Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Maxwell61

Members
  • Content Count

    3,962
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Maxwell61 last won the day on July 2 2016

Maxwell61 had the most liked content!

Community Reputation

1,016 Excellent

About Maxwell61

  • Rank
    World Championship Winner
  • Birthday 01/01/1910

Profile Information

  • Car's model
    Toyota
  • City
    Ultima Thule
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. È un problema, VW deve risolvere perché se non ce la fa lei, il passaggio diventa lungo e doloroso... non a caso Musk sostiene Diess in modo ufficiale e dichiarato. Forza VW. https://www.usnews.com/news/technology/articles/2020-03-12/volkswagen-says-tesla-has-10-year-start-in-electric-cars
  2. Non mi preoccuperei per i dentoni, ma per le efficienze impossibili dichiarate per questo powertrain Bmw. Bmw ha cancellato la previsione di importare in Usa il suv iX3 da 75 kWh, diretto concorrente di Model Y ultimamente, a sorpresa, certificata per 315 mi EPA invece che 280 mi come annunciato, sembra per sostanziale ottimizzazione peso e migliorata efficienza di tutto. Sono stati i dealer Usa, con i dati riservati, a dire che non la vogliono perché non competitiva. Disastro ancora prima di uscire. Nulla fa pensare che questa i4 non sia nelle stesse condizioni. https://electrek.co/2020/03/10/who-killed-the-electric-bmw-ix3-us-dealers-wanting-longer-range/
  3. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    E' evidente che il mio primo post a riguardo non si è fatto capire. Sono completamente d'accordo con te, è proprio una macchinina, riuscitissima, per quel tipo di utenza. Io discutevo sul fatto che è una ennesima troppo cara EV per ritenere FCA (come praticamente tutti gli altri tranne Tesla) avere una EV di successo di numeri, attualmente impossibile per auto medie ed economiche. Prevedono circa 80,000 vendite/anno nel mondo, ipotizzabile la metà o meno. Volevo solo sottolineare come siamo ancora lontani dal poter produrre lo switch. E i miei paragoni con Tesla sono solo su questo, le vendite. Nessuno, e sarà così per anni, ha possibilità di vendere 300,000 auto/anno come la Model 3 nel solo 2019 ai prezzi di Model 3 o a qualsiasi altro prezzo. E si vendono perchè costano come un' ICE equivalente, il segreto in piena vista e leggibile dal grafico che ho postato. L'obiettivo di parità costi con ICE e con prestazioni e tecnologia adeguate, indispensabile per lo switch, è remoto ancora per tutti, tranne Tesla, e neanche Tesla è pronta ancora a scendere nel segmento C con quei requisiti di costi. Emozionarsi per un auto che cadrà nell'irrelevanza, e paragonarla alla sua storica antenata che era veramente la macchina del popolo e dei grandi numeri, è alquanto risibile.
  4. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    Cosimino, il mio esempio, e non a caso ho scelto una enorme SW, era per sottolineare lo straordinario costo fuori di melone che un'elettrica di basso segmento oggi è costretta a chiedere. Non di paragonare classi di auto. Vuoi fare un paragone adeguato? E' peggio: pensa a te stesso che devi comprare una segmento A per qualsivoglia ragione e devi scegliere se prendere una 500 a benzina, magari hybrid che mi pare sia in cantiere, confronta le palanche e dimmi cosa compri. Ma dimmelo, eh? Anche se hai un garage per caricarla. Come pensi finirà il confronto per il 95% della gente?
  5. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    No Cosimo, devi pensare, spendo 26700 per un'auto grande e comoda o 38000 per una trappolina da città che in autostrada non so come caricarla?
  6. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    Si, è quello di cui parlavo, gli obiettivi di vendita, quelli reali, non ufficiali, saranno bassissimi, ovvero non vanno viste auto come queste, e penso valga anche per segmento B e C come ID3 per tutta una serie di motivi, come auto elettriche pronte per la massa, il grande mercato. Dalla lezione di Tesla invece mi sembra che si sia imparata un'altra cosa, lezione appresa dalla UP Ev e in parte da ID3: abbassare costi e semplificare tutto per compensare il costo al momento del powertrain. Con il trio scheletrico ci sono riusciti abbastanza bene, con gli incentivi qualcosa sta vendendo. La city car costosa e fighetta per ora la vedo vendere molto meno di quelle poracce. Vedremo.
  7. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    sono d'accordo, ma onestamente non so se basta averla in gamma o se sia legato anche al numero di esemplari venduti, magari qualcuno ha indagato.
  8. Maxwell61

