Jump to content

savio.79

Members
  • Posts

    5,472
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

Everything posted by savio.79

  1. Secondo me, le migliori restano Bravo/Brava/Marea e Barchetta
  2. Non è ancora arrivata nelle concessionarie, vero? Noto che anche su YT non ci sono recensioni europee, se non quelle fatte alla presentazione.
  3. Ho chiesto alla mia intima amica JLo di inviarmi un selfie, e visto che è venuta bene le ho chiesto il permesso di condividerlo, e me lo ha concesso. Buona giornata.
  4. Scusa per l‘ignoranza che trasuda dalla domanda che sto per porre: ma questo stable diffusion è una roba online o un software che va scaricato?
  5. Velar. Ah no, aspetta devo essermi sbagliato 😂😂😂
  6. savio.79

    Orologi

    Sì esatto; 😂 che figura che ho fatto! Avevo anche commentato il tuo post ma lo avevo proprio rimosso dalla mente 😅
  7. savio.79

    Orologi

    Ma avete visto il nuovo Richard Mille griffato Ferrari? Completamente in titanio, automatico, con spessore di 1,5 mm. Letteralmente il cinturino in caucciù è più spesso dell'orologio stesso. Siccome costa oltre 1,9 milioni di euro, per pudore non posto neanche la foto. Tiè!
  8. Confesso che uno dei miei mille vicini (abito in un grande complesso residenziale) ha una 500 Abarth, e ha il box di fronte al mio. Quando sono andato a vivere lì, le prime volte la sua auto mi ha incuriosito, quando l'accendeva, con quel rumore! Ma... Devo dire che già il secondo mese mi aveva rotto i cogl.... con tutto il casino che faceva, anzi che fa! Abito lì ormai da cinque anni Ah! l'utilizzo tipico? ci incrociamo sempre la sera, verso le 19,30. Io metto l'auto in garage tornando dal lavoro, lui la tira fuori per andare a fare aperitivo o serata. Durante il giorno sta chiusa in box; usa la Panda. Se un giorno la sostituisse con questa elettrica, non credo che avrebbe problemi di autonomia. E suppongo neanche di prestazioni. E io non dovrei più sentire tutto quel frastuono. Che, ripeto, sentirlo due volte fa piacere; tutti i giorni, ti rompe le balle, se non ne godi guidandola.
  9. Aspetta, ma per caso tu sei l'utente che qualche pagina fa diceva che i lamierati sono uguali alla precedente?
  10. Puoi capire... misa succede solo sui social network; succede pure qui...
  11. Ho trovato queste immagini su Google e pare che questi fermo-immagine si riferiscano a una concept car mostrata di sfuggita durante una presentazione da parte di Mazda. Pare senza comunicare dettagli. Chiedo lumi a chi ne sa di più 👍🏻
  12. Ma l’han fatto per far intuire agli spettatori che la macchina è fortemente desiderabile, “da accapigliarsi” per averne una 😂
  13. Oh la Visa! 🥰 (ricordi di bambino) Per curiosità, esistono aneddoti interessanti sui prototipi Activa I e II ?
  14. Scusate eh ma se le discussioni su ogni nuovo modello elettrico devono sfociare in una discussione sulla sensatezza o meno dell’elettrico, vado a iscrivermi a elettrautopareri.com Che noia!
  15. Ti sei ricordata di cosa mi piace?! Ma sei un tesoro!!!
  16. Mi sono posto spesso la domanda (quella nel titolo) e la risposta che mi sono dato è questa: NON bisogna postare le targhe visibili. Mi sono fatto degli esempi e mi sono dato la risposta. Innanzitutto ho fatto un'analogia: con i citofoni. I nomi sui citofoni sono lì, visibili a tutti. Come le targhe delle auto. Ma se vuoi vedere il mio nome sul mio citofono, devi venire sotto casa mia. Quindi ormai sei già lì, e "quindi" vedi il mio nome, di conseguenza. Ai tempi dei social network invece, se qualcuno postasse la foto del mio citofono col mio nome, quel dato sarebbe a disposizione dell'intera umanità, e francamente... ne farei a meno. Di conseguenza, per analogia, ritengo che, se è pur vero che ovviamente le targhe NON debbano essere coperte su strada (e ci mancherebbe - e concordo col fatto che andrebbero segnalate le auto parcheggiate all'aperto con telo senza che sia riportata la targa all'esterno del telo), DEBBANO invece essere oscurate sul web, perchè a nessuno connesso a internet deve interessare dove si trovasse questa o quell'auto in questo o quel giorno alla tal ora o nella tal circostanza. Facciamo un altro esempio. Incidente stradale che vede coinvolto un personaggio famoso. Ad esempio, un autocarro investe un personaggio in bici, o a piedi. Dinamica da chiarire. Quante possibilità ci sono che proprio in quei momenti passi di là qualche squilibrato che si segni la targa dell'investitore? Esistono, ma sono piuttosto poche. Ma in caso di pubblicazione di foto del teatro del sinistro, con la targa visibile... Quante possibilità esistono che uno squilibrato in qualsiasi parte del mondo, veda online le foto dell'incidente, con la targa ben visibile del veicolo investitore, e, grazie una semplice