Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Gianlu96

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    520
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Gianlu96

  1. Mercato Europa 2017

    Solo quelle in stock vengono via con forti sconti (che poi i furbacchioni hanno alzato i prezzi di listino a dismisura. Se servivano 24k di listino nel 2012, per una dotazione analoga ora, a parità di motore e accessori ce ne vogliono 27k). Se vuoi ordinare una Giulietta, la situazione è ben diversa, di certo non te la regalano, anzi. Per quanto riguarda Mito i numeri saranno irrisori, non credo più di 1.000pz/mese in tutta EU.
  2. Mercato Europa 2017

    Toyota ha superato Fiat, e di questo passo, tra qualche anno supera agevolmente Opel, di sto passo. Chapeau. Interessante vedere di come Alfa venda più di Jaguar. La gamma non è ancora comparabile (presenza di Mito e Giulietta), però Jaguar ha dalla sua più modelli. L'E-Pace, sicuramente, trainerà al rialzo vendite e guadagni del marchio inglese...
  3. Renault Mégane Sport Tourer 2016

    Ora i Suv sono l'oggetto del desiderio, soprattutto in Italia. È un fenomeno simile a quello delle monovolume, ma con una portata molto più ampia, anche perché più spinta dai produttori (i margini sono molto più alti rispetto ai monovolume). Personalmente, da appassionato, mi piace la classica segmento C con guida bassa, ben assettata e la preferisco, di norma, rispetto ad un B/C Suv. Tuttavia ci sono alcuni casi, come ad esempio: tra una 500X ed una Tipo, tra una Mokka ed un Astra, sceglierei un crossover, probabilmente perché i rispettivi seg.C sono molto razionali e le "rialzate" molto ben fatte, belle esteticamente, abbastanza confortevoli e piacevoli da guidare.
  4. Renault Mégane Sport Tourer 2016

    I gusti sono gusti, però oggettivamente Captur a livello qualitativo (assemblaggi e qualità plastiche), è decisamente inferiore a Megane. Senza contare le migliori doti di handling e comfort della seconda...
  5. Mercato Germania 2018

    Curiosità: Mokka X vende quasi come in Italia, Touran viene prodotta per essere venduta solo in madrepatria, Mazda ha una bella quota di mercato. Gruppo PSA (dopo acquisizione Opel), ha incrementato le vendite (soprattuto Peugeot).
  6. Renault Mégane Sport Tourer 2016

    Da me Megane se ne vedono, poche, ma ci sono. Focus e Astra praticamente non pervenute. Conosco gente che ha speso più per una Captur, che per una Megane, a parità di motore, con addirittura Captur meno accessoriata!
  7. A 44.000km circa, ho dovuto cambiare pompa acqua e manicotti. Il meccanico (generico sotto casa) mi ha detto che la pompa acqua non era quella originale ed era stata montata male. Questa la dice lunga. Anche la mia è stata immatricolata a Roma, poi passata ad una società di noleggio con sede legale a Bolzano ma con sede operativa in Sicilia, probabilmente la peggior regione come strade. Tra l'altro un carrozziere, appena vista la vettura, mi ha detto che secondo lui la vettura ha subito un urto posteriormente. Osservando la vettura, infatti, la targa posteriore ha i numeri scorticati e non è perfettamente dritta. Il gommista, ha imputato il problema di convergenza ad un possibile incidente (classico tamponamento). Mi ha detto che per verificare basterebbe portarla sul ponte, però non ho mai avuto il coraggio, onestamente. A parte questi problemi, l'auto non è affatto male. E' bella esteticamente, ben fatta, una volta sistemata la risonanza dalla plancia (comune a diverse Corsa E), non ho sentito nemmeno uno scricchiolio. Si guida molto bene (assetto e sterzo davvero sorprendenti), non ha una tenuta elevatissima, ha un discreto comfort (ottimo quello acustico fino ai 110km/h, oltre peggiora rapidamente), il 1.2 ha tanta coppia ai bassi giri (sembra un Fire, carattere diametralmente opposto al precedente 1.2 86Cv GM). Nella vita quotidiana, per chi come me vive in città e si sposta spesso in metropoli (Roma), i 4 metri sono una manna dal cielo....
  8. Buongiorno ragazzi, Possiedo l'auto da circa 1 anno, presa usata con 22.000km. Adesso l'auto ha 43500km. Sto avendo problemi davvero fastidiosi, ogni 2x3 succede sempre qualcosa. Riepilogo brevemente. - Sostituzione imperiale (sottotetto) per vari puntini color ruggine dislocati un po' ovunque - Sostituzione ammortizzatore sinistro - Sostituzione scatola guida (in garanzia) per contraccolpi in abitacolo - Risolto problema risonanza plancia (in particolare sui 2700/3000 giri) - Risolto Parzializzattore che si azzerava da solo (aggiornamento software) - Sostituzione Bobina (l'auto andava a 3 cilindri) - Auto che tira verso sinistra nonostante non ci siano problemi di convergenza (Verificato con gommista) L'altro ieri, torno a casa di notte, vedo del liquido dal vano motore, penso che sia liquido refrigerante ma non do un grosso peso perché dopotutto è una macchina di 2 anni. L'indomani, uso tipico cittadino familiare. Temperatura in zona rossa, percorsi circa 2km col motore in quelle condizioni. Controllo dopo il liquido refrigerante. Non c'è manco una goccia. Auto, regolarmente tagliandata e trattata molto bene. Vi sembra normale avere una macchina nuova, con così pochi km, ed ho già avuto questi problemi?
  9. [USA] Fiat 500 M.Y. 2018