    Fiat 500E 2020

    Vediamo un pò, Corolla Touring SPort allestimento Style, Hybrid ultima generazione consumi bassissimi e accesso zone limitate, superaccessoriata quasi top di gamma, chiavi in mano 26,700 Euro, e devo decidere se comprare questa bellissima e fighissima segmento A, a pari allestimento e optional, e con grossi problemi di autonomia, a un prezzo decisamente superiore. Cosa faccio? L'ha valutato qualcun'altro parlando dell'Effetto Osborne, se non ci si avvicina alla parità (col plus dell'assenza tagliandi e manutenzione, magari), queste auto sono per pochi amatori, non per vendite rilevanti. Nel 2026, forse. E scegliere il segmento A è la scelta più fallimentare di tutte come illustra il grafico, ci vorranno anni. Big Fail. Meno male che l'hanno fatta fighissima, qualcuna in piu del fallimento totale la venderanno. Ora come ora, sotto un D premium , se vuoi vendite importanti (come Model 3), non si può essere competitivi. Per una segmento C competitiva, Musk aspetta ancora due anni e solo ora inizia a progettarla, in Cina a Shangai: Simpatica 500E, ma non smuoverà un dito nè nelle finanze nè nelle capacità produttive di FCA. Credo vada vista come una scuola per i tecnici FCA per far esperienza ne mondo EV e raccogliere dati, ma nulla più. Chi volete che guardi seriamente al proprio portafogli possa comprare una cosa così a quei prezzi? E sta a vedere che ci perdono soldi pure.
  9. Meno male che qualcuno ci fa caso. Altre previsioni come per i 300 miglia di Taycan S diventati 192 alle prove. E senza contare che Model 3 ha da poco aumentato autonomia del 5%, non ancora registrata nel Wltp, quindi 590 e senza avere le batterie di Model Y che dalla presentazione (280mi) ad ora si sa che avra 12% in piu di autonomia (315mi) con nuova chimica (consegne a marzo, si saprà tra poco) e che presto le nuove batterie verranno montate su Model 3 e il divario aumenterà ancora di piu.. E sempre senza contare che si è sgamato nel software hackerato l'arrivo di Model 3 e Model Y con 100 kWh.... Sarà una debacle come sempre, per ora, ne riparliamo tra 5 anni.
  10. C'è una lunga lista di elementi a riguardo, e quelli che avranno più impatto finanziario non saranno nemmeno quelli dell'automotive ma dei Megapack per centrali di produzione elettrica e sulle produzioni di massa a basso costo e alta densità di batterie. E una demo su una Model S con nuove batterie mai viste. Ma la lista non finisce qui. Sono di passaggio, scusatemi, troppe polemiche qui. Pensa a una E Alfa o Maserati disegnata da Pinin con il Trimotore PLAID e 200 kWh di batteria superleggera
  11. Tesla con i suoi piccoli numeri, anche se li raddoppia ogni anno, non può insidiare nessuno. Non so se si è capito, il problema è che gli altri crolleranno perchè crolla il mercato ancora di più, come sta facendo di continuo da 3 anni, proprio perchè non hanno buone EV (a prezzo competitivo con ICE) ancora da offrire e il tempo che ci vuole è più lungo del previsto. Si chiama effetto Osborne e ne abbiamo già parlato. Esattamente il contrario. Chi si sta buttando, come VW, ha sottovalutato il problema e sta buttando lacrime e sangue. Chi va con i piedi di piombo, al meglio, si ridurrà al 10% di quello che è. In ogni caso è proprio quello del settore auto il problema: avrà una mazzata ciclopica per mancanza di offerta adeguata e remunerativa. Effetto Osborne, il 60% delle vendite auto sono non essenziali e sono voluttuarie. Che Tesla non solo si salva il culo ma si arricchirà a dismisura, purtroppo è solo una briciola nel mare e non salva l'automotive. Perciò è aumentata di quotazione borsa di 3,5 volte in 8 mesi. Tesla si sta già attrezzando per la sua nuova funzione, visto il disastro dei tradizionali: produzioni mega di batterie di nuova generazione e fornitura di skateboard completi ai tradizionali. Manley, furbo, già lo ha detto mesi fa, siamo interessati allo skateboard Tesla. Aspettatevi Maserati e Alfa su pianali Tesla. Per i prossimi 5 anni è l'idea migliore per sopravvivere. E Musk ha già detto che aiuta anche col software oltre meccanica e batteria. PS: In due parole, da quello che vedo, non ci sarà nessuna esplosione apprezzabile di vendite di EV nei prossimi 3 anni, perchè mancano quelle per i grandi numeri che rispondano ai requisiti di prezzo e caratterestiche che chiede il mercato. Ci sarà solo un crollo di vendite delle tradizionali e chiusure di fabbriche a raffica.
