Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Maxwell61

Members
  • Content Count

    3,703
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Maxwell61 last won the day on July 2 2016

Maxwell61 had the most liked content!

Community Reputation

781 Excellent

About Maxwell61

  • Rank
    World Championship Winner
  • Birthday 01/01/1910

Profile Information

  • Car's model
    Auris Hybrid 2013 a GPL
  • City
    Ultima Thule
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il mezzo EV più grande del mondo. Una condizione specifica di lavoro che ottiene un risultato stupefacente usando un giga-mezzo a propulsione elettrica: produrre elettricità più di quanta ne consuma il mezzo. Enorme mezzo movimento terra usato per trasportare terra giù dalla cima di una collina, per risalire vuoto a caricare. Possibilità di usare la carica in surplus per l'immisione in rete. Batteria da 700 kWh, pesante 8 tonnellate. https://insideevs.com/news/362547/edumper-8-ton-battery-pack/
  2. Penso che piacerebbe a molti ma il poverino è stato accolto, solo per aver detto al primo messaggio a riguardo, che possedeva una Model 3, con: Se il buongiorno si vede dal mattino, al povero xbertone gli vuoi male Ma è adulto e farà lui. O i moderatori. Vedo che hai informazioni di dettaglio e che quindi segui l'argomento @gpat , bene. Allora ti invito a postare anche informazioni tecnicamente piu rilevanti tipo: Il miglior test NCAP degli ultimi 20 anni di Model3, con uno score sul Safety Assist, i sistemi elettronici, anni luce dal migliore mai registrato e arrivato quasi a fondo a scala a 94%. I video sono incredibili. https://www.sicurauto.it/crash-test/news-crash-test/crash-test-tesla-model-3-il-miglior-risultato-degli-ultimi-20-anni/ https://www.teslarati.com/tesla-model-3-5-star-rating-euro-ncap-safety-ratings/ Il più acerrimo nemico di Tesla, Bob Lutz di GM, che prevede ogni ora il fallimento di Tesla, che si complimenta per la qualità della Model 3 nella quale è entrato per la prima volta recentemente: https://cleantechnica.com/2019/06/16/bob-lutz-improved-tesla-panel-gaps-are-now-world-class/ E poi magari ti vai a trovare le novità delle nuove Model S/X che da un paio di mesi non hanno più i motori AC ad induzione ma i più efficienti motori a Magneti Permanenti della Model 3, i cuscinetti ruota in ceramica, le sospensioni elettroniche ad AI intelligenza artificiale che riconoscono le condizioni della strada, un unicum nella produzione mondiale, elettronica di potenza nuova, 10% in più di range arrivato al record assoluto di 370 miglia EPA - 610 km WLTP superando anche la migliore auto a idrogeno, i complimenti pubblici di NVIDIA per il nuovo processore da 144 TEPS per guida autonoma progettato in casa da Tesla e fatto produrre da Samsung e già montato nelle Tesla in vendita come HW3, rispetto al meglio di NVIDIA per la guida autonoma che era di 21 TEPS...... i nuovi limiti di carica raddoppiati di Model 3 e che per ora neanche Taycan a 800V riesce a superare .... insomma sciocchezze di questo tipo che certo sono meno importanti dei cazzoni veneti che fanno la fila al Supercharger.
  3. Ciao xbertone, complimenti per l'acquisto. Permettimi di sottilinearti che qui, a parte 2-3 persone, è come in molti altri posti del web, odio viscerale emotivo per Tesla, e si forniscono, come puoi vedere in questo thread, prevalentemente informazioni demolitorie, spesso fake totali, e niente informazioni tecniche perchè di solito ammirevoli. E' un fenomeno sociale interessante e da interpretare, ma in ogni caso tienine conto se ti metti in discussioni. La logica e i dati non ti saranno d'aiuto.
  4. 250 km in 15 min dovrebbe essere uno Ionity a 175kW , che non consente la massima velocità di carica di Model 3 che da alcuni mesi ha avuto un update,anche retroattivo, a max 250 kW, il doppio di prima. Sui nuovi Supercharger V3 da 250 kW raffredati a liquido, la Model 3 carica il primo 50% di batteria in 12 minuti. Comunque il ragazzo non specifica se il paragone lo fa con i supercharger V2 non updatati (max 120 kW) o con i V2 dopo update di qualche mese fa (ora vanno a 150 kW quelli esistenti). https://cleantechnica.com/2019/06/24/tesla-model-3-on-supercharger-v3-adds-50-range-in-under-12-minutes-charts/
  5. Il range EPA, un ciclo che si sta dimostrando ben piu realistico di WLTP, è sfortunatamente 183 km. Ma credo sia una scelta deliberata per l'uso cittadino e tener basso il prezzo, come per la Honda E. Se queste scelte convinceranno lo vedremo, ma già così è meglio delle prime EV. https://www.autonews.com/cars-concepts/mini-goes-electric-cooper-se-offering-range-114-miles
