Jump to content

Dodicicilindri

Redattore
  • Posts

    12,182
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

Everything posted by Dodicicilindri

  1. Ciao, rispondo ora da ex proprietario di una 1.4 TSI 160cv del 2011. Macchina che a me e' rimasta nel cuore e rimpiango di aver venduto dopo 9 anni e 120k km in cui non aveva perso un colpo. Purtroppo il motore era un'incognita e cominciavo ad avvertire alcuni lievi sintomi della comune perdita di compressione che affligge tutti quei TSI. Il valore per me e' molto aleatorio, per dire quando l'ho data via per la M4 me l'hanno valutata 4500 euro, ma di carrozzeria non era perfetta e avevo ammaccato il brancardo sottoporta lato guida (mannaggia a me e che ho parcheggiato a una sagra su un terreno erboso e non ho visto che c'era un avvallamento profondo). Secondo me una perfetta e originale vale fra i 6 e gli 8k euro, ma la 160 cv e' troppo delicata e ha il problema motore, non la prenderei senza prova di compressione. Io a volte penso a fare la pazzia e riprenderne una, ma sinceramente la vorrei solo R e in stato perfetto, non pasticciata ne' elaborata.
  2. Numeri omeopatici, che pena. Una Lotus stra-decotta piazza questi numeri.....e' chiaro che qualcosa non sta funzionando per Maserati.
  3. Non sempre accade, ma sono stavolta d'accordo al 100% con te. L'auto e' dopo la casa la cosa piu' costosa che una persona compra, non e' pensabile sostituire le ICE con le elettriche ad oggi, non nella maggior parte dei casi. Possono andar bene per una nicchia, ma non per la motorizzazione di massa, i problemi sia economici che di versatilita' sono troppo rilevanti. Non e' pensabile spendere 40-50mila euro per una macchina (a parte che tante persone non possono spendere quei soldi per una vettura in generale) e trovarsi qualcosa di inadatto anche ad un uso occasionale intensivo come fosse semplicemente andare in vacanza ad agosto e trovarsi in difficolta'. Aggiungiamoci mancanza di infrastrutture, mancanza di garage individuali, ecc. Semplicemente non siamo pronti, il prodotto non e' tecnicamente maturo e non lo e' l'ecosistema a supporto. Anche solo semplicemente il fatto degli abbonamenti ecc per caricare....ma perche' non posso andare a una colonnina e pagare con carta di credito? Servono app, abbonamenti ecc....cose complicate che solo chi e' motivato o tecnologicamente ricettivo puo' accettare.
  4. Sono solo parzialmente d'accordo. Ci sono due tipi di auto, quelle prettamente cittadine, dove una riduzione dei prezzi e' benvenuta al netto dell'autonomia, e quelle dal segmento C in su. Sinceramente non e' psicologia essere limitati ad autonomie autostradali reali che non superano i 200 km. Tesla anche nella versione base va oltre questo limite, le rivali sono tutte di gran lunga piu' inefficienti. Per me l'errore e' stato lanciare una intera gamma di vetture solo elettriche molto costose e molto inferiori tecnicamente al riferimento attuale che e' Tesla. In aggiunta, proponendo uno stile controverso che si allontanava dai canoni della Casa, e mettendoci in aggiunta uno scadimento consistente nelle finiture apparenti, che erano parte dei motivi usuali di scelta del cliente tipo di quella casa. Per dirla semplice, hai fatto una ciofeca, l'hai fatta brutta, l'hai impoverita e costa pure troppo per quello che offre, che volevi avere?
  5. Io non sono contro l'elettrico, anzi, ma non capire e non voler riconoscere che, a meno di imposizioni normative, i limiti di autonomia, rete e prezzo sono ancora troppo evidenti e insormontabili per una larga parte dell'utenza, equivale a lanciarsi da una finestra sperando di non farsi male. In aggiunta ai limiti dell'elettrico, ci hanno messo del loro con prodotti decisamente mal riusciti sia esteticamente che tecnicamente, ergo la frittata e' fatta.
  6. Che bell'oggettino! Curiosissimo delle caratteristiche tecniche, del peso, delle prestazioni e del prezzo.
  7. Un barcone, purtroppo, forse preferivo la vecchia E coupe' in vista laterale e posteriore, e la veccha C coupe' come dimensioni......questa mette insieme i difetti delle due. Non mi esalta, non vedo grandi motivi per preferirla a una BMW 4, che purtroppo e' diventata anche lei un barcone....dimensionalmente, dovessi prendere un coupe' derivato da una berlina, la scelta che farei e' la Sr. 2 che grosso modo e' grande quanto una E46 coupe'
  8. @Roy De Rome begli avvistamenti in particolare il Maggiolone Cabrio, auto di cui sono appassionato.
  9. Quanto era bella la prima serie....che peccato che ormai l'overdesign sia la cifra stilistica generale dell'automotive
  10. Va riconosciuto che un pizzico di "stranezza" fu mantenuto nei fari della 996....unica rimanenza del tentativo
