in particolare ai 178cm di larghezza(da pura segmento C o quasi), motori benzina/metano su un seg,B (a parte FCA nessuno offre il metano), e a vedere dalle foto una forte presenza, quasi del tutto assimilabile ad un seg.C I 178cm non lo vedo un grosso difetto, soprattutto nella mia esperienza, dove i problemi derivano più dalla lunghezza. Pienamente promossa!
  12. Impressioni di guida

    Caz.zo, anche a Milano.. Immagino come ci si sente, spero fosse assicurata per il furto. In ogni caso spero che tu la possa ritrovare!
  13. C'è ancora per chi si sorprende di come ne esca VW Golf. Io, a partire da un decennio a questa parte l'ho sempre considerato come un prodotto pari, se non inferiore alla concorrenza. Le ultime vere VW sono Golf IV e Passat B5. Piccola nota malinconica: un tempo questi test venivano fatto anche su Quattoruote. Adesso ci toccano i dossier sul cagafumo sponsorised by Volkswagen.
  14. Non penso sia la sezione più adatta, ma vi spiego ugualmente la situazione, Dovremmo spostarci per 3/4 giorni, facendo lunghe tratte autostradali per un 2.000/2.200km complessivi e, dato, il poco comfort e l'elevata spesa in termini di carburante che ci avrebbe offerto la nostra Corsa, sto pensando di noleggiare un segmento C Diesel. Andato sul sito dell'Avis, ho scoperto, con mia piacevole sorpresa che mi basterebbero all'incirca un centinaio di euro. Chiedo pareri a chi usa questa soluzione. Il prezzo è realmente così basso? Periodo 1-4 dicembre
  15. Se si bada alla concretezza, Suzuki sta sfornando vetture piuttosto interessanti in questo ultimo periodo. Niente plastiche soft-touch, nessuna voglia di impressionare al primo contatto.Conquista razionalmente, con tanta sostanza, tanta tecnologia (piattaforme leggere e versatili, sistemi di assistenza alla guida, micoribrido). La Baleno, su questo forum non molto apprezzata, è una delle più concrete ed interessanti proposte del seg.B; Ignis, rosicchierà qualche clienti a Panda 4x4 e non solo, per il suo aspetto piuttosto Suvizzato e per le qualità emerse dai primi test drive Curioso, poi, di vedere dal vivo questa Swift e il posizionamento all'interno della gamma Suzuki.
  16. Test stampa

    Dopo 6 mesi e poco più di 6.000km, ho riscontrato diversi difetti: - Parzializzattore che si azzera da solo - Sottotetto pieno di puntini arancioni/marroni. Ho letto su qualche forum che è imputabile alla colla di scarsa qualità ed è un problema piuttosto diffuso su Corsa E - Dopo aver percorso qualche km o aver acceso (anche a freddo) il climatizzatore, il motore genera un fastidioso rumore/risonanza. A volte vibrano i pannelli porta o la plancia centrale. Udibile perfettamente da passeggeri anteriori e posteriori. - Problema più grave e fastidioso: Rumoracci dall'anteriore in presenza di sconnessioni (anche lievi). Praticamente l'auto non assorbe rimbalzando contro qualsiasi sconnessione od ondulazione. Già andando sui 70/80km/h passando su normali strade dissestate, lo sterzo si alleggerisce parecchio dando l'impressione di non avere il benché minimo controllo. Oggi l'auto è stata ricoverata in Opel; per fortuna siamo già clienti "navigati" e sono sempre disponibili. Il meccanico che ha fatto un giretto di prova ha subito affermato che secondo lui sono le boccole per quanto riguarda l'ultimo punto. Sono piuttosto deluso della vettura (non ha nemmeno 2 anni di vita e ha già questi problemi); speriamo che l'assistenza ci metta una pezza. Vi terrò aggiornati.
  17. Ringrazio tutti, in ogni caso, tutti vogliono carta di credito. Papà l'ha tolta da un po' di tempo, e nessuno accetta prepagata o paypal. Alla fine per altri motivi il viaggio non si è più svolto, ma trovo questo modo di tutelarsi da parte delle società noleggiatrici un po' autolesivo...
  18. Dico per errore, perché FCA era convinta della sua ennesima assegnazione alle forze dell'ordine, non facendo i conti con Seat, che secondo me, ha offerto un mezzo valido ed econocimante più conveniente. È stato più un segnale degli organi statali ai vertici FCA, che però, tra Marchionne e "dieselgate" hanno subito messo una pezza. Ed infatti ecco Panda, Punto, Giulietta e Renegade. In ogni caso, adesso, come gli altri paesi europei, le auto "operative" non si comprano più ma vengono noleggiate con una formula simile al noleggio lungo termine con manutenzione ordinaria/straordinaria all inclusive. Spero solo che siano competenti a calcolare il chilometraggio medio, perché sforare anche solo di 20/30.000km con queste società costa decisamente caro!
  19. Leon è stata distribuita per... errore. FCA avrà imposto troppi vincoli e allora gli spagnoli (o i tedeschi) sotto con un offerta più allettante. Dalle mie parti Leon ce ne sono, e a parte i copponi, non sono poi così male. Giusto oggi, ne vedevo una della Polizia, e udite, udite, aveva i sensori di parcheggio. Probabilmente l'accessorio più inutile dato le soste selvagge delle nostre pattuglie. Comunque, se non sbaglio, Leon va a fare il ruolo di 159 e Bravo, quindi la classica pattuglia da inseguimento(in gergo squadra mobile). Delta, svolge un ruolo di prevenzione crimine, così come lo faccia Forester, Punto e le nuove Clio (che da me si sono diffuse nella versione 1.2 benzina). E90, che io sappia, viene assegnata per trasferimenti o come auto di supporto. Il suo utilizzo è generalmente più extraurbano/autostradale.
  20. A parte il design scopazziato dai concorrenti, forse esce qualcosa di decente. Sembra un Astra in miniatura, molto meno goffa e slanciata. Mi preoccupa la visibilità posteriore però, che a vedere terzo montante e lunotto, è molto poco incoraggiante! Belli i cerchi, curioso di vedere abitabilità ed interni!
  21. Test stampa

