Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

infallibile_GF

Members
  • Content Count

    1,554
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,226 Excellent

About infallibile_GF

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 08/13/1973

Profile Information

  • Car's model
    Nissan Micra
  • City
    Bergamo
  • Interessi
    Fotografici
  • Professione
    sfruttabile al 100%
  • Biografia
    Nacqui, vissi e per poco non ci lasciai le penne
  • Quotes
    Si guida una volta sola
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Vorrei fare una critica a questo test. Come percorrenze autostradale lo ritengo non molto attendibile, in quanto la velocità media di 85 km/h è troppo bassa, per essere un vero test autostradale. Per me dovresti rifare il test su di un percorso più lungo e con una velocità media più alta, almeno che arrivi ai 100 km/h, per valutare correttamente il rendimento della auris in autostrada.
  2. Ferrari, a differenza delle sue monoposto di F1, sulle auto stradali propone sempre soluzioni aerodinamiche originali ed innovative. Anche questa SF90 stradale è dotata di una soluzione aerodinamica unica: l'alettone posteriore funziona al contrario di quello di altre supercar. Per aumentare il carico infatti, invece di sollevarsi, si abbassa!
  3. Credo che un accurato studio aerodinamico abbia permesso di eliminarli. C'è da considerare che l'erodinamica di questo S way è enormemete migliorata rispetto allo Stralis.
  4. Io credo che se veramente si vuole fare l'auto autonoma al 100% non basta lavorare sulla macchina, ma è necessario che anche le infrastutture si dotino di tecnologie per la guida autonoma. Non si puòà infarcire l'auto di un'infinità di sensori, centraline, software e soprattuto sarebbe una follia pensare che tutti questi sitemi siano sempre perfettamente funzionati su milioni di automobili che circolano contemporaneamente sulla rete stradale di una nazione. Una parte di questo hardware e software dovrebbe essere inserito nelle infrastrutture, nelle strade nelle autostrade. Sistemi in grando di dialogare con quelli presenti sull'auto e di integrare e perfezionare la guida autonoma della macchina stessa, potrebbero essere installati, per esempio, sulle autostrade. Questi sistemi potrebbero essere molto più sofisticati, evoluti, precisi e costosi di quelli montati sull'auto, che per forza di cose devono fare i conti con i costi, per mantenere il prezzo della machcina accettabile. Quando si viaggia in autostrada il controllo dell'auto potrebbe essere preso dai sistemi fissi, installati sulle carrreggiate, o a fianco, o annegati nell'asfalto, mentre ai sensori posti sull'auto rimarebbe il "solo" compito di controllare gli altri veicoli, ma non il percorso, semplificando così di molto l'elettronica di bordo. Per arrivare a questo però bisognerebbe prima pensare ad un sistema standard di guida autonoma, uguale per tutte le auto. Se ogni costruttutore si mette a studiare il suo sistema specifico di guida autonoma, la vedo molto difficile riuscire veramente ad ottenere la macchina che si guida da sola.
  5. Allora 2000km in 6 mesi sono un po' pochini per un diesel. Di questo passo il FAP soffrirà sempre. Forse era meglio un benzina, se le tue percorrenze sono queste
  6. Dopo 311 pagine di discussione su come deve essere fatta un'alfa moderna, sono giunto alla conclusione che la filosofia di progetto di un'Alfa Romeo è...FARLA! No perchè qui mi accontento di questo, mi accontento che un'alfa nuova arrivi sul mercato. Ecco questa è la folosifia a cui deve aspirare oggi l'Alfa: un cacchio di modello nuovo. Una panda travestita da Alfa, un tagliaerba, un asprapolvere Roomba con lo scudetto, un qualsiasi cosa che si muova e porti lo storico marchio di Arese adosso, sarebbe sempre meglio di questo vuoto cosmico.
  7. Mi viene da fare una riflessione. Visto che i gran premi virtuali che hanno "corso" nel periodo di quarantena si sono dimostrati molto più incerti ed avvincenti dei noiosissimi e scontati gp dal vivo, perchè non chiudiamo sto baraccone del circus e trasmettiamo in tv le gare virtuali, molto più divertenti. Tanto con l'attuale livello di grafica raggiunta dai videogmaes, non si noterebbe più di tanto la differenza con i GP reali.
  8. Bella, ma quello spoiler posteriore sopra il lunotto, così pronunciato e sporgente rovina un po' l'estetica. Capisco le esigenze aerodinamiche, ma potevano farlo meglio. Per il resto splendida
  9. Quelle auto, del periodo inizio 2000, credo siano state le peggiori in quanto ad efficienza e consumi che si siano mai viste. Erano pesantissime, di più delle attuali, ed erano poco curate anche nell'aerodinamica. Preferisco nettamente le auto degli anni '90.
  10. Bella, ma fino ad ora l'ho vista andare solo in retro.
  11. Pare che sulle auto attuali, del design delle manigle non gliene frega più una cippa a nessuno. Oramai, tranne rarissime eccezione, tutte la auto sono dotate di mostruosi maniglioni antipanico, per nulla integrati con le linee della fiancata.
  12. finalmente sto iniziando a vedere su strada sto bestione. Allora la versione figa rossa con cromature, bhe fa la sua porca figura, ,ma la versione "barbon" bianca con griglia tutta nera è di una povertà inguardabile!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.