    I suppose that diesel is cheaper than regular gas. In this case, you don't have convenience. In USA, fuel gas is similar to Canada?
  10. [USA] Fiat 500 M.Y. 2018

    300hp and over gasoline for driving between 65 and 75mph is a NO-SENSE, when a good and economical 150-200hp gasoline/diesel is enough in the most of cases. Especially, when a lot of people choose automatic transmission. Furthermore, in America, distances are too high and it's the best potential market for diesel. Cleandiesel, obviously, not VW diesel!
  11. Mercato Europa 2017

    Verissimo. La Francia ha avuto un calo sostanziale (nonostante come dici tu, è il terreno ideale per un diesel), soprattuto per le intenzioni del Governo di eliminare i diesel dalle città. Per quanto riguarda invece il nostro bel paese; l'Italia non è solo Pianura Padana che, perennemente ogni inverno, si trova in difficoltà con l'aria inquinata, Area C, blocco traffico, ma tante altre realtà, dove i mezzi pubblici non funzionano, le distanze sono ampie, spesso vi è una macchina utilizzata da più membri familiari. Ed in questi casi, un diesel ha ancora (giustamente) il suo perché.....
  12. Bravo. Ho visto su alcuni siti USA, le Giulia in stock. Molte si aggirano, orientativamente dai 40k ai 47k $. Aggiungici il cambio sfavorevole, la creazione ex-novo di dirigenza e punti vendita e ne risulterà che, per rientrare nell'investimento, si dovrà sperare nell'accelerata che darà (sicuramente) la F1... In ogni caso ormai non condivido più gran parte delle scelte di Marchionne e dei suoi fidati, su FCA in genere. Apparentemente corretto sospendere le attività a basso margine lordo di profitto e concentrarsi su quelle ad alto margine. Ci si scorda però, che nulla è per sempre, ed al consumatore (giustamente) poco interessa di EBIT, EBT et simila. Tra l'altro la strategia di mantenimento di molti modelli all'interno della galassia FCA (mi vengono in mente, ad esempio in USA, la gamma Dodge che campano con modelli quali Journey, Voyager, Challenger, Charger o Chrysler che va avanti ancora con la 300C) porta buoni risultati nel breve termine (investimenti ridotti all'osso e riconducibili essenzialmente allo sviluppo dell'infotainment), ma in un ottica di lungo termine porta, inevitabilmente, la perdita di clienti che vira sulla nutrita concorrenza. E' il motivo, per cui, in genere Alfa non decolla, soprattutto in EU. Assenza della Giulia SW (aivoglia a dire che chi cerca versatilità va su Stelvio; cosa comunque non vera, perché spetta sempre al cliente decidere se scegliere un SUV od una giardinetta) ed una politica dirigenziale a tratti. Ricordo a tutti, che la 159 è uscita di produzione nel 2010 e Giulia è arrivata nel 2016. 6 anni. Significa regalare clienti alla concorrenza. I numeri in EU, sono lì a dimostrali. Clientela, tra l'altro, esigente e che cambia macchina, spesso ben prima dei 6 anni. Imho, è facile intuire che, il Maglioncino, per quanto abbia fatto ottime cose (la creazione di FCA, in primis) è giunto a fine mandato, è stanco, sta perdendo qualche colpo e si stia preparando alla buonuscita..
  13. Prospettive passate e future per Lancia

    Dimentichi un particolare. Quel tocco tutto italiano nel saper creare un ambiente familiare, accogliente senza disdegnare l'estetica, con forme più avvincenti e non tagliate con l'accetta.
  14. Prospettive passate e future per Lancia