  12. Più che il futuro dell'auto elettrica, bisognerebbe aprire un thread sul "Futuro dell'industria automobilistica convenzionale", ma qui sembra l'orchestrina che suona sul ponte del Titanic. All'interno dell'industria soprattutto germanica, si è aperto il panico perchè si sono accorti passare alle auto elettriche non è semplice questione di sostituzione di un motore e mettere una batteria. La cosa ha messo in crisi l'intera catena organizzativa, progettuale, delle forniture e della distribuzione. Diess sta raccontando tutto, andate a cercare. Le ID3 in parcheggio ci rimangono fino a fine anno e i tester in giro sui muli riportano fino a 300 errori software al giorno da mesi. Audi, Porsche, VW, Daimler stanno dimezzando le prospettive di produzione perchè non ci sono batterie. Ford prevede consegne 2021 quasi solo in EU per lo stesso motivo. Daimler è nella cacca fino al collo per decisioni sbagliate. BMW se la racconta. Toyota sta rischiando di brutto. Le elettriche non Tesla sono piene di problemi di ogni sorta e autonomie scarse. Una delle 130 Taycan vendute in USA è esplosa in un garage. Le grosse Audi diesel strozzate non vanno bene e i clienti sono furibondi e le officine piene. I fornitori esterni di componenti falliscono in streaming e i piani licenziamenti in Germania sono un disastro. E intanto Model S è passata da 360 a 390 miglia EPA (630km) e ad aprile a 430 miglia EPA (690km) con 110 kWh. E Model Y da 280 a 315 km con nuove batterie piu efficienti, in consegna da Marzo invece che nel 2021. E in Aprile verranno annunciate le 2 nuove fabbriche Tesla, una in Texas e altra per le nuove batterie Tesla RoadRunner. e la Gigafactory di New York completamente ristruttura per nuove produzioni. Il mercato ora ha la prova che la transizione, ormai resa obbligatoria da penali e leggi non più revocabili, non sarà gestibile senza gravi danni dall'industria automobilistica tradizionale (e purtroppo l'occupazione, gravemente). E la borsa sta dicendo chi ha presente e futuro e chi no. Tesla ad un passo per essere l'industria automobilistica di maggior valore al mondo, lo è già tra le americane, ma magari qui vi è sfuggito che sta esplodendo una mina nell'automotive. Sveglia e informatevi: In tempo reale qui: https://docs.google.com/spreadsheets/u/1/d/1HflVng6sYIb6Gs4pOKiDGtqU5YJ2-hgdM4pRNaT62gs/htmlview
  13. Ale, ti rispondo perchè hai dimostrato interesse nelle innovazioni Tesla aprendo alcuni thread a proposito. Ma per favore distinguiti dai troll andandoti a documentare, se hai interesse per la cosa. Il CyberCoso ha un sistema di sospensioni pneumatiche ad aria che già durante la presentazione ha dimostrato la sua flessibilità con il settaggio con assale posteriore abbassato e anteriore alzato per facilitare il carico di oggetti pesanti come il Quad che è salito sulla rampa estraibile. Il sistema ad aria della sospensione ha inoltre un bocchettone a disposizione per utilizzare l'aria compressa per strumenti di lavoro, invece di doversi portare un compressore da lavoro sul cassone e trovare la corrente. E la corrente, come nella presentazione video che ti invito a guardare, c'è in Vehicle to Grid disponibile sul fianco destro del cassone per ricaricare un oggetto come il Quad (nella demo appunto il quad viene collegato in ricarica dopo essere salito su) oppure, se è la stessa o un'altra non si sa, è disponibile una presa 110/220 Volt per alimentare utenze elettriche esterne che, date le dimensioni stimate delle batterie da 100/125/200 kWh, possono alimentarti una casa per un mese: un argomento molto attuale in Usa per i power shortage dovuti ad eventi vari, e già sfruttato dai possessori di EV con trucchi e inverter. Il resto vattelo a cercare. Mica sta destando interesse per quanto è bello da guardare.
  14. A proposito, caro, guardati la ridicola prova di accelerazione con una vecchia Porsche seminascosta, col Ccoso che si ferma ad aspettarla, ancora più assurda. Ma Porsche zitta, che già è stata suo malgrado il più grande agente pubblicitario dello stesso PLAID. Ma sono sicuro che il Muskio sta aspettando qualche Troll per fare la stessa cosa. Ps: prenotazioni a 250,000
  15. Arrivate in ritardo, era un trappolone ed è scattato Ci è cascato un dirigente Ford, che non ha resistito su Twitter. A nulla è valso un tweet della Ford per dire che il dirigente stava solo facendo ironia. Prossima settimana Muskio ha annunciato la regolar tenzone, questa volta non en-passant con breve video di sfondo. Inutile dire chi ha la possibilità di vincere, già i numeri sulla carta sono battuti. Che fijo di https://www.teslarati.com/tesla-cybertruck-vs-ford-f-150-update/
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.