Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

infallibile_GF

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    1188
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

656 Excellent

Su infallibile_GF

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Compleanno 13/08/1973

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Nissan Micra

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ma infatti è la solita scusa che accampano in FCA per non mantenere le promesse degli investimenti e dei nuovi modelli fatte a giugno. L'ecotassa non c'entra una mazza, anche perchè gran parte degli investimenti andava nella direzione dell'ibrido, dell'elettrico, della riduzione delle emissioni di CO2, cioè esattamente nella stessa direzione dell'ecotassa.
  2. infallibile_GF

    Mercedes-Benz CLA 2019

    A me il nuovo corso Mercedes piace molto. Questa classe A e tutte le sue derivate mi piacciono molto di più della serie precedente. Però una cosa mi sfugge: che differenza c'è tra questa CLA e la classe A sedan? Io preferisco la sedan a questa CLA.
  3. infallibile_GF

    Harman International 500e Roadster Concept 2019

    La nuova 500 elettrica è già nei piani di fiat, la si vedrà entro un paio di anni.
  4. infallibile_GF

    Porsche 911 Carrera S e 4S Cabriolet 2019

    Nella versione cabrio si nota ancora di più il culonme esagerato. Mai piaciuta troppo la 911 cabrio
  5. infallibile_GF

    Mercedes-Benz CLA 2019

    Curioso di sapere il CX. La precendete versione aveva stabilito il record di auto di serie col CX più basso sul mercato, chissà questa!
  6. Ecco dunque non soppporto quelli che fanno di tutta l'erba un fascio, che ce l'hanno contro il diesel a prescindere, i negazionisti tecnologici. Quelli che pensano che il diesel oggi, sia uguale al diesel di 30 anni fa, ignorando 30 anni di progressi teconologici atti a ridurre l'inquinamento, Quelli che ignorano il catalizzatore, il FAP, i sofisticati sistemi di iniezione common rail, l'EGR, i catalizzatori DNOX, gli additivi Ad blue, che sono tutte innovazioni, costate miliardi di euro alle case e che costano migliaia di euro a chi compra una macchina diesel moderna e che sti aggieggi non ce li hanno messi lì per sport, o per far dispetto a chi spende un sacco di soldi per comprarle, ma servono a ridurre l'inquinamento. Sarebbe come affermare che i telefonini di oggi, hanno le stesse funzioni dei telefononi di 20 anni fa, ignorando completamente i passi avanti fatta dalla tecnologia. Semmai i discorsi da bar li fa chi misura l'inquinamento a sensazione, o coi fazzoletti moccolosi (metedo estremamente scientifico per misurare la qualità dell'aria), invece di confrontare i dati sulle emissioni. Invito costoro a fare una semplice ricerca su wikipedia e confrontar ei limiti fra le normative Euro1 del 93, con la normativa euro 6 attuale, per verificare quanto si sono abbassati tali limiti. Faccio solo un esempio sul famigerato particolato (PM10), dunque una diesel Euro1 emetteva tanto particolato quante 28 auto diesel Euro6. Cioè se non è un progresso questo..ditemi voi cosa è.
  7. Non son tanto convinto che 30 anni fa ci fossero così poche auto in circolazione. Cioè stiamo parlando della fine anni 80, primi anni 90, mica degli anni 50. Di auto ne circolavano eccome! E poi non conta tanto quante auto circolano, ma quanti km fanno. Oggi ci saranno un pochino di auto in più, ma ogni auto fa in media meno km.
  8. Si ok, ma la qualità dell'aria nelle grnadi città è di gran lunga migliorata rispetto a 30 anni fa e il motivo è la diffusione di veicoli catalizzati. Quindi gli attuali veicoli a combustione inquinano molto meno che in passato e anche se l'aria nelle città non è ancora abbastanza pulita per la salute umana, è anche vero che è molto più pulita che in passato. Sembra che la gente non voglia accettare questo progresso, non si vuole ammettere che il tanto antipatico motore a combustione sia molto più pulito oggi. Hai mai provato a stare in coda con davanti una macchina a benzina vecchiotta, di quelle con le vecchie targhe, cioè un'auto di circa 25-30 anni fa e sentire la puzza insopportabile che emana dallo scarico? Magari una vecchia 500, o una vecchia uno? Il puzzo dei gas di scarico che emana è asfissiante. Ti pare che accada la stessa cosa se stai dietro ad una macchina attuale? Poi sempre per quanto riguarda l'inquinamento delle città i media si sono fissati co ste benedette polveri sottili, che sono solo una parte delle emissioni inquinanti ed è dato ormai per certo che la maggior parte delle polveri sottili delle città provengono dagli impianti di riscaldamento, anche dalle auto, ma in misura minore rispetto agli impainti di riscaldamento. Forse ci si è scordati che rispetto a 20-30 anni fa le automobili non emettono più piombo, ne benzene, lo zolfo è stato ridotto tantissimo, così come gli NOX e gli idrocarburi incombusti, però di questi miglioramenti nessuno ne parla mai. Daltra parte ci si lamente sempre dell'inquinamento delle città, ma la vita media si continua ad allungare.
  9. Il problema attuale è quello che i politici e i media che si sa sono i più caproni ignoranti che ci siano, specialmente sulle questione tecniche e tecnologiche, hanno intrappreso questa crociata contro il diesel, ma non solo, anche contro i combustibili tradizionali e al contrario esaltano le virtù dei modelli elettrici. Ora è chiaro a tutti ch eil futuro dell'auto sarà elettrico, ma è un futuro lontano, in quanto la tecnologia che rende possibili attualmente le auto elettriche, non è ancora matura per pemrmettere la diffusione di tali mezzi su larga scala e non è ancora pronta per renderli sostenibilti, eco-compatibil e vantaggios,i sia aconomicament,e sia per l'ambiente. Si sta cercando di imporre una tecnologia non ancora pronta, immatura. Si ha troppa fretta sulle auto elettriche, spesso utilizzate per motivi di markenting, o per motivi di campagna elettorale. Così ci serca di drogare il mercato penalizzando i motori tradizionali e incentivando quelli elettrici. Bisognerebbe lasciare che la tecnologia maturi, che il mercato dell'auto faccia il suo corso, senza incentivi e senza penalizzazioni. Quando le auto elettriche saranno economicamente più convenienti delle auto a combustione, quando avranno risolto i problemi di ricarica e autonomia, quando per alimentarsi utilizzerano solo energia da fonti rinnovabili, ecco che si diffonderanno su larga scala, facendo socmparire le auto tradizionali, senza che vengnao imposti dei divieti assurdi, o senza incentivare le elettriche. Del resto quando si è passati dalle carrozze trainate da cavalli, che causavano gravissimi problemi di inquinamento ed igene nelle città, visto che lo sterco degli equini causava gravi infenzioni ed epedimie (molto più dannoso delle polveri sottili), alle automobili, a nessuno è mai venuto in mente di vietare la circolazione delle carrozze, per incentivare la diffusione delle auto, o di mettere una tassa sulla merda prodotta dai cavalli.
  10. infallibile_GF

    Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Sembra un'auto attuale. Poi si tratta della versione DGIT, coi famosi copriruota che mi piacevano tanto
  11. infallibile_GF

    [Photoshop] Far rivivere la DELTA.. come?

    sul davanti sarebbero da mantenere le ottiche con i doppi fari, magari più tundi delle proposte postate
  12. infallibile_GF

    Audi A8 Avant Allroad Castagna 2019

    orribile! Sembra infinitamente più lunga di quello che è e poi col bicolore sembra proprio un barcone, ma uno di quelli che vanno alal deriva
  13. infallibile_GF

    Toyota Supra 2019

    La trovo veramente brutta!
  14. infallibile_GF

    Batteria fiacca. Cambiarla, o no?

    Bene, valuterò il dafarsi, in quanto non ci vorrei spendere troppi soldi, perchè prevedo di cambiare auto fra un annetto. Per ora sembra che regga ancora un po'.
  15. Ma scusate, proprio su questo forum ci si lamenta sempre che non se ne può più di tutti questi SUV, che sono auto inutili, che la gente li compra solo perchè son di moda, allora dico...ben venga una tassa che li penalizza. PEr quanto riguarda i suv con trazione integrale elettrica...bhe dalle prove di qruote risulta che la trazione integrale elettrica è ancora più inutile del SUV stesso, in quanto se sei bloccato con le sole ruote elettriche in presa, non ci sta verso di muovere la macchina, ma nenache con le cannonate! Ritornando alla Compass: non vuoi pagare l'ecotassa? Ti compri la 1.6 diesel, che è più che sufficiente per la maggior parte degli acquirenti. Per le altre versioni magari è la volta buona che il gruppo FCA si dia un po' da fare con le tecnologie per migliorare l'efficienza dei prorpi motori, visto che è sempre un passo indietro rispetto agli altri costruttori. Sta Compass è una mattonella con l'aerodinamica di una locomotiva a vapore e mi pare che gli altri costruttori e modelli concorrenti della Compass non la pagano l'ecotassa, perchè più efficienti. Faccio un esmpio l'Audi Q3: tutte le versioni 2.0 diesel non pagano l'Ecotassa, perchè hanno emissioni estremamente inferiori al limete dei 160. Adirittura nemmeno la Q5, che è molto più grossa della COmpass paga l'ecotassa. POi la domanda da fare ai geni della Jeep sarebbe questa: come mai FCA, che produce quello che è probabilmente il milgor motore diesel di 2 litri in circolazione, cioè il 2.2 della Stelvio, sulla Compass, gli hanno montanto ancora il vecchio 2.0 multijet, motore ormai piuttosto obsoleto? Se ci avessero montato il 2.2 anche la Compass non avrebbe pagato l'ecotassa, visto che questo motore ha emissioni motlo inferiori rispetto al 2.0.
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.