  11. Mi dispiace per la scomparsa, ha dato un grandissimo impulso al design Volvo, rivoluzionandolo per davvero. Da dire che del periodo Ford, la caratteristica che piu' ha accomunato i marchi premium che possedeva (Volvo, Land Rover, Jaguar, AM) e' stata proprio la qualita' del design e dei suoi designer.
  12. Si ma Audi che vendite faceva (e con che margini) quando vendeva: Secondo me hanno avuto la forza di andare avanti. In Alfa non hanno ne' fatto una gamma basata su Giorgio (che Marchionne aveva promesso) e tutto il buono seminato con Giulia / Stelvio andra' buttato via.
  13. Secondo me dovremmo chiederci se esiste ancora il cliente tipo di Alfa oppure no. Per il resto, la verita' e' che Alfa avrebbe dovuto seguire la strategia di Audi, provarci per 3 lustri continuativi e con una gamma completa, cosa mai messa in pratica. Ad ogni modo sembra che l'auto italiana ormai si venda solo se super-economica, o se e' una 500, o se e' una Ferrari. Persino Maserati arranca di continuo.
  14. E di nuovo, chiunque ha portato aggiornamenti (ALP, MB) ha migliorato, unica ad aggiornare e rimanere stazionaria o peggiorare e' stata FER.... Questi e' dal GP di Francia 2022 col nuovo fondo che mai funziono' bene che non capiscono come sviluppare la macchina, poi la DT 39 prima e il rialzo del bordo del fondo sono stati la pietra tombale.
  15. Non condivido....ad esempio e' chiaro quest'anno che l'AM si deve beccare le sosp. posteriori e il cambio (con relativi rapporti) della MB....come Newey ha sempre detto, serve totale integrazione della meccanica al design della vettura. Per me la mossa e' ottima e in prospettiva futura, Stroll probabilmente potrebbe finire per cedere ai Jap l'intero team.
  16. Comunque e' un po' una caratteristica di Giugiaro, che tutti i modelli per diverse case siano uno un mashup dell'altro.
  17. Detto in linguaggio meno aulico, tiri giu' tutti i santi del paradiso nominandoli uno per uno 😄 Comunque, non so se e' per autoconsolarmi, credo che seppure non ci fosse stato questo patatrac, quel mondiale sarebbe comunque finito in casa LH/MB. P.S / O.T.: se solo in quei due anni ci fosse stato un pilota piu' in forma del VET dell'era ibrida....per quanto possa stare sulle scatole, ALO almeno uno dei due lo portava a casa.
  18. Ok la bonta' della F1-75, ma vogliamo ammettere che la Ferrari si era per scelta dedicata ad essa da prima, e ha potuto beneficiare anche della lotta all'ultimo sangue 2021 fra MB e RB per partire avvantaggiata? E che in pochi mesi e' stata raggiunta e superata? Io non amo il personaggio neppure un po', ma gli riconosco un certo acume affaristico. Per me come dice Briatore, i panettieri andavano cambiati. Questi tecnici non sono mai riusciti a partorire una vettura competitiva a tutto tondo e soprattutto a svilupparla bene. Senza contare che hanno accumulato spesso ritardi aerodinamici, sospensivi o telaistici. Il problema non e' tanto che se ne vadano, ma il fatto che non si capisce se ci sono gia' dei sostituti validi (sembra di no).
  19. Vero, sono d'accordo, ma va anche riconosciuto che al momento tolto VER, della nuova generazione, chi ha mostrato che e' in grado di tirare un team verso successo e dare un suo contributo? NOR che e' da ogni parte magnificato ha visto una netta involuzione della McL, RUS per ora ha fatto una buona prima stagione ma nulla di trascendentale, PIA ha tutto da dimostrare sperando che non si bruci fra crisi McL e compagno forte.....io tutta questa scelta, tolti i soli 3 WDC in attivita', non la vedo.
  20. Da dove hai preso i dati? Abbiamo la stessa tabella per RB e AM?
  21. 300 km veri sarebbero gia' ragionevoli, per me 400 veri sarebbero il reale breakthrough perche' permetterebbero un Roma-Milano con una sola sosta intermedia, che per un viaggio simile in genere coincide col pranzo quindi una mezz'oretta che e' il tempo di ricarica. Ovviamente la rete di ricarica deve adeguarsi, ogni autogrill dovrebbe essere dotato di colonnine HPC in abbondanza. Anche qui sono d'accordo, questa limitazione del range di SOC e' molto penalizzante. Non ci sono problemi (per chi ha un box privato) a ricaricare e partire col 100%, il problema e' che superato un SOC del 70-80%, il resto della ricarica e' troppo lungo. P.S. non completamente attinente: avevo letto di una ricerca che aveva studiato batterie ad elettrolita sostituibile.....in pratica ricarichi il liquido elettrolitico, svuoti il vecchio e fai un "pieno" di elettrolita ricaricato. Sarebbe una soluzione grandiosa perche' trasformerebbe le elettriche in "simil ICE'. Peccato che non ne abbia piu' sentito parlare.
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.