visura di 5€, possa conoscere i dati del conducente? E quante possibilità ci sono che quel matto, invasato per il personaggio pubblico in questione (quello investito), possa passare quindi a diffondere quei dati online, creando una campagna d'odio nei confronti di quel conducente (magari incolpevole), e magari portare qualcuno (un altro matto, o il conducente stesso, stremato) a compiere un atto estremo? O a compierlo lui stesso? Ovviamente questo è un esempio estremo, ma credo che anche l'esempio fatto da qualcuno prima, quello delle corna ( ) sia corretto ed efficace: se faccio le corna a mia moglie, e lei lo scopre, ne pagherò certamente le conseguenze dato che mi verrà "addebitato" il divorzio; ma lo deve scoprire perché ho fatto una cazzata io, o perché è stata in gamba lei, o perché ha assunto un investigatore, o perchè mi ha visto una comune conoscenza che poi ha spifferato tutto (ma fatti i ca77i tuoi no?)... non perché glielo ha detto Google Maps o Autogespot; anche perché il tradimento, per quanto gesto immorale e deplorevole, è una contravvenzione a un contratto privato (contravvengo all'obbligo di fedeltà previsto dal contratto sottoscritto col coniuge) ma NON è un reato penale perseguibile d'Ufficio, quindi alla collettività NON deve importare nulla dell'irreprensibilità, o meno, della mia condotta coniugale Quindi, per questi e tanti altri motivi, ritengo che le targhe non debbano essere visibili in foto (foto scattate all'insaputa dell'utilizzatore) in quanto NON è interesse pubblico "sapere chi fosse dove, e quando"; cosa da non confondere con il diritto sacrosanto, in capo a una "parte interessata", cioè "coinvolta", di conoscere tutti i dati di un veicolo con il quale ci sia stata una qualsiasi interazione (come appunto, ad esempio, in caso di sinistro, dove non fornire i propri dati è reato; ma i dati li devi fornire alle altre parti coinvolte, non ai passanti o al sito Autogespot) Concludo: se ad esempio Google Maps non oscurasse le targhe, si potrebbe virtualmente essere in grado di tracciare i movimenti di un dato veicolo, dovunque. Piuttosto inquietante, no?
  17. Oh! finalmente! Brava Toyota! La linea è molto, molto bella. Hanno finalmente indovinato le proporzioni, e poi per fortuna si son soffermati un attimo, e si sono resi conto che, a quel punto, era inutile "strafare" e hanno evitato tutti gli orpelli inutili visti nella precedente generazione, lasciando finalmente che la linea pulita "parlasse" da sola, senza "le urla" degli spigoli messi a cazzo qua e là Per carità, mi viene solo un non piccolo dubbio sulla funzionalità guardando l'inclinazione di quel montante A: ho l'impressione che vada ad oscurare una gran porzione di visibilità da parte del conducente, ad esempio in prossimità di intersezioni e attraversamenti... ci sarà da sperare in ausili alla guida all'altezza della situazione... anche se... vedere coi propri occhi è sempre meglio! Ma magari non sarà così... me lo auguro. Ad ogni modo, a livello estetico: promossa! La comprerei oggi stesso! Lunga vita alla Prius! ___ PS: mi pare di capire che le uniche differenze estetiche tra Full e Plug-In siano i cerchi e la fascia posteriore dei fari, oltre ovviamente alle targhette identificative. Curiosa la scelta di differenziare i "trasparenti" della fascia posteriore.
  18. Io sinceramente, lavorassi al marketing Maserati, avrei evitato di associare il mio prodotto a tali crudeltà su animali, a prescindere dal Paese in cui l'animale maltrattato è stato fotografato e dalla regolamentazione interna a quel Paese, che lo permetta o meno. Siamo in un mondo globalizzato... i post sui social network sono diffusi dappertutto... e c'è concorrenza che si vanta dei propri sedili in finta pelle vegana... Da un eccesso all'altro. Mio pensiero personale.
  19. Non vorrei dire una castroneria ma credevo che la chirurgia estetica sugli animali fosse ormai vietata da anni, oltre che immorale da sempre.
  20. Sarà che non me ne preoccupo perché tanto non me la posso permettere, ma non capisco perché nelle discussioni sulle utilitarie, gli aumenti di prezzi sono considerati giustificabili (leggo spesso frasi tipo “è in Italia che gli stipendi sono fermi da 15 anni” e non a torto), mentre su questa GT, che è un’auto di lusso, siano considerati assurdi. Tutt’al più dovrebbe essere il contrario (meno aumenti per chi non può e più aumenti per chi può). E inoltre, ritengo che non vada paragonato il listino di un modello in uscita (in questo periodo di forte spinta inflazionistica) con quello di modelli con qualche anno di commercializzazione alle spalle.
  21. E fu così che si scoprì che l'i-cockpit di Peugeot in realtà era stato inventato dalla Chevrolet trent'anni fa
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.