  6. Si, quella barra curva bianca di lato che segna 5.0-5.5 lt è l'istantaneo. Ma ci devi togliere un 6% per sapere il reale. E difficilmente si può considerare totalmente attendibile perchè basta una non percepibile pendenza per non essere significativo. Comunque pare che la nuova corolla vada molto bene in autostrada, ma non so in dettaglio.
  7. Cioè? Prima scegli il solo mercato USa per dire che ci sono 60,000 Model 3 invendute, poi "mi vieni incontro" aggiungendo un solo mercato e i tuoi "number dont'lie" scendono a 35,000 e ti dimentichi di un paesino piccolo piccolo di cui non faccio il nome? Ciaone e stammi bene. Ma proprio definitivamente.
  8. Eh, se consideri i piccoli numeri degli ultimi mesi 2017, causa pasticciona avvio produzione, e calcoli che da settembre 2017 a oggi sono state costruite oltre 230,000 Model 3 che proprio economiche non sono, battendo in vendite USA BMW serie 3, Audi A4 e Mercedes C-class. Un sogno che non è stato manco sfiorato da lontano da Marchionne con la sua Giulia, tanto buona, tanto brava e con tanto heritage, qualcosa significherà! Anche se si fermasse oggi la produzione, questo dice che stiamo assistendo ad un fenomeno complesso, non ad una qualunque auto da giudicare se mi convince o meno, non capisco come si fa a non coglierlo in un istante. Sta succedendo qualcosa, minkia! Ad oggi Tesla ha oltrepassato in totale oltre 500,000 costose auto elettriche vendute ed è stata capace di andare nelle vette delle charts dei suoi segmenti, se piuttosto di ragionare su questo si ragiona su dettagli, va bene, ma siamo alla Signora Cesira che la vuole in rosa se no non la compra: legittimo, ma non c'è bisogno di cercare di sminuire una rivoluzione perchè non incontra i nostri gusti. https://www.bloomberg.com/graphics/2018-tesla-tracker/ I pick up? Vuoi che nessuno abbia pensato al mercato più produttivo? Con lo spirito polemico anti-EV che c'è qui, meglio aspettare tempi più maturi per dare notizie. E non parlo di Tesla, che pure ce l'ha annunciato per quest'estate, ma si vedrà quando ci sarà.
  9. Grazie dell'incitamento Jack, ma non sono riuscito, forse per colpa mia, a far passare il messaggio che il fenomeno Tesla, e in particolare Model 3, con i suoi incredibili successi di vendita, va studiato in quanto primi EV di largo consumo e non in quanto Tesla o in quanto mi piace/non mi piace, mi serve/non mi serve: - dal punto di vista commerciale, per capire l'imprevista reazione dei compratori. Ancora sono basito perchè non pensavo ci fosse tanta gente ad affrontare qualche limite/seccatura per abbracciare l'elettrico (risposta tipica totalmente idiota: la moda green, come se chi può spendere dai 50 ai 150.000$ sia l'ultimo dei fessi). - dal punto di vista del tipo di offerta di prezzo, perchè le altre EV per ora sono molto lontane nell'equilibrio prezzo per il loro segmento (vedi grafico dall'Effetto Osborne). - dal punto di vista del powertrain, per le soluzioni su motori, progetto batteria e suoi circuiti secondari, struttura telaio e informatizzazione spinta dei sistemi di bordo (parlo di cose come l'impianto freni aggiornato via OTA, incremento prestazioni e altre cosine nemmeno citate, non di giochini o tablet..) - dal punto di vista industriale, perchè non si è solo discostato dalle pratiche produttive correnti ma anche per la fondamentale gestione manifatturiera semi-in-house delle batterie con una produzione di 23 GWh in crescita e costi produttivi arrivati all'osso. Ovvero ci si chiede se sta/debba cambiare come è strutturata un'industria automobilistica e le cose che produce in casa e su cui guadagna e abbassa i costi. Anche in vista dell'inaridimento della funzione dei centri di assistenza, che infatti in Tesla sono stati abbondantemente sostituiti da furgoni dislocati in poche città che vengono a ripararti l'auto sotto casa. E mi risparmio il modello di vendita. Ma evidentemente ci sono meno utenti del forum interessati al fenomeno, o contrari all'EV, o a cui sta sui cabasisi Musk "schema Ponzi", che si limitano a considerare se il prodotto Tesla soddisfi le proprie preferenze/esigenze. Che è sacrosanto, ma se cerchi di illustrare una novità come i motori elettrici a riluttanza (modificati), 450hp a 800 euro (come alleluia ricordava @tonyx ) e ti danno del fanboy (a me che non comprerei mai una Tesla), un pò ti girano le palle. Non dovrei, so bene cosa sia il trollaggio, ma a un certo punto ti rompi e gli dai soddisfazione.
  10. Sono d'accordo con te Jack, ed è quello che ho tentato di fare, sezionare questo fenomeno, e ne ho sottoposti diversi di elementi di tipo tecnico che in un periodo di novità e transizione sono le cose importanti per capire un fenomeno, ma pare che sia poco possibile con continui disturbi molto incattiviti, ce ne faremo una ragione, per avere ulteriori informazioni dettagliate, ci sono molte altre fonti in giro, e mi spiace per Autopareri, vecchio compagno da anni.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.