    Anche secondo me sono esagerati, ma ahimè, non c'è più scampo.I miei tragitti sono però piuttosto brevi, (4-5km di solito) e con velocità media sui 20km/h. Ci sono molte ripartenze, tipiche dell'uso cittadino. In autostrada consuma uguale, tra gli 8,5 ed i 9l/100km. Io ho avuto un Astra come la tua 1.7 Cdti (ahimè ce l'hanno rubata), in città consumava uguale, ma aveva la questione DPF e peso elevato che remavano contro. Fuori, per lo meno aveva consumi molto umani compresi tra 5,5 e 6,5l/100km e si viaggiava decisamente più spediti.
  22. Da me c'è un invasione di Tiguan. L'ultimo targato FG, visto poco fa. Confermo che ormai i crossover/Suv hanno quasi del tutto rimpiazzato il segmento C delle compatte. Discreta diffusione di Fiat Tipo, e tantissime Yaris e Corsa nuove di zecca.
  23. Personalmente, la trovo orrenda. Non trovo alcun equilibrio stilistico. Nessun innovazione, terzo montante molto discutibile, posteriore orribile, interni presi e copiati dalle altre Audi. Prezzo completamente fuori da ogni logica. Un A2, di quindici anni prima, a confronto, appare più attuale e moderna e decisamente più riuscita
  24. Test stampa

    Dato i consumi, non proprio bassi anche su strada extraurbana, ti consiglio il 1.4 GPL. Ho fatto 200e passa km di extraurbano tra 90 e 110, di cui una parte col Cruise sono riuscito a fare si e no 15km con un litro di benzina. Mi preme avvisarti però che come posizione di guida proprio non mi ci sto trovando. Sia io che mio padre, tendiamo ad assumere una posizione innaturale e dopo 2/3 ore di guida avevo la schiena a pezzi! Inoltre, è un po' troppo reattiva con lo sterzo alle alte velocità, il che implica continue correzioni sul dritto. Se hai la possibilità vira su un segmento C o su una B più comoda, tipo 208! Ero entusiasto all'inizio, ma, ultimamente l'entusiasmo, anche in seguito a tanti piccoli difetti, sta venendo sempre meno!
  25. Buonasera autopareristi, Per l'università vorrei preparare un foglio di lavoro in cui si analizzano i costi, ricavi, fonti di finanziamento, flussi di cassa, vendite nelle varie fasi di un modello automobilistico (per intenderci introduzione, sviluppo, maturità e declino). Mi piacerebbe, individuare un segmento del gruppo FCA ed analizzarlo, ad esempio, nel 1970, 1990, 2010 evidenziando i cambiamenti a livello finanziario/economico dovute alla sempre più crescente globalizzazione ed integrazione. Ho dato un occhiata al sito di FCA, ma, tutto sommato, è più un breve resoconto commentato e con dati di bilancio striminziti dei vari periodi di esercizio. Quello che cerco non è un bilancio vero e proprio, ma un analisi più dettagliata del ciclo della vita nei diversi periodi storici. Se qualcuno conosce/possiede dati, sarei ben fiero se mi aiutasse! Grazie mille per l'attenzione.