    Dispetto la mia giovane età, le Lancia mi sono sempre piaciute (fino agli anni 80/inizio anni 90). Secondo me il declino è iniziato a partire da metà anni 90, con Delta, K. C'è stato un tentativo di riavviarlo con Lybra, Thesis, che non erano affatto male. Lybra aveva davvero tutte le regole per competere ad armi pari con le tedesche (nonostante la base prelevata da Marea non fosse dei migliori), era confortevole, si guidava benissimo, non costava nemmeno tanto. Gli unici errori furono, imho, il design (in particolare sulla berlina), la mancanza della volontà di crederci stessa dirigenza, che dal 2002/03 (dopo nemmeno 3-4 anni) decise, sostanzialmente, di tagliarla fuori. Non a caso, erano annunciati i 2.4 Multijet 175 (come su 156), ma poi si decise di farla morire col 2.4 JTD, e poco dopo solo col classico 1.9 JTD. Altro errore, è stata l'immagine data al Brand, ma questo è storia. Ci ho viaggiato tanto su quella macchina (amici di famiglia), una 1.9 JTD Ls, fino a quest'anno, quando è stata cambiata al modesto chilometraggio di 500.000km e solo per fini fiscali (necessità di autocarro su detrarre spese) Thesis, scontò il fatto di essere troppo fuori dagli schemi, troppo futuristica esternamente (per quel che offriva la concorrenza), percezione del Brand all'estero, mancanza di motori 6 cilindri diesel. Ricordo ancora quanto fosse rumorosa, al minimo, il 2.4 JTD 150Cv. Poi, si è continuato di pensionare, senza eredi Lybra e Thesis. Abbiamo dovuto aspettare il 2008 per la Delta, col tentativo di intercettare 2 segmenti (C/D), con risultati non troppo entusiasmanti, nonostante il buon avvio iniziale e la macchina era veramente al Top. Poi il disastro con Thema e Voyager, Fulvia (ne hanno vendute almeno 600?) Scenari futuri non ne vedo, nemmeno una Ypsilon. Speriamo nel prossimo piano industriale.
  15. Sarà che avevo un Astra col 1.7... Non hai idea quanto bestemmiavo contro il DPF e la sua logica di gestione...
  16. Desumo quindi, chei il glorioso 1.5 dCi sarà progressivamente destinato a scomparire, dato che non si parla di alcun incremento (nemmeno AdBlue).
  17. Mercato Italia 2018

    Il mercato si sta saturando. Ormai produttori che non hanno SUV in gamma non ne esistono più. Quindi è fisiologico che dovranno scendere i numeri di vendita dei SUV da qualche anno sul mercato. Io, due anni fa mai avrei pensato di prendere un SUV, eppure oggi preferisco una 500X ad una Tipo, una Kuga ad una Focus e un MokkaX ad un Astra...
  18. Automobili Euro 6d (2020)

    Peccato, spero che il rendimento dei motori a benzina salga vertiginosamente e si torni a cilindrate più giuste (basterebbe seguire l'esempio di Mazda).
  19. Quello però era un ibrido più plugin. Qua si parla di un mild hybrid (come quello di Suzuki e Renault). Non a caso Renault l'ha montato (sul già parsimonioso) 1.5 dCi.
  20. Sarebbe un gran peccato. Sarà curioso vedere poi come si ripartiranno le vendite. Se ci sarà una spinta verso il benzina/GPL o si ripiegherà con un 1.6 Jtd, depotenziato a 95Cv:D
  21. L'auto è stata acquistata presso la rete ufficiale Opel ed era arrivata il giorno in cui l'ho vista. Condivido il tuo discorso. Me ne sono accorto anch'io, proprio spulciando l'usato Hertz. Si trovavano auto con 12/15 mesi ma molto vissute, con tanti km (a Napoli tante Fiat 500 con 50-70k km), ad un prezzo nemmeno troppo allettante. Domanda. Nelle miriade di piccole società di noleggio, esiste il vizietto di togliere qualche migliaio di km, prima che venga riconsegnata alla Casa Madre?
  22. Vi aggiorno solo ora. Dunque, il problema era la pompa acqua. Contestualmente sono stati cambiati anche i manicotti. L'auto, presa usata, era di un ex noleggio breve termine e udite, udite, aveva una pompa acqua non originale e anche non montata perfettamente. Attualmente l'auto va bene, ma sembra avere un consumo di refrigerante un po' elevato. Possibili cause?
  23. Nessuno dice questo. Lo stai dicendo tu ora. Qua semplicemente stiamo dicendo che una quota viene erosa dalla gamma Tipo ed è fisiologica. Il che non sempre è negativo: anzi, molto spesso, i produttori nel delineare listini e scontistica, spingono verso il modello con più alti margini didi profitto. Ed è chiaro che una Tipo ben accessoriata, costruita in Turchia, renda molto di più di una 500x intermedia allo stesso prezzo costruita a Melfi. Perciò 500X non mi sembra di certo un flop, tutt'altro. I numeri non dicono tutto ed in ogni caso gli ampi numeri di Renegade sono sufficienti a rendere positivo l'investimento. Inoltre,i risultati non vanno visti in termini di vendite e di singolo Brand, bensì in un ottica macro che abbraccia diverse variabili. Quando T-Roc eroderà un 20% di vendite alla Golf, ad esempio, a Wolfsburg si farà festa perché: 1) È stata intercettata ulteriore clientela 2) i margini sono più consistenti. Un T-Roc costa a livello industriale poco più di una Polo, ma viene venduta al prezzo dk una Golf ben accessoriata. 3) Introducendo segmenti più bassi, si può alzare a dismisura il prezzo segmenti superiori. Esempio in casa BMW. Dieci anni fa un X3 partiva da poco più di 30.000€, un X5 da 50.000€. Con l'introduzione dell'X1, i prezzi di X3, X5 sono cresciuti di un buon 15%. Stessa sorte per Jeep. Grand Cherokee base, dieci anni fa si poteva comprare per 40k€. Oggi si e no ti prendi un Cherokee base con quei soldi. E l'innovazione non c'entra, perché gli incrementi sono stati del tutto marginali!
×